Cellulite (infezione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Cellulite
Cellulitis3.jpg
Gamba affetta da cellulite
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 682.9
ICD-10 (EN) L03

La cellulite, da non confondere con la cellulite estetica, è un'infiammazione del tessuto connettivo, caratterizzata da una grave flogosi del derma e del tessuto sottocutaneo della pelle.

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

La cellulite può essere causata dalla normale flora batterica presente sulla superficie della pelle o comunque da batteri che riescono a penetrare all'interno della pelle a causa di rotture della superficie cutanea.

La cellulite perciò è un'infiammazione sottocutanea, generalmente di origine batterica che comprende forme come il patereccio, la perionissi batterica, la fascite necrotizzante e le celluliti localizzate prevalentemente a tronco e viso. La gangrena di Fournier, tra le tante patologie, inizialmente si presenta come una cellulite dei tessuti vicini alla porta d'entrata dell'infezione. Tra le forme pediatriche si ricorda la cellulite periorbitale ed orbitale. Un'impetigine non correttamente trattata può sfociare, a volte, in una cellulite. Tra le cause più frequenti si riscontra lo Streptococcus pyogenes o streptococco b emolitico del gruppo A.

Trattamento[modifica | modifica wikitesto]

Viene curata con un'adeguata terapia antibiotica per combattere l'infezione batterica.

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina