Hush (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hush
Hush nel gioco DC Universe Online
Hush nel gioco DC Universe Online
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego
Autori
Editore DC Comics
1ª app. novembre 2002
1ª app. in Batman n. 609
Editore it. Play Press
Voce orig. Kevin Conroy (in Batman: Arkham City)
Voce italiana Claudio Colombo (in Batman: Arkham City)
Sesso Maschio
Abilità
  • Mente geniale
  • Esperto nella strategia e nella manipolazione
  • Formidabile neurochirurgo e chirurgo plastico
  • Vaste conoscenze scientifiche, in particolare genetica e biologia
  • Tiratore scelto
  • Massima resistenza al dolore
  • Esperto nel combattimento corpo a corpo
  • Esperto di armi ed esplosivi
  • Accesso ad armamenti e tecnologie grazie alla sua ricchezza
  • Condizione fisica quasi perfetta
  • Può anche leggere le labbra
Parenti
  • Roger Elliot (padre, deceduto)
  • Marla Elliot (madre, deceduta)
  • Peyton Riley (ex fidanzata)
« Credi nella pura e semplice vendetta?...sinceramente non mi importa se ci credi...Wayne soffrirà e tu non puoi fermarmi. »
(Hush in Batman: Arkham City)

Hush, il cui vero nome è Thomas "Tommy" Elliot, è un personaggio dei fumetti creato da Jeph Loeb e Jim Lee nel 2002, pubblicato da DC Comics. È apparso per la prima volta nella saga in dodici episodi Batman: Hush, pubblicata su Batman. Tommy Elliot è un ex-chirurgo divenuto nemico di Batman.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Thomas "Tommy" Elliot era amico d'infanzia di Bruce Wayne, ed era il rampollo di una ricca famiglia di Gotham City. A differenza di Bruce, però, odiava i suoi genitori perché il padre era un violento alcolizzato mentre la madre, proveniente da un passato di povertà, sopportava le violenze del marito. Deciso a ucciderli aveva manomesso la loro automobile, provocando così un incidente in cui suo padre perde la vita; il dottor Thomas Wayne però, riuscì a salvare la madre, cosa per la quale Tommy iniziò ad odiare la famiglia Wayne, nonostante ciò è ben chiaro che anche prima di questi avvenimenti, che fin dall'infanzia Thomas Elliot aveva una particolare aggressività, poiché una volta Tommy diede il ciondolo di sua madre in mano al piccolo Bruce, il quale solo per scherzo disse che avrebbe provato a mangiarlo, allora Tommy lo aggredì minacciandolo che lo avrebbe picchiato a sangue, Bruce glielo rese subito e gli chiese scusa, o ancora mentre frequentava un prestigioso campo estivo insieme a Bruce, dopo che la madre gli proibì di restare e un ragazzino lo definì un "cocco di mamma", lui aggredì quest' ultimo con un remo che colpì proprio in faccia rompendogli i denti, immediatamente il piccolo Bruce lo pregò di calmarsi e la madre lo fece trasferire subito in un riformatorio dove trascorse tutta la sua estate. Li conobbe anche un noto psicologo di nome Jonathan Crane, (il futuro Spaventapasseri). Da lì a breve Tommy cominciò a fingersi un bravo ragazzo sopportando in silenzio tutti gli ordini che gli impartiva la madre, e continuando (contro la sua volontà) a frequentare Bruce Wayne. Divenuto ormai maggiorenne Thomas vide come Bruce Wayne non faceva altro che perdere tempo organizzando feste e vivendo corteggiato da molte ragazze,(quando invece come ben si sa, spese tutta la sua infanzia e adolescenza, per ampliare le sue prestazioni fisiche e mentali, per proteggere ogni persona nel mondo, rischiando anche la vita per loro) questo non fece altro che accrescere ancora di più l'odio che provava per il suo vecchio amico d'infanzia. In una festa organizzata da Bruce, Tommy iniziò una relazione amorosa con Peyton Riley (il secondo futuro ventriloquo), i due giovani capirono subito che avevano molte cose in comune, una in particolare essere vittime delle loro figure familiari. Thomas cominciò a frequentarla anche senza l'approvazione di sua madre che non la reputava degna di avere una relazione con suo figlio, e rimproverò anche Tommy di non onorare la sua famiglia come Bruce Wayne, in quel momento Thomas confesso di essere disgustato per aver avuto un padre ubriacone che lo picchiava senza alcun motivo, e di una madre che perché proveniva da un passato di povertà non osava ribellarsi ma sopportava tutto in silenzio. Peyton dopo aver passato una serata insieme a Tommy gli chiese di poter parlare con sua madre per convincerla che fosse una brava ragazza, Thomas l'accompagnò ma fu proprio in quel momento che la madre gli confessò di aver escluso Tommy dall' eredità degli Elliot, di aver annullatto tutti i suoi fondi,le sue ricchezze e anche i suoi sogni per diventare un grande chirurgo. Peyton uscì subito dalla casa di Thomas per poter far morire il notaio (che aveva scritto tutto nel testamento) facendolo passare per uno sfortunato incidente , mentre Tommy (mentre la madre affermava ancora una volta che tutto ciò fosse solo per il suo bene) confesso in un impeto di rabbia di aver provocato lui l'incidente che aveva ucciso suo padre Roger Elliot e che avrebbe dovuto uccidere anche sua madre, detto ciò Thomas prese un cuscino e citando le frasi di Aristotele che sua madre gli aveva insegnato da piccolo la uccise. Peyton Riley aiutò Tommy a far cadere tutto nel dimenticatoio, dimostrando ancora una volta il suo amore per lui, ma Thomas un'ora dopo il funerale di sua madre abbandonò la ragazza spezzandole il cuore (e forse anche un po' la psiche), partendo per un viaggio di lusso a Parigi da solo. Divenuto adulto, architetta un piano per vendicarsi di Bruce, entrando in combutta con criminali come l'Enigmista, che gli svela la reale identità di Batman, e Clayface.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Hush non possiede superpoteri, ma ha speso una gran parte della sua vita a prepararsi per essere pronto a uno scontro col Cavaliere oscuro. Noto ufficialmente come uno dei più dotati chirurghi del suo tempo, Thomas Elliot è dotato di un intelletto incredibile ed è un pianificatore eccellente, con capacità tattiche paragonabili a quelle del crociato incappucciato. Senza dubbio, l'abilità più sviluppata di Hush è la sua capacità di immedesimazione nei piani dell'avversario che gli permette di sfruttare le debolezze dei piani avversari con efficacia. Paradossalmente, lo stesso Bruce Wayne assimila le sue vaste capacità strategiche da un giovane Tommy Elliot durante le loro partite giovanili nei giochi da tavolo. Tommy può sembrare scherzoso, simpatico, e anche un po' sbruffone, oltre che molto Latin Lover con le donne, ma poi dimostra di essere rispettoso e sempre disponibile per aiutare qualcuno in particolare il suo amico Bruce, ma in realtà Thomas Elliot è un sociopatico disposto a tutto per poter uccidere Batman, e non si fa scrupoli di sfruttare o uccidere chiunque (uomini,donne e anche bambini) lo ostacoli o che gli sia di qualche utilità. Inoltre sembra essere anche misogino (probabilmente questo odio per le donne è provocato da come è stato cresciuto da sua madre).

Hush è un esperto tiratore, capace persino di lanciare due batarang per tagliare la Batfune che porta alla caduta del cavaliere oscuro, inoltre ha dato ulteriore prova di abilità facendo detonare le cariche di c4 con le sue due pistole M1911 .45, le sue armi più usate . Nonostante non si sia specificamente addestrato ai livelli di Batman nel corpo a corpo ha dimostrato di sapersi porre alla pari quasi con Batman.

Essendo un chirurgo incredibilmente capace ha dimostrato abilità di interventi chirurgici lampo impensabili per altri (ne sono esempio le cure che hanno portato Harold a non avere più un aspetto deforme e alla possibilità di parlare, il ripristino totale delle fattezze facciali di Harvey Dent, la sua capacità di creare un virus alterante il metabolismo animale di Killer Croc, la capacità di estrarre il cuore si Selina Kyle senza danni per il corpo di Catwoman e, nella serie di fumetti digitali Batman: Arkham Unhinged, aver diviso i gemelli Abramovichi).

È riuscito persino a auto-operarsi chirurgicamente senza il quasi totale utilizzo di anestetici grazie alla sua enorme forza di volontà, ampiamente dimostrati con la sua auto-rimozione di pace-maker e con le operazioni fatte alla sua faccia per assumere un aspetto identico a quello di Bruce Wayne.

Inoltre non è da sottovalutare il suo accesso agli ingenti fondi della sua famiglia che gli permettono di attuare anche i piani più costosi senza il minimo problema. È anche un ottimo manipolatore spesso nei suoi piani si è alleato con le altre menti criminali di Gotham City, ma non permette a nessuno di uccidere il suo vecchio amico d'infanzia.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Hush compare nei seguenti videogiochi:

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics