Fiat 521

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiat 521
Fiat 521 Weymann-Sedan 1928.jpg
Fiat 521 carrozzata da Weymann
Descrizione generale
Costruttore Italia  Fiat
Tipo principale Berlina
Altre versioni Cabriolet, Coupé
Produzione dal 1928 al 1931
Sostituisce la Fiat 520
Sostituita da Fiat 522
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Passo 3140 mm
Fiat 521 C Coupe-Spider 1928.jpg
La versione coupé

La Fiat 521 è un modello di automobile prodotta dalla Fiat dal 1928 al 1931, con struttura in acciaio. Direttamente derivata dal modello "520", ne conservò molte caratteristiche costruttive, limitando le innovazioni a carrozzerie, dotazioni e colori.

Divenne particolarmente nota in quanto utilizzata spesso nelle versioni ambulanza e autopompa dei vigili del fuoco, alcune delle quali rimasero in servizio fino al 1952. Un esemplare di "521" in versione ambulanza, fabbricato nel 1930, è conservato al Museo internazionale della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere.

La Fiat 521 era equipaggiata con un propulsore di sei cilindri in linea, raffreddato ad acqua, e veniva fornita con autotelaio con passo corto o lungo, quest'ultimo di 3.140 mm. Il motore esacilindrico, di 2.516 cm³ eroga 51 CV a 3.400 giri/minuto.

Oltre alle versioni di serie, molti furono i carrozzieri che si cimentarono su questi autotelai, sfornando molteplici versioni, tra le quali alcuni pregevoli coupé e cabriolet.

Particolarmente riuscita la versione berlina a sei luci, su autotelaio a passo lungo, prodotta dalla Carrozzeria Bertone che raggiungeva i 94 km/h, grazie al peso di 2.000 kg, discretamente contenuto per l'epoca e per l'imponente mole della vettura.

Discretamente completa la strumentazione con tachimetro, orologio, indicatori dei livelli di benzina e olio e in alcune versioni il termometro per la temperatura esterna.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili