Carmine Falcone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il vescovo cattolico Carmine Falcone (1681–1759), vedi Nicolò Carmine Falcone.
Carmine Falcone
Carmine Falcone (Tom Wilkinson) in Batman Begins
Carmine Falcone (Tom Wilkinson) in Batman Begins
Lingua orig. Inglese
Soprannome Il Romano[1]
Autori
Editore DC Comics
1ª app. Batman: Anno uno
Interpretato da Tom Wilkinson
Voce italiana Stefano De Sando
Specie umana
Sesso Maschio
Abilità Corruzione e attività illecite in genere
Affiliazione *Sal Maroni
Parenti
  • Alberto Falcone (figlio)
  • Sofia Gigante (figlia)

Carmine Falcone, detto "Il Romano" (The Roman), è un personaggi dei fumetti ideato da Frank Miller e David Mazzucchelli, apparso originariamente nella storia Batman: Anno uno, pubblicata sulle pagine di Batman nel 1987. Falcone è inoltre presente nel film Batman Begins (2005), interpretato dall'attore Tom Wilkinson.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Introdotto come il boss della criminalità gothamita, è originario della Sicilia da dove, poco più che ventenne, parte alla volta degli Stati Uniti. Dopo aver lavorato per alcune famiglie mafiose locali, si trasferisce a Gotham, dove diventa il capo della locale famiglia mafiosa, ponendo sotto il suo controllo le famiglie dei Maroni e degli Zucco, anch'esse italiane d'origine, attraverso opportuni matrimoni combinati[2].

La sua rete di criminalità, fatta di droga, prostituzione, contrabbando, gioco d'azzardo, vacilla con l'arrivo in città di James Gordon, uno dei pochi poliziotti non corrotti di Gotham, dell'inizio della sua attività di vigilante di Bruce Wayne nei panni di Batman e dell'attività sempre più intensa del procuratore distrettuale Harvey Dent. Nonostante gli sforzi profusi, i tre riusciranno a produrre prove sufficienti solo per un processo ai danni di Salvatore Maroni, uno dei sottoposti di Falcone, incastrato da quest'ultimo: il mafioso, vistosi alle strette, nel giorno del processo getta una boccetta d'acido in faccia a Dent, dando così origine al pazzo criminale noto come Due Facce.

Dopo la morte del Romano, descritta in Batman: Il lungo Halloween, di Jeph Loeb e Tim Sale, di cui è uno dei più importanti protagonisti, il potere passa, in pratica, nelle mani della figlia Sofia, mentre Alberto, il figlio smidollato, viene arrestato e confessa di essere il criminale Festa, spietato killer accanitosi contro la famiglia Falcone ed i suoi accoliti[3].

Farà una successiva apparizione in Vittoria oscura, sempre di Loeb e Sale, ma questa volta come cadavere congelato, tenuto nascosto da Due Facce con l'aiuto di Mister Freeze[4].

Infine, sempre secondo Il lungo Halloween, sembra ci sia un legame di parentela tra Falcone e Selina Kyle, alias Catwoman. La questione verrà poi sviscerata nella miniserie Catwoman: When in Rome (2004).

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

« Guardati intorno, ci sono due assessori, un sindacalista, un paio di sbirri fuori servizio e un giudice ma io non esiterei un solo istante a farti esplodere la testa qui ora davanti a loro e questo potere non si compra! È il potere della paura. »
(Carmine Falcone rivolto a Bruce Wayne in Batman Begins)

Falcone è uno degli antagonisti nel film Batman Begins, diretto da Christopher Nolan nel 2005, dove è interpretato da Tom Wilkinson e doppiato in italiano da Stefano De Sando. Nel film Falcone è sempre il capo della mafia di Gotham con il controllo assoluto su tutte le attività illecite della città. Tra le sue fila si conta Joe Chill, l'assassino dei genitori di Bruce Wayne, il giudice Faden, il detective Flass e il killer Victor Zsasz. Stringe alleanza con il chimico e psichiatra Jonathan Crane e partecipa ai piani criminali dall'eco-terrorista Ra's al Ghul. Il primo, però, su ordine di Ra's al Ghul, una volta entrato ad Arkham, riesce ad incarcerare il boss mafioso, facendolo credere matto e poi facendolo impazzire con del gas psicotropo per davvero.

Falcone viene menzionato anche nel sequel Il cavaliere oscuro, e viene detto che è ancora tenuto ad Arkham. In sua assenza, la famiglia criminale è ora retta da Sal Maroni (interpretato da Eric Roberts).

Il personaggio è presente nel film d'animazione Batman: Year One, trasposizione della storia a fumetti Batman: Anno uno.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Falcone appare nel videogioco Batman Begins (2005) adattamento dell'omonimo film, doppiato in originale dallo stesso attore cinematografico, Tom Wilkinson.

Falcone è inoltre presente in DC Universe Online, gioco di ruolo di tipo MMORPG distribuito da Sony Online Entertainment nel 2011.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ in originale, The Roman
  2. ^ Frank Miller, David Mazzucchelli, Batman: Anno uno, 1987
  3. ^ Jeph Loeb, Tim Sale, Batman: Il lungo Halloween, 1996-1997
  4. ^ Jeph Loeb, Tim Sale, Vittoria oscura, 1999-2000