Università di Swansea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prifysgol Abertawe
Swansea University
Stato Regno Unito Regno Unito
Città Swansea
Nome latino Universitas Bononiensis
Motto Gweddw crefft heb ei dawn
("La competenza tecnica senza la cultura è incompleta")
Fondazione 1920
Tipo Pubblica
Rettore Nessuno al momento; ex rettore: Prof.re Sir David Williams
Studenti 18 445[1]
Dipendenti 2 500
Affiliazioni University of Wales, EUA, ACU
Sito web www.swan.ac.uk/
 

La Swansea University (in gallese: Prifysgol Abertawe) ha sede a Swansea, in Galles, nel Regno Unito. La Swansea University fu istituita col nome di University College of Swansea nel 1920,[2] come quarta istituzione della University of Wales. Nel 1996, cambiò nome diventando University of Wales Swansea[2] ed apportando dei cambiamenti strutturali all’interno della University of Wales. Il nome attuale Swansea University fu adottato formalmente il 1 settembre 2007 quando i primi membri della University of Wales divennero delle università indipendenti e la University of Wales divenne un’istituzione confederale autonoma.[3]

La Swansea University è la terza più grande università del Galles in termini d’iscritti. Il campus universitario si trova sulla costa nord della Swansea Bay, ad est del Gower, è situato all’interno del Singleton Park, ad un passo dal centro della città di Swansea. Nel 2005, alla Swansea University fu concesso il potere di rilasciare titoli di studio riconosciuti in previsione di possibili cambiamenti all’interno della University of Wales.[4]

Ogni anno le università di Swansea e di Cardiff competono nel varsity match(una competizione sportiva tra università rivali), conosciuto come la versione gallese dell'Oxbridge (famosa competizione tra le università di Oxford a Cambridge), che comprende il Welsh Varsity rugby e il Welsh Boat Race (gara di canoa).

Organizzazione e gestione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1920 Swansea ricevette lo statuto chiamato royal charter grazie al quale, come molte università, viene gestita dal regolamento stabilito dal proprio statuto. L’assemblea direttiva della Swansea University è costituita dal Consiglio, che, a sua volta, è sostenuto dal Senato accademico e dalla Corte.

  • Il Consiglio è costituito da 29 membri tra cui il Rettore, il Pro-rettore, Vice-rettore, il Tesoriere, il Pro-vice-rettore, i rappresentati degli studenti e del personale universitario, i rappresentanti del Comune e una maggioranza di membri laici. Il Consiglio è responsabile di tutte le attività accademiche e possiede una struttura adatta ad assolvere i propri doveri e poteri.
  • Il Senato è costituito da 200 membri, la cui maggioranza è composta da accademici, ma nella quale sono inclusi anche i rappresentanti della Students’ Union e dell’Athletic Union. Il senato è presieduto dal Vice-rettore, che rappresenta il capo accademico e amministrativo dell’università. Il Senato è la principale istituzione accademica ed è responsabile dell’insegnamento e della ricerca.
  • La Corte è costituita da più di 300 membri, che rappresentano gli stakeholders dell’università e che comprendono istituzioni sia locali che nazionali. La corte si riunisce annualmente per discutere il rapporto annuale dell’università e i resoconti finanziari, così come le problematiche attuali dell'istruzione universitaria.

Struttura accademica[modifica | modifica wikitesto]

Faraday Tower, sede della Facoltà di Ingegneria e Fisica.

I dipartimenti della Swansea University sono raggruppati all’interno di otto diverse facoltà:

  • Il College of Arts and Humanities (Facoltà delle Scienze Umanistiche e delle Arti) comprende: Lingua e Letteratura Americana, Egittologia e Storia antica, Linguistica applicata, Lettere, Gallese, Inglese, Francese, Tedesco, Storia, Italiano, Studi Medievali, Media e Comunicazione, Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali, Filosofia (PPE), Politica ed Economia, Lingua e Letteratura Spagnola, Traduzione, Guerra e Società.
  • La School of Business and Economics (Facoltà di Economia e Business) comprende: dipartimenti di Business ed Economia.
  • La School of Environment and Society (Facoltà di Scienze Ambientali e Sociali) comprende: Scienze Biologiche, Geografia, Centro degli Studi sullo Sviluppo, Sociologia e Antropologia.
  • La School of Human and Health Science (Facoltà di Scienze Umane e della Salute) comprende: Studi dell’adulto, Biomedicina, Studi sulla salute del bambino, Studi clinici, Pronto soccorso, Apprendimento online sulla salute, Scienze politiche ed economiche della Salute, Ostetricia e Studi di genere, Scienze della Salute mentale, Filosofia e Diritto dell’Assistenza sanitaria, Assistenza sanitaria, Assistenza pubblica e dell'anziano, Psicologia, Scienze Sociali Applicate, Scienze dell’Infanzia, Scienze Motorie.
  • Il College of Engineering (Facoltà di Ingegneria) comprende: Ingegneria Aerospaziale, Ingegneria Chimica e Biologica, Ingegneria Civile, Ingegneria Elettrica ed Elettronica, Ingegneria dell’Informazione, Ingegneria delle Telecomunicazioni e Ingegneria Informatica, Ingegneria dei Materiali, Ingegneria Meccanica, Ingegneria Medica, Ingegneria delle Nanotecnologie, Product Design.
  • La School of Medicine(Facoltà di Medicina) comprende: Graduate Entry Medicine, Centro per l’Informazione Sanitaria, Ricerca e Valutazione, Istituto delle Scienze biomediche, Ricerca biomedica, Biochimica e Genetica.
  • La School of Law(Facoltà di Giurisprudenza) comprende: Diritto Marittimo Internazionale, Diritto Commerciale, Diritto e Business, Corso di Pratiche Legali, Diploma di Laurea in Diritto, IISTL, CEELP, Laurea triennale in Diritto.
  • La School of Physical Sciences (Facoltà di Scienze Fisiche) comprende: Informatica, Matematica e Fisica.

Ricerca[modifica | modifica wikitesto]

La Swansea University porta avanti un intenso lavoro di ricerca con i suoi 52 Centri di Ricerca.[5] Le classifiche del Research Assessment Exercise (RAE) del 2008 mostrano come la Swansea University abbia raddoppiato le ricerche considerate di livello mondiale e come, in tutto il Regno Unito, sia l’università con il più alto aumento di ricerche di livello internazionale, scalando le classifiche britanniche di 13 posti dal 2001 al 2008. Quasi il 50% delle ricerche effettuate alla Swansea University sono state considerate di livello mondiale (world-leading) o internazionale (internationally excellent) ottenendo, quindi, le votazioni più alte.[6]

In Galles, su 31 aree di ricerca presentate al RAE, la Swansea University è stata la migliore in 17 ed è risultata prima o seconda in 24 di tali aree.

Aree di ricerca nelle quali la Swansea University è la prima in Galles
Professioni e Studi affini alla Salute (Biomedicina)
Studi d’America e delle aree Anglofone
Ingegneria Civile
Lettere, Storia Antica, Studi Bizantini e di Greco Moderno
Informatica
Scienze dello Sviluppo
Economia e Econometria
Francese
Ricerca sui Servizi Sanitari
Tedesco, Olandese e Lingue Scandinave
Ingegneria Generale, del Minerale e delle Miniere
Storia
Italiano
Lingue Latino-americane ed Iberiche
Metallurgia e Materiali
Fisica
Matematica Pura
Lavoro Sociale, Amministrazione e Politica Sociale

[6]

Recenti punti di interesse per la ricerca includono il record di velocità terrestre Bloodhound SSC nel campo del design aerodinamico e della fluidodinamica computazionale.[7] L’università è stata anche un elemento chiave nel vincere il record di velocità terrestre Thrust SSC. L’università possiede una convenzione con la CERN (Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare). Nella CERN, il personale universitario ha fatto parte del primo team a creare l’anti-idrogeno[6] e successivamente ad intrappolarlo.[8] L’attuale leader del progetto Large Hadron Collider è l’ex studente Dr Lyn Evans.

Campus[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle strutture universitarie si trovano al Singleton Campus, situato all’interno del Singleton Park, limitrofo alla Swansea Bay. Il campus include inoltre l’attiguo Sports Village e, a circa 4 km, lo Student Village chiamato Hendrefoelan.[9]

Biblioteca[modifica | modifica wikitesto]

La biblioteca e centro informazioni (Library & Information Centre, LIS) della Swansea University offre il servizio di biblioteca, IT e il supporto nel campo del lavoro. La biblioteca principale situata nel campus possiede oltre 800.000 libri e riviste, insieme ad un’ampia gamma di risorse informatiche che includono più di 23.000 riviste in formato elettronico. Vi sono oltre 1.000 aree studio, delle quali circa la metà è munita di computer collegati in rete. Nel 2006 la LIS è stata premiata con il Charter Mark (eccellenza al servizio clienti).

La LIS inoltre vanta grandi archivi, basati sulla South Wales Coalfield Collection, vari documenti di scrittori gallesi in lingua inglese e la collezione di Richard Burton, recentemente donata dalla moglie dell’attore, Sally. Ci si aspetta che la collezione diventi il fulcro di una fonte d’istruzione dedicata alla vita e al lavoro dell’attore.

Recenti progressi includono un allungamento delle ore di apertura, l’apertura di una caffetteria Costa nell’area adibita allo studio di gruppo e il trasferimento del magazzino della biblioteca e del centro informazione di infermeria del Morriston Hospital all’interno della LIS.[senza fonte]

Centro sportivo[modifica | modifica wikitesto]

Il centro sportivo della Swansea University[10] si trova nei pressi del campus, nella parte occidentale della Sketty Lane. Ad ovest il centro sportivo universitario confina con i campi sportivi King Edward V. il centro sportivo viene utilizzato dall’università per i corsi in scienze motorie e anche per lo svago degli studenti. Gli impianti sportivi comprendo la piscina nazionale del Galles (Wales National Pool), una pista da corsa coperta a 6 corsie, una palestra, una palestra attrezzata, campi da tennis, campi da squash ed una parete per arrampicata. Le strutture all’aperto comprendono una pista da corsa ad 8-corsie e dei campi da gioco illuminati a giorno tra cui campi da rugby, calcio, lacrosse e cricket.[11][12]

Xtreme Radio 1431AM[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Xtreme Radio.

Xtreme Radio è la stazione radio dell’università, gestita da studenti. Fu fondata nel novembre 1968 col nome di Action Radio,rendendola la terza più antica stazione radio studentesca degli UK e la più antica del Galles.[13] Trasmette in varie parti del campus e nella stessa Swansea sulle frequenze 1431AM e in tutto il mondo tramite internet. La radio manda in onda una grande varietà di generi musicali ed anche un gran numero di talk show e programmi sportivi.

Museo dell’Antichità Egiziana (Centro Egizio)[modifica | modifica wikitesto]

Collocato all’interno del Taliesin, il Centro Egizio è un museo aperto al pubblico sulle antiche civiltà dell’Egitto. Vi è una collezione di oltre 4000 oggetti.[14] Molti dei quali sono stati raccolti dal farmacista Sir Henry Wellcome. Altri provengono dal British Museum, dal Royal Edinburgh Museum, dai National Museums e Galleries of Wales Cardiff; dal Royal Albert Museum and Art Gallery ed anche da donatori privati.

Il personale del Centro Egizio offre regolarmente discorsi e conferenze a organi esterni e gruppi che fanno parte di musei universitari, che si occupano di integrazione sociale e volontariato. Molte scolaresche visitano il museo prendendo parte ad uno stimolante programma interattivo.[14]

Alloggi[modifica | modifica wikitesto]

La Swansea University offre agli studenti circa 3400 posti letto presso le residenze universitarie e si ripropone di dare la possibilità di alloggiare nel campus a più del 98% dei nuovi studenti iscritti ai corsi di laure di primo livello che ne fanno richiesta. L’alloggio è inoltre disponibile per tutti gli studenti internazionali iscritti ai corsi di laurea di secondo livello. La Swansea University possiede degli alloggi all’interno e fuori dal campus, oltre allo Student Village costruito appositamente per ospitare gli studenti. Alcuni nuovi residence sono stati completati nel 2004 e nel 2008. Anche in città, nelle zone di Uplands e Brynmill, vi sono delle proprietà private gestite dall’università.[15]

Student Village Hendrefoelan[modifica | modifica wikitesto]

Lo Student Village Hendrefoelan è la zona residenziale più grande dell’università, dove 1644 studenti alloggiano in appartamenti provvisti di cucina. L’Hendrefoelan si trova a 4 km dal campus, sulla strada che collega Swansea con il Gower, immerso in un bosco maturo e provvisto di prati aperti. All’interno del villaggio, inoltre, vi sono un mini-supermarket, una lavanderia, un bar e un ristorante. Il villaggio è vicino alla zona commerciale di Killay, ma gli autobus offrono un ottimo collegamento dello Student Village anche con l’università, il centro della città, lo stadio di Swansea e diversi ospedali della città.[15]

Residenze del campus[modifica | modifica wikitesto]

Al campus universitario vi sono nove residenze che accolgono 1226 studenti. Esse offrono sia alloggi con cucina che alloggi senza angolo cottura, stanze con bagno in camera e stanze con bagno in comune. Tre residenze (Caswell, Langland e Oxwich) sono state completate nel 2004 e le residenze originarie (Kilvey, Preseli, Rhossili e Cefn Bryn, in precedenza chiamate rispettivamente Sibly, Lewis Jones, Mary Williams Annexe e Mary Williams) negli ultimi anni sono state rinnovate. Penmaen e Horton sono state aggiunte di recente disponendo di 351 stanze con bagno in camera e con cucina comune. Molte stanze godono di una magnifica vista della baia o del parco circostante.[16]

Tŷ Beck / Beck House[modifica | modifica wikitesto]

Sei spaziose case in stile vittoriano situate nella zona di Uplands, a circa un kilometro e mezzo dal campus, sono riservate prevalentemente a studenti iscritti a corsi di laurea di secondo livello, a studenti con famiglia e a studenti di scambio.[17]

Innovazioni recenti[modifica | modifica wikitesto]

La Digital Technium, la più avanzata Virtual Reality cave del Regno Unito.[18]

Negli ultimi anni l’università è stata rinnovata, espandendo gli ambiti culturali più comuni come Storia, Inglese, Geografia ed Informatica, e chiudendo il Dipartimento di Sociologia e Antropologia, e il Dipartimento di Filosofia.[senza fonte] Il Dipartimento di Chimica non offre più corsi di laurea di primo livello, nonostante continui il lavoro di ricerca e l’insegnamento di secondo livello. È stato inoltre proposto di fare dei tagli del 50% al Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne[19], il che ha portato a varie proteste. I nuovi corsi di laurea comprendono Ingegneria Aerospaziale e il gemellaggio con la Cardiff University per il corso di laurea quadriennale in Medicina (MB BCh) avviato nel 2004 con sede a Swansea. Dal 2007, tale corso di laurea è gestito solo dalla Swansea University.[2]

All’inizio del 2006 la sezione Western Britain della Conferenza Internazionale sugli Studi del Pensiero Politico (CSPT), dall’Università di Exeter, è stata trasferita presso il Dipartimento di Scienze politiche e delle Relazioni Internazionali.[senza fonte]

Nel luglio 2007 fu inaugurato l’Istituto di Bioscienze (ILS) come settore di ricerca della Facoltà di Medicina dell’università.[20] L’ILS svolge il suo lavoro di ricerca in un edificio di sei piani munito di laboratori, camere di incubazione professionali e un supercomputer IBM Blue-C[21][22] Il supercomputer viene utilizzato per progetti quali: analisi ad alta intensità numerica di genomi virali, modellazione epidemiologica su elaboratore, grandi database clinici e suscettibilità alla genetica delle malattie.[23] Nel luglio 2009, la Swansea University, il Welsh Assembly Government, l’Unione Europea e il Abertawe Bro Morgannwg University Health Board annunciarono un investimento di 30 milioni di sterline per l’allargamento dell’ILS,[24] ed il completamento dei lavori è preventivato per l’estate 2011.[25]

Nel novembre 2007, l’università annunciò una collaborazione con il Navitas per la fondazione di un istituto internazionale: l’International College Wales Swansea, per fornirne l’istituzione, l’avvio del primo anno di laurea e di programmi di Pre-Master all’interno del campus. La prima assunzione avvenne nel Settembre 2008.

Boots Centre per l’Innovazione[modifica | modifica wikitesto]

L’edificio dell’ILS ospita anche il Boots Centre per l’Innovazione e il Supercomputer IBM Blue-C.

Il Boots Centre per l’Innovazione fu creato nell’aprile 2007 come collaborazione no-profit tra Boots the Chemist, Longbow Capital, la Swansea University e il Welsh Assembly Government. Il centro fu creato per lavorare a stretto contatto con compagnie nuove o investitori in proprio con lo scopo di sviluppare tecnologie e prodotti innovativi all’interno dei settori della salute e della bellezza ed infine per lanciare nuovi prodotti per il consumatore da vendere nei negozi Boots.[26]

Espansione del Campus[modifica | modifica wikitesto]

Presentando del materiale in forma scritta al Comitato sull’Istruzione e l’Impresa dell’Assemblea Nazionale del Galles nel gennaio 2008, l’università affermò di essere “ad uno stadio avanzato del dibattito” sulla creazione di un “Innovation Campus” in una seconda area. Il nuovo campus potrebbe ospitare Ingegneria, Informatica, Telecomunicazioni, Legge ed Economia e delle strutture per la ricerca a disposizione di piccole e grandi imprese.[27] Una proposta riguarda lo sviluppo di un’area di 100 acri nelle vicinanze della Fabian Way a Crymlyn Burrows.[28]

Classifiche dell'università[modifica | modifica wikitesto]

La classifica dei 100 migliori istituti del Regno Unito stilata dal The Times nel 2008 presenta la Swansea University al 46º posto, scalando la classifica di 6 posti rispetto al 2004 ma scendendo di 4 rispetto al 2005, anno in cui si classificò 42ᵃ. L’università vinse il Times Higher Education Supplement Award per la “migliore esperienza da studente” degli UK.[29][30] Tuttavia, il sondaggio fu criticato da alcuni dato che fu portato avanti dallo Student Panel utilizzando un campione autoselezionato e quindi non scientifico. Posizionata tra il posto n°401 e 500, nel 2006, l’università si trova anche nella lista delle prime 500 università del mondo nel Shanghai Jiao Tong University World Rankings.[31] Inoltre, il Times Higher Education Supplement of World University Rankings del 2008 posiziona Swansea al 347º posto al mondo,migliorando il punteggio del 2007.[32] Il The Guardian posiziona l’università all'83º posto nella sua classifica delle migliori istituzioni.[33]

Nel The Times Good University Guide 2005 la Swansea University si posiziona seconda dopo Cambridge su 45 università aventi la facoltà di Ingegneria Civile.[34] Secondo l’ultima ricerca nazionale, il dipartimento di Ingegneria Civile della Swansea University si è classificato 2º dopo Cambridge, superando le rivali università Imperial College, Cardiff, Bristol, Southampton, Bath e Sheffield. Solo Swansea e Cambridge sono elegibili per la nuova 6ᵃclasse che viene adesso applicata al sistema di classificazione inglese.[34]

Studenti illustri[modifica | modifica wikitesto]

Scienze, Ingegneria e Tecnologia
Business
Scienze Politiche
  • Sylvia Heal, ex deputato e presidente della Camera dei Comuni
  • Lord Anderson of Swansea, ex deputato
  • Peter Black, membro dell’Assemblea Nazionale del Galles per la parte sud-ovest del Galles
  • Andrew Davies, membro dell’Assemblea Nazionale del Galles per Swansea West ed ex Ministro della Finanza e del Servizio Pubblico, Welsh Assembly Government
  • Hywel Francis deputato, Aberavon
  • Sian James, deputato per Swansea East
  • Val Lloyd, membro dell’Assemblea Nazionale del Galles per Swansea East
  • Anne Main, deputato per St Albans
  • Rod Richards, ex deputato per North West Clwyd ed ex membro dell’Assemblea Nazionale del Galles per il Nord del Galles
  • Mark Tami, deputato per Alyn e Deeside
  • Ian Bone, Anarchico e fondatore del Class War
Accademia
Scienze motorie
Arte

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Table 0 - All students by institution, mode of study, level of study and domicile 2007/08 in Higher Education Statistics Agency online statistics. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  2. ^ a b library.wales.org: librarywales.org
  3. ^ Three universities go independent in BBC News, 1º settembre 2007. URL consultato il 24 maggio 2010.
  4. ^ [1] THES article 'Swansea Goes It Alone'
  5. ^ http://www.swan.ac.uk/research/centresandinstitutes/#d.en.2804
  6. ^ a b c http://www.swan.ac.uk/media/Media,32016,en.pdf
  7. ^ BLOODHOUND SSC at Swansea University
  8. ^ http://www.swan.ac.uk/news_centre/LatestNews/Headline,53022,en.php
  9. ^ http://www.swan.ac.uk/university/TheCampus/
  10. ^ Swansea University - Facilities
  11. ^ Swansea University Athletic Union - The Home for SUAU University Athletes
  12. ^ City and County of Swansea - New sports village to host top athletics
  13. ^ Xtreme Radio 1431AM, Swansea University and surrounding Student areas - Media UK
  14. ^ a b setup
  15. ^ a b http://www.swansea.ac.uk/accommodation/UniversityResidences/SwanseaAccommodationServices/
  16. ^ http://www.swan.ac.uk/accommodation/UniversityResidences/SingletonCampusResidences/
  17. ^ http://www.swan.ac.uk/accommodation/UniversityResidences/TyBeckHouse/
  18. ^ http://www.swan.ac.uk/university/TheCampus/Featurebuildings/DigitalTechnium/
  19. ^ BBC News - John le Carré opposes Swansea University language cuts
  20. ^ Swansea University - ILS
  21. ^ ILS - Home
  22. ^ ILS - What we offer
  23. ^ ILS - Blue C's capabilities
  24. ^ BBC NEWS | Wales | Wales politics | Up to 650 jobs could come to city
  25. ^ Ministers unveil architect plans for Institute of Life Science Phase Two
  26. ^ Healthcare and beauty product development from Boots Centre for Innovation
  27. ^ EL(3)-03-08 : Paper 1 : Evidence to the Committee inquiry into the economic contribution of higher education - Swansea University
  28. ^ South Wales News, Stories & Events Online | South Wales Evening Post
  29. ^ BBC Article on the University's Ranking
  30. ^ Times League Table
  31. ^ 500.htm Academic World Ranking
  32. ^ THE QS World University Rankings - Topuniversities
  33. ^ Guardian Ranking
  34. ^ a b Swansea University - BEng Civil Engineering

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 51°36′35″N 3°58′50″W / 51.609722°N 3.980556°W51.609722; -3.980556