Henry Spencer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« [...]Vuoi sapere com'è fatto un vero eroe? Di carne ed ossa, si mette il distintivo e rischia la vita ogni volta che esce di pattuglia, vuoi diventare un eroe?[...] Diventa un poliziotto! »
(Henry al figlio Shawn quando aveva nove anni[1])
Henry Spencer
Henry Spencer.png
Universo Psych
Lingua orig. Inglese
Autore Steve Franks
Editore USA Network
1ª app. 7 luglio 2006
1ª app. in Agenzia investigativa "Psych"
Editore it. Steel
Joi
app. it. 19 gennaio 2008
Interpretato da Corbin Bernsen
Voce italiana Saverio Moriones
Sesso Maschio
Etnia statunitense
Luogo di nascita Santa Barbara, California
Data di nascita 1958
Professione
Abilità
Affiliazione SBPD
Parenti

Henry William[5] Spencer Jr.[4] è un personaggio immaginario della serie televisiva statunitense Psych, creata da Steve Franks.

Henry è il padre di Shawn, nonché autore del suo addestramento da investigatore. Detective del Dipartimento di Polizia di Santa Barbara in pensione, condivide col figlio un burrascoso rapporto che va a ricucirsi sempre di più nel corso della serie.

È interpretato da Corbin Bernsen e doppiato da Saverio Moriones.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Henry è un uomo ordinato, disciplinato, scrupoloso e preciso al punto che se qualcosa nel suo ordine abituale venisse sconvolto la sua reazione risulterebbe incontrollata. Per certi versi incarna lo stereotipo di una persona affetta da disturbo ossessivo-compulsivo, difatti manifesta una grande ossessione per la pulizia, rispecchiabile nel modo in cui tiene la sua casa sempre immacolata, tende inoltre a imporre a se stesso e al mondo che lo circonda un impeccabile sistema organizzativo. Spesso appare come un maniaco del controllo desideroso di imporre, se necessario a forza, la sua volonta a tutto e tutti, soprattutto suo figlio Shawn. Spesso i suoi comportamenti hanno una motivazione precisa e vergono verso una morale da inculcare; ma la maggior parte delle volte appaiono come ansie immotivate e paranoie che, però, egli si rifiuta di riconoscere nella maniera più assoluta[6].

È sempre stato molto pretenzioso nei confronti del figlio unicamente perché desiderava non si montasse la testa per via dei suoi molteplici talenti. Spesso le lezioni inculcate al bambino risultano eccessivamente dure o addirittura traumatizzanti; tuttavia la sola intenzione di Henry era quella di far sì che il ragazzo seguisse la tradizione di famiglia nelle forze di polizia; motivo per il quale rimane profondamente deluso quando questi decide di non intraprendere tale carriera, buttando all'aria tutti gli sforzi fatti da lui nel corso degli anni. Fatto che spinge i due all'inevitabile allontanamento. Dopo il divorzio con la moglie Madeline tuttavia, Shawn rimane il suo solo familiare, e forse anche per questo Henry incomincerà a riallacciare i rapporti con lui.

l'ex-detective esprime subito il suo più totale disdegno nei confronti della nuova carriera di Shawn, unione delle due cose che più odia al mondo: gli investigatori privati e i sensitivi, ma in segreto raccoglie gli articoli di giornale che parlano dei successi del ragazzo e li conserva con orgoglio, oltretutto lo assiste nelle sue indagini ogni volta che gli è possibile e ne sostiene la farsa agli occhi del dipartimento.

Henry ama la vita all'aria aperta, è appassionato di falegnameria e lo si vede spesso nella serie fare lavori in legno[7], va a pesca regolarmente e cercò anche di far appassionare il figlio a tale attività senza successo[8]. Sostiene che tutti i grandi uomini faccianno il bagno nelle bolle, ad esempio John Wayne in Rio Bravo[9], tale convinzione è dovuta al fatto che fare il bagno nelle bolle lo ha sempre aiutato a concentrarsi. Shawn tuttavia prende spesso in giro questa abitudine[9]. Ogni domenica va a vedere le corse dei cavalli all'ippodromo[10] e quasi tutti i giovedì si reca in tribunale ad assistere ai processi[11]. È inoltre un amante del birdwatching[12].

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

Henry nasce a Santa Barbara, California tra il 23 novembre e il 21 dicembre[13] 1958[14][12] da Henry Sr. ed Emma Spencer, in una famiglia che vanta una centenaria tradizione nelle forze dell'ordine. Come suo padre prima di lui dunque, Henry segue tale tradizione meticolosamente e con orgoglio, diventando uno dei migliori agenti del Dipartimento di Polizia di Santa Barbara.

Ha un fratello minore di nome Jack, truffatore di professione, da lui considerato la pecora nera della famiglia.

Nel 1976 sposa la fidanzata di vecchia data Madeleine, da cui l'anno successivo ha un figlio: Shawn su cui, nel desiderio che continuasse la tradizione di famiglia, proietta la sua ombra fin dalla più tenera età. Henry infatti, accortosi della memoria eidetica del figlio, lo sottopone alle più svariate forme di allenamento d'intuito e di osservazione, costringendolo anche a giocare a nascondino come fosse un pedinamento, a non leggere fumetti in quanto dipingono i poliziotti come incapaci, ad imparare a giocare a scacchi prima che a scrivere, ad assistere ai processi per imparare come e quando la gente mente, a cogliere ed a memorizzare anche il più sottile dettaglio in un'immagine o in una stanza. Nonostante il ragazzo si dimostri un fenomeno al punto di eclissare completamente le abilità paterne, Henry non si mostra mai contento di lui o soddisfatto dei suoi risultati e lo tratta sempre con sufficienza, sebbene in realtà lo faccia solo affinché non si monti la testa.

La carriera di Henry nella polizia è stata estremamente veloce e ricca di encomi, tanto che già nel 1978 era sergente e ricevette la medaglia al valore per aver arrestato un pericoloso dinamitardo, azione che gli valse inoltre il titolo di eroe cittadino[15]. Viene promosso a detective soli 12 anni dopo, nel 1990, ed incomincia a lavorare abitualmente in squadra con Lou Gamble, Jack Atwater e Jerry Carp, instaurando con essi anche una solida e duratura amicizia nel corso degli anni[16].

Successivamente, il 15 ottobre[17] 1992, Henry divorzia dalla moglie Madeleine, la quale da tempo non riusciva più a tollerare il fatto che il marito mettesse la carriera davanti alla famiglia; inoltre essa stessa aveva ricevuto un'importante offerta di lavoro per cui non avrebbe più potuto restare a Santa Barbara. A seguito di ciò, Shawn colpevolizza il padre per l'accaduto e, tre anni dopo, ottenuto il diploma, abbandona le mura paterne e rinuncia apertamente a intraprendere una carriera nelle forze dell'ordine, cosa che mina definitivamente il rapporto tra padre e figlio, i quali interrompono i contatti proprio in questo periodo.

Pochi anni dopo, circa nel 1999, Henry va in pensione.

Nella serie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Psych#Episodi.

All'inizio della serie, Henry e Shawn non si parlano ne vedono da circa 11 anni; nel momento in cui il ragazzo si finge un sensitivo al fine di salvarsi dalla prigione e finisce con il risolvere un caso di rapimento ottenendo il sostegno della polizia e fondando una agenzia investigativa con l'amico Gus, la Psych, i due si rincontrano e, seppure Henry si dica contrariato e indispettito dall'attività del figlio, considerandola addirittura come un progetto destinato a finire male poiché basato su un enorme menzogna, decide di dare il suo aiuto a Shawn in tutti i modi possibili, tramite la sua grande esperienza, il suo supporto tecnico e le sue conoscenze nel Dipartimento di Polizia di Santa Barbara, in particolare Karen Vick, con cui sembra essere in rapporti di intima amicizia da parecchio tempo.

Nel corso della serie, grazie a tale attività, padre e figlio incominciano a riallacciare i loro rapporti, dimostrando in più di una occasione un sincero affetto reciproco. Dopo che nella terza stagione Madeleine, brevemente tornata a Santa Barbara, racconta a Shawn la verità sui motivi che hanno portato al suo divorzio da Henry, il ragazzo sembra capire e iniziare a perdonare il genitore.
Verso la fine della terza stagione, dopo l'arresto di Mr. Yang da parte di Shawn, i rapporti tra Henry e l'ex-moglie, salvata dalle grinfie del criminale, si iniziano a riallacciare, tanto che decidono di vedersi molto più di frequente.

Alla fine della quarta stagione, la Vick ha l'idea di assegnargli l'incarico di consulente di collegamento con le agenzie esterne assunte dal dipartimento, inclusi i sensitivi, di modo da limitare i danni che è solito provocare Shawn durante le sue indagini. Henry accetta tale incarico di buon grado, dando luogo a un sodalizio che risulterà fruttuoso sia per il dipartimento che per la Psych.

Nell'ultimo episodio della sesta stagione, dopo avere riaperto un caso di omicidio irrisolto scoprendo che i suoi vecchi amici Lou e Jack erano corrotti e l'avevano insabbiato, Henry lascia definitivamente il dipartimento per godersi la pensione e passare più tempo col figlio. Dimessosi dalla carica di consulente di collegamento, Henry contatta l'ultimo dei suoi vecchi colleghi, Jerry, e gli rivela la verità sui due compagni d'indagini scoprendolo a sua volta coinvolto nel fatto, cosa che porta il vecchio amico a sparargli in pieno petto per metterlo a tacere[16]. Soccorso per tempo dal figlio, l'uomo riesce tuttavia a sopravvivere allo sparo[18] e, dopo pochi mesi, viene dimesso dall'ospedale[19].

Di seguito all'evento Madeleine torna a vivere con lui per aiutarlo a rimettersi. Durante questo periodo di ritrovata vicinanza, i sentimenti sopiti dalla coppia iniziano a riaffiorare; sebbene a causa del suo lavoro la donna sia costretta a ripartire da li a breve[19].

Nella stagione conclusiva, Henry vende la sua casa alla famiglia di Lassiter e si trasferisce in un meno impegnativo appartamento con la ferma intenzione di ricominciare la sua vita lasciandosi alle spalle il divorzio.

Al termine della serie diviene un professore di criminologia.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

Henry è stato creato sulla figura del padre di Steve Franks, autore della serie, il quale anch'egli ex poliziotto addestrò il figlio fin dall'infanzia per fargli seguire le sue orme. Di tutti gli esercizi che gli faceva fare il padre quello che Franks trovava più fastidioso era proprio quello di ricordarsi quanti cappelli c'erano in una stanza dopo aver chiuso gli occhi, stesso esercizio che Henry fa fare a Shawn nella prima scena dello show.

La tematica dell'estraniamento paterno inoltre, è un elemento molto forte e ricorrente in tutte le opere di Franks, difatti il burrascoso rapporto tra Henry e Shawn ricorda molto quello tra Sonny e Lenny Koufax in Big Daddy - Un papà speciale, primo film sceneggiato da Steve Franks, nonché quella tra Jules e Frank nella serie.

Il nome del personaggio potrebbe essere un riferimento al protagonista del film Eraserhead - La mente che cancella di David Lynch.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Webseries[modifica | modifica sorgente]

  • Henry viene menzionato nel primo webisodio della miniserie Psych: Flashback to the Teen Years, quando il giovane Shawn spiega a Gus d'aver creato uno shampoo come esperimento di scienze ed averlo testato sul padre; l'amico gli spiega tuttavia che le sostanze usate nella miscela causano in realtà la caduta dei capelli.

Libri[modifica | modifica sorgente]

Fumetti[modifica | modifica sorgente]

  • Il personaggio compare nel flashback iniziale di Psych: The (Not So) Great Escape, fumetto ispirato alla serie.

Film TV[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Psych: episodio 01x08, Fumetto-mania.
  2. ^ Prima del pensionamento
  3. ^ Dall'episodio 4x16 al 6x16
  4. ^ a b Psych: episodio 02x12, Una scomparsa sospetta.
  5. ^ Psych: episodio 05x04, La signora omicidi.
  6. ^ Psych: episodio 02x02, Il dinosauro assassino.
  7. ^ Psych: episodio 01x02, Maestro di parole.
  8. ^ Psych: episodio 01x13, Fidarsi è bene....
  9. ^ a b Psych: episodio 01x11, La serata dei mini-incontri.
  10. ^ Psych: episodio 02x05, Assassinio all'ippodromo.
  11. ^ Psych: episodio 01x12, Delitto tra le nuvole.
  12. ^ a b Psych: episodio 07x13, Iniezione fatale.
  13. ^ Psych: episodio 02x06, Critiche avvelenate.
  14. ^ Psych: episodio 03x02, La rimpatriata.
  15. ^ Psych: episodio 03x05, I favolosi anni settanta.
  16. ^ a b Psych: episodio 06x16, La verità è un fardello pesante.
  17. ^ Psych: episodio 07x06, Il circo.
  18. ^ Psych: episodio 07x01, Il trafficante d'armi.
  19. ^ a b Psych: episodio 07x02, Incontri pericolosi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione