Inter Channel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Inter Channel
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiana
Tipo tematico
Target giovani, adulti
Versioni Inter Channel 576i (SDTV)
(data di lancio: 20 settembre 2000)
Editore F.C. Internazionale Milano
Sito [1]
Diffusione
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13C
13° Est
Inter Channel (DVB-S - PAY)
12635.00 V - 29900 - 5/6
Canale 232 SD

Inter Channel è un canale televisivo tematico a pagamento di proprietà della società calcistica italiana per azioni Inter.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nata il 20 settembre del 2000,[1] l'emittente è visibile come "Option" sulla piattaforma satellitare Sky, sul canale 232.

La programmazione del canale offre interviste esclusive agli allenatori e ai giocatori interisti, nonché la riproposizione di tutte le partite ufficiali della squadra – incluse quelle della Serie A, della Coppa Italia e delle competizioni europee (Champions League ed Europa League) – con collegamenti dallo stadio in diretta, pre e post match; a ciò si aggiunge la diretta gli allenamenti, le conferenze stampa in versione integrale, notiziari giornalieri, una panoramica sul settore giovanile nerazzurro, e vari programmi di approfondimento sulle diverse tematiche riguardanti il club: tra questi ultimi, non mancano spazi dedicati alla tifoseria interista, o al ricordo e all'analisi degli anni passati della squadra.[2]

Durante la settimana, alle 21:00 di ogni giorno, la programmazione prevede un format. Gli appuntamenti con l'informazione nerazzurra sono con la Rassegna Stampa e Inter News il telegiornale di Inter Channel. Quotidianamente fa parte del palinsesto il programma Radio Inter, condotto a turno da tutta la redazione. Il programma prevede la lettura e il commento di tweet, sms, mail da parte dei telespettatori. Della redazione attuale, diretta dal settembre del 2000 da Roberto Scarpini, fanno parte Alessandro Villa, Nagaja Beccalossi, Letizia Gallucci, Alberto Santi e Umberto Cabella. Le telecronache delle partite sono affidate alla voce di Roberto Scarpini.

La parte tecnica è invece guidata dal primo giorno dal regista Marco Sechi insieme alla signorina Petra, Matteo Ascorti, Danilo Fasolino, Gabriele Carenzi, Germano Barone, Giovanni Gloghini e Roberta Varasio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]