Ghia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ghia s.r.l.
Stato Italia Italia
Tipo società a responsabilità limitata
Fondazione 15 luglio 1944
Persone chiave Felice Mario Boano

La Ghia è stata una famosa azienda di carrozzeria fondata nel 1918 a Torino da Giacinto Ghia. Alla sua morte (il 21 febbraio del 1944), la produzione continuò con alla guida Felice Mario Boano collaborando tra l'altro con la Ferrari dal 1950 al 1956 per la carrozzatura di vari telai.

La Karmann Ghia

Nel 1953 la carrozzeria torinese firmò lo stile della Volkswagen Karmann Ghia, coupé e cabriolet, derivata dal Maggiolino e assemblata in Germania dalla Karmann. Altri modelli famosi disegnati dalla Ghia furono la Lincoln Futura, la Renault Caravelle, la De Tomaso Pantera e la Fiat-Osca 1500 GT. Tra le più celebri realizzazioni di quel periodo, il prototipo di coupé extra lusso "Norseman", andato perduto nel naufragio dell'Andrea Doria, prima che potesse essere visionato dal pubblico e dagli stessi tecnici e dirigenti della committente Chrysler.

Per alcuni anni, dal 1965 al 1968, la Ghia poté annoverare tra le sue file anche un altro designer destinato a fare strada nel mondo delle quattro ruote, Giorgetto Giugiaro.

Dopo alcuni passaggi di proprietà, nel 1973 la carrozzeria venne assorbita dalla Ford, che da allora utilizza il marchio Ghia per identificare le versioni più lussuose dei propri modelli di auto.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]