Monti Sangre de Cristo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monti Sangre de Cristo
Monti Sangre de Cristo
Il Blanka Peak.
Continente America settentrionale
Stati Stati Uniti Stati Uniti
Catena principale Montagne Rocciose
Cima più elevata Blanka Peak (4374 m s.l.m)
Lunghezza 389 km
Larghezza 193 km
Superficie 44.530 km2

I Monti Sangre de Cristo (in spagnolo Sangue di Cristo) sono una delle sottocatene più meridionali delle Montagne Rocciose. Attraversano da nord verso sud gli Stati del Colorado e del Nuovo Messico negli Stati Uniti. La catena si estende dal Passo Poncha nel Colorado centro meridionale, e terminano in un punto a sud-est di Santa Fe, Nuovo Messico. Di questi due stati la catena contiene le cime più elevate.

Il nome spagnolo di "sangue di Cristo", si ritiene provenga dal colore rosso che tinge i pendii della catena durante certe albe e certi tramonti, specialmente quando le montagne sono ricoperte di neve. Tuttavia l'origine del nome non è totalmente chiara, anche se in realtà risale solo ai primi anni del XIX secolo. Prima erano in auge altri termini, quali La Sierra Nevada, La Sierra Madre, La Sierra e The Snowies (utilizzato dagli anglofoni).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Robert Julyan, The Place Names of New Mexico, University of New Mexico Press, 1998.