Nuovo Messico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "New Mexico" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi New Mexico (disambigua).
Nuovo Messico
stato federato
State of New Mexico (ing.) Estado de Nuevo México (esp)
Nuovo Messico – Stemma Nuovo Messico – Bandiera
(dettagli) (dettagli)
Nuovo Messico – Veduta
Dati amministrativi
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Capoluogo Santa Fe
Governatore Susana Martinez (R) dal 2011
Data di istituzione 6 gennaio 1912
Territorio
Coordinate
del capoluogo
35°40′02″N 105°57′52″W / 35.667222°N 105.964444°W35.667222; -105.964444 (Nuovo Messico)Coordinate: 35°40′02″N 105°57′52″W / 35.667222°N 105.964444°W35.667222; -105.964444 (Nuovo Messico)
Altitudine 867 - 4013,3 m s.l.m.
Superficie 315 194 km²
Acque interne 606 km² (0,19%)
Abitanti 2 059 179[1] (1-7-2010)
Densità 6,53 ab./km²
Contee 33 contee
Comuni 234 comuni
Stati federati confinanti Arizona, Utah, Colorado, Oklahoma, Texas, Sonora (MX), Chihuahua (MX)
Altre informazioni
Fuso orario UTC-7
ISO 3166-2 US-NM
Nome abitanti new Mexican
Rappresentanza parlamentare 3 Rappresentanti: 2 D, 1 R
2 Senatori: Tom Udall (D), Martin Heinrich (D)
Inno O, Fair New Mexico di Elizabeth Garrett
Soprannome Land of Enchantment, The Spanish State
Motto Crescit eundo
Localizzazione
Sito istituzionale

Il Nuovo Messico (in inglese New Mexico, in spagnolo Nuevo México) è uno stato federato del sud-ovest degli Stati Uniti d'America. Solitamente è considerato uno degli Stati delle Montagne Rocciose. Il New Mexico è il quinto più grande e il 36esimo più popoloso stato della federazione.

Tra gli stati degli Stati Uniti, il Nuovo Messico ha la più alta percentuale di ispanici, compresi i discendenti dei coloni spagnoli ed i recenti immigrati provenienti dall'America Latina. Ha anche la seconda più alta percentuale di nativi americani dopo l'Alaska, e il quarto più alto numero totale di nativi americani dopo la California, l'Oklahoma e l'Arizona. Le tribù principali dello stato sono quelle dei Navajo, dei Pueblo e i popoli Apache. Il risultato è che la demografia e la cultura dello stato sono uniche per le forze influenze ispaniche e dei nativi americani entrambe le quali si riflettono nella bandiera dello stato. I colori rosso e oro della bandiera del New Mexico sono prese dalla bandiera della Spagna, insieme con l'antico simbolo del sole degli Zia, una tribù della comunità dei Pueblo. È definito "lo stato spagnolo", anche perché lo spagnolo è la lingua ufficiale dello Stato insieme all'inglese. Nuevo México era il nome spagnolo usato per indicare i territori a nord e ovest del Rio Grande.

Alle unità della marina degli Stati Uniti USS New Mexico è stata data tale denominazione in onore dello Stato.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La superficie totale dello Stato è di 121.412 miglia quadrate (314460 km 2 ). Il Nuovo Messico confina per un breve tratto a sud con il Messico, a est con Texas (103º meridiano) e Oklahoma, mentre a ovest confina con l'Arizona (109º meridiano). Il 33º parallelo delimita la linea di confine settentrionale con il Colorado. In un solo punto tocca l'Utah.

Il punto nel quale Nuovo Messico, Colorado, Arizona, e Utah convergono viene chiamato "Four Corners" (Quattro angoli). Il panorama passa da deserti con sfumature rosa a montagne coperte di neve per la maggior parte dell'anno.

Il paesaggio del New Mexico spazia da grandi deserti ad alte cime innevate. Nonostante che nell'immaginario comune sia ritenuto una zona molto arida, il Nuovo Messico è ricoperto da estensioni significative di foreste, soprattutto verso nord. Il Rio Grande attraversa completamente lo Stato da nord a sud, mentre il Wheeler Peak è la cima più alta con i suoi 4.011 metri.

Clima[modifica | modifica sorgente]

Il clima del New Mexico è generalmente semi-arido e arido, anche se ci sono zone dal clima continentale e alpino, e il suo territorio è in gran parte coperto da montagne, altopiani e deserti. Durante i mesi estivi le temperature diurne possono superare i 38 °C ad altitudini inferiori ai 1500 metri. Lo stato riceve inoltre una discreta quantità di neve, principalmente nelle sue altitudini più elevate in montagna.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il Nuovo Messico ha il suo centro nella valle del Rio Grande, nucleo storico della sistemazione degli spagnoli e della conquista del popolo Pueblo, tribù di Nativi Americani che vivevano in piccole cittadine lungo il Rio Grande e nelle vicinanze come ad Acoma. Nel 1540, il conquistador spagnolo Francisco Vázquez de Coronado si avventurò nei territori dell'attuale Nuovo Messico in cerca delle favolose sette città d'oro di Cibola. La colonizzazione spagnola di fatto cominciò nel 1598 con la fondazione dei centri di San Juan e poi di Santa Fe nel 1605. Altri centri fondati nel corso del XVII secolo furono Albuquerque e Acoma. Tuttavia, gran parte della regione fu abbandonata dagli europei a causa della vasta rivolta degli indiani Pueblos del 1680.

L'incorporazione del territorio dello Stato moderno negli Stati Uniti d'America avvenne con un processo graduale. L'angolo nord orientale venne acquistato dalla Francia nel 1803 come parte dell'acquisto della Louisiana. La parte rimanente dell'attuale Nuovo Messico fu poi interamente rivendicata dalla colonia spagnola della Nuova Spagna e dallo stato che da essa nacque dopo il 1810, la Repubblica del Messico. L'annessione di questo territorio negli USA avvenne in tre fasi: la parte ad est del Rio Grande venne rivendicata dalla repubblica separatista del Texas al momento della secessione dal Messico nel 1836; questo territorio venne trasferito al governo federale dal Texas nel 1850.

Tierra o muerte – Terra o morte

La gran parte della parte occidentale dello Stato (a ovest del fiume) venne ceduta dal Messico con il Trattato di Guadalupe Hidalgo al termine della Guerra messicano-statunitense, consistente in una vera e propria aggressione da parte degli Usa nel 1846; "Credo che il presidente sia profondamente convinto di trovarsi su una posizione scorretta, che senta che il sangue di questa guerra, come quello di Abele, lo accusi", queste le parole del deputato dell'Illinois e futuro presidente Abramo Lincoln (Fonte: Il libro nero del capitalismo capitolo XXI: L'annessione del Nuovo Messico e della California). Con l'occupazione di Santa Fe, il territorio fu annesso nel 1848.

Shiprock

Infine, l'angolo sud occidentale dello Stato (lo "sperone") venne ceduto dal Messico nell'Acquisto Gadsden del 1853 con il quale gli Stati Uniti acquistano per 10 milioni di dollari i territori a sud del fiume Gila. Il Territorio del Nuovo Messico fu creato il 9 settembre 1850, unito al Colorado fino al 1861 e all'Arizona fino al 1863; secondo i termini del Compromesso del Missouri, la schiavitù era legale nel territorio, ma non aveva preso particolarmente piede. Dapprima alleato ai Confederati, passò poi dal 1862 a fianco degli Unionisti.

La metà orientale del territorio divenne lo Stato del Nuovo Messico, ammesso nell'Unione come 47º membro il 6 gennaio 1912, mentre la parte occidentale venne ammessa separatamente come 48º stato con il nome di Arizona il 14 febbraio 1912. Il Nuovo Messico è la sede di due laboratori nazionali, i laboratori nazionali Sandia e il laboratorio nazionale di Los Alamos. La prima bomba atomica venne fatta detonare nel poligono di Alamogordo, in una zona nel deserto di Jornada del Muerto il 16 luglio 1945.

Legge e governo[modifica | modifica sorgente]

La costituzione del 1912 determina la forma di governo dello stato.

Il 18 marzo 2009, l'allora governatore Bill Richardson ha firmato la legge che abolisce la pena di morte in New Mexico, dopo l'assemblea e il voto del Senato la settimana prima, diventando così il 15esimo stato ad abolire la pena, anche se l'abrogazione non è retroattiva per i crimini capitali commessi prima della sua entrata in vigore. Dal 1976 ad agosto 2004 si era registrata una sola esecuzione. La nuova governatrice Susana Martinez (ex procuratore distrettuale) ha promesso in campagna elettorale che, qualora fosse stata eletta, si sarebbe battuta con tutte le forze affinché la pena capitale in Nuovo Messico venisse ripristinata il prima possibile.

Il Luogotenente Governatore è John Sanchez, eletto nel 2010 come la Martinez. Il loro mandato scade nel 2015. Il New Mexico ha avuto più governatori di qualsiasi altro stato degli Stati Uniti

Turismo[modifica | modifica sorgente]

Le aree di interesse geografico e panoramico nel Nuovo Messico includono il White Sands National Monument, il Capulin Volcano National Monument, il Carlsbad Caverns National Park, la riserva nazionale di Valles Caldera e il Gila wilderness.

Simboli del Nuovo Messico
Animali
Animale Baribal
Rettile Cnemidophorus neomexicanus
Pesce Oncorhynchus clarki
Uccello Corridore della strada
Insetto Pepsis formosa
Vegetali
Albero Pino del Colorado
Fiore Fiore di Yucca elata
Varie
Fossile Coelophysis
Gemma Turchese
Terreno Penistaja

Autostrade interstatali[modifica | modifica sorgente]

Economia[modifica | modifica sorgente]

Il prodotto interno lordo del Nuovo Messico nel 2010 era di 79,7 miliardi di dollari. Il reddito pro capite nel 2007 era di $31.474, che valeva il 43º posto negli USA. Nel 2005 la percentuale di persone al di sotto della soglia di povertà era del 18,4%. A partire dall'aprile 2012, il tasso di disoccupazione dello stato rea del 7,2%. La produzione agricola consiste in bestiame, prodotti caseari, fieno, nursery stocks, noci americane (noce pecan) e peperoncini. La produzione industriale consiste in equipaggiamento elettrico, petrolio e prodotti del carbone, trattamento del cibo, stampe e pubblicazioni e prodotto di pietra, vetro e argilla. Il New Mexico è il terzo produttore di petrolio greggio e gas naturale degli Stati Uniti. Nel 2006 il New Mexico ha rappresentato il 3,4% del petrolio greggio, 8,5% del gas naturale secco, e il 10,2% dei liquidi di gas naturale prodotti negli Stati Uniti. L'accesso all'acqua è un problema cronico del sud ovest degli Stati Uniti; per risolvere il problema, una diga raccoglie le acque del Rio Grande a nord di Las Cruces. L'economia del Nuovo Messico è fortemente legata al governo e alle spese militari, con proprietà federali quali i laboratori nucleari di Los Alamos e gli spazi dedicati ai test di missili e veicoli spaziali a White Sands che rappresentano una buona fonte di guadagno per l'economia locale. Nonostante l'impatto delle numerose agevolazioni, molte comunità del Nuovo Messico, in particolare le aree rurali con prevalenza di Nativi Americani e Ispanici, sono economicamente sottosviluppate.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Nel censimento del 2000 il Nuovo Messico contava 1.819.046 abitanti. La popolazione è cresciuta del 20,1% (303.977) rispetto alla cifra del 1990. Secondo il censimento del 2000:

  • 66,8% (1.214.253) si dichiarava Bianco,
  • 9,5% (173.483) Indiano Americano o nativo dell'Alaska,
  • 1,9% (34.343) di colore,
  • 1,1% (19.255) asiatico,
  • 0,1% (1.503) nativo delle Hawaii o di isole del Pacifico,
  • 17% (309.882) altro,
  • 3,6% (66.327) si identifica come appartenente a due o più etnie.

Il 42,1% della popolazione (circa 765.000 abitanti) è di origine ispanica o latina. Il 7,2% della popolazione risulta avere meno di 5 anni, il 28% meno di 18, l'11,7% 65 o più. Le donne consistono in circa il 50,8% della popolazione.

Hasta la Vista

In molte comunità del Nuovo Messico settentrionale, la popolazione ispanica è formata da discendenti dei colonizzatori spagnoli che si stabilirono nella regione nel XVII e XVIII secolo, e in alcuni villaggi isolati si parla ancora uno spagnolo antico, uguale a quello dei primi coloni. Nella parte meridionale dello Stato, la popolazione di origine ispanica è per la maggior parte giunta dal Messico nel corso del XX secolo. I Nativi Americani consistono in Indiani Pueblo, alcuni dei quali vivono in comunità risalenti a prima della colonizzazione europea, e in tribù Navajo e Apache, entrambi di origine athapascana. La presenza di diverse comunità di antichi Nativi Americani, la duratura influenza spagnola e messicana e la diversità degli insediamenti Anglo-Americani nella regione, che andavano da agricoltori-pionieri e allevatori prima della creazione dello Stato a famiglie di militari in epoche successive, rendono il Nuovo Messico uno stato particolarmente eterogeneo.

Città[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista delle città del Nuovo Messico.

La città più popolosa è Albuquerque, tutte le altre sono sotto i 100.000 abitanti.

Da una stima del 01-07-2007 queste sono le prime 10 città per numero di abitanti:

  1. Albuquerque, 518.271
  2. Las Cruces, 89.722
  3. Rio Rancho, 75.978
  4. Santa Fe, 73.199
  5. Roswell, 45.569
  6. Farmington, 42.425
  7. South Valley, 39.060 (2000)
  8. Alamogordo, 35.607
  9. Clovis, 33.182
  10. Hobbs, 29.602

Altre città importanti

Religione[modifica | modifica sorgente]

Religiosamente, la popolazione è così suddivisa:

Personaggi famosi[modifica | modifica sorgente]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

College e università[modifica | modifica sorgente]

Interessante il fatto che fino alla fine del XIX secolo l'educazione pubblica era praticamente assente nello stato; ancora nel 1888 non esisteva alcuna scuola superiore pubblica.

  • College of Santa Fe
  • College of the Southwest
  • Eastern New Mexico University
  • New Mexico Institute of Mining and Technology
  • New Mexico Highlands University
  • New Mexico Military Institute
  • New Mexico State University
  • St. John's College Santa Fe
  • University of New Mexico
  • Western New Mexico University
  • Armand Hammer United World College of the American West

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Resident Population Data. URL consultato l'11 gennaio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Galleria di immagini[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America