Fiat Toro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiat Toro
Fiat Toro Volcano.jpg
Descrizione generale
Costruttore Italia  FIAT
Tipo principale Pick-up
Produzione dal 2016
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4915 mm
Larghezza 1844 mm
Altezza 1735 mm
Passo 2990 mm
Massa da 1619 a 1871 kg
Altro
Assemblaggio Goiana
Stessa famiglia Jeep Renegade
Auto simili Ford Ranger, Isuzu D-Max, Mitsubishi L200, Nissan Navara, Toyota Hilux e Volkswagen Amarok
FiatToro-jul2016.jpg

Il Fiat Toro è un pick-up prodotto dalla filiale brasiliana della casa automobilistica italiana FIAT a partire dal 2016 e destinato, inizialmente, solo al mercato sudamericano.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Nella gamma di pick-up FIAT disponibili, si inserisce tra il Fiat Strada di dimensioni inferiori e il Fiat Fullback di dimensioni superiori. È realizzato sullo stesso pianale Small Wide utilizzato da altre vetture del marchio torinese (come la Jeep Renegade, il Fiat Doblò, Fiat 500L e Fiat Tipo).

Al lancio dispone di una gamma di motori che va dal 1,8 litri a doppia alimentazione (benzina ed etanolo) da 138 CV al 2,0 l turbodiesel MultiJet da 170 CV, già utilizzato per la Fiat Freemont, il SUV della casa[1].

È disponibile in due allestimenti, Freedom e Volcano; in base alle versioni dispone di trazione anteriore o trazione integrale, nonché di cambi sia manuali che automatici a 6 rapporti di origine Aisin o 9 rapporti di origine ZF[2]. Viene prodotto nello stabilimento di Gioiana, Pernambuco in Brasile sfruttando la stessa linea produttiva della Jeep Renegade destinata al mercato sud americano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fiat Toro, le prime foto del pick-up torinese, su panorama-auto.it, 18 dicembre 2015. URL consultato il 5 agosto 2016.
  2. ^ Fiat Toro: prezzo, foto e caratteristiche del Pick Up, su autoblog.it, 17 febbraio 2016. URL consultato il 5 agosto 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (PT) Sito ufficiale, su toro.fiat.com.br. URL consultato il 5 agosto 2016.
Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili