Sindrome della vena cava superiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Sindrome della vena cava superiore
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 459.2
ICD-10 (EN) I87.1
Sinonimi
Ostruzione della vena cava superiore

Per sindrome della vena cava superiore, anche detta ostruzione della vena cava superiore, in campo medico, si intende la condizione in cui la vena cava superiore subisce modifiche patologiche che la portano a restringersi o comunque ad un'ostruzione della stessa.

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

Fra i sintomi e i segni clinici ritroviamo cefalea, gonfiore, edema a mantellina, turgore giugulare, edema alla laringe ed altre parti del corpo sempre nella sua parte superiore, capogiri. Ogni disturbo aumenta di intensità quando la persona è in posizione sdraiata o seduta.

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

Diverse sono le cause che portano a tale manifestazione, fra cui l'infiammazione del mediastino, fibrosi, gozzo tiroideo, aneurisma aortico, presenza di neoplasia, malattie infettive come istoplasmosi. Può anche essere dovuto ad un'operazione chirurgica condotta in maniera errata.[1]

Esami[modifica | modifica wikitesto]

Per una corretta diagnosi della sindrome si utilizzano diversi esami:

Terapia[modifica | modifica wikitesto]

Si somministrano diuretici ed eparina, inserimento di stent,[2] esistono poi diverse possibilità chirurgiche a seconda della causa, come l'escissione in caso di fibrosi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maggiano HJ, Higgins TL, Lobo W, Makos G, Golding LA.., Superior vena cava syndrome after open heart surgery. in Cleve Clin J Med., vol. 59, 1992.
  2. ^ Rosenblum J, Leef J, Messersmith R, Tomiak M, Bech F., Intravascular stents in the management of acute superior vena cava obstruction of benign etiology. in JPEN J Parenter Enteral Nutr., vol. 18, luglio-agosto 1994, pp. 362-366.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Michael H Crawford, Diagnosi e terapia in cardiologia, Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 88-386-3915-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina