University College (Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 51°31′29.24″N 0°08′00.88″W / 51.524789°N 0.133578°W51.524789; -0.133578

University College London
UCL Crest.svg
Stato Regno Unito Regno Unito
Città Londra
Motto Cuncti adsint meritaeque exspectent praemia palmae
Fondazione 1826
Tipo Pubblica
Rettore Prof. Malcom Grant
Studenti 21,620
Dipendenti 8 000
Affiliazioni ACU
European University Association
G5
LERU
Russell Group
University of London
Universities UK
Golden Triangle
Sito web www.ucl.ac.uk
 

La University College London, nota anche con la sigla UCL, è una prestigiosa università britannica, con sede a Londra.
L’UCL, fondata nel 1826, è stata la prima università britannica ad ammettere studenti di ogni sesso, razza, fede religiosa o ideologia politica. Dalla sua fondazione ad oggi, presso di essa hanno studiato o insegnato molti personaggi illustri, fra cui Mahatma Gandhi e 21 premi Nobel.[1]

Attualmente l’università è una delle più grandi del Regno Unito, organizzata in 8 facoltà, con 72 dipartimenti e 27 000 fra studenti, ricercatori e docenti.[2] Il principale campus è a Bloomsbury, nella zona Central London, con altri istituti ed ospedali universitari sempre nella stessa area. UCL è un importante centro di ricerca biomedica; è parte di tre dei dodici centri di ricerca biomedica fondati dal National Health Service in Inghilterra e membro fondatore del gruppo UCL Partners, il più grande Academic Health Science Centre in Europa.[3] Nel periodo fra il 1999 ed il 2009 è stata la tredicesima università più citata nel mondo (la più citata in europa).[4] UCL è membro dell'Association of Commonwealth Universities, European University Association, League of European Research Universities, il Russell Group, UNICA e Universities UK, nonché del cosiddetto Golden Triangle.

L'University College London gode di una reputazione internazionale. È infatti considerata una delle cinque migliori università britanniche insieme ad Oxford, Cambridge, London School of Economics e Imperial College. Secondo il QS World University Rankings nel 2010 è stata la quarta migliore università del mondo, seconda solo a Cambridge in Europa [1].Nel 2011 si è posizionata settima nella stessa classifica[2]. Il Times l’ha inoltre recentemente classificata fra le 10 migliori università al mondo[5].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il corpo imbalsamato di Jeremy Bentham in una sala pubblica dell'University College di Londra

L’UCL è la terza più antica università britannica. Fu fondata nel 1826 con il nome di "London University", come alternativa laica alle università di Oxford e Cambridge.
L’opposizione della Chiesa d’Inghilterra, tuttavia, le impedì di ottenere l’autorizzazione reale a conferire titoli accademici.
Solo nel 1836, quando insieme al King's College diede vita all'Università di Londra, fu autorizzata a rilasciare titoli accademici per conto di quest’ultima.
Il filosofo Jeremy Bentham è considerato padre spirituale dell’UCL, avendo avuto un ruolo fondamentale nella sua fondazione e nei suoi primi anni di vita. Nel 1973, presso l’UCL fu installato il primo nodo della rete ARPANET (precursore di Internet) al di fuori degli Stati Uniti d'America.

Campus[modifica | modifica sorgente]

Il campus principale dello UCL si trova in Gower Street, a Bloomsbury, nell'area Central London ed include i dipartimenti di biologia, chimica, economia, ingegneria, geografia, storia, lingue, matematica, filosofia, scienze politiche, fisica, le strutture precliniche della UCL Medical School, il London Centre for Nanotechnology, la Slade School of Fine Art, l'unione studentesca "UCL Union" (la più antica del regno unito), la principale libreria universitaria, la UCL Science Library, il teatro "UCL Bloomsbury Theatre" ed il museo archeologico Petrie. Esso è raggiungibile con i mezzi pubblici e le stazioni della metropolitana più vicine sono Euston Square, Warren Street, Russel Square e Goodge Street.

Vicino a questo campus, sempre a Bloomsbury vi sono la facoltà di giurisprudenza, lo University College Hospital (il principale ospedale universitario) ed i seguenti istituti: UCL Cancer Institute, UCL Ear Institute, UCL Eastman Dental Institute, UCL Institute of Child Health, UCL Institute of Archaeology, UCL Institute of Child Health, UCL Institute of Neurology, UCL School of Slavonic and East European Studies. In altri punti della zona Central London vi sono lo UCL Institute of Ophthalmology, lo UCL Institute of Orthopedics and Musculoskeletal Science, il Royal Free Hospital ed il Whittington Hospital della UCL Medical School ed una serie di altre cliniche universitarie.

L'University College di Londra

Molte importanti istituzioni hanno sede vicino al campus principale di Bloomsbury, quali la British Library, la British Medical Association, il British Museum, il Cancer Research UK, il Medical Research Council, la Royal Academy of Art ed il Wellcome Trust.

Il 68,8% degli studenti sono cittadini del Regno Unito, l’8,2% sono cittadini comunitari non britannici ed il 23% sono cittadini extracomunitari[6].

Organizzazione e amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Anche se UCL fa volontariamente parte dell'Università di Londra, è per lo più comparabile ad un'università autonoma, che si autogoverna ed autofinanzia, assegnando le proprie lauree.[7]

Il rettore è ad oggi il Prof. Malcolm Grant.[8]

Facoltà e dipartimenti[modifica | modifica sorgente]

L'insegnamento e la ricerca è organizzata all'interno di una rete di facoltà e dipartimenti; questi sono stabiliti dal UCL Council, il senato accademico della UCL.

UCL è costituita al momento da 8 facoltà:

  • Faculty of Arts and Humanities
  • Faculty of Biomedical Sciences
  • Faculty of the Built Environment (The Bartlett)
  • Faculty of Engineering Sciences
  • Faculty of Laws
  • Faculty of Life Sciences
  • Faculty of Mathematical and Physical Sciences
  • Faculty of Social and Historical Sciences

Al fine di facilitare l'interdisciplinarità dell'insegnamento e ricerca, UCL ha anche istituito tre sezioni accademiche strategiche:

  • UCL School of Life and Medical Sciences (che comprende la UCL Faculty of Biomedical Sciences, la UCL Faculty of Life Sciences e la UCL Medical School)
  • UCL School of the Built Environment, Engineering and Mathematical and Physical Sciences (che comprende la UCL Faculty of the Built Environment, la UCL Faculty of Engineering Sciences e UCL Faculty of Mathematical & Physical Sciences)
  • UCL Faculty of Arts & Humanities, UCL Faculty of Laws, UCL Faculty of Social & Historical Sciences e la UCL School of Slavonic & East European Studies.

Finanze[modifica | modifica sorgente]

Nell'anno accademico 2009/10 UCL ebbe un introito netto di 762,4 milioni di sterline ed una spesa totale di £732,4 milioni;[9] tra le principali fonti economiche vi sono £275,1 milioni di sovvenzioni e contratti di ricerca.

Logo e stemma[modifica | modifica sorgente]

Stemma

Mentre la maggior parte delle università utilizza il logo per i documenti ordinari e lo stemma per quelli ufficiali, quali i certificati di laurea, UCL usa esclusivamente il proprio logo.[10] UCL ha comunque uno stemma, il quale rappresenta un braccio piegato ed alzato verso l'alto, rivestito da una corazza e con in mano una ghirlanda.

I tradizionali colori accademici e sportivi dell'università sono il viola e l'azzurro, i quali derivano dal proprio stemma.

G5 lobby[modifica | modifica sorgente]

UCL è stata identificata come facente parte di un gruppo di università del Regno Unito, comunemente noto come G5, il quale ha iniziato ad agire come lobby e gruppo di pressione.[11][12] Secondo il Times Higher Education, le 5 istituzioni sono l'Imperial College London, la London School of Economics, l'Università di Cambridge, l'Università di Oxford, e lo University College London; esse vengono descritte come una super-élite, dal momento che sono già membri dell'elitario Russel Group.[11]

Istituzione[modifica | modifica sorgente]

UCL ha centinaia di partner di insegnamento e ricerca, tra cui quasi 150 contatti e 129 accordi per student-exchange con università Europee. All'UCL studiano studenti che vengono da più di 150 paesi diversi, con una proporzione di studenti stranieri di circa un terzo.

Ad ottobre 2009, UCL aveva 4.078 unità di personale tra professori e ricercatori, distribuiti nelle sue otto facoltà:[13]

  • Faculty of Arts and Humanities - 180
  • Faculty of Biomedical Sciences - 1.971
  • Faculty of the Built Environment - 136
  • Faculty of Engineering Sciences - 391
  • Faculty of Laws - 62
  • UCL Faculty of Life Sciences - 591
  • Faculty of Mathematical and Physical Sciences - 445
  • Faculty of Social and Historical Sciences - 292

UCL ha il più alto numero di professori di ogni altra università in Gran Bretagna, tra cui 36 membri della Royal Society, 26 membri della British Academy, 10 membri della Royal Academy of Engineering e 78 membri della Academy of Medical Sciences.[13]

Ricerca[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati pubblicati nel luglio 2008 da Thomson ISI, UCL è la tredicesima università più citata nel mondo. L'analisi delle citazioni copre un arco temporale che va dal 1º gennaio 1998 al 30 aprile 2008, durante il quale 46.166 pubblicazioni hanno avuto 803.566 citazioni. Il numero di citazioni è un importante indice di importanza ed influenza per un istituto universitario. Il report ha tenuto conto di 21 campi di ricerca ed ha rivelato alcuni punti di forza dell'università:

Dal Times Higher Education ranking of research council awards 2008-9 si nota che UCL ha ottenuto, attraverso il Research Council, il maggior numero di riconoscimenti e fondi per la ricerca: 174 premi per l'ammontare di 81.365.000 di sterline. Al secondo posto Cambridge, che vinse 162 premi per l'ammontare di 74.263.000 sterline ed al terzo Oxford, con 153 premi e 54.750.000 sterline. Questa è la prima volta che un'università diversa da Oxford e Cambridge è in testa alla classifica.

Ammissione[modifica | modifica sorgente]

University College London è una delle università più selettive del Regno Unito; la percentuale media di studenti ammessi ai suoi corsi è pari all'11,5% dei candidati(1 su 8,7)[6].

Insieme all'Imperial College London e all'Università di Cambridge, l'UCL fu una delle prime università a pretendere il voto A* (introdotto nel 2010) negli A-Level inglesi per l'ammissione ai corsi con l'affluenza più alta.[15][16]

Reputazione accademica[modifica | modifica sorgente]

Di seguito si riportano i posizionamenti dell'UCL in varie classifiche sia mondiali che nazionali.

Classifiche mondiali[modifica | modifica sorgente]

  • QS World University Rankings 2010: 4^[17]
  • Times Higher Educaton Supplement 2009: 4^[18]
  • Times Higher Educaton Supplement 2008: 7^[5]
  • Academic Ranking of World Universities 2008: 22^[19]

Classifiche nazionali del Regno Unito[modifica | modifica sorgente]

  • Times Good University Guide 2008: 6^[20]
  • Guardian University Guide 2008: 5^[21]
  • Sunday Times University Guide 2008: 5^[22]
  • Daily Telegraph 2007: 6^[23]

Personaggi illustri[modifica | modifica sorgente]

Alcuni personaggi illustri che hanno studiato o insegnato all'University College di Londra (tra parentesi il loro periodo di permanenza).

Scienziati ed ingegneri[modifica | modifica sorgente]

Scrittori[modifica | modifica sorgente]

Politici[modifica | modifica sorgente]

Musicisti[modifica | modifica sorgente]

Immagini[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nobel Prizewinners
  2. ^ Facts and Figures
  3. ^ John Carvel, NHS hospitals to forge £2bn research link-up with university (London), The Guardian, 7 agosto 2008. URL consultato il 15 settembre 2010.
  4. ^ The Most-Cited Institutions Overall, 1999-2009, Thomson Reuters. URL consultato il 9 ottobre 2010.
  5. ^ a b QS Top Universities: Top 200 universities in the THE - QS World University Rankings 2008
  6. ^ a b University College London - Times Online
  7. ^ Degree Awarding, University College London [collegamento interrotto]
  8. ^ UCL Provost and President, Ucl.ac.uk. URL consultato il 26 aprile 2010.
  9. ^ http://www.ucl.ac.uk/finance/report_account_arch/report_accounts2009-10.pdf
  10. ^ Crest – The Student Room, Thestudentroom.co.uk. URL consultato il 26 aprile 2010.
  11. ^ a b Times Higher Education – Education news, resources and university jobs for the academic world, Timeshighereducation.co.uk, 6 febbraio 2004. URL consultato il 26 aprile 2010.
  12. ^ Press and Information Office - Press and Information Office - External Relations Division - Services and divisions - Staff and students - Home
  13. ^ a b Facts and Figures, UCL. URL consultato il 27 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2008).
  14. ^ Research powerhouse: UCL top-cited in UK, Ucl.ac.uk. URL consultato il 26 aprile 2010.
  15. ^ Mathematics: Undergraduate Prospectus 2010: Prospective Students, UCL, 15 marzo 2010. URL consultato il 26 aprile 2010.
  16. ^ Education, UK, BBC News, 16 marzo 2009. URL consultato il 26 aprile 2010.
  17. ^ QS World University Rankings 2011/2012, now with fees information | Top Universities
  18. ^ QS World University Rankings 2011/2012, now with fees information | Top Universities
  19. ^ ARWU2008
  20. ^ University Rankings League Table 2008| Good University Guide - Times Online
  21. ^ guardian.co.uk | Education
  22. ^ University Rankings League Table | The Sunday Times University Guide - Times Online
  23. ^ University league table - Telegraph

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]