Fiat 642

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiat 642
Innaffiatrice Fiat 642.JPG
Descrizione generale
Costruttore Italia  FIAT
Tipo Autocarro
Produzione dal 1952 al 1963
Sostituisce Fiat 640
Sostituito da Fiat 643
Altre caratteristiche
Altro
Altri tipi autobus
Concorrenti Lancia Esadelta
Autocarro FIAT 642.jpg
Fiat 642 con cabina "baffo"

Il Fiat 642 è un autocarro prodotto dalla Fiat Veicoli Industriali dal 1952 al 1963, anno in cui fu sostituito dal Fiat 643.

Nel 1955 venne equipaggiato con la nuova cabina, detta "a baffo" che venne utilizzata per un lungo periodo su tutta la produzione di veicoli industriali della casa.

Era disponibile in versione veicolo singolo, in versione trattore stradale ed era disponibile anche in versione mezzo da cantiere.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Le prime versioni erano equipaggiate dal motore Fiat 364, un 6 cilindri di 6032 cm³ che erogava tra i 92 e i 100 CV a 2000 giri/min[1]. Dal 1960 il propulsore venne portato a 7298 cm³ ed erogava 120 CV.

La versione autobus[modifica | modifica wikitesto]

Autobus Fiat 642 RN

Il Fiat 642 RN è il modello autobus derivato dall'omonimo autocarro e dotato di un telaio ribassato, da cui la lettera "R" nella nomenclatura.

È stato sostituito nel 1958 dal Fiat 309, altro autobus progettato ex novo come il 306, e non come allestimento particolare della meccanica di un camion.

Il 642 RN era disponibile in versioni di linea e gran turismo. In particolare è stato carrozzato da diversi carrozzieri come, ad esempio, Barbi che ne produsse anche una versione particolare panoramica[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo di Fiat 642 N6R, su toltedalcassetto.it. URL consultato il 14 luglio 2017.
  2. ^ Galleria modelli storici, su barbi.it. URL consultato il 14 luglio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti