Paula Brooks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paula Brooks
Lingua orig. Inglese
Alter ego -Paula Brooks
-Cacciatrice
-Tigress
Autori
Editore DC Comics
1ª app. (Cacciatrice)
Sensation Comics n. 68
agosto 1947
(Tigress)
Young All-Stars n. 6
(novembre 1986)
Sesso Femmina
Parenti

Paula Brooks è un personaggio immaginario dei fumetti pubblicati dalla DC Comics. È solo una di molti personaggi ad utilizzare il soprannome di Tigress o Cacciatrice. Brooks comparve per la prima volta in Sensation Comics n. 68 come Cacciatrice, cercando di aiutare il supereroe Wildcat a collezionare i suoi trofei di caccia. Successivamente, si scoprì retroattivamente che era un'eroina di nome Tigress prima di diventare una criminale.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Pre-Crisi[modifica | modifica sorgente]

Come membro della Società dell'Ingiustizia di nome Cacciatrice, combatté contro la Justice Society of America. Durante questo periodo incontrò lo Sportmaster originale, che successivamente sposò.

Prima della Crisi sulle Terre Infinite, la Cacciatrice si batté contro Helena Wayne (che divenne la nuova Cacciatrice) e fu sconfitta.

Si scoprirono uno Sportmaster e una Cacciatrice anche su Terra-1. Combatterono contro Batgirl e Robin in "Batman Family" e quindi si scontrarono contro i super eroi di Terra-1 ad una partita di baseball tra eroi e criminali. Quando gli eroi vinsero, la Cacciatrice e lo Sportmaster di Terra-1 furono riformati e non si videro più. Dopo la Crisi sulle Tera Infinite, il criminoso duo cessò di esistere mentre la loro versione della Golden Age divennero le versioni nel nuovo universo unificato.

Post-Crisi, Helena Wayne non esistette mai, così la battaglia non ebbe mai luogo. Si pensa che, invece, la battaglia tra Cacciatrice e Sportmaster contro Batgirl e Robin fu combattuta. La partita di softball, invece, no.

Non utilizzò mai il nome Tigress durante le avventure Pre-Crisi.

Post-Crisi[modifica | modifica sorgente]

Nelle pagine di Young All-Stars fu retroattivamente nominata Tigress (prima di diventare la criminale Cacciatrice). Queste storie ebbero luogo precedentemente alla carriera criminale.

A questo punto, la giovane Paula Brooks (più o meno diciottenne) era una super eroina, e combatté sia contro i nazisti che contro i criminali al fianco di Iron Munro, la prima Fury, Neptune Perkins, Tsunami e Dan the Dyna-Mite. Durante queste storie, Paula espresse la sua venerazione per Paul Kirk, il Manhunter. Ebbe la stessa reazione anche per Iron Munro. Durante una battaglia contro i guerrieri nazisti noto come Axis Amerika, Tigress fu attaccata e apparentemente uccisa da una valchiria nota come Gudra. Fu riportata in vita o resuscitata con un nuovo modo di comportarsi, che infine la portò a diventare la nuova criminale Cacciatrice.

Nella miniserie JSA Returns della fine degli anni novanta, Tigress fu vista di nuovo dalla parte della legge, questa volta come la compagna di Manhunter.

Ad un certo punto, però, si trasferì permanentemente dal lato criminale e divenne una delle più grandi nemiche di Wildcat, così come un membro della Società dell'Ingiustizia, e si rinominò la Cacciatrice. Successivamente sposò Sportmaster, alias Crusher Crock, uno dei più grandi nemici della Lanterna Verde della Golden Age. I due si fecero conoscere nell'ambiente come Mr. e Mrs. Minaccia e combatterono Black Canary e Starman (Ted Knight) negli anni sessanta, e continuarono entrambi a far parte della Società dell'Ingiustizia.

Ad un certo punto, la Cacciatrice e Sportmaster ebbero una figlia di nome Artemis Crock. Artemis crebbe per diventare una super criminale, proprio come i suoi genitori. Come Artemis, servì come membro della Injustice Unlimited, e combatté contro la Infinity, Inc.. Successivamente prese il nome di Tigress III e servì come membro della nuova Società dell'Ingiustizia.

La Paula Brooks Tigress/Cacciatrice fu infine vista in uniforme nella Young Justice ad un evento simile ai Giochi Olimpici dove sua figlia Artemis partecipò per conto della Zandia, un paese che ospitava i super criminali.

Poteri[modifica | modifica sorgente]

Brooks non ha super poteri o tecnologia inusuale, ma utilizza vari stili di combattimento che rappresentano il mondo animale per commettere i suoi crimini, ed è anche un'abile combattente nel corpo a corpo, dato che le sue unghie erano affilate come artigli.

Elseworld[modifica | modifica sorgente]

Al di fuori della regolare continuità DC, James Robinson e Paul Smith presentarono Tigress nella miniserie del 1993 The Golden Age.

Nell'agosto 1948, a Paula Brooks fu data l'amnistia per i suoi crimini in cambio della sua alleanza alla nuova forza anti-comunista creata da Tex Thompson. Dopo aver saputo che Thomspon era in realtà il malvagio Ultra-Humanite, Brooks si unì ad altri eroi l'8 gennaio 1950 opponendosi a lui e ai suoi alleati.

Traumatizzata dalla morte del suo amante, Lance Gallant, e di alcuni amici come Miss America e di Sportmaster nel conflitto conseguente, Paula si ridiede al crimine e, nel 1955, si scoprì che "redasse la lista dei criminali più ricercati dell'F.B.I.".

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Paula Brooks (come Tigress) ebbe un piccolo cameo nell'episodio "Aquaman's Outrageous Adventure" della serie animata Batman: The Brave and The Bold. La si vide in vacanza insieme alla sua famiglia, suo marito, Sportmaster, e sua figlia, Artemis Crock.

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics