Palmyra (atollo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atollo di Palmyra
Palmyra Atoll
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Pacifico
Coordinate 5°53′N 162°05′W / 5.883333°N 162.083333°W5.883333; -162.083333Coordinate: 5°53′N 162°05′W / 5.883333°N 162.083333°W5.883333; -162.083333
Superficie 12 km²
Sviluppo costiero 14 km
Geografia politica
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fuso orario UTC-11
Porti principali West Lagoon
Aeroporti principali Aeroporto di Palmyra
Demografia
Abitanti 4 (2012)
Cartografia
Palmyra atoll 91.jpg
Mappa di localizzazione: Oceano Pacifico
Atollo di Palmyra

[senza fonte]

voci di isole degli Stati Uniti d'America presenti su Wikipedia

L'Atollo di Palmyra, detto brevemente Palmyra, è un atollo situato nell'oceano Pacifico settentrionale, compreso nella parte settentrionale dell'arcipelago delle Sporadi equatoriali, e appartenente alle Isole minori esterne degli Stati Uniti d'America.

L'isola è di proprietà privata (dell'ente statunitense The Nature Conservancy), ma è sottoposta alla giurisdizione statunitense, e amministrata direttamente dal Ministero degli Interni (United States Department of the Interior).

L'atollo ha una superficie di 12 km². La locazione esatta è 5°52′N 162°06′W / 5.866667°N 162.1°W5.866667; -162.1. Geograficamente, Palmyra fa parte dell'arcipelago Sporadi equatoriali, a nord di Kiribati, quasi a metà strada tra le Hawaii e le Samoa Americane.

Immagini[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]