Università di York

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università di York
Goodricke College reception - geograph.org.uk - 1553930.jpg
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Città York
Nome latino Eboracum
Motto In limine sapientiae
Fondazione 1963
Tipo Pubblica
Studenti 15 265 (2009-2010) [1]
Dipendenti 3 091
Colori blu scuro e verde scuro
Affiliazioni Gruppo Russell
EUA
Sito web www.york.ac.uk
 

L'University of York è un'università presente nella città di York. Fondata nel 1963, comprende più di trenta dipartimenti e centri di ricerca nelle aree delle discipline umanistiche, scientifiche e dell'ingegneria. Nonostante la recente fondazione, l'Università di York ha acquisito rapidamente una forte reputazione a livello nazionale e internazionale. York è stata nominata l'ottava migliore università con meno di cinquant'anni del mondo, e la prima nel Regno Unito[2]. Insieme alla London School of Economics, York è l'unica università nel Regno Unito ad avere spodestato l'Università di Oxford in alcune classifiche per facoltà, dietro alla Università di Cambridge. L'università si posizione tra le prime 10 del paese, le prime 20 in Europa e tra le prime 100 nel mondo, secondo la QS World University Rankings[3]. Più volte insignita del titolo di "Università dell'anno nel Regno Unito", nel 2012 l'Università di York è stata invitata a partecipare al Gruppo Russell in quanto leader a livello internazionale nel campo della ricerca e dell'insegnamento[4].

Il campus si estende su circa 0,82 chilometri quadrati, e incorpora lo York Science Park e il National Science Learning Centre, e alcuni edifici storici nel centro della città di York. Ogni anno circa 41 mila studenti, anche dall'estero, fanno domanda di ammissione all'Università, ma solo una quota ristretta viene accetta[5]. Nel 2012 erano iscritti quasi 15 mila studenti, di cui circa 3.500 postgraduate[6]. Ogni studente è assegnato a uno degli otto college dell'Università di York, analogamente a quanto avviene presso le Università di Oxford, Cambridge, e Durham[7].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Heslington Hall, nei pressi di York

La prima istanza di fondazione di una Università a York venne presentata a Giacomo I d'Inghilterra nel 1617. Un successivo tentativo di istituzione di un centro universitario a York risale al 1903, quando venne proposta la costituzione della Victoria University of Yorkshire[8].

L'università venne aperta nel 1963 con l'ammissione del primo corpo di 200 studenti e le strutture erano incentrate sull'edificio storico King's Manor nel centro di York e Heslington Hall nel villaggio di Heslington appena fuori città. L'anno successivo, inizia la costruzione del campus a Heslington che ora rappresenta il centro dell'attività didattica e di ricerca dell'Università.

Il carattere dell'università è stato fin dall'inizio quello di fornire una istruzione di alta qualità al di fuori delle tradizionali università di Oxford, Cambridge, e Durham, coniugando alcuni aspetti tradizionali, come la presenza di college e l'istruzione attraverso il sistema tutoriale e seminariale, tipico di Oxford e Cambridge, con una struttura con le caratteristiche del campus americano. Gli studenti sono stati subito coinvolti nella governance dell'università a tutti i livelli; sistema che permane ancora oggi e che è stato adottato anche da altre università[9]

Campus[modifica | modifica sorgente]

Heslington West campus[modifica | modifica sorgente]

Central Hall

I lavori per la costruzione del campus universitario iniziarono nel 1964 nei pressi di Heslington. Nel campus sono stati costruiti laghi artificiali e colline sulla base del progetto dell'architetto Andrew Derbyshire. I vari edifici, college e dipartimenti sono collegati da sentieri coperti e ponti.

Il centro del campus è Central Hall, un auditorium usato per concerti, rappresentazioni teatrali e esami di fine anno. Central Hall ha ospitato concerti di The Wailers, George Melly, Soft Machine, Pink Floyd, and Paul McCartney. Dopo un danneggiamento nel 1985 durante un concerto pop, l'auditorium non è stato più autorizzato a ospitare concerti di musica pop. Central Hall viene ora utilizzato prevalentemente per concerti di musica classica, anche se vi sono state eccezioni. Concerti possono essere tenuti anche nell'auditorium del dipartimento di musica.

Il lago artificiale Scullion

Il lago del campus, Scullion's Lake è divenuto l'habitat di una vasta popolazione di anatidi selvatici, tra cui oche selvatiche, oche canadesi, oche facciabianca, oche delle nevi, folaghe, gallinelle, nonché varie specie di anatre. Vi è anche una crescente popolazione di cigni e cigni neri e svassi maggiori, diventando un santuario protetto per gli uccelli. Su base stagionale e con apposita licenza ne è permessa la pesca.

Vi è anche una discreta presenza di conigli.

Il campus ha numerose strutture sportive sia all'aperto, sia al coperto.

King's Manor[modifica | modifica sorgente]

Posta al centro della città di York, a circa tre chilometri dal campus, King's Manor ospita i dipartimenti di Archeologia, Studi medioevali e studi sul XVIII secolo.

College[modifica | modifica sorgente]

L'Università di York condivide con Oxford, Cambridge, e Durham il sistema basato sulla vita collegiale. Ci sono otto college dell'Università di York, e ogni studente deve essere membro di uno. Tutti i college hanno lo stesso status, ma ognuno ha un proprio regolamento. Il college è gestito da una commissione eletta dai docenti e dagli studenti e viene presieduto da un Provost. I college sono composti da studenti undergraduate e postgraduate, nonché docenti, in modo da rappresentare tutte le discipline.

Stemma dell'Università. Il motto In limine sapientiae, Al limite della sapienza

In ordine cronologico di costruzione gli otto college sono:

Nome Anno di fondazione Sito web In onore di
Derwent College 1965 Website Il fiume Derwent nello Yorkshire
Langwith College 1965 Website
JCRC Website
Langwith Common
Vanbrugh College 1968 Website
JCRC Website
John Vanbrugh
Alcuin College 1969 Website Alcuino di York
Goodricke College 1968 Website
JCRC Website
l'astronomo John Goodricke
Wentworth College 1972 Website Thomas Wentworth, I conte di Strafford
James College 1990 Website Eric James, educatore inglese del XX secolo]]
Halifax College 2002 Website
HCSA Website
Edward Wood, I conte di Halifax

Accanto ai college, vi sono residenze universitarie fuori dal campus, tra cui Constantine House, 54 Walmgate e Fairfax House.

Heslington East campus[modifica | modifica sorgente]

Nel 2003 l'università ha pianificato l'espansione del campus per ospitare altri 5 mila studenti[10][11] e nuovi dipartimenti come quello di legge e di odontoiatria[12].

Fino al 2003 i piani di espansione dell'università erano stati sottoposti alle restrizioni urbanistiche della città di York che imponeva il limite massimo del 20% di area del capus su cui era possibile costruire edifici.

Nel 2003, i piani di espansione prevedevano una estensione del campus di 117 ettari, che avrebbe assunto il nome di Heslington East, a immagine dell'esistente campus Heslington West. Dopo un processo di consultazione pubblica durato circa 3 anni, il piano ha ricevuto il via libera nel maggio 2007 per il progetto di espansione di circa mezzo miliardo di sterline.[13]

Il campus orientale è stato inaugurato il 29 aprile 2010 dal principe Andrea, duca di York[14], divenendo operativo il successivo ottobre con il trasferimento di diversi dipartimenti.

Profilo accademico[modifica | modifica sorgente]

Reputazione[modifica | modifica sorgente]

Dalla sua istituzione, la reputazione dell'Università di York è saldamente al top di quelle britanniche, soprattutto per la qualità dell'insegnamento. Il 25 novembre 2010, è stata nominata "University of the Year" al Times Higher Education Awards[15].

I criteri di selezione per l'ammissione all'università son competitivi. Secondo i dati degli studenti ammessi a York, il punteggio UCAS medio è di 450 punti[16]. Il voto A nelle materie avanzate, A-level, sono equivalenti a 120 punti, mentre una A nelle materie meno avanzate, dà 60 punti secondo il sistema UCAS. Pertanto, lo studente ammesso a York in media deve ottenere A in almeno 4 materie a livello avanzato. York, insieme a poche altre università britanniche, richiede il voto A* in alcune specifiche materie per l'accesso ad alcuni corsi di laurea[17]. A seconda della Facoltà, il voto minimo di maturità per uno studente italiano si colloca tra 80/100 e 90/100 a seconda dell'anno e del livello di domande pervenute[18]. Il soddisfacimento del voto minimo, tuttavia, non è sufficiente per l'ammissione, in quanto vengono presi in considerazione, inoltre, le materie sostenute nel corso degli studi, le attività extra-curriculari, il tema di presentazione dello studente, il livello di conoscenza della lingua inglese.

Qualità dell'insegnamento[modifica | modifica sorgente]

I risultati dell'ultimo Teaching Quality Assessment della Agenzia inglese per la qualità dell'istruzione universitaria sull'Università di York sono riportati nella tavola sotto. Per i test condotti prima del 1995, si usa una classificazione dove ""Excellent" è il giudizio più elevato, seguito da "Satisfactory" e "Unsatisfactory". Dopo quella data, il giudizio è divenuto numerico, in una scala fino a 24. La qualità d'insegnamento tra 22 e 24 è equivalente a "Excellent" del sistema precedente.

Dipartimento Data dell'ultimo Assessment Giudizio
Archeologia Novembre 2001 24/24
Architettura Marzo 1994 Excellent
Biologia Marzo 2000 24/24
Informatica Marzo 1994 Excellent
Economia Gennaio 2001 24/24
Pedagogia e scienze dell'educazione Ottobre 2001 24/24
Ingegneria elettronica Gennaio 1998 24/24
Letteratura inglese Novembre 1994 Excellent
Scienze infermieristiche Gennaio 2000 21/24
Storia Ottobre 1993 Excellent
Storia dell'arte Maggio 1998 21/24
Linguistica Febbraio 1996 22/24
Management Marzo 2001 22/24
Matematica Ottobre 1998 22/24
Musica Febbraio 1995 Excellent
Filosofia Dicembre 2000 24/24
Fisica Novembre 1999 24/24
Scienze politiche Novembre 2000 24/24
Psicologia Febbraio 2000 24/24
Politiche sociali Febbraio 1995 Excellent
Assistente sociale Novembre 1994 Excellent
Sociologia Novembre 1995 23/24

Qualità della ricerca[modifica | modifica sorgente]

York ha costruito una eccellente reputazione sulla qualità della sua ricerca, ricevendo sempre giudizi massimi nelle valutazioni sulla qualità della ricerca condotte dalle autorità britanniche. Su scala da 1 a 5*, 19 su 23 valutazioni hanno ricevuto almeno 5[19]. I Dipartimenti di letteratura inglese e di informatica hanno ottenuto il giudizio di 6*, che si ottiene dopo il conseguimento del giudizio 5* tre volte consecutivamente[20][21].

Materia Giudizio nel 2001
Medicina 5
Scienze infermieristiche 5
Psicologia 5*
Biologia 5
Chimica 5
Fisica 4
Scienze ambientali 4
Matematica 5
Matematica applicata 5
Informatica 5* (6*)
Ingegneria elettrica ed elettronica 3a
Economia ed econometria 5*
Scienze politiche 5
Politiche sociali 5
Social Work 5
Sociologia 5
Letteratura inglese 5* (6*)
Linguistica 5
Archeologia 3a
Storia 5
Filosofia 5
Musica 5
Scienze dell'educazione 4

Ranking[modifica | modifica sorgente]

Comunemente considerata tra le migliori 10 università britanniche, York si posiziona sempre bene, superando in alcuni casi anche l'Università di Oxford. È una delle università più giovani a posizionarsi tra le migliori 100 università nel mondo del QS World University Rankings del 2010[22].

Classifica delle università britanniche
Times Good University Guide Guardian University Guide Sunday Times University Guide Daily Telegraph FT Independent Complete University Guide Times HE QS World Rankings Academic Ranking of World Universities Global University Ranking
1993 8th
1994 8th
1995 8th
1996 7th
1997 6th
1998 9th 5th
[23]
1999 12th 6th
[23]
11th
[24]
2000 10th 5th
[23]
14th
[25]
2001 10th 5th
[23]
12th
[26]
2002 12th 6th
[27]
7th
[23]
2nd
[27][28]
6th
[27]
2003 8th
[29]
6th
[30]
6th
[31]
2nd 8th
[32][33]
2004 7th 8th
[34]
6th
[35]
301 – 350th
[36]
2005 7th
[37]
8th
[34]
7th
[38]
137th
[39]
202 – 301st
[40]
2006 9th 15th
[41]
7th
[38]
2nd 109th
[42]
203– 300th
[43]
2007 15th
[44]
15th 8th
[45]
14th
[46]
124th
[47]
201 – 300th
[48]
2008 16th
[49]
15th
[50]
8th 14th
74th
[51]
203 – 304th
[52]
2009 9th
[53]
11th
[54]
9th
[45]
11th
[55]
81st
[56]
201 – 302nd
[57]
2010 11th
[58]
11th
[59]
8th
[45]
10th
[60]
70th
[61]
43rd
[62]
2011 9th 9th 8th
[63]
10th 81st
[64]
201 – 300th
2012 11th
[65]
15th 15th
[45]
12th
[66]
121st
[67]
2013 13th
[68]
17th
[69]
15th
[45]
12th
[66]
103rd
[70]
2014 12th
[66]

Nell'anno 2000 il Sutton Trust classificò York come la sesta migliore università britannica, calcolando una media di tutte le classifiche disponibili nel corso degli anni precedenti.[71]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Table 1 - All students by HE institution, level of study, mode of study and domicile 2009/10 (Microsoft Excel spreadsheet), Higher Education Statistics Agency.
  2. ^ Times Higher Education - Education news and university jobs
  3. ^ [1] QS World University Rankings
  4. ^ Research - Research, The University of York
  5. ^ [2] Planning Office, The University of York - Staff and student statistics
  6. ^ [3] Statistiche sugli studenti iscritti, ultimo accesso 18 maggio 2013
  7. ^ Colleges - Colleges, The University of York
  8. ^ Yorkshire Philosophical Society
  9. ^ [4] Necrologio di Graeme Moodie, professore dell'Università di York, su The Guardian
  10. ^ University outlines plans for new campus - News and events, The University of York
  11. ^ BBC NEWS | UK | England | North Yorkshire | University threat to 'last farm'
  12. ^ York set for £500m expansion | Education | theguardian.com
  13. ^ BBC NEWS | UK | England | North Yorkshire | York can build new £500m campus
  14. ^ Duke opens first part of campus expansion (From The Northern Echo)
  15. ^ Top award for York as sector celebrates its achievements | General | Times Higher Education
  16. ^ Top UK University League Tables and Rankings 2015 - Complete University Guide
  17. ^ BA Philosophy, Politics and Economics (PPE) - School of Politics, Economics and Philosophy, The University of York
  18. ^ International qualifications - Undergraduate study, The University of York
  19. ^ [5]
  20. ^ About us - English and Related Literature, The University of York
  21. ^ [6]
  22. ^ University Rankings | Top Universities
  23. ^ a b c d e University ranking based on performance over 10 years (PDF) in The Times (London), 2007. URL consultato il 28 aprile 2008.
  24. ^ FT league table 2000 in FT league tables 2000.
  25. ^ FT league table 1999-2000 in FT league tables 1999–2000.
  26. ^ FT league table 2001 in FT league tables 2001.
  27. ^ a b c The 2002 ranking – From Warwick in Warwick Uni 2002.
  28. ^ The Daily Telegraph 2002 University rankings in Daily Telegraph 27 July 2002.
  29. ^ Times Good University Guide 2003 (PDF) in University of Nottingham.
  30. ^ University ranking by institution in The Guardian 2003 (University Guide 2004) (London). URL consultato il 28 marzo 2010.
  31. ^ York wins top university accolade in BBC News, 13 settembre 2003. URL consultato il 6 gennaio 2010.
  32. ^ The FT 2003 University ranking in Financial Times 2003.
  33. ^ The FT 2002 University ranking – From Yourk in York Press Release 2002.
  34. ^ a b University ranking by institution in The Guardian (London). URL consultato il 28 marzo 2010.
  35. ^ Roland Watson, Francis Elliott e Patrick Foster, The Sunday Times University Guide 2005 in The Times (London). URL consultato il 28 marzo 2010. [collegamento interrotto]
  36. ^ Academic Ranking of World Universities 2003 in Shanghai Jiao Tong University. URL consultato il 3 novembre 2007.
  37. ^ Anushka Asthana, The Times Top Universities in The Times (London). URL consultato il 28 marzo 2010. [collegamento interrotto]
  38. ^ a b The Sunday Times University League Table (PDF) in The Sunday Times (London). URL consultato il 28 marzo 2010.
  39. ^ THES – QS World University Rankings 2004 in THES. URL consultato il 6 novembre 2008.
  40. ^ Academic Ranking of World Universities 2004 in Shanghai Jiao Tong University. URL consultato il 3 novembre 2007.
  41. ^ University ranking by institution in The Guardian (London). URL consultato il 28 marzo 2010.
  42. ^ THES – QS World University Rankings 2005 in THES. URL consultato il 25 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2008).
  43. ^ Academic Ranking of World Universities 2005 in Shanghai Jiao Tong University. URL consultato il 3 novembre 2007.
  44. ^ Roland Watson, Francis Elliott e Patrick Foster, The Times Good University Guide 2007 – Top Universities 2007 League Table in The Times (London). URL consultato il 28 marzo 2010. [collegamento interrotto]
  45. ^ a b c d e Anushka Asthana, The Sunday Times Good University Guide League Tables in The Sunday Times (London). URL consultato il 28 marzo 2010. [collegamento interrotto]
  46. ^ Graeme Archer, University league table in The Daily Telegraph (London), 30 luglio 2007. URL consultato il 27 maggio 2010.
  47. ^ THES – QS World University Rankings 2006 in THES. URL consultato il 25 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 26 maggio 2008).
  48. ^ Academic Ranking of World Universities 2006 in Shanghai Jiao Tong University. URL consultato il 3 novembre 2007.
  49. ^ Roland Watson, Francis Elliott e Patrick Foster, The Times Good University Guide 2008 in The Times (London). URL consultato il 28 marzo 2010. [collegamento interrotto]
  50. ^ University ranking by institution in The Guardian (London). URL consultato il 28 marzo 2010.
  51. ^ Alexandra Frean, THES – QS World University Rankings 2007 in THES (London), 8 novembre 2007. URL consultato il 10 novembre 2007.
  52. ^ Academic Ranking of World Universities 2007 in Shanghai Jiao Tong University. URL consultato il 3 novembre 2007.
  53. ^ Roland Watson, Francis Elliott e Patrick Foster, The Times Good University Guide 2009 in The Times (London). URL consultato il 28 marzo 2010. [collegamento interrotto]
  54. ^ University ranking by institution in The Guardian (London). URL consultato il 28 marzo 2010.
  55. ^ The Independent University League Table in The Independent (London), 24 aprile 2008. URL consultato il 28 marzo 2010.
  56. ^ THES – QS World University Rankings 2008 in THES. URL consultato il 25 ottobre 2008. [collegamento interrotto]
  57. ^ Academic Ranking of World Universities 2008 in Shanghai Jiao Tong University. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2008).
  58. ^ Roland Watson, Francis Elliott e Patrick Foster, The Times (London), http://extras.timesonline.co.uk/tol_gug/gooduniversityguide.php . URL consultato il 28 marzo 2010. [collegamento interrotto]
  59. ^ University ranking by institution in The Guardian (London). URL consultato il 12 maggio 2009. [collegamento interrotto]
  60. ^ The Complete University Guide 2010 in The Complete University Guide.
  61. ^ THES – QS World University Rankings 2009 in THES. URL consultato l'8 ottobre 2009.
  62. ^ globaluniversitiesranking.org, globaluniversitiesranking.org. URL consultato il 24 giugno 2012.
  63. ^ Sunday Times Rankings 2011.
  64. ^ Top 200 - The Times Higher Education World University Rankings 2010-2011, Timeshighereducation.co.uk. URL consultato il 24 giugno 2012.
  65. ^ The Times Good University Guide 2012 – Top Universities 2012 League Table in The Times (London).
  66. ^ a b c The Complete University Guide.
  67. ^ THE Rankings 2012.
  68. ^ The Times Good University Guide 2013 – Top Universities 2013 League Table in The Times (London).
  69. ^ Guardian University Guide 2013, http://www.guardian.co.uk/education/table/2012/may/21/university-league-table-2013.
  70. ^ THE Rankings 2013.
  71. ^ [7]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]