Federazione dei Cristiano Popolari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federazione dei Cristiano Popolari
Presidente Mario Baccini
Stato Italia Italia
Fondazione 20 giugno 2008
Dissoluzione 15 novembre 2013 (Confluito in NCD)
Ideologia Centrismo
Popolarismo
Cristianesimo democratico
Europeismo
Collocazione Centro/Centro-destra
Coalizione Centro-destra
Sito web www.fdcp.it

La Federazione dei Cristiano Popolari è stato un partito politico italiano centrista d'ispirazione cristiano-democratica fondato da Mario Baccini. Dopo aver partecipato alla fondazione del Popolo della Libertà di Silvio Berlusconi ed esserne stata una sua componente interna, nel 2013 ha aderito al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Frammentazione della Democrazia Cristiana.

La Federazione dei Cristiano Popolari è nata il 20 giugno 2008 su iniziativa di Mario Baccini, deputato eletto nel 2008 nelle liste dell'UdC ma che ha aderito successivamente al Popolo della Libertà, dopo che nell'aprile dello stesso anno Baccini aveva abbandonato la Rosa per l'Italia, il partito che aveva contribuito a fondare insieme a Savino Pezzotta e Bruno Tabacci[2]. La Federazione infatti, a differenza dell'Unione di Centro, si è dichiarata interessata al percorso costituente del Popolo della Libertà[3].

Del partito, organizzato in forma regionale e federale[4], presidente è Mario Baccini, vicepresidente Fabio Desideri, vicepresidente vicario Antonio Satta e coordinatore nazionale Roberto Rastelli. Il Coordinatore della regione Sardegna è Enrico Piras[5]; il coordinatore della Regione Campania è Carlo Peluso; il coordinatore della città di Firenze e provincia è Ahmad Merhi; per Siena e provincia è stato designato Luigi Picchianti[6][7]. Successivamente Antonino Satta esce dalla Federazione e, dopo aver fondato l'Unione Popolare Cristiana, sceglie di aderire all'Unione di Centro[8].

Nel 2009 la Federazione aderisce ufficialmente al Popolo della Libertà[9].

Nel 2011 il deputato del PdL Gerardo Soglia aderisce ai Cristiano Popolari[10]. Il 14 ottobre Giuseppe Galati viene nominato Sottosegretario al Ministero della Pubblica Istruzione del Governo Berlusconi IV[11].

Nel settembre 2012 il deputato Giuseppe Galati è eletto coordinatore nazionale dalla direzione nazionale[12]. In novembre tuttavia Soglia lascia il movimento aderendo al nuovo partito meridionalista Grande Sud[13]. In dicembre la Federazione raccoglie invece l'adesione di altri piccoli movimenti nati dalla diaspora democristiana[14]: la Rinascita della Democrazia Cristiana di Carlo Senaldi, la Democrazia Cristiana - Terzo Polo di Centro di Angelo Sandri[15] e la Democrazia Cristiana di Giovanni Angelo Fontana e Ombretta Fumagalli Carulli[16].

In occasione delle elezioni politiche del 2013 il partito non presenta propria liste, ma Mario Baccini, Giuseppe Galati e Ciro Falanga vengono candidati all'interno de Il Popolo della Libertà[17]. Il primo non entra il Parlamento, il secondo viene eletto alla Camera ed il terzo al Senato[18]. Alle elezioni regionali laziali dello stesso giorno il partito presenta una propria lista, candidando l'ex Presidente della Camera dei Deputati Irene Pivetti[19], a sostegno di Francesco Storace, ed ottiene 18.176 voti ed lo 0,64%. A seguito dello scioglimento del Popolo della Libertà, la Federazione e Baccini aderiscono al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano[1], mentre il deputato Giuseppe Galati ed il senatore Ciro Falanga entrano nella nuova Forza Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b “Addio Pdl, io guardo all'Europa”. Baccini, una spinta al Nuovo Centrodestra in Affaritaliani, 2 dicembre 2013. URL consultato l'8 gennaio 2014.
  2. ^ Campidoglio, Baccini sceglie Alemanno, La Stampa, 18 aprile 2008
  3. ^ La 'Federazione dei Cristiano Popolari' per affermare radici storiche, Mari Baccini, 20 giugno 2008
  4. ^ Domani nasce la "Federazione dei cristiano popolari", Infoparl, 23 giugno 2008.
  5. ^ Federazione Cristiano Popolari: Enrico Piras coordinatore sardo, La Nuova Sardegna, 24 giugno 2008.
  6. ^ Luigi Picchianti coordinatore provinciale, La Nazione, 27 novembre 2008
  7. ^ Cristiano Popolari a Siena
  8. ^ Antonio Satta (Upc) dà la "sveglia" a Casini per il nuovo grande Centro
  9. ^ I CRISTIANO POPOLARI SONO ENTRATI NEL PDL - Il Tempo, 21 marzo 2009
  10. ^ PDL: SOGLIA ADERISCE A CRISTIANO POPOLARI - Yahoo notizie!, 5 ottobre 2011
  11. ^ Tre nomine nel governo Pd e Idv: come al mercato - Corriere della Sera, 15 ottobre 2011
  12. ^ On. Galati nuovo coordinatore nazionale dei Cristiano Popolari - zoomsud, 22 settembre 2012
  13. ^ Soglia aderisce al Sud di Miccichè e parla con Monti in la Città di Salerno, 15 novembre 2011. URL consultato l'8 gennaio 2014.
  14. ^ Fdcp: Baccini E Galati Accolgono L’Ingresso Della Dc Nella Grande Casa Del Centro Destra | Federazione Dei Cristiano Popolari
  15. ^ Sito ufficiale della Democrazia Cristiana
  16. ^ Democrazia Cristiana
  17. ^ Elezioni, Baccini: Bene così, Cristiano popolari faranno loro parte in il Velino, 22 gennaio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2014.
  18. ^ Elezioni, tutti gli eletti nel Lazio: arriva la pattuglia grillina, entra anche Polverini
  19. ^ Lazio, chiuse le liste Spunta anche la Pivetti in Il Messaggero, 27 gennaio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]