Dottor Phosphorus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dottor Phosphorus
Universo Universo DC
Nome orig. Dottor Alexander Sartorius
Lingua orig. Inglese
Autore Steve Englehart
Editore DC Comics
1ª app. maggio 1977
1ª app. in Detective Comics n. 469
Sesso Maschio
Luogo di nascita Gotham City

Dottor Phosphorus è un personaggio immaginario che comparve in numerose serie a fumetti pubblicate dalla DC Comics. Innanzitutto un nemico di Batman, il super criminale esiste nell'universo conosciuto come Universo DC. Comparve per la prima volta in Detective Comics n. 469, e fu creato da Steve Englehart.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una crepa nel reattore nucleare fece sì che "cinque milioni di schegge di sabbia rossa incandescente (radioattiva)" entrasse nel corpo del Dottor Alexander Sartorius. Bruciando per sempre, cominciò una vita di vendetta contro le persone che lui ritiene responsabili del suo stato.

Durante la storia di Underworld Unleashed, è uno dei tanti criminali che vendettero l'anima a Neron per incrementare i propri poteri. In cambio della sua anima, gli furono donati un potere più vasto e maggiore controllo; per esempio, ora può indossare abiti normali senza che si infiammino.

Nella serie Starman di James Robinson, fu inizialmente assoldato da Mist per uccidere lo Starman originale, Ted Knight, ma fu sconfitto dall'eroe in pensione. Tuttavia, si incontrarono una seconda volta; stavolta, Phosphorus diede a Knight una forte dose di radiazioni, cosa che gli causò il cancro. Nel terzo ed ultimo incontro, Knight fu determinato nel fare sì che Phosphorus non potesse più nuocere a nessuno. Durante il combattimento, utilizzò la sua asta cosmica per sollevare il pavimento sotto il Dottor Phosphorus e facendoglielo cadere addosso, apparentemente uccidendolo.

Phosphorus ritornò in Detective Comics n. 825, dove venne trattenuto nei Laboratori di Ricerca Cadmus. Quando uno degli scienziati lo esaminò disse che aveva sentito che Sartorius era morto, gli altri risposero "Venendo schiacciato? È dura. Tutto ciò che esisteva di umano in Sartorius è stato consumato dal fuoco tempo fa. Crediamo che i suoi poteri manifestano una fusione nucleare che sublima completamente il suo sistema nervoso centrale - creando fac-simili funzionanti di cuore, reni, polmoni, ecc. - che lavora per fornirgli una riserva illimitata di energia pulita".

Phosphorus fuggì dal Cadmus, e ancora una volta volle vendicarsi su coloro che credeva responsabili del suo terribile destino. Fu sconfitto da Batman durante un attacco a Rupert Thorne, e fu imprigionato al Manicomio Arkham.

Durante l'assenza di Batman dopo la sua presunta morte, Phosphorus fuggì dalla sua custodia insieme ad altri pazienti del Manicomio. Rapì sia Kirk Langstrom che sua moglie Francine per avere informazioni sulla ricerca di Langstrom.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

La pelle di Dottor Phosphorus è costantemente in fiamme, produce emissioni tossiche, e può manipolare le radiazioni. Quando vendette la sua anima a Neron, ebbe un maggiore controllo sui suoi poteri così che i suoi vestiti non sarebbero andati in fiamme una volta indossati.

Descrizioni in altri media[modifica | modifica wikitesto]

  • Il personaggio di Blight della serie animata Batman of the Future ha una forte somiglianza con il Dottor Phosphorus, e possiede dei poteri molto simili ai suoi. In un'intervista con Bruce Timm nel volume di Modern Masters in cui vi era il suo profilo, Timm, un fan sfegatato della serie di Batman di Englehart/Rogers, ammise le somglianze tra Blight e Phosphorus. In Batgirl n. 6 (2010), Roulette si riferì a Phosphorus chiamandolo "Il Barone di Blight".
  • Nella serie animata The Batman, la mutazione di Firefly dall'Isotopo del Fosforo lo fece diventare Phosphorus, che in qualche modo è collegato a Dottor Phosphorus. Possiede gli stessi poteri radioattivi di Dottor Phosphorus, ma brucia fiamme arancioni, invece di bianche. Phosphorus condivide anche l'insanità mentale della sua controparte dei fumetti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics