Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Robert Kovač

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robert Kovač
Robert Kovac.jpg
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 186 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra E. Francoforte
Ritirato 2010
Carriera
Squadre di club1
1995-1996 Norimberga 33 (1)
1996-2001 Bayer Leverkusen 127 (1)
2001-2005 Bayern Monaco 94 (0)
2005-2007 Juventus 35 (1)
2007-2009 Borussia Dortmund 26 (0)
2009-2010 Dinamo Zagabria 20 (0)
Nazionale
1999-2009 Croazia Croazia 84 (0)
Carriera da allenatore
2013Croazia Croazia U-21 Vice
2013-2015Croazia Croazia Vice
2016-E. Francoforte Vice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 giugno 2010

Robert Kovač (IPA: [ˈrɔbɛrt ˈkɔʋatʃ]; Berlino Ovest, 6 aprile 1974) è un allenatore di calcio ed ex calciatore croato, di ruolo difensore, vice allenatore dell'Eintracht Francoforte. Vanta 84 presenze con la Nazionale croata.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Kovač ha un fratello maggiore, Niko, ritiratosi dal calcio nel 2009, che è stato anch'egli giocatore della selezione nazionale del suo Paese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Prima di trasferirsi alla Juventus ha svolto interamente la propria carriera di calciatore professionista in Germania, dove ha giocato con Hertha Zehlendorf, Norimberga, Bayer Leverkusen e Bayern Monaco. In Germania ha vinto due titoli di Bundesliga, una coppa nazionale ed una Coppa di Lega. Con il Bayern Monaco ha conquistato anche la Coppa Intercontinentale nel 2001.

Segna la sua unica rete in bianconero in Juventus-Lecce 3-1 (27ª giornata del campionato di Serie A 2005-2006), firmando con un colpo di testa la rete del momentaneo 2-1. Dopo la retrocessione della Juventus in Serie B decide di rimanere, ma la sua stagione è contrassegnata da numerosi infortuni che ne impediscono il regolare impiego.

Non rientrando più nei piani della società, nel giugno del 2007 è ingaggiato dal Borussia Dortmund e nel gennaio del 2009 torna in patria alla Dinamo Zagabria.

Al termine della stagione, il 2 giugno, sul sito della squadra croata annuncia il ritiro dai campi: "È finita, ne ho abbastanza. Sono stanco, a 37 anni non posso più fare certe cose e mi mancano le motivazioni"[1].

Il 21 gennaio 2013 viene nominato, insieme al fratello, alla guida della Nazionale croata di calcio Under-21. Segue il fratello anche nella Nazionale maggiore e all'Eintracht Francoforte.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bayern Monaco: 2002-2003, 2004-2005
Bayern Monaco: 2002-2003, 2004-2005
Bayern Monaco: 2004
Juventus: 2006-2007
Dinamo Zagabria: 2009-2010

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bayern Monaco: 2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Kroate Robert Kovac beendete seine Karriere, Kleine Zeitung, 2 giugno 2010. URL consultato il 19 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]