Fiat 518 Ardita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiat 518 Ardita
Fiat 518 C Sedan 1933.jpg
Una Fiat 518 C berlina del 1933
Descrizione generale
CostruttoreItalia  FIAT
Tipo principaleberlina
Altre versionicabriolet
spider
Produzionedal 1933 al 1938
Sostituisce laFiat 514
Sostituita daFiat 1500 (1935)
Esemplari prodotti> 13000
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza4035 (versione C e versione S) - 4242 (C Coloniale) - 4335 (versione L) - 4542 (L Coloniale)[1] mm
Larghezza1670 (tutte le versioni) mm
Altezza1590 (S)-1670 (C, Coloniale) -1680 (L) mm
Passo2700 (C, C Coloniale, S) - 3000(L, L Coloniale) mm
Massa1185-1259 kg
Altro
Stessa famigliaSimca-Fiat 11cv
Polski Fiat 518
Fiat 518 L LWB 1933.jpg
Una Fiat 518 seconda serie del 1937

La Fiat 518, conosciuta anche come Ardita, è stata un'autovettura di classe medio-alta prodotta dalla FIAT dal 1933 al 1938.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Questa vettura, più grande e “sorella maggiore” della Fiat 508 Balilla, fu presentata in varie serie. Più precisamente:

  • Fiat 518 C, con telaio corto;
  • Fiat 518 L, con telaio lungo;
  • Fiat 518 S, versione sportiva,
  • Fiat 518 Coloniale, versione militare per le colonie italiane in Africa (con varianti C ed L).

Montavano due tipi di motori:

Entrambi i propulsori avevano un carburatore singolo.

I freni erano sulle quattro ruote, mentre il freno di stazionamento era sull'albero di trasmissione. L'accensione era a batteria ed il cambio sincronizzato a quattro rapporti[1]. Le vetture erano a trazione posteriore.

Fiat 518 Coloniale del Regio Esercito

Le varie versioni raggiungevano le seguenti velocità massime[1]:

  • 518 C (con motore da 1758 cm³): 100 km/h
  • 518 C (con motore da 1944 cm³): 105 km/h
  • 518 Coloniale: 85 km/h
  • 518 L (con motore da 1758 cm³): 98 km/h
  • 518 L (con motore da 1944 cm³): 102 km/h
  • 518 S: 115 km/h

È stata commercializzata in tre versioni: berlina (due e quattro porte), cabriolet (due e quattro porte) e spider (due porte).

Un'altra vettura Fiat era conosciuta con il nome “Ardita”, la 527 (più precisamente era chiamata Ardita 2500). Era un modello con rifiniture eleganti, e montava un motore a sei cilindri in linea da 2516 cm³ di cilindrata. Fu fabbricata in 1000 esemplari.

La "518 Ardita" fu anche fabbricata all'estero e più precisamente in:

  • Francia: sotto il nome di Simca-Fiat 11cv dal 1934 al 1937. Fu prodotta in 2200 esemplari;
  • Polonia: Fiat-Polski 518 dal 1937 al 1939 dalla PZInż su licenza Fiat nel suo stabilimento di Varsavia[2].

In Italia furono fabbricati 8794 esemplari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Valerio Berruti e Aurelio Magistà, L'automobile - Marche e modelli dalle origini a oggi, vol. 4, p. 73.
  2. ^ (PL) Polski Fiat 518, su polskie-auta.pl. URL consultato il 12 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili