Leslie Thompkins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leslie Thompkins
Leslie Thompkins.JPG
Nome orig. Leslie Thompkins
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore DC Comics
1ª app. marzo 1976
1ª app. in Batman n. 456
Sesso Femmina

Leslie Tompkins è un personaggio immaginario del mondo di Batman, introdotto nella storia Batman: Anno due.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Leslie Thompkins è una ricca e colta donna di discendenza inglese, molto amica dei coniugi Thomas e Martha Wayne.

Vive a Gotham City, dove in qualità di medico gestisce una clinica rivolta ai poveri e, soprattutto a chi soffre di tossicodipendenza. Le sue benevole motivazioni e la sua importanza sociale sono tali che la famiglia Wayne la sostiene ripetutamente sia sul piano legale che su quello finanziario.

Alla morte dei Wayne per mano di un rapinatore di nome Joe Chill, la Thompkins rimane molto vicina al loro bambino, Bruce, del quale tenta di alleviare il dolore insieme al fedele maggiordomo Alfred, con cui cercherà di compensare la mancanza dei genitori.

Leslie è di fatto unica persona, a parte ovviamente Alfred, con cui il giovane Bruce osa confidarsi, fattore che le consente di esercitare un'elevata e benevola influenza morale sul giovane miliardario, che spesso e volentieri tenta di dissuadere dall'indossare la maschera di Batman, nel timore che gli possa costare la vita oppure gli affetti che più gli sono cari.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics