Penny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Penny (disambigua).

Un penny (pl. pence o pennies) è una moneta o di una valuta utilizzata in molte nazioni di cultura anglosassone.

Valore[modifica | modifica wikitesto]

Il penny è il genere la denominazione di minor valore delle monete in circolazione.

Inoltre varianti del termine penny, che hanno la stessa radice sono, o sono state monete di paesi non di lingua inglese

Negli Stati Uniti e in Canada il termine "penny" si utilizza anche al plurale, per indicare fisicamente un insieme di monetine da un penny o, genericamente, quando ci si riferisce a una quantità astratta di denaro.

Viceversa in Inghilterra si utilizzano due distinte dizioni per il plurale di penny: "pence" quando ci si riferisce genericamente a una quantità di denaro in astratto, ad esempio la dizione "one hundred pence" (cento pence) si utilizza per identificare una sterlina, mentre si usa l'altro termine plurale "pennies" quando ci si riferisce fisicamente a più monete da un penny, ad esempio si usa dire "one hundred pennies" (cento pennies) per indicare cento monetine ciascuna delle quali da un penny.

Altri usi[modifica | modifica wikitesto]

  • Come nome Penny è utilizzato nei paesi anglosassoni quale diminutivo di Penelope.
  • Nella lingua inglese "to spend a penny" (spendere un penny) è un modo di dire garbato per comunicare al proprio interlocutore che si ha necessità di recarsi in bagno. L'origine del modo di dire risale probabilmente al fatto che in passato era necessario un penny per poter accedere ai bagni pubblici.
  • Nella lingua inglese "a penny for your thoughts" (un penny per i tuoi pensieri) è un modo di dire che indica interesse per quello che sta pensando l'interlocutore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]