Batmobile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il gruppo musicale, vedi Batmobile (gruppo musicale).
Batmobile
La Batmobile della serie televisiva degli anni sessanta
La Batmobile della serie televisiva degli anni sessanta
Universo DC Comics
Batman
Autore Bill Finger
Disegnatore Bob Kane
1ª app. in 1939
Profilo
Tipo Autovettura
Pilota/i Batman
Comandante Batman
Dati tecnici
Armamento Vario

La Batmobile è l'auto personale del supereroe della DC Comics Batman. La macchina ha subito l'evoluzione dal fumetto alla televisione al film. Tenuta nella Batcaverna, a cui si accede attraverso alcune entrate segrete, la Batmobile è un veicolo pieno di strumenti e oggetti per le attività anticrimine di Batman.

Batman la guidò per la prima volta in Detective Comics n. 27 (maggio 1939). Una berlina, a cui ci si riferiva come “la sua macchina”. Presto si iniziò con un motivo prevalentemente “pipistrellesco”, includendo le tipiche inconfondibili alette sul retro. Nei primi tempi della carriera di Batman, fu modificata con l'aggiunta di un'armatura per proteggerla e modifiche tecnologicamente avanzate al fine di personalizzarla, trasformandola nella macchina finale guidata ancora oggi. La Batmobile ha subito numerose incarnazioni e come stato di avanzamento della tecnologia, il veicolo fu sempre un passo avanti al limite delle moderne tecnologie.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Il veicolo che divenne la Batmobile fu introdotta in Detective Comics n. 27, nella prima storia di Batman. Originariamente,il veicolo era una semplice convertibile rossa le cui funzioni non erano nulla di speciale. Sebbene il Batplano sia stato introdotto in Detective Comics n. 31, il nome "Batmobile" non è stato applicato alla macchina di Batman e Robin fino alla pubblicazione di Detective Comics n. 48 (febbraio 1941). Seguirono altri Bat-veicoli, tra cui il Batciclo, la Batbarca e il Redbird di Robin.

Il disegno della macchina si evolse gradualmente. Divenne un'auto «specialmente costruita ad alto potenziale» in Detective Comics n. 30, e in Batman n. 5, cominciò con un ornamento da cofano più grande ed una verniciatura più scura. Col tempo, il disegno dominante incluse un corpo scuro più largo con accessori a forma di pipistrello, incluse le ali sul retro rassomiglianti proprio ad ali di pipistrello.

In Batman n. 5 venne introdotta una Batmobile più lunga, più potente e aerodinamica con un'alta ala scolpita ed una testa di pipistrello intimidatoria sul davanti. Tre pagine dopo la sua introduzione, finì giù da una rupe a causa del Joker, che la fece sfracellare nel burrone sottostante. Tuttavia, una Batmobile del tutto identica fu reintrodotta nello stesso albo, in una storia successiva.

La serie televisiva fu così popolare che l'eccessivo umorismo e l'elegante Batmobile disegnata da George Barris furono subito introdotte nei fumetti di Batman. Ma gli eccessi e frivolezza della serie non si adattarono alla vecchia guardia di fan di Batman. Così quando la serie fu cancellata nel 1968, il fumetto fu riaggiornato diventando più "dark" e più serio. Questa versione della Batmobile apparve periodicamente nei fumetti, per esempio in Detective Comics n. 850 e nel numero Batman Confidential.

In Batman: The Dark Knight Returns, la Batmobile fu modificata in un veicolo armaturizzato per il controllo delle rivolte, completa di fucili mitragliatori che sparavano proiettili di gomma, un largo cannone montato sul davanti e un grande serbatoio in sostituzione del battistrada degli pneumatici. Secondo le parole di Batman, l'unica cosa che avrebbe potuto perforarla «non viene da questo pianeta». La Batmobile comparve anche in All Star Batman e Robin n. 4 e fu costruita da alcuni robot nella Batcaverna.

A partire dagli anni novanta, il numero di fumetti in cui compariva Batman crebbero a dismisura con storie in cui faceva da comparsa, serie limitate e storie a fumetti. Allo stesso tempo, vi erano considerevoli sperimentazioni di stili di illustrazioni. Con diversi stili d'illustrazione in diversi fumetti, c'erano naturalmente diverse versioni della Batmobile. Ciò continuò con disegni della Batmobile che passavano da tipica a pratica e da stilizzata a stravagante.

Durante la storia Cataclysm, si scopre che Batman ha una varietà di veicoli in giro per la città nell'evenienza che non riesca ad averne uno in tempo in caso di bisogno. Uno Hummer servì da veicolo primario per l'attraversamento delle rovine dovute al terremoto durante la storia Aftershock, dato che la maggior parte delle Batmobili fu demolita durante il terremoto. Questi veicoli non sono così sofisticati come può esserlo la Batmobile, ma alcune di esse sono protette contro autoveicoli militari d'assalto.

Nella storia Batman: Hush, una tavola di Jim Lee mostrava tutte le Batmobili precedenti (da film,fumetti e serie TV), in un deposito nella Batcaverna. Un esempio del dialogo tra Batman e Nightwing ne affermava il punto: «Batman: "Prendiamo la macchina". Nightwing: "Ok. Quale?"». In più, alcune incarnazioni dei personaggi, come in Batman: La Serie Animata, fa intendere che Batman possiede una grande flotta di veicoli di vari modelli e fatture così come varie utilitarie da utilizzare quando la Batmobile desse troppo nell'occhio.

In All Star Batman e Robin n. 3 di Frank Miller, la macchina poteva mutarsi in un Jet e in un sottomarino. Dick Grayson disse che il nome «Batmobile» era «del tutto strano».

Il Manuale del Proprietario di Batmobili, un testo metanarrativo pubblicato nel 2008, forniva spiegazioni teoriche come se l'automobile fosse vera. Il libro affermava che il motore a cinque cilindri della Batmobile fosse più potente del motore di una turbina di un jet, e capace di raggiungere la potenza di 1700 cavalli vapore.

Nella nuova serie Batman e Robin, viene rivelata una nuova Batmobile. Questo modello è notevolmente diverso a livello di design (più piccola e compatta) rispetto ai modelli passati e capace di volare. Con i reboot della DC Comics, i New 52, sempre nella testata "Batman e Robin" viene mostrata un'ennesima nuova Batmobile, dal disegn assai futuristico, simile ai veicoli che si vedono in Tron Legacy, e anche questa capace di volare, partendo in verticale come un razzo.

Film Serials[modifica | modifica wikitesto]

Batman[modifica | modifica wikitesto]

Nel telefilm Batman del 1943, veniva utilizzata una Cadillac nera da Bruce Wayne e Dick Grayson, così come dalle loro identità segrete,Batman e Robin. Alfred Pennyworth fu l'autista del Dinamico Duo per entrambe le identità. Infine, la Cadillac fu rimpiazzata da una Limousine.

Batman & Robin[modifica | modifica wikitesto]

In Batman & Robin, il serial successivo del 1949, il duo andava in giro su di una Mercury del 1949.

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile utilizzata nella serie tv trasmessa dal 1966 al 1968 e nel suo adattamento in film, cominciò con una Ford chiamata Lincoln Futura, costruita oltre un decennio prima, nel 1954. Il corpo a forma di manta dell'elegante veicolo fu costruito dalla Ghia in Italia. Nel 1959, la Futura fu caratterizzata dallo sfoggio una nuova vernice rossa nel film Cominciò con un Bacio, con protagonisti Debbie Reynolds e Glenn Ford. Nel 1965, la ABC scelse il famoso caratterista di Hollywood George Barris per disegnare una Batmobile per il prossimo show di Batman pronto per andare in onda. Dean Jeffries lavorò alla progettazione alla fabbricazione della nuova Batmobile,utilizzando una Cadillac del 1959, ma quando la produzione volle la macchina più veloce che potesse trovare, egli passò il progetto a George Barris. Con la scadenza a tre settimane, Barris decise che piuttosto che costruire un'automobile da zero, sarebbe stato meglio trasformare la Lincoln Futura nel famoso veicolo anti-crimine. Barris ingaggiò Bill Cushenberry per modificare le parti metalliche dell'automobile. Quando le riprese dello show sorsero vari problemi dovuti all'eta della macchina: si surriscaldò, la batteria si scaricò e le costose gomme Mickey Thompson continuavano a sgonfiarsi. Dalla metà stagione,il motore e la trasmissione furono rimpiazzate con quelle della Ford Galaxie. L'influenza più forte avuta da questo nuovo modello è una spinta a razzo che solitamente dava fuoco alla parte posteriore dell'auto quando questa effettuava una partenza accompagnata da una "sgommata".

Specifiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

  • Peso: 5500 libbre
  • Interasse: 129 pollici
  • Lunghezza: 230 pollici
  • Larghezza: 90 pollici
  • Altezza: 48 pollici
  • Ali: 85 pollici
  • Motore: 390 pollici, V-8 (turbina atomica)
  • Trasmissione: B&M idroautomatica (seconda trasmissione)

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I gadget della Batmobile includevano una sega circolare montata sul davanti, laser, razzi, un telefono di bordo, un radar, un monitor, un computer di bordo e un faro della polizia. Se necessario, la Batmobile era capace di girarsi velocemente di 180 gradi grazie a due paracadute di 10 pollici montati sul retro, ed era equipaggiata con un emettitore di fumo e un emettitore di puntine per scoraggiare gli inseguitori. Alcuni cambiamenti furono aggiunti durante il proseguimento della serie, incluse le targhe, un cambio dei cerchioni degli pneumatici e l'aggiunta di alcuni gadget quali una telecamera per la visione posteriore dell'auto e un ariete. Altri dispositivi includevano:

  • Leva di Emergenza per la svolta dell'automobile (consentiva l'uscita di due paracadute che facevano girare la macchina di 180 gradi)
  • Bat-raggio (poteva per esempio aprire le porte dei furgoni)
  • Estintore istantaneo di fiamme
  • Batcomputer di bordo
  • Bat-Laser
  • Rigonfiatore d'emergenza degli pneumatici
  • Bat-muro di fumo
  • Bat-ariete (utilizzato per abbattere porte rinforzate)
  • Unita vocale di collegamento alla Batmobile
  • Bat-fotoscopio (lavorava in congiunzione con i File in Microfilm nella Batcaverna. Mediante questo attrezzo una fotografia del file criminale poteva essere riprodotta ed analizzata nella Batmobile)
  • Bat-fono
  • Dispositivo in banda larga per l'aiuto in un inseguimento da parte della polizia
  • Dispositivo ricetrasmittente per il rintracciamento dei criminali
  • Reggi-bevande

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Barris costruì due copie della Batmobile in vetroresina per esibirle allo show delle automobili e una terza per una corsa di prova.Infine, le tre copie furono ricoperte di una vernice nera lanosa e vellutata, presumibilmente per coprirne le ammaccature. Più tardi, tutte e tre furono restaurate nella loro versione con la vernice lucida. Tutte e tre le repliche sono modelli basati sulla Ford Galaxie degli anni 1965 e 1966. Barris ha mantenuto la proprietà della versione utilizzata nella serie televisiva, in mostra alla Barris Customs in North Hollywood, California. Le tre copie di Barris risiedono in tre residenze diverse in collezioni private, inclusa un'esibizione della versione da corsa guidata dal motociclista da competizione Wild Bill Shrewsberry.
  • Una di queste tre Batmobili fu venduta alla Coys Spring Classic Cars Auction il 27 febbraio 2007, al Royal Horticultural Hall a Londra. La Coys Auction disse di aspettarsi che l'auto costasse più di 75000 £, alla fine il costo fu di 119000 £, l'equivalente di 233000 $ di quel tempo.
  • Un episodio de I Simpson ebbe come guest star Adam West e la Batmobile. In un altro episodio la Batmobile si trovava in un museo esposta accanto a Herbie, il Maggiolino Matto e una delle macchine di Mad Max. In quest'episodio all'interno della Batmobile vi erano un Batman e un Robin in carne e ossa, che cercavano di nascondere, in modo del tutto vano, di non essere manichini.
  • In un episodio di The Man Show, un concorrente vinse una corsa sulla Batmobile accanto ad Adaw West nel gioco "Ruota della Fortuna".
  • La versione Lincoln Futura della Batmobile si vede nel film Gli Scaldapanchina, guidata da Jon Lovitz.
  • Nel 2003, Adam West e Burt Ward si riunirono per un telefilm dal titolo Ritorno alla Batcaverna: Le Disavventure di Adam e Burt che combinava ricreazioni drammatizzate delle scene delle puntate del vecchio telefilm, con l'odierno metodo di ripresa di West e Ward alla ricerca della Batmobile rubata.
  • Nel numero 9 del fumetto della serie Justice (febbraio 2007), Batman indossa un'armatura che presenta le caratteristiche della Batmobile originale della serie tv.
  • Compare nel videogioco Batman: Arkham Asylum ed è usata da Batman per lanciare Bane in mare.
  • Compare in uno spot televisivo degli anni ottanta, in cui Batman e Robin decidono di utilizzare una Austin Metro al posto della Batmobile a causa delle sue dimensioni ridotte, che gli permettono di districarsi più facilmente nel traffico di Gotham City durante l'ora di punta e arrivare a destinazione più velocemente.
  • Nel film Rock star il protagonista Chris (Mark Wahlberg) gareggia contro il suo chitarrista Kirk, il quale guida una Ferrari, dopo aver scommesso i libretti delle automobili.
  • In The LEGO Movie Batman è un coprotagonista e la sua prima scena è la seguente: i protagonisti stanno cadendo in un precipizio, vengono salvati da Batman sul Batwing, successivamente, il veicolo si trasforma nella Batmobile.

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

I Super Amici[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile presente nel cartone animato I Super Amici era il modello Lincoln futura utilizzata nella serie televisiva con protagonista Adam West. La differenza principale con la versione della Batmobile dei Super Amici era che le linee della macchina erano modificate sostanzialmente per il loro utilizzo animato. Il cambio più ovvio era il muso della macchina, dove la cappa ricevette una depressione a "V" che ingigantiva la fascia anteriore. Fu anche la prima Batmobile ad avere il simbolo di Batman con sfondo giallo sulle portiere. Questa caratteristica particolare fu presto adottata dai disegnatori dei fumetti di Batman.

Con l'inizio di Challenge of The Super Friends nel 1978, la Batmobile fu rinnovata. Questa nuova versione fu sviluppata per avere uno stile più aerodinamico. In più questa Batmobile era più piccola delle precedenti versioni. Essa prevedeva un muso più inclinato e un paio di ali sul retro che gli consentivano di volare. Caratteristiche che furono portate oltre dall'originale Batmobile dei Super Amici era la Bat-mascheramali sulle fiancate, un parabrezza formato da due cupole e una verniciatura a schema blu.

Nel 1984, I Super Amici fu rinnovato (prima come Super Friends:The Legendary Super Powers Show e poi con The Super Powers Team: Galactic Guardians) per fare da spalla al Super Powers Collection di Kenner. La Batmobile fu prodotta in modellini giocattolo, con due personaggi da far sedere all'interno, e aveva un ariete sul davanti e una tenaglia sul retro. A metà del 1985, una variante particolare della Batmobile di Super Powers comparve sia in Batman che in Detective Comics. Questo disegno aveva un set pieno di tettoie sul retro e sul davanti, porta bottiglie per la Coca Cola, ali integrate, e le tipiche caratteristiche da automobile giocattolo. La sola differenza tra la macchina e la sua controparte giocattolo era il muso, che occasionalmente appariva più lungo e più a punta.

Universo DC animato[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile fece la sua comparsa in varie serie del Universo Animato DC, incluso Batman (serie animata), Le avventure di Superman, Batman - Cavaliere della notte, Justice League e Justice League Unlimited. Il cartone animato Batman:La Serie Animata, che aprì i battenti nel 1992 utilizzò una visibile combinazione distintiva dei film noir e disegni della Art Deco con uno schema di colori molto "dark",con elementi dei corti di Superman dei Fleisher Studios con in più l'incorporazione degli anime giapponesi. Lo show combinava elementi "vintage" come il dirigibile della polizia e automobili anteguerra accanto a componenti moderni quali computer e jet a propulsione.

La Batmobile utilizzata per la serie combinava anch'essa elementi di varie epoche per produrre un veicolo lungo, basso, con linee ben quadrate, lunghe ali e un muso smussato con una griglia massicciamente cromata che poteva essere di qualsiasi epoca dagli anni trenta agli anni novanta. Questa versione della Batmobile in qualche modo somigliava alla versione della Batmobile dei due film di Tim Burton. Nonostante l'ovvia presenza del getto di scarico, lo show utilizzava frequenti effetti sonori da un motore alternativo per le scene di guida della Batmobile.

Questo, più scene dirette in cui si vedeva l'interno del motore (come nell'episodio "Il Meccanico"), suggeriva che la macchina utilizzava un motore con un pistone più largo per la potenza primaria e un getto ausiliario per l'accelerazione avanzata. In Le Nuove Avventure di Batman, la Batmobile fu ridisegnata, ma il getto di fuoco sul retro non fu inserito. La Batmobile disegnata venne riutilizzata in Justice League e in Justice League Unlimited. In Batman Beyond c'era una macchina volante a cui ci si riferiva come la Batmobile.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Tra le caratteristiche della Batmobile di Batman: La Serie Animata vi erano: dispersori di fumo e olio, squartatori del mozzo degli pneumatici, missili intelligenti, dispersore di gas lacrimongeno, eiettore del sedile, pneumatici e costituzione dell'automobile in lega di titanio e getto di scarico reversibile. Aveva anche un sofisticato antifurto armaturizzato in caso che qualcuno avesse provato ad entrarvi quando fosse stata lasciata incustodita, ma non erano i tipici pannelli visti nel film di Tim Burton del 1989. Nonostante l'ovvia presenza del getto di scarico, lo show presentava effetti sonori da un reciproco motore per le scene di guida.

The Batman[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie animata The Batman, la Batmobile somigliava ad una sport coupé con più marmitte che sporgevano dal paraurti posteriore. Nella terza stagione, nell'episodio "RPM",questa Batmobile fu danneggiata invece di riparata, e Batman completò il disegno di un prototipo che montava un generatore di potenza "EXP" della Wayne Enterprises. Questa Batmobile era più lunga con un muso più basso e una sola marmitta nel retro della macchina. Alla fine dell'episodio, Batman riafferma che a causa del successo del motore "EXP", essa sia un guardiano. Nella quarta stagione, l'episodio "Artifacts" esplora Gotham City nell'anno 2027, completa di una batmobile simile ad un carrarmato come quella progettata da Frank Miller nel suo The Dark Knight Returns.

Batman: Gotham Knight[modifica | modifica wikitesto]

Nel film da collezione presente solo in DVD Gotham Knight, La Batmobile fa la sua apparizione nell'episodio intitolato "Field Test". Mentre si trova nel continuum temporale del film di Christopher Nolan, è visibilmente un mix di tutte le Batmobili viste nei vari film. La Batmobile compare anche nell'episodio "Working Through Pain", in cui Alfred soccorre Batman. La Batmobile che compare in quest'episodio somiglia molto a quella del film del 1989.

Batman:The Brave and The Bold[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile di Batman:The Brave and The Bold prende le sue caratteristiche dai disegni dalla Batmobile Lincoln Futura e dalla Batmobile della Golden Age. Questa Batmobile ha la caratteristica di mutarsi in altri veicoli. La versione giocattolo di questa Batmobile fa sì che si trasformi in un jet.

Nell'episodio "Game Over for Owlman" Batman viene costretto ad utilizzare una Batmobile che somiglia alla Studebaker del 1944.

Caratteristiche dal film[modifica | modifica wikitesto]

I film di Burton[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile dei film di Tim Burton
La Batmobile del 1989 di Tim Burton

I film Batman e Batman - Il ritorno presentavano una Batmobile del tutto diversa. In Batman si vede la Batmobile per la prima volta quando Batman salva Vicki Vale dal Joker e i suoi scagnozzi fuori dal Gotham Museum of Art. I due quindi scappano sulla Batmobile e Batman porta entrambi nella Batcaverna, dove dà a Vicky il segreto della combinazione chimica del Joker. Quindi la Batmobile compare quando Batman recatosi nella fabbrica dove il Joker fabbrica il suo veleno, la Axis Chemical, semina esplosivi in giro per la fabbrica dopo aver inserito il pilota automatico, e la distrugge per poi uscire sano e salvo sulla sua Batmobile.

In Batman - Il ritorno, la Batmobile presenta un rivestimento nero più sgargiante. In una scena molto accattivante del film, il Pinguino manomette la Batmobile per controllarla con Batman intrappolato all'interno.

Specifiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

  • Lunghezza: 260,7 pollici (= 6,622 m)
  • Larghezza: 94,4 pollici (= 2,398 m)
  • Altezza: 51,2 pollici (= 1,300 m)
  • Accelerazione: da 0 a 60 mph (= da 0 a 96,56 km/h) in 3,7 secondi
  • Velocità massima: 530 km/h con il postbruciatore
  • Motore: turbina di un jet, venne inserito nell'auto il motore impala da 365 cavalli (fonte contenuti speciali blu-ray)
  • Carburante: Alta concentrazione di ottani; 97% di benzina speciale (mistura di benzina raffinata)
  • Momento torcente: 1750 libbre per piede (circa 70 kg/m)
  • Battistrada: 141,0 pollici (= 3,581 m)
  • Pneumatici: in lega 15 × 6,5
  • Gomme: L60-15

Per manovre istantanee, questa Batmobile aveva un gancio montato lateralmente e un piede capace di sollevare e girare il veicolo di 180 gradi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

È opinione comune che ogni gadget visto in questa Batmobile fosse totalmente funzionante, incluso il motore-turbina, che consuma carburante ad una velocità così elevata che c'era carburante sufficiente per soli 15 secondi di autonomia. Bombe sferiche sarebbero potute essere impiegate per questo film. Un postcombustore era posizionato sul retro. Le mitragliatrici Browning erano nascoste dietro i lembi di ciascun parafango. L'uncino da appiglio, una volta attaccato alla struttura, serviva per effettuare una svolta immediata a grande velocità, che gli inseguitori di Batman solitamente non potevano replicare. Aveva un sistema superidraulico per gli eventuali cambiamenti e un emettitore di batdischi che poteva sparare precisamente 15 bat-dischi al secondo. Altri gadget includevano il telaio del tettuccio retraibile della Batmobile utilizzato per entrare, perdi-olio ed emettitori di fumo. Internamente, due posti di pilotaggio con la strumentazione da aircraft, un monitor dal lato del passeggero. un sistema di auto diagnosi, un registratore di CD, ed un sistema di riconoscimento vocale. In Batman Returns viene mostrata una modalità secondaria a cui ci si riferisce come il Bat-missile, dove la Batmobile perde i pezzi dell'intelaiatura, gli pneumatici si ritirano più all'interno, dandole l'aspetto di una pallottola capace di passare attraverso passaggi molto stretti.

I pannelli della Batmobile sono fatti di un'armatura in ceramica. Esplodono quando colpiti da proiettili, per proteggere l'automobile e i suoi occupanti. Se Batman dovesse stare fuori dalla Batmobile per un prolungato periodo di tempo, può, mediante un comando vocale (più specificatamente attraverso la parola "scudi") attivare il sistema di protezione della Batmobile, che impedisce che qualcuno possa intrufolarsi nella macchina quando viene lasciata incustodita. Piastre di acciaio antiproiettile e a prova di fuoco avvolgono completamente il corpo e il pozzetto. Quando questa protezione è in funzione, il veicolo non può essere guidato. In Batman gli scudi non funzionavano alla perfezione. In realtà, fu creato un modello a dimensione reale e fu creata la scena con la tecnica dello stop motion. In Batman Returns, gli scudi avevano le stesse caratteristiche. Tuttavia, il disegno era più piccolo e gli effetti speciali erano effettuati da un'immagine generata da un computer.

I film di Schumacher[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni novanta la concezione dei film di Batman passò da Tim Burton al regista Joel Schumacher ed il disegno della Batmobile divenne incredibilmente più estroso; vennero posizionate luci ai cerchioni dell'auto, sul davanti e ai lati, e le ali a forma di pipistrello assunsero di nuovo il ruolo di alettoni. Nuovi gadget includevano un uncino capace di far viaggiare la Batmobile sui muri in verticale, così come la velocità massima fu incrementata permettendo così al veicolo di saltare da superficie a superficie durante gli inseguimenti tra le enormi statue e i grandi numeri di autostrade di Gotham City.

L'abilità di guidare sui muri della Batmobile di Batman Forever fu utilizzata come scappatoia al vicolo cieco in cui fu portato da Due-Facce e i suoi scagnozzi. Più avanti, si vede Dick Grayson prendere la Batmobile per un giro di piacere, senza il permesso di Batman e senza che questi lo sapesse. Alla fine venne distrutta quando l'Enigmista depositò un sacco pieno di esplosivi nell'abitacolo. Batman Forever è noto anche per la frase pronunciata da Batman alla Dottoressa Chase Meridian "È la macchina, vero? Piace a tutte le ragazze!".

Il disegno della Batmobile di Schumacher ha ricevuto parecchie critiche per la sua presunta somiglianza con un fallo.

In Batman & Robin la macchina è molto allungata senza troppe luci e con solo due alettoni (forse per ricordare la macchina di Burton) non è chiaro in che modo la Batmobile rimane distrutta. Mentre Batman e Robin inseguivano Mr. Freeze, egli sparò un colpo del suo raggio congelante nella parte inferiore del veicolo per pochi secondi, prima dell'atterraggio finito in catastrofe. Tuttavia, nella scena successiva, nella Batcaverna, la Batmobile era parcheggiata al suo posto in perfette condizioni (ma probabilmente Batman possedeva varie copie della Batmobile).

Specifiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile presente in Batman Forever vantava un motore ad alta prestazione Chevrolet 350 ZZ3. Aveva alta compressione, 345 cavalli vapore (257 kW), teste in alluminio, punte angolari e una turbina. Il corpo era formato da una lamiera in vetroresina esposta ad alte temperature. Tutta l'aria al suo interno fu estratta sebbene non ce ne fosse bisogno. L'interasse era di 3 metri, e le misure medie dell'interasse si aggiravano intorno a 2,95 metri. Complessivamente misurava 7,62 metri di lunghezza e 3,20 metri di altezza. Fibre di carbonio furono utilizzate per costruire il corpo di questa particolare Batmobile. La fibra di carbonio è il materiale utilizzato soprattutto per la costruzione di auto da Formula 1 e per jet F-16 da combattimento. Le specifiche di questa Batmobile nel film erano:

  • Lunghezza: 7,62 m
  • Larghezza: 2,397 m
  • Altezza: 3,20 m
  • Velocità massima: 530 km/h con il turbo
  • Motore: motore da corsa
  • Interasse: 3 m
  • Pneumatici: a punta

In Batman & Robin, il disegno aerodinamico del telaio e l'interasse a forma di "T" rendevano una geometrica stabilità e contro bilanciamento alla Batmobile, permettendogli di voltare di 90 gradi a velocità superiori ai 70 km/h senza sbilanciarsi nella curva. Il piano iniziale era quello in cui la Batmobile avrebbe potuto trasformarsi nel "Bathammer" visto nel film, ma fu abbandonato. Le specifiche per la Batmobile in questo film sono le seguenti:

  • Lunghezza: 10m. Le sei colonne fiammate a forma di "V" avevano una lunghezza di 1,80 m.
  • Altezza: 1,5 m
  • Velocità massima: 370 km/h, 563 km/h con la spinta del postcombustore; la TFX testò la velocità della Batmobile a 350 km/h, con i propulsori arrivò a toccare i 530 km/h.
  • Motore: Chevy 350 ZZ3. Invece di una sola marmitta, questa Batmobile aveva una "coda da barca" posteriore fiancheggiata da parabordi separati, ognuno con tre ugelli di scarico più piccoli.
  • Asse di base: 388 m
  • Pneumatici: corse su gomme prototipo personalizzate da 22 pollici, 55 m di gomme Good Year.

I film di Nolan (The Tumbler)[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile dei film di Christopher Nolan

La Batmobile protagonista dei film di Christopher Nolan Batman Begins e Il Cavaliere Oscuro aveva un aspetto molto più simile a quello di un carro armato con un'ispirazione alla spigolosa tecnologia stealth usata nell'ultima generazione di mezzi militari. Il veicolo non aveva un'asse sul davanti, un disegno che fu influenzato dagli spinner visti nel film Blade Runner del regista Ridley Scott. Il disegnatore di produzione del film la descrisse come un incrocio tra una Lamborghini e un Hummer. C'è da dire che la forma di questa Batmobile ricorda un Lockheed F-117 Nighthawk.

Nel film del 2005, Bruce Wayne modificò un prototipo militare chiamato il "Tumbler", che fu disegnato come un mezzo di trasporto per gettare ponti: due di essi avrebbero saltato un fiume con due tir attaccati sul retro. Nel film di Nolan non ci si riferisce mai ad essa come "la Batmobile". Per la produzione del film furono costruiti 5 modelli: due di dimensioni reali per la guida furono utilizzati in riprese esterne, un altro modello a dimensione reale con impianti idraulici fu utilizzato per le sequenze di salto, un'altra versione funzionante a dimensione reale trasportava un rifornimento di propano per l'esplosione della marmitta alla partenza, e un modello radio-controllato fu utilizzato per le scene di stunt (per esempio, la scena dell'inseguimento sui tetti). Questa particolare scena fu filmata per oltre 9 settimane, su un enorme set costruito su uno stage agli Shepperton Studios.

La Batmobile ritornò in Il Cavaliere Oscuro comparendo per due volte durante le scene del film: quando Batman arresta lo Spaventapasseri ed i falsi "Bat-men" in un parcheggio, e nell'inseguimento dove viene danneggiata in modo grave da una reazione a catena, iniziata da un razzo sparato da un lanciamissili imbracciato dal Joker; Batman esce fuori dalla Batmobile nel suo Batpod (una simil-motocicletta formata dalle ruote, entrambe anteriori, della Batmobile). Una volta fuori, Batman programmò l'autodistruzione per la Batmobile. Si vede l'automobile anche nel trailer, dove esce improvvisamente da un'entrata segreta della Batcaverna.

Specifiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

  • Lunghezza: 4,57 m
  • Larghezza: 2,84 m
  • Peso: 2,3 tonnellate
  • Accelerazione: da 0 a 96 km/h (0-60 Mph) in 5,6 secondi. In fase di massima accelerazione, l'automobile può letteralmente alzare le sue ruote anteriori mentre quelle posteriori, a terra, creano l'effetto di un ragno gigantesco.
  • Motore: Motore Vauxhall/GM da 5,0 litri capace di 500 cavalli vapore (370 kW).
  • Carburante: il motore a getto sul retro della macchina veniva riempito di taniche di propano.
  • Pneumatici: pneumatici "Super swamper" di 44 pollici (1.100 mm) di altezza (con assi di titanio) nella parte posteriore, gomme Hoosier da sterrato sul davanti.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La Batmobile di Batman Begins aveva un paio di cannoni montati sulla parte frontale del veicolo tra le ruote. In modalità d'attacco,il sedile del guidatore si sposta nel mezzo dell'auto e quindi davanti, così che il guidatore possa essere posizionato a faccia sotto con la testa nella sezione centrale tra le ruote anteriori. Questa posizione serve a due scopi: primo, fornisce una protezione migliore al guidatore, essendo schermato da più strati di corazza; secondo, la posizione prona evita il rischio di ferite al volto del guidatore quando effettua manovre di guida estreme. Altri dispositivi comprendevano:

  • Un pannello sul retro per freno
  • Autocannoni frontali
  • Lanciarazzi
  • Ganci di atterraggio da lanciare al fine di stabilizzare l'atterraggio stesso
  • Sistemi antincendio
  • Connessione di sicurezza al controllo del carburante
  • Motore a getto sul retro del veicolo per salti istantanei di grandi distanze
  • Modalità stealth, che spegne le luci del veicolo e riduce il rumore prodotto dal motore in modo eccezionale, facendo in modo che l'automobile risulti quasi introvabile in luoghi bui
  • Chiodini vengono gettati dal retro del veicolo. Batman li utilizza in particolare per impedire l'inseguimento da parte delle auto della polizia
  • Il muso del veicolo è pesantemente corazzato anche per travolgere eventuali ostacoli
  • Le ruote frontali possono staccarsi per formare il Batpod, uno speciale "bat-motociclo"

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]