Juliet O'Hara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Si impara qualcosa di nuovo ogni paio di giorni »
(motto del personaggio[1])
Jules O'Hara
Juliet O'Hara.png
Universo Psych
Lingua orig. Inglese
Autore Steve Franks
Editore USA Network
1ª app. 14 luglio 2006
1ª app. in Maestro di parole
Editore it. Steel
Joi
app. it. 19 gennaio 2008
Interpretata da
Voce italiana Barbara De Bortoli
Sesso Femmina
Etnia statunitense
Luogo di nascita Miami Beach, Florida
Data di nascita ottobre 1981
Professione
Abilità
Affiliazione
Parenti

Juliet Lynn "Jules"[3] O'Hara è un personaggio immaginario della serie televisiva statunitense Psych, creata da Steve Franks.

Jules è la partner di Lassiter a partire dal secondo episodio. Solare e vivace, diventa subito oggetto di forti sentimenti da parte di Shawn Spencer, nonché la sola in tutto il Dipartimento di Polizia di Santa Barbara a non dubitare che sia davvero un sensitivo; almeno finché non intuisce da sola quale sia il suo segreto[4].

È interpretata da Maggie Lawson e doppiata da Barbara De Bortoli.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Jules è una ragazza vivace, dolce e gentile, sempre piena di attenzioni verso tutti ed amichevole anche con chi la matratta. Sua caratteristica principale è l'entusiasmo che mette in qualunque cosa faccia, specie se è qualcosa di nuovo, ma anche negli eventi di vita quotidiana essa mantiene sempre il sorriso sulle labbra. Proprio il suo entusiasmo tuttavia la porta a commettere errori frequenti come, ad esempio, quando Lassiter compie gli anni e si mette in testa di organizzargli una festa a sorpresa finendo tuttavia per invitare a casa sua tutte le persone che aveva arrestato e constringendolo a traslocare[5]. Questo suo lato quasi ingenuo la porta a credere a quasi tutto ciò che dice Shawn, anche le cose più inverosimili, ma dispetto di ciò ha un carattere tanto forte da essere l'unica oltre a Gus a riuscire a tenergli testa e riportarlo coi piedi per terra. In certe occasioni si è dimostrata perfino più furba di lui.

Nonostante conosca bene il protocollo di polizia e lo rispetti tende spesso a infrangerlo seguendo il suo personale senso di giustizia, che considera più importante[6]. Ci rimane male quando i colleghi la sottovalutano o non le danno retta per via della sua età. Jules infatti è molto giovane per fare la poliziotta ed ha spesso comportamenti tipici di una ragazzina o tanto infantili da essere degni di Shawn. Tuttavia risulta spesso essere più competente di Lassiter e del suo stesso capo.

Il suo rapporto con Shawn è piuttosto complesso, all'inizio non lo sopporta e lo considera solo un buffone e un immaturo, cerca di non farsi trascinare nelle sue pagliacciate per dimostrarsi matura agli occhi dei suoi colleghi e inoltre si mostra molto seccata dalle sue avances. In seguito il "sensitivo" dimostra di essere l'unico che la capisce e che dà credito alle sue idee e da lì in poi instaureranno un solido rapporto di amicizia e collaboreranno in molti casi[7]. In breve Jules diventa molto intima con lui e Gus, tanto da vederli spesso ridere e chiacchierare insieme come se si conoscessero da sempre. Ammetterà più avanti che le piace molto il modo di fare di Shawn e che sa sempre come farla ridere[8], Jules asseconda sempre le affermazioni sciocche del ragazzo, correggendole quando sono errate[6] e dando spesso luogo a scambi di battute surreali; inoltre gli fa spesso da spalla nelle sue gag e, oltre a Gus, è l'unica persona che Shawn non irrita mai. Sebbene non lo dica espressamente fino a quando non realizza il contrario, Jules è convinta che Shawn sia un vero sensitivo.

Il suo dolce preferito è la crostata mentre il suo gusto preferito di gelato è quello con le strisce arcobaleno[9], Inoltre ha una grande passione per il caffè tostato[9]. I suoi musicisti preferiti sono: i Bon Jovi, Regina Spektor, i Whitesnake, i Pink Floyd, Fiona Apple e i Guns N' Roses di cui adora Use Your Illusion fin dai 15 anni d'età[9], ma apprezza molto anche la musica classica[10]. I suoi libri preferiti sono: Vita di Pi di Yann Martel, The Dirt, autobiografia dei Mötley Crüe, e How I Live Now di Meg Rosoff[9], il suo film preferito è Fargo, e la sua attrice preferita è Frances McDormand, mentre non ha mai visto Via col vento[9]. Jules è una collezionista di fumetti di fantascienza fin da bambina[8], sebbene sia scettica riguardo all'esistenza degli UFO[11]. Ha i piedi piatti[12] per cui fa molta fatica a trovare delle scarpe che le calzino, e ne rimane come stregata qualora capiti[13]. Essendo cresciuta in un clima subtropicale soffre enormemente il freddo[14]. In diversi episodi la si è vista alla guida di una Plymouth Duster ocra.

Cambiamenti di personalità[modifica | modifica sorgente]

Jules è un'attrice eccellente e adora andare in missione sotto copertura per poter interpretare un ruolo nuovo ogni volta. Quando è sotto copertura tuttavia si immerge a tal punto nel personaggio da non sembrare più la stessa persona; tanto che il capo Vick sostiene sia meglio non assegnarle missioni di quel tipo[12]:

  • Nell'episodio La confraternita entrata in una confraternita studentesca per risolvere un caso di omicidio, si comporta come un egocentrica, svampita e frivola maniaca della moda.
  • Nell'episodio Operazione tata si finge la moglie di Shawn per scovare l'inganno in una compagnia di babysitting comportandosi come un amorevole ed apprensiva madre di famiglia ed arrivando perfino a inventarsi nei dettagli la cerimonia di matrimonio, il suo parto e l'arredo della cameretta dell'immaginaria figlia Millicent.
  • Nell'episodio Spirito di squadra si finge una pattinatrice e diventa violenta e attaccabrighe tanto da rompere il naso a un'avversaria ed insultare i tifosi delle altre squadre durante le partite.
  • Nell'episodio Omicidio a Bollywood si finge la fidanzata di un ragazzo indiano, Raj, arrivando davvero a preoccuparsi di non piacere alla famiglia di lui o che questi la ritengano non idonea al matrimonio.
  • Nell'episodio Incontri pericolosi, attraverso un sito di incontri, si finge una ragazza single di nome Helene, arrivando a comportarsi in maniera civettuola flirtando con gli indiziati.

Parimenti le capita lo stesso quando organizza una copertura per qualcun altro, nell'episodio Duetti americani per esempio, deve insegnare a Shawn e Gus a ballare per infiltrarsi in una competizione musicale, qui si comporterà come una rigida e cinica manager che punta solo alla vittoria. Questi cambi totali d'atteggiamento fanno quasi paura perfino a Shawn.

Di norma Jules è una persona molto paziente e tranquilla, tuttavia nella serie la si è vista alterata in sei occasioni: Quando una donna ha tentato di ucciderla con una scure[15], quando Shawn finse di voler mollare il caso Mr. Yang, quando suo fratello venne accusato di essere un criminale[16], durante l'ultima sfida di Mr. Yin, affrontando faccia a faccia il padre truffatore[17] e dopo aver realizzato la verità sul "sensitivo"[4].

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

Jules nasce a Miami Beach, Florida nell'ottobre 1981[18][17] da Frank e Maryanne O'Hara; a dispetto del cognome irlandese la sua famiglia è originaria delle isole Falkland. Poco dopo la sua nascita, a causa del lavoro di truffatore del padre, i genitori divorziano e Frank si allontana dalla famiglia spezzandole il cuore. Tempo dopo però, Maryanne si risposa, e l'amorevole patrigno, Lloyd French, dona alla bambina una famiglia molto unita e che l'ha sempre sostenuta[17][19]. È molto legata alla madre, ama Lloyd come un vero padre e parla di frequente anche dei suoi nonni. Per sua stessa ammissione non ha neanche una sorella[8], tuttavia ha due fratelli, uno dei quali è sposato ed ha tre figli: Drake, Finn e Isaac; l'altro, Ewan, è un soldato dell'esercito americano che lei ha sempre visto come il suo eroe e che, crescendo, l'ha aiutata ad acquisire l'autostima che le è sempre mancata durante l'infanzia.

Alle scuole medie passa due settimane al campo cheerleader ma viene espulsa per aver litigato e fatto piangere un'altra bambina più piccola che le aveva rubato lo smalto, ad ogni modo dimostra di avere un'innato talento per la danza cha tuttavia tiene per sé per tutta la vita dato che al primo spettacolo fatto in pubblico alle superiori rimane paralizzata dal nervosismo[20]. Da piccola era una bambina molto timida ma supera il problema crescendo; le rimane tuttavia l'ansia da palcoscenico[20][21], che la paralizza anche davanti a una semplice telecamera[22].

Appassionata fin da piccola di football americano e baseball, sport dei quali conosce addirittura giocatori e record degli anni sessanta, cioè vent'anni prima che nascesse[23], non si è mai persa un solo Super Bowl; inoltre al college ha giocato a hockey sul ghiaccio per hobby[12].

Laureatasi summa cum laude alla University of Miami, circa nel 2005, il fratello Ewan la sprona a diventare una poliziotta[16]; uscita come migliore del suo corso all'accademia di polizia, Jules ottiene la nomina a junior detective a soli 25 anni.

Nella serie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Psych#Episodi.

Viene introdotta nella serie dal secondo episodio come rimpiazzo della prima partner di Lassiter, junior detective fresca d'accademia appena trasferita a Santa Barbara si presenta inizialmente come fredda e inflessibile, tuttavia questo suo atteggiamento deriva dal sentirsi sottovalutata dai colleghi e soprattutto dal suo partner; superate le problematiche iniziali, Jules si mostra per come è realmente, ed inizia una stretta e disponibile collaborazione, nonché una solida amicizia, con Shawn e Gus; oltre che un ottimo rapporto di lavoro con Lassiter, cui si contrappone efficacemente come sensibile e dolce bilanciando la natura burbera e rigida dell'uomo. Nonostante la relativa inesperienza, nel giro di poco tempo le sue abilità come agente vengono riconosciute e cominciano a venirle assegnate sempre più responsabilità, tanto da arrivare perfino a coprire il posto del capo e di Lassiter quando questi si assentano.

Jules abita in un appartamento nel centro cittadino assieme ai suoi due gatti domestici, uno grigio, Puffing; e uno bianco, Mr. Mitters; essa afferma che non potrebbe vivere senza di loro[24]; quello bianco tuttavia muore nella seconda stagione[25]. Il suo aiuto si rivela fondamentale in diversi episodi ma una menzione particolare va al finale della terza stagione, dove, nel duello di intelletti fra Shawn e Mr. Yang, si dimostra perfettamente in grado di risolvere gli enigmi dell'assassina seriale con grande rapidità anche senza che il "sensitivo" sia presente.

Dalla terza stagione non viene più accreditata come "junior detective", ed è dunque logico sia stata promossa a detective effettivo.

Il suo rapporto con Shawn cresce notevolmente di stagione in stagione, già dalla seconda sono ottimi amici e nella terza iniziano ad essere anche più che amici tanto che gli rivela i suoi sentimenti nell'ultimo episodio della stagione, sfortunatamente però il "sensitivo" ritenta un appuntamento con la sua vecchia fiamma del liceo, Abigail Lytar, quella sera stessa. L'evento genera una certa tensione tra Jules e Shawn, e per tutta la stagione seguente il loro rapporto diviene parecchio ambiguo e vi prevale una forte gelosia per le relazioni reciproche.

Alla fine della quarta stagione viene rapita e quasi uccisa dal serial killer Mr. Yin e, sebbene venga salvata da Lassiter e Gus, ne rimane molto turbata a livello personale e psicologico, tanto da farsi riassegnare ad un incarico d'ufficio in municipio. Ridotta all'ombra di ciò che era viene aiutata dai colleghi e soprattutto da Shawn, grazie a cui ritrova il coraggio di tornare sul campo.

Più avanti nella serie conosce il finto criminal profiler Declan Rand, da cui si sente immediatamente attratta a causa della forte somiglianza caratteriale tra questi e Shawn. Declan le rivela di non essere un vero criminal profiler per darle prova della serietà delle sue intenzioni e Jules ne resta profondamente colpita ed inizia una relazione sentimentale con lui, senza però sapere che anche Shawn era intenzionato a dirle la verità. Vedendo il malessere del "sensitivo", Jules capisce di essere innamorata di lui; motivo per cui lascia Declan e rivela ciò che prova a Shawn, scoprendo di essere ricambiata.

Il finto sensitivo e la detective diventano dunque ufficialmente una coppia, completandosi a vicenda ed intensificando il loro rapporto di episodio in episodio, tanto da far sì che il ragazzo aiuti Jules a recuperare il rapporto col padre. Poco dopo, vista l'intesa sentimentale con la ragazza, Shawn progetta di chiederle di sposarlo[26] e, al termine della stagione i due decidono di tentare la convivenza[27] acquistando poco dopo una nuova casa[19] ed iniziando a porre le basi per un futuro insieme[28]. La loro relazione viene tuttavia danneggiata nel momento in cui Jules realizza quale sia la verità dietro il talento del "sensitivo"[4] e, sentendosi tradita, pur scegliendo di non smascherarlo, se ne allontana per un indeterminato periodo di pausa[29]; che tuttavia non ha lunga durata[30].

All'inizio dell'ottava stagione viene promossa al grado di ispettrice capo del dipartimento. Successivamente, la neo-trasferita Karen Vick, le offre di operare sotto di lei come sua seconda in comado al Dipartimento di Polizia di San Francisco opportunità che, sebbene riluttante, Jules decide infine di accettare. Per alcuni mesi, lei e Shawn mantengono dunque una relazione a distanza che culmina nel momento in cui il "sensitivo" si trasferisce a sua volta. Ricongiuntisi, i due decidono di sposarsi.

Abilità[modifica | modifica sorgente]

Viene fatto intendere che Jules abbia un quoziente intellettivo estremamente alto, dati gli ottimi risultati academici e professionali ottenuti che le hanno permesso di diventare detective poco più che ventenne, oltre il fatto che vanti una conoscenza enciclopedica del regolamento di polizia e che sia sempre la prima ad indovinare i riferimenti di Shawn nelle sue confuse "visioni". Da principio le mancava la pratica sul campo, viene infatti rivelato nel primo episodio in cui compare che non aveva mai puntato una pistola a qualcuno prima di allora; tuttavia nel giro di pochi episodi dimostra un'invidiabile scioltezza e rilassatezza, oltre che grandi competenze tecniche, dimostrando dunque una notevole capacità d'apprentimento. Oltretutto sa parlare correttamente lo spagnolo[31][19] e un po' di francese[32] e di italiano[33].

Le piace disegnare per concentrarsi ed è molto suscettibile riguardo alle critiche sul suo scarso talento grafico[8][34], gioca a bowling da anni e non le piace quando i ragazzi con cui esce non riescono a batterla[35]. È un eccellente pattinatrice[12] e ballerina[20], nonché un'ottima sarta, dato che si cuce i pigiami da sola[35].

Possiede notevoli doti atletiche ed agonistiche e, grazie all'addestramento completato in accademia, Jules è un'ottima combattente corpo a corpo[36][37], nonché un'esperta di armi da fuoco, dotata di una mira pressoché infallibile e capace di smontare e rimontare un revolver in meno di un minuto[38]. Infine è un'attrice estremamente abile, nonostante la difficoltà ad uscire dalle parti interpretate.

La sua pistola abituale è una Glock 19, ma in alcune circostanze si è servita di una Glock 17, una Glock 26 o, più di rado, una Beretta 92FS.

Al pari di Shawn inoltre, in un'occasione Jules si è dimostrata capace di infrangere la quarta parete[39].

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

Irene Adler, una delle fonti d'ispirazione per Jules.

Jules è la sola ragazza che tenga testa a Shawn (come Adler per Holmes) è furba quanto e a volte anche più di lui (Adler è l'unica donna ad aver mai sconfitto Holmes in astuzia) e Shawn la considera "diversa da tutte le altre" (Holmes chiama Adler "la donna" per sottolinearne l'unicità). Sono state entrambe ballerine ma si sono ritirate prematuramente (per le recensioni della critica, Adler e per la paura del palco scenico, Jules). Molto di frequente durante gli episodi della serie Shawn, recandosi su un posto per un'indagine vi trova Jules e Lassiter, guidati lì dalla ragazza che ha avuto la stessa intuizione del detective "sensitivo" (la Adler precedette Holmes di un passo ovunque la seguisse per tutto Uno scandalo in Boemia).

Alcuni dettagli del personaggio, come la sua personalità semplice e a tratti ingenua, la sua età relativamente troppo giovane per fare la detective e il suo forte legame con la famiglia[40] sono invece ripresi da Nancy Drew altra investigatrice letteraria che in un film TV del 2002 è stata impersonata proprio dalla Lawson.

La tematica dell'estraniamento paterno inoltre, è un elemento molto forte e ricorrente in tutte le opere di Franks, difatti il burrascoso rapporto tra Jules e Frank ricorda molto quello tra Sonny e Lenny Koufax in Big Daddy - Un papà speciale, primo film sceneggiato da Steve Franks, nonché quello tra Shawn e Henry nella serie.

Sul set Maggie Lawson ha l'abitudine, anche quando non inquadrata, di sottolineare gli avvenimenti o le affermazioni degli altri personaggi con espressioni e gesti, caratteristica personale della sua recitazione volta a una maggiore immedesimazione. Gli autori dello show, decisero quindi di inquadrarla costantemente in ogni scena in cui compare per inglobare nella serie queste sue scenette visive spesso molto buffe.

L'assenza del personaggio in alcuni episodi dell'ottava stagione è dovuta agli impegni della Lawson con la sitcom ABC Back in the Game[41].

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Webseries[modifica | modifica sorgente]

Libri[modifica | modifica sorgente]

Fumetti[modifica | modifica sorgente]

  • Il personaggio compare in Psych: The (Not So) Great Escape, fumetto ispirato alla serie.

Film TV[modifica | modifica sorgente]

  • Nel film per la televisione Psych: il musical il personaggio, sempre interpretato dalla Lawson, prende parte a cinque canzoni su diciassette: I've Heard It Both Ways, (When You’re) Making Up a Song, Often It's the Opposite, Santa Barbara Skies (Reprise) e I've Heard It Both Ways (Reprise 2).

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stando a quanto emerge dal suo blog
  2. ^ Nell'episodio 06x07
  3. ^ vezzeggiativo di uso comune.
  4. ^ a b c Psych: episodio 07x07, Il grande giorno.
  5. ^ Psych: episodio 01x14, Doppia coppia.
  6. ^ a b Psych: episodio 01x13, Fidarsi è bene....
  7. ^ Psych: episodio 01x03, Indagine parallela.
  8. ^ a b c d Psych: episodio 01x08, Fumetto-mania.
  9. ^ a b c d e Psych TV Show and Television Series - Juliet O Hara Character Profile - USA Network -Character Profile: Juliet O'Hara - USA Network
  10. ^ Psych: episodio 05x08, La lista d'attesa.
  11. ^ Psych: episodio 05x03, Incontri non tanto ravvicinati.
  12. ^ a b c d Psych: episodio 03x07, Spirito di squadra.
  13. ^ Psych: episodio 02x15, Modelli assassini.
  14. ^ Psych: episodio 04x01, Il furto della corona.
  15. ^ Psych: episodio 01x15, La confraternita.
  16. ^ a b Psych: episodio 04x10, La piastrina di riconoscimento.
  17. ^ a b c Psych: episodio 06x07, Padre e figlia.
  18. ^ Psych: episodio 02x06, Critiche avvelenate.
  19. ^ a b c Psych: episodio 07x04, Trasferta in Messico.
  20. ^ a b c Psych: episodio 02x01, Duetti americani.
  21. ^ Psych: episodio 06x14, Un'insolita autopsia.
  22. ^ Psych: episodio 05x15, Delitto allo zoo.
  23. ^ Psych: episodio 02x02, Il dinosauro assassino.
  24. ^ Psych: episodio 01x02, Maestro di parole.
  25. ^ Psych: episodio 03x09, Liberate Babbo Natale.
  26. ^ Psych: episodio 06x09, Un weekend da adulti.
  27. ^ Psych: episodio 06x16, La verità è un fardello pesante.
  28. ^ Psych: episodio 07x02, Incontri pericolosi.
  29. ^ Psych: episodio 07x08, Incrocio mortale.
  30. ^ Psych: episodio 07x13, Iniezione fatale.
  31. ^ Psych: episodio 02x11, Per amore di Mira.
  32. ^ Psych: episodio 03x04, Zio Jack e la caccia al tesoro.
  33. ^ Psych: episodio 05x09, Una o due vie d'uscita.
  34. ^ Guida Psych alla lotta al crimine per totali incapaci
  35. ^ a b Psych: episodio 01x11, La serata dei mini-incontri.
  36. ^ Psych: episodio 05x11, Il gran finale.
  37. ^ Psych: episodio 07x09, Ladra d'identità.
  38. ^ Psych: episodio 02x09, Cacciatori di taglie.
  39. ^ Psych: episodio 06x12, Shawn e la ragazza del reality.
  40. ^ I cui membri la chiamano affettuosamente "July" e vengono mostrati al completo durante pochi istanti dell'episodio Profumo d'omicidio.
  41. ^ Andrea Reiher, ‘Psych’ Season 8: Maggie Lawson to continue even with ‘Back in the Game’ pick-up, Zap2It, 15 maggio 2013. URL consultato il 31 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione