Fiat Tipo 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiat Tipo 2
Fiat Tipo 2 1909.jpg
Una Fiat Tipo 2
Descrizione generale
Costruttore Italia  FIAT
Tipo principale Landaulet
Produzione dal 1910 al 1920
Sostituisce la Fiat Brevetti
Sostituita da Fiat 505
Esemplari prodotti 11.000 circa[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3885[1] mm
Passo 2740[1] mm
Massa 1300-1350 kg

La Fiat Tipo 2 è un'autovettura costruita dalla Fiat tra il 1910 e il 1920. È stata anche denominata Fiat 15-20 HP. Progettata sulla base della Tipo 1, fu prodotta in due serie e in diverse allestimenti.

La prima serie, costruita dal 1910 al 1911 in 908 esemplari, monta un motore a quattro cilindri di 2612 cm³ di cilindrata[1] erogante una potenza di 20 cv. L'accensione è a magnete, mentre i freni sono del tipo a nastro con comando a pedale, agenti sull'albero di trasmissione[1] e non sulle ruote. La trasmissione è a giunto cardanico[1] e il cambio a 4 marce + RM con comando a leva laterale. Raggiunge la velocità massima di 70 km/h[1] e un consumo medio pari a 15 litri di benzina ogni 100 km. Fu messa in vendita al prezzo di L.18.000. È stata la prima automobile adottata dal Regio Esercito per essere utilizzata nella guerra italo-turca e risulta essere la prima automobile ufficialmente impiegata in un conflitto bellico.

La seconda serie "Tipo 2B" fu messa in vendita nel 1912, con un incremento della cilindrata a 2814 cm³ e con una potenza di 26-28 cv. Poteva anche essere acquistato il solo autotelaio da carrozzare successivamente, al prezzo di L.9.000. Rappresentò il maggior successo di vendite Fiat negli anni dieci e fu fabbricata in oltre diecimila esemplari.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Specifiche tecniche della Fiat Tipo 2, fiat.modeles.free.fr. URL consultato il 29-04-2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Dicorato, Quante le Tipo in casa Fiat?, Ruoteclassiche - Fascicolo n.4 del febbraio 1988 - Editoriale Domus

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili