Concentrazione Democratica Repubblicana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Concentrazione Democratica Repubblicana
Concentrazione Democratico Repubblicana.jpeg
Leader Ferruccio Parri,
Ugo La Malfa
Stato Italia Italia
Fondazione 8 febbraio 1946
Dissoluzione 8 settembre 1946
Ideologia Liberalismo sociale, repubblicanesimo
Collocazione Centro-sinistra
Seggi massimi Camera
2 / 556
nel 1946

La Concentrazione Democratica Repubblicana fu un movimento politico italiano fondato nel febbraio 1946 da Ferruccio Parri e Ugo La Malfa, in seguito ad una scissione dal Partito d'Azione. Aderirono alla nuova formazione politica i componenti dell'ala liberal-democratica del partito, quali Altiero Spinelli, Oronzo Reale e Bruno Visentini. Spinelli, tuttavia, ne prese quasi subito le distanze.

La CDR si presentò alle elezioni politiche del 2 giugno 1946 con una propria lista: vi risultarono eletti i due principali esponenti del movimento Parri e La Malfa), che decisero poi di aderire al Gruppo Repubblicano in seno all'Assemblea Costituente.

Nel settembre dello stesso anno, la Concentrazione Democratica Repubblicana confluì nel Partito Repubblicano Italiano.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fondazione La Malfa.
politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica