Los Alamos National Laboratory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 35°52′32″N 106°19′27″W / 35.875556°N 106.324167°W35.875556; -106.324167

Los Alamos National Laboratory
Los Alamos logo.svg
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Città Los Alamos, Nuovo Messico
Soprannome LANL
Fondazione 1943
Tipo Statale
Facoltà Fisica, Chimica, Defense Contractor
Rettore Charles F. McMillan
Studenti 700
Dipendenti 900
Sport University of California, Bechtel, Babcock & Wilcox, URS Corporation
Sito web www.lanl.gov
 
Los Alamos National Laboratory, foto aerea del 1995

Los Alamos National Laboratory (LANL) (precedentemente noto come Los Alamos Laboratory , Los Alamos Scientific Laboratory e altre varianti) è un laboratorio dell'United States Department of Energy (DOE) gestito dalla Los Alamos National Security LLC, situato a Los Alamos Nuovo Messico. Il laboratorio è uno dei più ampi istituti multidisciplinari del pianeta. È il laboratorio con il più ampio numero di impiegati del Nuovo Messico con circa 10.400 impiegati dell'University of California e circa 2.800 impiegati a contratto.

Circa un terzo dei membri del personale è costituito da fisici, circa un quarto da ingegneri, un sesto da chimici o scienziati dei materiali; i rimanenti lavorano nei settori della matematica o della scienza computazionale, della biologia, della geofisica o in altre discipline. Lo staff collabora con le università e le industrie in un ampio campo di ricerche. Il budget annuale è approssimativamente di 2.2 miliardi di dollari.

Sviluppo di armamenti nucleari[modifica | modifica sorgente]

Il LANL fu fondato per le ricerche e la produzione di armi nucleari nell'ambito del progetto Manhattan, durante la seconda guerra mondiale. Per oltre due anni, dal 1943, i laboratori (così come l'intera cittadina che gli si sviluppò attorno) non furono segnati sulle mappe e rimasero conosciuti all'esterno come sito Y. Vi lavoravano ed abitavano tecnici, impiegati, militari e scienziati, la maggior parte dei quali erano europei giunti e riconosciuti negli Stati Uniti come "enemy aliens" (stranieri nemici)[1]. La direzione scientifica del laboratorio, così come dell'intero progetto Manhattan, era affidata a Robert Oppenheimer.

Ad oggi, quello di Los Alamos è uno dei due laboratori degli Stati Uniti d'America che sono autorizzati a sviluppare armamenti nucleari. L'altro laboratorio è il Lawrence Livermore National Laboratory, autorizzato fin dal 1952.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Miriam Mafai, "Il lungo freddo, Storia di Bruno Pontecorvo scienziato atomico", Mondadori 1992

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]