XIII Legislatura della Repubblica Italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
XIII Legislatura
Italia Italia
Elezioni Elezioni politiche del 1996
Governi: Prodi I, D'Alema I, D'Alema II, Amato II
PDS-DS
172 / 630
(Seggi Camera)
100 / 315
(Seggi Senato)
FI
122 / 630
(Seggi Camera)
48 / 315
(Seggi Senato)
AN
92 / 630
(Seggi Camera)
43 / 315
(Seggi Senato)
PPI
67 / 630
(Seggi Camera)
31 / 315
(Seggi Senato)
LN
59 / 630
(Seggi Camera)
27 / 315
(Seggi Senato)
PRC
35 / 630
(Seggi Senato)
11 / 315
(Seggi Senato)
CCD-CDU
30 / 630
(Seggi Camera)
25 / 315
(Seggi Senato)
RI
26 / 630
(Seggi Senato)
11 / 315
(Seggi Senato)
Precedenti XII
Successive XIV

La XIII Legislatura della Repubblica Italiana è stata in carica dal 9 maggio 1996 al 29 maggio 2001.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Le elezioni politiche si tengono il 21 aprile del 1996.

Il 13 maggio 1999 il parlamento in seduta comune elegge il decimo presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, alla prima votazione con larga maggioranza (707 voti su 1010).

Governi[modifica | modifica wikitesto]

Camera dei deputati[modifica | modifica wikitesto]

Consiglio di Presidenza[modifica | modifica wikitesto]

  1. Alfredo Biondi (FI),
  2. Lorenzo Acquarone (PPI),
  3. Pierluigi Petrini (Gruppo Misto),
  4. Carlo Giovanardi (CCD);
  • Questori:
  1. Angelo Muzio (PCI),
  2. Maura Camoirano (PPI),
  3. Ugo Martinat (AN);
  • Segretari:
  1. Alberta De Simone (PPI),
  2. Rosanna Moroni (PCI),
  3. Giuseppina Servodio (PPI),
  4. Adria Bartolich (PPI),
  5. Nicola Bono (AN),
  6. Tiziana Maiolo (AN),
  7. Mario Tassone (Gruppo Misto),
  8. Maria Burani Procaccini (FI),
  9. Marco Boato (Gruppo Misto),
  10. Mauro Michielon (LN),
  11. Lucio Testa (PPI).
  12. Bonaventura Lamacchia (UDEUR)

Capigruppo parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

  1. Gustavo Selva - Alleanza Nazionale,
  2. Tullio Grimaldi - Partito dei Comunisti Italiani,
  3. Fabio Mussi - Democratici di Sinistra,
  4. Beppe Pisanu - Forza Italia,
  5. Giancarlo Pagliarini - Lega Nord,
  6. Franco Monaco - I Democratici,
  7. Bonaventura Lamacchia - Rinnovamento Italiano,
  8. Roberto Mazione - UDEUR
  9. Siegfried Brugger - Gruppo Misto.

Commissioni parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi parlamentari Inizio 1996 1997 1998 1999 2000 2001
Partito Democratico della Sinistra - L'Ulivo / Democratici di Sinistra - L'Ulivo 172 172 171 166 165 165 161
Forza Italia 122 123 116 110 110 112 117
Alleanza Nazionale 92 92 91 91 91 91 88
Popolari Democratici - L'Ulivo 67 68 68 66 59 57 56
Lega Nord Padania 59 58 58 55 46 46 46
Rifondazione Comunista - Progressisti 35 34 34 - - - -
Centro Cristiano Democratico - Cristiani Democratici Uniti 30 30 22 - - - -
Rinnovamento Italiano 26 14 21 - - - -
Gruppo Comunista - - - 21 21 20 20
I Democratici - L'Ulivo - - - - 21 20 20
Unione Democratica per la Repubblica / UDEUR - - - 27 21 20 20
Gruppo misto 26 39 49 94 96 99 94
Federazione dei Verdi 14 14 14 15 15 13 12
Minoranze linguistiche 5 5 5 5 5 5 5
Socialisti Italiani / Socialisti Democratici Italiani - 8 8 8 8 8 8
Patto Segni - Riformatori - 3 3 - 4 4 3
Cristiani Democratici Uniti - - 10 - 5 6 6
Rinnovamento Italiano - - - 16 6 6 6
Rifondazione Comunista - Progressisti - - - 13 13 14 14
Centro Cristiano Democratico - - - 13 13 12 12
Italia dei Valori - - - 9 - - -
Federalisti Liberaldemocratici e Repubblicani - - - 6 5 4 4
Rete - L'Ulivo 3 3 3 - - - -
Non iscritti 4 6 6 9 22 27 24
Totale 629 630 630 630 630 630 622
  • Il plenum di 630 deputati fu raggiunto in seguito all'opzione di Vittorio Sgarbi, eletto in più circoscrizioni.
  • Nel 2001 cessano dal mandato parlamentare otto deputati, per i quali non si procederà ad elezioni suppletive in quanto intercorre meno di un anno fra la vacanza del seggio e la scadenza normale della legislatura.

Senato della Repubblica[modifica | modifica wikitesto]

Consiglio di Presidenza[modifica | modifica wikitesto]

  1. Carlo Rognoni (SD),
  2. Ersilia Salvato (PRC),
  3. Domenico Contestabile (FI),
  4. Domenico Fisichella (AN);
  • Questori:
  1. Giovanni Lorenzo Forcieri (SD),
  2. Maria Rosaria Manieri (RI),
  3. Luigi Grillo (FI);
  • Segretari:
  1. Renato Albertini (PRC),
  2. Franca D'Alessandro Prisco (SD),
  3. Stefano Passigli (SD),
  4. Lino Diana (PPI),
  5. Renato Meduri (AN),
  6. Giuseppe Brienza (CCD),
  7. Francesca Scopelliti (FI),
  8. Giuseppe Specchia (AN),
  9. Luigi Manconi (I Verdi),
  10. Giuseppe Camo (CCD),
  11. Helga Thaler Ausserhofer (Gruppo Misto),
  12. Augusto Cortelloni (FI),
  13. Antonio Serena (LN),
  14. Francesco Tabladini (LN),
  15. Adolfo Manis (FI),
  16. Anna Maria Bucciarelli (SD),
  17. Francesco Bosi (CCD).

Capigruppo parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

  1. Giulio Maceratini - Alleanza Nazionale,
  2. Francesco D'Onofrio - Centro Cristiano Democratico,
  3. Gian Guido Folloni (fino al 26 ottobre 1998), Roberto Napoli - Federazione Cristiano Democratica,
  4. Cesare Salvi (fino al 21 giugno 1999), Gavino Angius - Democratici di Sinistra,
  5. Enrico La Loggia - Forza Italia,
  6. Francesco Speroni (fino al 27 maggio 1998), Luciano Gasperini (fino al 26 ottobre 1999), Roberto Castelli - LN,
  7. Leopoldo Elia - Partito Popolare Italiano,
  8. Luigi Marino - Partito della Rifondazione Comunista,
  9. Edoardo Ronchi (fino al 22 maggio 1996), Maurizio Pieroni - I Verdi,
  10. Ottaviano Del Turco - Rinnovamento Italiano,
  11. Mario Rigo - Gruppo Misto.

Commissioni parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi parlamentari Inizio 1996 1997 1998 1999 2000 2001
Partito Democratico della Sinistra - L'Ulivo / Democratici di Sinistra - L'Ulivo 100 100 99 105 105 102 102
Forza Italia 48 47 42 40 41 42 45
Alleanza Nazionale 43 44 44 41 41 42 42
Partito Popolare Italiano 31 31 31 31 31 29 25
Lega Nord 27 17 17 14 19 18 18
Centro Cristiano Democratico 15 15 13 12 12 11 11
Verdi - L'Ulivo 14 14 14 14 15 14 14
Rinnovamento Italiano 11 11 11 7 6 - -
Rifondazione Comunista - Progressisti 11 11 11 6 - - -
Cristiani Democratici Uniti 10 10 11 - - - -
Unione Democratica per la Repubblica / UDEUR - - - 20 11 12 12
Democrazia Europea - - - - - - 10
Gruppo misto 15 15 22 25 43 52 43
Minoranze linguistiche 3 3 3 3 3 3 3
Partito Sardo d'Azione 1 1 1 1 1 1 1
Lega delle Regioni 1 1 1 1 1 1 1
Fiamma Tricolore 1 1 1 1 1 1 1
Rifondazione Comunista - Progressisti - - - 3 3 3 3
Socialisti Democratici Italiani - - - 3 3 3 3
Gruppo Comunista - - - - 6 6 6
I Democratici - - - - 5 5 5
Centro Riformatore - - - - 5 3 2
Lista Pannella - - - - 1 1 1
Unione Popolare Democratica - - - - 1 1 1
Rinnovamento Italiano - - - - - 6 6
Cristiani Democratici Uniti - - - - - 1 1
Italia dei Valori - - - - - 1 1
Rete - L'Ulivo 1 1 1 1 - - -
Liga Veneta Repubblica - - - 2 1 - -
• Liberaldemocratici - - - 2 - - -
Autonomisti e Federalisti - - - - 6 7 -
Non iscritti 8 8 15 8 6 9 8
Totale 325 325 325 325 324 322 322
  • Nel 2000 cessano dal mandato parlamentare due senatori, per i quali non si procederà ad elezioni suppletive in quanto intercorre meno di un anno fra la vacanza del seggio e la scadenza normale della legislatura.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Politica