Università della California

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
University of California
The University of California 1868.svg
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Città Berkeley
Motto Fiat lux
Fondazione 1868
Tipo Pubblica
Rettore Janet Napolitano
Studenti circa 190 000 (2006)
Dipendenti circa 1 950
Sito web universityofcalifornia.edu
 

L'Università della California (University of California, detta anche UC), è un sistema di università pubbliche dello Stato della California negli Stati Uniti. È anche una delle tre suddivisioni del sistema pubblico di educazione superiore californiano, insieme con il sistema della California State University e quello della California Community Colleges.

La University of California ha circa 191.000 studenti, con fondi di finanziamento del valore di più di 5 miliardi di dollari (al settimo posto come dimensione negli Stati Uniti). Il primo campus fu l'Università di Berkeley nel 1868, mentre il decimo e ultimo campus è stato inaugurato nell'autunno del 2005 vicino alla città di Merced. Tutti i campus accettano sia laureandi che laureati, con due eccezioni: l'Università della California, San Francisco accetta solo laureati e professionisti in Medicina e scienze della salute, e il Hastings College of the Law (con amministrazione indipendente) che accetta solo studenti in legge.

I campus dell'Università della California vanno orgogliosi del gran numero delle facoltà e del loro prestigio quasi in ogni campo. L'Università è considerato un modello di istituzione pubblica negli Stati Uniti, sebbene solo il 38% circa del budget speso nel 2002-03 venisse dallo stato. L'Università della California è riconosciuta come una delle più prestigiose del mondo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Quando lo Stato della California ratificò la sua prima costituzione nel 1849, creò un sistema completo di educazione pubblica, inclusa l'università. Avvantaggiandosi di apposite leggi federali (Morrill Land Grant Act), i legislatori californiani fondarono un College statale di Arti Meccaniche, Minerarie e Agrarie nel 1866. Pur avendo fondi a sufficienza, l'istituzione non aveva una sede adeguata.

In precedenza il sacerdote congregazionalista Henry Durant aveva fondato nel 1855 un istituto privato, il College of California ad Oakland (California). Sperando ambedue di espandersi e poter raccogliere nuovi fondi, gli amministratori del college formarono la 'College Homestead Association' e acquistarono 650.000 m² di terreno a Berkeley nel 1866. Ma l'investimento non dette i ricavi previsti.

Gli amministratori offrirono quindi di unirsi con il college statale, ma alla condizione che non sarebbe stata solo un College statale di Arti Meccaniche, Minerarie e Agrarie, ma un "università vera e propria". L'accordo che stabilì la nascita dell'Università della California fu siglato il 23 marzo 1868.

Phoebe Hearst fu la più grande benefattrice dell'università di cui divenne rettrice, rimanendo poi nel consiglio di amministrazione dal 1887 fino alla morte.

L'università aprì la sua prima scuola di medicina il 20 febbraio 1873 a San Francisco. Una "University Farm" (fattoria universitaria) per il College di Agraria fu fondata nel 1908 a Davis, che divenne poi l'Università di Davis nel 1959. Nel 1919 i legislatori stabilirono che una scuola per insegnanti di Los Angeles diventasse la "filiale meridionale" dell'Università. Nel 1927 divenne l'Università di Los Angeles.

Il campus di Riverside fu fondato nel 1907 come stazione sperimentale per gli agrumi, e fu elevata al rango di campus nel 1954. Il campus di San Diego fu fondato come sede della marina nel 1912 e divenne l'Università di San Diego nel 1958. Altri campus furono fondati a Santa Barbara nel 1958, e nel 1965 sia a Santa Cruz che ad Irvine. L'Università di Merced è stata aperta nel 2005.

Una apposita legge del 1960, la "California Master Plan for Higher Education" stabilì che ai migliori 12.5% (1/8) dei diplomati sarebbe stato garantito un posto in un campus dell'Università della California. Prima di questa legge, venivano accettati i migliori 15%.

Attualmente, l'Università della California è composta dai seguenti dieci campus.

Sedi periferiche[modifica | modifica sorgente]

L'Università della California ha una lunga tradizione di coinvolgimento in varie iniziative, spesso geograficamente e organizzativamente separate dai propri campus, come dei laboratori nazionali, degli osservatori e degli ospedali.

Laboratori Nazionali[modifica | modifica sorgente]

Questa mappa mostra la posizione dei dieci campus e dei due laboratori nazionali diretti dall'Università della California. Il terzo laboratorio nazionale associato con l'UC si trova a Los Alamos nel New Mexico.

L'Università della california gestisce direttamente due Laboratori Nazionali del Dipartimento per l'Energia degli Stati Uniti:

UC è anche un partner di minoranza in una azienda privata, la Los Alamos National Security LLC, che gestisce un terzo laboratorio nazionale del Dipartimento per l'Energia:

Osservatori[modifica | modifica sorgente]

L'Università della California gestisce due osservatori in una ricerca che coinvolge più campus che ha il suo quartier generale nel campus di Santa Cruz.

Il Dipartimento di Astronomia dell'Università di Berkeley dirige l'Osservatorio Radio di Hat Creek nella Contea di Shasta in California.

Tra gli italiani più conosciuti dell'Università della California San Diego possiamo citare il Dottor Alberto Gobbi, che ha ricevuto l'incarico di “visiting professor” per il biennio 2014-2016.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

California Portale California: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di California