Magliano de' Marsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magliano de' Marsi
comune
Magliano de' Marsi – Stemma Magliano de' Marsi – Bandiera
Veduta dell'antica chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta
Veduta dell'antica chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia dell'Aquila-Stemma.png L'Aquila
Amministrazione
Sindaco Gianfranco Iacoboni dal 12/6/2004
Territorio
Coordinate 42°05′33″N 13°21′53″E / 42.0925°N 13.364722°E42.0925; 13.364722 (Magliano de' Marsi)Coordinate: 42°05′33″N 13°21′53″E / 42.0925°N 13.364722°E42.0925; 13.364722 (Magliano de' Marsi)
Altitudine 728 m s.l.m.
Superficie 70,93 km²
Abitanti 3 740[1] (30-11-2014)
Densità 52,73 ab./km²
Frazioni Marano dei Marsi, Rosciolo dei Marsi
Comuni confinanti Borgorose (RI), L'Aquila, Massa d'Albe, Rocca di Mezzo, Sante Marie, Scurcola Marsicana, Tagliacozzo
Altre informazioni
Cod. postale 67062
Prefisso 0863
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 066053
Cod. catastale E811
Targa AQ
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Cl. climatica zona E, 2 620 GG[2]
Nome abitanti Maglianesi
Patrono santa Lucia
Giorno festivo 13 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Magliano de' Marsi
Posizione del comune di Magliano de' Marsi all'interno della provincia dell'Aquila
Posizione del comune di Magliano de' Marsi all'interno della provincia dell'Aquila
Sito istituzionale

Magliano de' Marsi è un comune italiano di 3.740 abitanti della provincia dell'Aquila in Abruzzo. Fa parte della Comunità montana Marsica 1.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In epoca medievale il nome di Magliano de' Marsi compare nel "registro delle rendite" del 1250, in cui viene citata la chiesa di Santa Maria in Val Porclaneta. Secondo lo storico Muzio Febonio, autore della preziosa "Histirae marsorum", il nome Magliano deriverebbe dalla presenza in questo territorio, in epoca imperiale, di diverse officine che lavoravano il ferro e costruivano armi. Il noto storico della Marsica ha scritto: "La cosa oggi, si può constatare ancora sullo stemma; infatti , vi sono riprodotti due fabbri seminudi nell'atto di piegare sull'incudine, col maglio, un ferro ardente, per l'impronta d'uno di quei sigilli, con i quali si contrassegnano i documenti pubblici". L'ipotesi del Febonio ha influenzato tutti quelli che dopo di lui hanno fatto riferimento a Magliano dei Marsi[3].

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio del comune è posto nella Marsica ai piedi del massiccio del Monte Velino che appartiene alla catena montuosa del Velino-Sirente, confinando a nord con il territorio laziale del Cicolano e la Valle del Salto, a sud con Avezzano ed il Fucino, ad ovest con i Monti Carseolani (monte Val de' Varri - monte Faito - monte San Nicola), infine ad est con Massa d'Albe e il sito archeologico di Alba Fucens. Il territorio pedemontano è solcato dall'alto corso del fiume Salto e parte del territorio rientra all'interno del Parco regionale naturale del Sirente - Velino.

Accessibilità[modifica | modifica wikitesto]

Il comune è raggiungibile da Roma e da Pescara percorrendo l'autostrada A25 Torano-Pescara attraverso l'omonima uscita autostradale, da L'Aquila attraverso la A24 Roma-Teramo prima e la A25 poi, da Rieti attraverso la Strada statale 578 Salto Cicolana.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

  • La tradizionale infiorata denominata "Florales" coinvolge gran parte della popolazione maglianese, impegnata per mesi nell'organizzare tale evento di carattere religioso. La notte precedente il Corpus domini le associazioni prima disegnano i temi con gessetti e poi ricoprono le sagome con trucioli e petali multicolori. L'immenso tappeto viene realizzato sul tracciato della via Cicolana[5].
  • Il gioco del cacio: il torneo viene organizzato dal primo gennaio al giorno di carnevale. Consiste nel lanciare con la sola forza di una mano una grande forma di formaggio. Si svolge nel cosiddetto giro di Tornoterra[6].

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Sul sito del Ministero dell'Interno sono disponibili i dati di tutte le elezioni amministrative di Magliano dei Marsi dal 1985 ad oggi[7].

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
12 giugno 2004 in carica Gianfranco Iacoboni Lista Civica Sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magliano dei Marsi è gemellata con:


Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Il monumento religioso più caratteristico della cittadina è senza dubbio la chiesa di Santa Lucia, per la quale è stato impossibile, almeno fino ad oggi, stabilire una data certa della sua fondazione. Le sue origini sembrano confondersi con le origini stesse di Magliano per quanto, alcuni studiosi della Marsica, le facessero risalire all'epoca imperiale. Nella frazione di Rosciolo dei Marsi, alle pendici del Monte Velino, in posizione solitaria, si trova la piccola e caratteristica chiesa romanica di Santa Maria in Valle Porcleneta che, sfidando il tempo, conserva miracolosamente la sua struttura e la suppellettile ecclesiastica di eccezionale pregio. L'attuale chiesa è ciò che rimane di un'antica badia benedettina costruita verso la metà dell'XI secolo. Essa conserva ancor oggi il suo nome antico: Santa Maria in Valle Porclaneta, dal nome della valle "Porclaneta" in cui fu fondata. A Marano dei Marsi, altra frazione del comune, c'è la chiesa parrocchiale, dedicata all'Assunta e ha il titolo di abbazia, titolo derivato in origine dalla presenza dei benedettini nel borgo montano della Marsica.

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

A pochi chilometri c'è l'innesto Strada Statale 5 Tiburtina, nei pressi di Cappelle dei Marsi, della Strada statale 578 Salto Cicolana.

Vista del massiccio del Monte Velino da Rosciolo, frazione di Magliano

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Stazione di Cappelle-Magliano.

Persone legate a Magliano de' Marsi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2014.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Storia di Magliano dei Marsi, TerreMarsicane.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Infiorata di Magliano dei Marsi, I Marsi.
  6. ^ Caciotorneo di Magliano dei Marsi, La Stampa (Turismo.it).
  7. ^ Archivio storico delle elezioni, Ministero dell'Interno.
  8. ^ Magliano de' Marsi e Villa Sant'Angelo: gemellaggio di solidarietà, TerreMarsicane.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio locale è l'Asd Monte Velino Magliano che milita nei campionati dilettantistici regionali.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo