Università di Princeton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università di Princeton
Princeton U logotype.png
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Città Princeton
Nome latino Universitas Princetoniensis
Soprannome Tigers
Motto Dei sub numine viget
Fondazione 1746
Tipo Privata
Rettore Christopher L. Eisgruber
Studenti 8 010
Dipendenti 1 172
Affiliazioni MAISA, AAU
Sport 38 varsity teams
Ivy League
NCAA Division I
Sito web www.princeton.edu
 

L'Università di Princeton, situata a Princeton nel New Jersey negli Stati Uniti, è una delle maggiori università della Ivy League ed è riconosciuta come una delle più prestigiose università nel mondo. È inoltre la quarta più antica istituzione di educazione superiore degli Stati Uniti.

Fu fondata come College del New Jersey nel 1746 ed era originariamente collocata a Elizabeth (New Jersey). La scuola si trasferì a Princeton nel 1756, ancora col suo nome originale. Il nome fu cambiato ufficialmente in "Università di Princeton" nel 1896. Insegna in questa università l'economista Paul Krugman, mentre in passato vi hanno insegnato gli economisti Ben Bernanke e John P. Lewis oltre al celebre John Forbes Nash. Secondo la celebre rivista americana U.S. News & World Report che stila ogni anno dal 1983 la classifica delle migliori Università degli U.S.A. essa è per l'anno 2010 al primo posto a pari merito con l'Università di Harvard mentre l'Università di Yale segue al terzo posto.[1]

Sebbene originariamente fosse un’istituzione presbiteriana, l'università oggi non è più confessionale e non richiede alcuna dichiarazione religiosa ai suoi allievi.

Dipartimento atletico[modifica | modifica sorgente]

L'università di Princeton sostiene le pratiche sportive su tre livelli: le manifestazioni intercollegiali, il centro interuniversitario, e intramurale. È prevista anche una varietà di pratiche di educazione fisica e programmi ricreativi per i membri della comunità di Princeton. Secondo la missione il programma di atletica, Princeton mira ad avere degli "atleti studenti" nel pieno senso della frase. La maggior parte degli studenti partecipano ai programmi atletici nei più vari livelli.

I colori di Princeton sono arancione e nero. Gli atleti della scuola sono noti come tigers ("tigri"), e la mascotte è ovviamente una tigre. L'amministrazione di Princeton considerò di assegnare un nome proprio alla mascotte nel 2007, ma l'idea venne fatta cadere per l'opposizione della maggior parte degli studenti.

Sport intercollegiali[modifica | modifica sorgente]

Princeton è una scuola affiliata alla NCAA Division I. La sua conference atletica è la Ivy League, in cui si presenta in 38 discipline tra maschili e femminili, il più corposo come numero di elementi è il canottaggio con quasi 150 atleti.

La Squadra di football di Princeton ha una storia lunga e molto gloriosa fino alla seconda guerra mondiale, in cui si contano 26 titoli nazionali. Princeton ha giocato contro la Rutgers University nella prima partita di football intercollegiale negli Stati Uniti il 6 novembre 1869, uscendone sconfitta con il punteggio di 6-4. Oggi Princeton è membro della NCAA Division I FCS.

Il programma di pallacanestro maschile è noto per il suo successo sotto Pete Carril, coach dal 1967 al 1996. Durante questo periodo, Princeton ha vinto 13 titoli della Ivy League, raggiungendo 11 volte i torneo finale NCAA. Carril ha inventato quella che poi è stata definita Princeton offense, una strategia offensiva che da allora è stato adottato sia da un certo numero di squadre di college che di squadre professionistiche. L'ultimo successo di Carril a Princeton arrivò quando i Tigers batterono UCLA, campione in carica, nel primo turno del torneo NCAA 1996, in quello che è considerato uno dei risultati più impronosticabili nella storia del torneo. Recentemente Princeton ha segnato il record per il minor numero di punti in una partita di Division I da quando è stata introdotta la linea dei tre punti nel 1986-87, mettendo a tabellone solo 21 punti nella sconfitta contro Monmouth University il 14 dicembre 2005.

Squadra di pallanuoto maschile è attualmente una forza dominante nella Collegiate Water Polo Association, dopo aver raggiunto la Final Four in due degli ultimi tre anni. Allo stesso modo, il programma di lacrosse maschile conobbe un periodo aureo tra il 1992 ed il 2001, durante il quale vinse sei campionati nazionali .

Centro interuniversitario e attività intramurali[modifica | modifica sorgente]

Oltre agli sport intercollegiali, Princeton ospita circa 35 squadre di club sportivi. La squadra di rugby di Princeton è organizzato come un Club sportivo.

Ogni anno, quasi 300 squadre partecipano a alle gare sportive intramurali a Princeton. Le gare intramurali sono aperte ai membri delle facoltà di Princeton, al personale e gli studenti. Diverse leghe con diversi livelli di competitività vengono organizzate ogni anno.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • L'università di Princeton compare anche nel telefilm i Robinson, in quanto viene frequentata dalla figlia maggiore Sandra.
  • Nel film Batman Begins in un dialogo tra Alfred Pennyworth e Bruce Wayne si scopre che il futuro Batman frequentava questa Università.
  • Lo scrittore Roberto Saviano ha insegnato all'Università di Princeton "Economic Politics and Organized Crime"

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ U.S. News & World Report 1º posto Princeton 2010

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]