Hugo Strange

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« Io so tutto di te. Il tuo piu intimo segreto. Il tuo punto debole. Io so chi sei...Bruce Wayne»

(Hugo Strange in Batman Arkham City)

Hugo Strange
Hugo Strange nel videogioco Batman: Arkham City
Hugo Strange nel videogioco Batman: Arkham City
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore DC Comics
1ª app. inverno 1940
1ª app. in Detective Comics n. 36
app. it. 1944
Voci orig.
Voci italiane
Sesso Maschio
Abilità
  • Mente geniale
  • Maestro di psichiatria e psichiatria farmacologica, pedagogia, ipnosi
  • Grande esperto nel campo della genetica, della chimica e nelle neuroscienze
  • Maestro nella manipolazione, nella tattica e nella strategia
  • Ottime doti atletiche, in particolare forza fisica e agilità
  • Esperto di criminologia e della mente umana

Il professor Hugo Strange è un personaggio dei fumetti, pubblicato dalla DC Comics. È apparso per la prima volta in Detective Comics n. 36 ed è un supercriminale, avversario ricorrente di Batman. Precede di un paio di mesi Joker e Catwoman: è, infatti, il nemico più vecchio del Cavaliere Oscuro.

Strange è uno degli antagonisti più complessi e pericolosi mai incontrati dall'uomo pipistrello. È un folle psichiatra ossessionato dalla figura di Batman, di cui conosce l'identità segreta. Suo obiettivo ultimo è quello di sostituirsi a lui come protettore di Gotham. Questo lo ha portato a elaborare bizzarri piani che implicavano la genetica e la manipolazione mentale per poter sconfiggere il vigilante di Gotham. Inoltre si è sottoposto ad un costante allenamento, simile a quello sostenuto da Bruce Wayne, per raggiungere la perfezione fisica.

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Sotto un profilo psicologico, Strange è un sociopatico con manie ossessive nei confronti del Cavaliere Oscuro, e non ha alcun rispetto per la vita umana. È il nemico più vecchio di Batman e senz'altro uno dei più letali. A prima vista Strange può sembrare un uomo freddo, sicuro di sé, incorruttibile, un vero e proprio uomo d'acciaio (forse assume questo carattere per cercare di assomigliare il più possibile al Cavaliere Oscuro), ma in realtà è un codardo praticamente indeciso della sua vita, chiedendosi se sia davvero degno di ottenere quello che vuole. Inoltre preferisce tenersi nell'ombra a pianificare piani elaborati perché un approccio troppo diretto col nemico lo rende alquanto agitato.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Batman (serie animata)[modifica | modifica sorgente]

In Batman Hugo Strange compare per la prima volta nell'episodio Lo strano segreto di Bruce Wayne e lavora come psichiatra in un ospedale, anche se segretamente ha costruito una macchina che legge la mente delle persone. Con essa, scopre che Wayne è Batman, dopodiché contatta Joker, Due Facce e il Pinguino. Ai tre è pronto ad offrire la prova della vera identità dell'uomo-pipistrello in cambio di una cospicua ricompensa, ma Bruce Wayne scopre il suo piano e riesce a sabotarlo. Strange decide comunque di svelare l'identità di Batman, ma i tre non gli credono e cercano di ucciderlo. Alla fine saranno arrestati, così come lo stesso Strange.

The Batman[modifica | modifica sorgente]

In The Batman Hugo Strange compare numerose volte come psichiatra dell'Arkham Asylum, dove si dedica allo studio delle menti criminali, (a differenza delle altre versioni viste in precedenza, questa versione di Hugo Strange sembra non essere mai venuto a conoscenza del Cavaliere Oscuro, inoltre sembra non essere completamente calvo). La sua attenzione viene catturata dalla contorta mente di Joker, nella quale decide di entrare tramite una speciale macchina. Col tempo però inizia a cambiare il suo metodo di studio, facendo evadere in segreto i carcerati per poi analizzare come si comportano in speciali situazioni. Riesce anche a catturare tutte le menti dei criminali di Gotham, riunendole in DAVE, un robot da lui inventato di massima potenza e malvagità. Ma Batman riesce a distruggerlo e svela le intenzioni del professore, che viene così rinchiuso ad Arkham. Ma anche da detenuto, Strange riesce in seguito a creare problemi a tutta Gotham: infatti dalla sua cella somministra a Batman e Robin uno strano veleno che dà allucinazioni, facendo credere loro che la città sia in pericolo e che la devono salvare: il suo scopo è far iniettare proprio da Batman il veleno nella città facendogli credere che si tratti dell'antidoto, ma fortunatamente Batman riesce a sventare anche questo suo piano. Attualmente Strange è ancora detenuto ad Arkham. Nella stagione conclusiva si scopre che durante l'attacco Joining, Strange non abbia contribuito a salvare il pianeta, ma al contrario ha raccolto i resti della tecnologia aliena per inviare le coordinate del pianeta in modo da organizzare una seconda invasione. In cambio di ciò Hugo Strange chiede come ricompensa tutta la conoscenza dell' Universo, ottiene quello che ha chiesto, ma la troppa conoscenza causa un sovraccarico del suo cervello, rendendolo catatonico.

Batman: Arkham City[modifica | modifica sorgente]

Una delle prime novità mostrate ai VGA è stata un trailer di Batman: Arkham City, il seguito di Batman: Arkham Asylum, in cui compare il dottor Hugo Strange, terribile genio del male a conoscenza della vera identità di Batman. In questa versione Strange e Batman si incontrano per la prima volta (questo si può intuire dal fatto che tutti affermano di non aver mai sentito parlare di Hugo Strange prima d'ora). Dopo gli eventi avvenuti in Arkham Asylum, Strange riesce, controllando la mente del nuovo sindaco di Gotham, a farsi eleggere direttore del nuovo istituto di sicurezza Arkham City, una parte della vecchia città di Gotham convertita in carcere, dove l'unica istituzione è la brutale polizia del carcere. Dopo aver radunato tutte le più grandi menti criminali di Gotham, tra cui Joker, l'Enigmista, il Pinguino, Mister Freeze e Due Facce, dà via al "Protocollo 10", un piano che prevede la completa distruzione del carcere e dei suoi detenuti, credendo di diventare così un eroe più grande di Batman. Tuttavia viene fermato in extremis dal cavaliere oscuro, nonostante il suo piano abbia già dato luogo a decine di vittime. Viene infine pugnalato da Ra's al Ghul (il vero ideatore di Arkham City, che aveva usato Strange dall'inizio) per aver fallito nell'intento e muore dopo aver attivato il "Protocollo 11", ovvero l'autodistruzione della Wonder Tower, la sua base di controllo.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Ovviamente la caratteristica principale di Strange è quella di essere un formidabile psichiatra, grande esperto in neuroscienze e criminologia. Può essere riconosciuto come il miglior psichiatra del mondo. Strange sa praticamente ogni cosa della mente umana, dote questa che lo aiuta ad essere anche un formidale manipolatore e stratega. Oltre a questo, c'è da sottolineare che è un genio anche nel campo della genetica, della chimica e della biologia, creatore di un siero che trasforma gli uomini in dei mostri dalla forza sovrumana e inclini al cannibalismo. Occasionalmente è stato caratterizzato in alcune storie a fumetti anche come un formidabile combattente, con grandi conoscenze nel campo delle arti marziali e una condizione fisica all'apice della perfezione, con ottime doti in forza fisica, velocità e agilità, rendendolo simile a Batman, ma tuttavia inferiore, come da lui stesso ammesso. Certamente il più delle volte Strange preferisce più il lato da scienziato e da manipolatore, preferendo agire dietro le quinte, senza intromettersi di persona. Preferisce quindi manipolare gli altri, creare piani ingegnosi, fare esperimenti psicologici e genetici sugli altri, in particolare su Batman, suo acerrimo e leggendario nemico.

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics