Four Corners

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Four Corners (disambigua).
Il punto esatto di intersezione dei quattro stati americani conosciuto come Four Corners.
La regione Four Corners è messa in evidenza in questa cartina.
Stare su quattro stati differenti è un'azione comune per i turisti.

Four Corners (quattro angoli, in inglese) è l'unico punto del territorio degli Stati Uniti in cui quattro stati si toccano: Arizona, Colorado, Nuovo Messico e Utah.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

"Four Corners" è una regione dell'ovest degli Stati Uniti situata nei pressi del punto in cui le frontiere dell'Arizona, del Colorado, del Nuovo Messico e dello Utah si incontrano, all'intersezione tra il 37º parallelo nord ed il 109º meridiano ovest[1].

"Four Corners" è situato in una regione desertica, sull'altopiano del Colorado. Le parti situate in Arizona, Nuovo Messico e Utah fanno parte della riserva degli indiani Navajo, mentre quella del Colorado è nella riserva degli indiani Ute.

Monumento[modifica | modifica sorgente]

Il quadripunto di "Four Corners" è indicato dal Monumento dei Quattro Angoli, in inglese "Four Corners Monument". Il luogo è gestito dal dipartimento dei parchi della Nazione Navajo ed è un'attrazione turistica molto popolare, anche perché, malgrado la sua posizione isolata, è uno dei principali siti archeologici degli Stati Uniti[2].

Il primo segnale permanente fu installato nel 1912 e sostituito nel 1992 da un disco di bronzo piazzato al centro di una lastra di granito: sigilli e bandiere dei quattro stati circondano il segnale.

Altri casi[modifica | modifica sorgente]

In Canada, il termine indica il punto che divide Nunavut, Saskatchewan, Manitoba e Territori del Nord-Ovest.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il monumento appare nella puntata 4x06 di Breaking Bad, sul quale Skyler lancia una moneta.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ W.M. Howe, From basin to peak: an explorer's companion to the Colorado-New Mexico San Juan Basin, Texas Tech University Press 1998, p. 73
  2. ^ The Four Corners Area, in E. Peterson, Frommer's Utah, Hoboken (NY) 2010, pp. 308-320

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]