Rachel Dawes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rachel Dawes
Maggie Gyllenhaal in Il cavaliere oscuro
Maggie Gyllenhaal in Il cavaliere oscuro
Universo Universo DC
Autori
Interpretata da
Voci italiane
Sesso Femmina
Professione Consulente
Affiliazione Ufficio del Procuratore distrettuale di Gotham City

Rachel Dawes è un personaggio immaginario dei film Batman Begins e Il cavaliere oscuro diretti da Christopher Nolan. Il personaggio è stato creato appositamente per Batman Begins: nei fumetti, infatti, non è mai apparsa, anche se presenta forti somiglianze con il personaggio di Rachel Caspian, presente in Batman: Anno due. Sarebbe dovuta comparire solo nel secondo film (Il cavaliere oscuro) mentre al suo posto in Batman Begins doveva apparire Harvey Dent/Due Facce, poi inserito nel secondo film. Tuttavia, essendo già presenti due supercriminali (Spaventapasseri e Ra's al Ghul), è stato preferito aggiungere il personaggio di Rachel per non esagerare con il numero di avversari di Batman in un solo film.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ruolo in Batman Begins[modifica | modifica wikitesto]

Katie Holmes, prima interprete di Rachel Dawes, nel film Batman Begins

Rachel vive a Gotham City, alla Villa Wayne, figlia di una domestica al servizio del miliardario Thomas Wayne, celebre chirurgo erede di un'antica casata di nobili britannici. Fin dai primi anni d'infanzia è molto amica di Bruce, figlio unico del dottor Wayne, del quale è quasi coetanea.

Quando i coniugi Wayne vengono uccisi nel corso di una rapina da Joe Chill, un ex lavoratore divenuto teppista di strada per colpa della crisi economica, Rachel e la madre lasciano la Villa Wayne, perdendo per anni di vista l'orfano Bruce, che rimane in compagnia del maggiordomo Alfred Pennyworth, magnifico gentiluomo che gli fa da padre.

Anni dopo, la giovane si laurea con onore in legge e trova lavoro come consulente del Procuratore Distrettuale di Gotham City, l'avvocato Carl Finch. Devota alla giustizia e alla legalità, nel corso degli anni fronteggia con ostinazione la corruzione, cancro che si è infiltrato ormai ovunque nelle istituzioni cittadine, soprattutto con le abili e feroci manovre del padrino italoamericano Carmine Falcone, uno dei principali boss mafiosi della malavita gothamita.

Rachel intraprende una breve relazione con Finch, che si interrompe poco prima del ritorno di Bruce dal suo settennale viaggio in Asia. Dopo essersi scontrata con il dottor Jonathan Crane, ex docente universitario ora direttore del manicomio di Arkham, da poco in affari proprio con Falcone in un progetto pericoloso dai contorni piuttosto indecifrabili, lo stesso padrino le manda contro alcuni sicari per ucciderla, evitando in tal modo spiacevoli inconvenienti, ma viene salvata dal misterioso e implacabile Batman, un giustiziere travestito da pipistrello che di recente ha iniziato a difendere Gotham dal crimine delle strade e da quello di stampo mafioso, arrivando a consegnare alla polizia perfino Falcone.

Pochi giorni più tardi fa visita ad Arkham, destando l'ira del dottor Crane in quanto cerca di scoprire che cosa sia successo al padrino, che poco prima di essere processato ha accusato un totale crollo psicotico. Scoperto che la follia di Falcone è stata indotta dallo stesso Crane con un bombardamento di droghe prodotte nei sotterranei del manicomio, Rachel viene a sua volta bombardata dal folle scienziato, fino a quando viene salvata da Batman, che la guarisce appena un momento prima che i danni al cervello diventino irreparabili. Appena rimessasi, aiuta il suo salvatore a diffondere la cura contro un veleno che induce al panico distribuito da Crane per conto di Ra's al Ghul, il maestro e capo spirituale della Setta delle Ombre, una fratellanza di ninja e guerrieri che da migliaia di anni lottano per ripulire la Terra dal male con metodi subdoli e crudeli.

Subito dopo la morte di questo folle criminale, Rachel scopre che Batman non è altro che Bruce, con cui intrattiene una relazione intensa ma breve.

Ruolo in Il cavaliere oscuro[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo aver rotto questa storia d'amore, ne incomincia una con Harvey Dent, nuovo Procuratore Distrettuale di Gotham City al posto di Finch, da poco ucciso dai sicari di Falcone. Insieme al nuovo amante e datore di lavoro, che intende sposare, collabora per sconfiggere il nuovo padrino, Salvatore Maroni, che sta ricostruendo il perduto impero di Falcone.

Per breve tempo sente di essere ancora attratta da Bruce, al punto da scambiare con lui un bacio, ma alla fine sceglie di dedicarsi esclusivamente ad Harvey: l'impegno di Bruce nell'armatura di Batman da una parte la riempie di soddisfazione e speranza, ma dall'altra le fa capire che non potrà mai avere una vita normale con lui.

Viene catturata improvvisamente dal Joker, un pazzo criminale alleato con Maroni, e condotta in un deposito pieno di esplosivi e benzina. Dopo aver interrogato violentemente il Joker, arrestato e rinchiuso in cella, Batman si reca sul posto nel tentativo di liberarla, ma scopre che il criminale in realtà gli ha fornito la posizione di Dent. Viene raggiunta dal commissario Jim Gordon, ma l'edificio esplode fatalmente poco prima che lui e la squadra vi facciano irruzione.

La morte di Rachel causerà la disperazione di Dent, rimasto sfigurato nella parte sinistra del volto, e un feroce desiderio di vendicarsi contro coloro che reputa non l'abbiano ascoltato e privato di ogni cosa.

Interpreti[modifica | modifica wikitesto]

In Batman Begins Rachel è interpretata da Katie Holmes, mentre in Il cavaliere oscuro da Maggie Gyllenhaal: il cambiamento dell'interprete è dovuto al fatto che la Holmes ha rinunciato a riprendere il ruolo nel secondo film a causa della concomitanza delle riprese con quelle del film 3 donne al verde.

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics