Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Robert Prosinečki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robert Prosinečki
Robert Prosinečki.jpg
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Croazia Croazia (dal 1991)
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Azerbaigian Azerbaigian
Ritirato 2004 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1986-1987 Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria 2 (1)
1987-1991 Stella Rossa Stella Rossa 117 (24)
1991-1994 Real Madrid 55 (10)
1994-1995 Real Oviedo Real Oviedo 30 (5)
1995-1996 Barcellona 19 (2)
1996-1997 Siviglia Siviglia 20 (4)
1997-2000 Croazia Zagabria Croazia Zagabria 50 (14)
2000-2001 Hrvatski dragovoljac Hrvatski dragovoljac 4 (1)
2001 Standard Liegi Standard Liegi 20 (4)
2001-2002 Portsmouth Portsmouth 33 (9)
2002-2003 Olimpia Lubiana Olimpia Lubiana 23 (3)
2003-2004 NK Zagabria NK Zagabria 26 (5)
Nazionale
1987
1989-1991
1993-2002
Jugoslavia Jugoslavia U-20
Jugoslavia Jugoslavia
Croazia Croazia
1+ (1)
15 (4)
49 (10)
Carriera da allenatore
2006-2010 Croazia Croazia Vice
2010-2012 Stella Rossa Stella Rossa
2012-2013 Kayserispor Kayserispor
2014- Azerbaigian Azerbaigian
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Oro Cile 1987
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Francia 1998
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 febbraio 2013

Robert Prosinečki (srb.cr. Роберт Просинечки; [ˈrɔbɛrt ˈprɔsinɛtʃki]; Villingen-Schwenningen, 12 gennaio 1969) è un ex calciatore e allenatore di calcio croato, commissario tecnico della Nazionale azera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Robert Prosinečki è nato nell'allora Germania Ovest da una coppia di lavoratori alberghieri emigrati dalla Jugoslavia, Đuro Prosinečki, croato, proveniente da un villaggio nei pressi di Kraljevec na Sutli, ed Emilija Đoković, serba, nativa di una località vicino Čačak[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nella Dinamo Zagabria, dove all'età di 17 anni fu respinto dall'ex allenatore Miroslav Blažević[2]. Trasferitosi alla Stella Rossa di Belgrado, sotto la guida di Dragoslav Šekularac prima e successivamente di Ljupko Petrović, vince la Coppa dei Campioni 1990-1991.

Giocò anche con Real Madrid, Real Oviedo, Barcellona, Siviglia, NK Hrvatski dragovoljac, Standard Liegi, Portsmouth, Olimpia Lubiana e Zagabria.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 49 presenze e 10 gol con la Nazionale croata e 15 presenze e 4 gol con la Nazionale jugoslava. Nel 1987 fu nominato miglior giocatore del torneo nel Campionato mondiale di calcio Under-20 disputatosi in Cile[3].

In seguito giocò con la Nazionale maggiore jugoslava al campionato del mondo 1990 (dove venne eletto miglior giovane del Mondiale)[4] e con la Nazionale croata al campionato d'Europa 1996, al campionato del mondo 1998 e al campionato del mondo 2002. Nell'edizione 1998 del Mondiale segnò 2 gol, contribuendo al raggiungimento del terzo posto da parte della Croazia.

È l'unico giocatore della storia[5] ad aver segnato ai Mondiali giocando per due squadre diverse: nel campionato del mondo 1990 segnò agli Emirati Arabi Uniti con la maglia della Jugoslavia, mentre nel campionato del mondo 1998 segnò alla Giamaica e ai Paesi Bassi con la maglia della Croazia.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera di allenatore il 25 luglio 2006 come assistente di Slaven Bilić nella Nazionale croata. Il 9 dicembre 2010 è diventato l'allenatore della Stella Rossa di Belgrado, sostituendo Aleksandar Kristić. Il 21 luglio 2012 si è dimesso. Il 15 ottobre 2012 diventa allenatore del Kayserispor al posto di Shota Arveladze. Il 31 dicembre 2013 ha trovato l'accordo con la dirigenza per la rescissione contrattuale. Già diverse settimane prima aveva presentato le proprie dimissioni, inizialmente rifiutate. Nel dicembre 2014 diventa commissario tecnico dell'Azerbaijan al posto di Berti Vogts.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Stella Rossa: 1987-1988, 1989-1990, 1990-1991
Stella Rossa: 1989-1990
Real Madrid: 1992-1993
Real Madrid: 1993
Barcellona: 1996
Croazia Zagabria: 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000
Croazia Zagabria: 1997-1998
Croazia Zagabria: 1998
Olimpia Lubiana: 2002-2003

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Stella Rossa: 1990-1991

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SR) Prosinečki: Ne znam da li sam rod s Novakom in mondo.rs, 20 maggio 2011.
  2. ^ (EN) Blazevic regrets Prosinecki omission in sbs.com.au, 13 novembre 2012.
  3. ^ (EN) FIFA World Youth Championship Chile 1987 - Awards, fifa.com. URL consultato l'11 luglio 2015.
  4. ^ (EN) 1990 FIFA World Cup Italy ™ - Awards, fifa.com. URL consultato l'11 luglio 2015.
  5. ^ (EN) Scoring at the World Cup for two different countries, espn.co.uk, 26 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]