Cristiano Democratici per la Repubblica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristiano Democratici per la Repubblica
Segretario Clemente Mastella
Presidente Salvatore Cardinale
Stato Italia Italia
Fondazione 5 marzo 1998
Dissoluzione 2 luglio 1998
Ideologia Centrismo
Collocazione centro

I Cristiano Democratici per la Repubblica (CDR) sono stati un partito politico italiano fondato da Clemente Mastella il 5 marzo 1998.

Il 16 febbraio 1998 l'ala del Centro Cristiano Democratico interessata al progetto neocentrista di Francesco Cossiga e guidata dal suo presidente Mastella, si scisse per cofondare l'Unione Democratica per la Repubblica[1][2].

Su suggerimento dello stesso Cossiga[3], gli ex CCD il 5 marzo si diedero appunto il nome di Cristiano Democratici per la Repubblica[4][5][6].

Presidente del partito fu Salvatore Cardinale, segretario Mastella.
Al suo esordio il CDR poteva contare su 18 deputati (15 ex CCD, 2 ex Forza Italia e Alberto Acierno del gruppo misto, già FI) e 5 senatori[7].

Il 4 marzo 1998, il CDR coi CDU di Rocco Buttiglione aveva già formato gruppi parlamentari unitari[8].

Il 1 luglio 1998, il Consiglio nazionale del CDR diede mandato al proprio segretario di «definire tutti i passaggi politici e organizzativi utili alla nascita dell'UDR»[9], che vide così la luce il giorno dopo e che affidò la propria segreteria a Mastella[10].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scissione nel Ccd per seguire Cossiga
  2. ^ Scissione nel Ccd, Mastella va con Cossiga
  3. ^ È stato più furbo di me
  4. ^ CDR: MASTELLA CON LE ALI, COSSIGA? IL COMPUTER RIPARTIRA'
  5. ^ CDR: MASTELLA CON LE ALI, COSSIGA? IL COMPUTER RIPARTIRA' (2)
  6. ^ CDR: MASTELLA CON LE ALI, COSSIGA? IL COMPUTER RIPARTIRA' (3)
  7. ^ CDR: PRONTO L'ORGANIGRAMMA DEL PARTITO DI MASTELLA
  8. ^ Gruppi Parlamentari. UDR - Unione Democratica per la Repubblica
  9. ^ UDR: DOMANI COSSIGA PRESIDENTE PROVVISORIO D'ONORE (2)
  10. ^ UDR: BUTTIGLIONE PRESIDENTE, MASTELLA SEGRETARIO, MASI VICE

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Timio, I cattolici oltre la politica. Il senso della testimonianza, Cantalupa, Effatà, 2010. ISBN 978-88-7402-432-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]