Football Club Internazionale Milano (femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FC Internazionale Milano
Calcio Football pictogram.svg
FC Internazionale Milano 2021.svg
Le Nerazzurre, La Beneamata, Il Biscione
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px pentasection vertical Black HEX-0753CB.svg Nero, azzurro
Simboli Biscione
Inno C'è solo l'Inter
Elio e Graziano Romani
Dati societari
Città Milano
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie A
Fondazione 2018
Proprietario Cina Suning Holdings Group
Presidente Cina Steven Zhang
Allenatore Italia Rita Guarino
Stadio Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti
( posti)
Sito web www.inter.it
Palmarès
Titoli nazionali 1 campionato di Serie B
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Internazionale Milano, meglio conosciuto come Internazionale (/internaʦʦjoˈnale/[1]) o più semplicemente come Inter, e ancora con la denominazione commerciale di Inter Women,[2] è la squadra femminile dell'omonimo club[2].

Istituita nel 2018 per acquisizione del titolo sportivo della preesistente Inter Milano, milita nel campionato nazionale di Serie A.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La sezione femminile dell'Inter nasce ufficialmente il 23 ottobre 2018.[2] Il club nerazzurro, già attivo con un proprio settore giovanile femminile da qualche anno, rileva il titolo sportivo dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Femminile Inter Milano, dando vita alla prima sezione femminile in 110 anni di storia.[2][3] La squadra, colloquialmente nota come Inter Women, prende quindi il posto nel campionato nazionale di Serie B 2018-2019 dell'Inter Milano, che aveva già disputato le prime due gare ufficiali del torneo.[4] L'esordio sotto la gestione F.C. Internazionale Milano, il 28 ottobre, si conclude con un 2-0 casalingo sul Cittadella[5]. Il primo gol della storia dell'Inter femminile viene segnato da Fabiana Costi[5].

Nella stagione d'esordio ottiene la promozione in Serie A con cinque giornate di anticipo sul termine del torneo[6] e il primo posto in classifica con quattro turni d'anticipo[7], mentre esce agli ottavi di finale in Coppa Italia, battuta nel primo derby di Milano al femminile[8].

La prima di sempre delle nerazzurre in Serie A, il 14 settembre 2019 in casa contro il Verona, si conclude con un pareggio per 2-2.[9] La prima rete in massima serie dell'Inter Women viene realizzata dalla francese Julie Debever[9]. La prima vittoria in Serie A arriva la settimana successiva, il 21 settembre, per 1-0 sul campo dell'Empoli.[10] Nel prosieguo del campionato, però, la squadra non riesce a mantenersi nella prima metà della classifica e termina la prima stagione in massima serie, chiusa anticipatamente dopo 16 giornate a causa della pandemia di COVID-19[11], al 7º posto in classifica. Nella stagione successiva la squadra non riesce a migliorare il piazzamento, anzi peggiorandolo e terminando 8ª, seppur riesca a spingersi sino alle semifinali di Coppa Italia.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Football Club Internazionale Milano
  • 23 ottobre 2018 - Data di fondazione del Football Club Internazionale Milano.
  • 2018-2019 - 1ª in Serie B. Promossa in Serie A.
Ottavi di finale di Coppa Italia.
Ottavi di finale di Coppa Italia.
Semifinali di Coppa Italia.
Quarti di finale di Coppa Italia.

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Colori[modifica | modifica wikitesto]

La divisa dell'Inter Women — qui indossata da Silvia Pisano nella stagione 2018-2019 — si compone di una maglia a righe verticali nerazzurre completata da pantaloncini e calzettoni neri.

Il completo da gioco dell'Inter femminile è identico a quello indossato dalla squadra maschile[13], ed è composto dalla tradizionale maglia con strisce verticali nere e azzurre, abbinata a pantaloncini e calzettoni di colore nero.

Simboli ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Il primo stemma adottato dall'Inter Women è stato lo stesso utilizzato dalla sezione maschile dal 2014 al 2021, un cerchio con i colori sociali (oro, azzurro e nero) all'interno del quale è racchiuso il monogramma FCIM, ideato da Giorgio Muggiani nel 1908.[14]

Il 30 marzo 2021 il club ha svelato il suo nuovo logo, che è una versione rivisitata di quello realizzato da Muggiani: del monogramma rimangono solo le lettere I e M, l'oro viene accantonato, mentre l'azzurro viene reso più vivace.[15]

Inno[modifica | modifica wikitesto]

L'inno ufficiale della squadra si intitola C'è solo l'Inter; è stato composto da Elio ed è interpretato da Graziano Romani.[16]

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

A partire dalla stagione 2020-2021, l'Inter Women disputa le sue partite interne al Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti di Milano[17].

Nella stagione 2018-2019 ha giocato le proprie partite casalinghe presso il Centro Sportivo di Sedriano, comune della Città metropolitana di Milano[18], mentre in quella 2019-2020 allo Stadio Felice Chinetti di Solbiate Arno, in provincia di Varese[19].

Centro allenamento[modifica | modifica wikitesto]

Le sedute giornaliere d'allenamento vengono svolte presso il Centro di Formazione Suning di Milano.[20]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito ufficiale della società.[21]

Staff dell'area amministrativa
  • Presidente: Steven Zhang
  • Vice President: Javier Zanetti
  • Consiglio di Amministrazione: Steven Zhang, Alessandro Antonello, Giuseppe Marotta, Ren Jun, Yang Yang, Zhu Qing, Zhou Bin, Daniel Kar Keung Tseung, Carlo Marchetti, Amedeo Carassai
  • Collegio sindacale. Sindaci effettivi: Luca Nicodemi, Giacomo Perrone, Alessandro Padula
  • Amministratore Delegato Corporate: Alessandro Antonello
  • Amministratore Delegato Sport: Giuseppe Marotta
  • Direttore sportivo: Piero Ausilio
  • Chief Marketing Officer: Luca Danovaro
  • Chief Commercial Officer: Jaime Colás Rubio
  • Chief Communications Officer: Matteo Pedinotti

[modifica | modifica wikitesto]

Nella tabella sottostante sono illustrati gli sponsor tecnici e ufficiali della squadra.

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori
Presidenti

Calciatrici[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatrici del F.C. Internazionale Milano

Capitani[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito la lista di tutte le calciatrici che hanno indossato la fascia da capitano.

Contributo alle nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Al 17 novembre 2021, l'Inter Women ha fornito 7 calciatrici alla nazionale italiana: i portieri Aprile e Durante, il difensore Merlo, i centrocampisti Simonetti e Pandini e gli attaccanti Marinelli e Tarenzi.[24]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2018-2019

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

2018-2019
  • Campionato Nazionale Under-17: 1 (2017-18)
  • Campionato Nazionale Under-15: 1 (2017-18)
  • Campionato Femminile Regionale Giovanissime : 2 (2016-17; 2017-18)
  • Trofeo CONI: 1 (2016)
  • Torneo femminile S. Lucia: 1 (2016)
  • Campionato Nazionale Under-12 "Danone Nations Cup": 1 (2017-18)
  • Girls Cup: 1 (2016)

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A 3 2019-2020 2021-2022 3
Serie B 1 2018-2019 1

Partecipazioni alle coppe[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa Italia 3 2018-2019 2020-2021 3

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

L'Inter Women ha partecipato ad un campionato di Serie B nella stagione 2018-2019 e a due di Serie A, prendendo parte in tutte le stagioni anche alla coppa nazionale.

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

Sono incluse anche le due gare di Serie B e le due di Coppa Italia disputate dall'Inter Milano nella stagione 2018-2019, prima della cessione del titolo sportivo all'F.C. Internazionale Milano del 23 ottobre 2018.

Record di presenze
Record di reti

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Football Club Internazionale Milano 2021-2022 (femminile).

Rosa 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata all'8 ottobre 2021.[25]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Carlotta Cartelli
2 Norvegia D Anja Sønstevold
3 Svezia D Elin Landström
5 Francia C Ghoutia Karchouni
6 Italia C Irene Santi
7 Italia A Gloria Marinelli
8 Italia C Martina Brustia
9 Italia A Elisa Polli
10 Italia A Tatiana Bonetti
11 Italia D Caterina Fracaros
12 Italia P Astrid Gilardi
13 Italia D Beatrice Merlo
14 Brasile D Kathellen Sousa
N. Ruolo Giocatore
17 Spagna A Macarena Portales
18 Italia C Marta Teresa Pandini
19 Italia C Lisa Alborghetti (capitano)
20 Italia C Flaminia Simonetti
21 Italia C Alice Regazzoli
22 Italia P Francesca Durante
24 Italia A Matilde Pavan
27 Ungheria C Henrietta Csiszár
28 Italia D Angela Passeri
29 Islanda D Anna Björk Kristjánsdóttir
30 Italia D Bianca Vergani
33 Camerun A Ajara Nchout

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff tecnico aggiornato al 1º luglio 2021.[26][27]

Staff dell'area tecnica
  • Italia Rita Guarino - Allenatore
  • Italia Giorgio Schiavini - Allenatore in seconda
  • Italia Gabriele Zanon - Preparatore dei portieri
  • Italia Mario Familari - Preparatore atletico
  • Italia Matteo Forlini - Assistente preparatore atletico
  • Italia Marco Savoca - Match analyst
  • Italia Giulia Carimati - Coordinatore staff medico
  • Italia Francesco Toscani - Medico prima squadra
  • Italia Mattia Sagona - Fisioterapista
  • Italia Roberto Bottoni - Fisioterapista
  • Italia Natale Gentile - Nutrizionista

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luciano Canepari, Internazionale, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.
  2. ^ a b c d #InterWomen: inizia una nuova avventura con la nascita della Prima Squadra Femminile, su inter.it, 23 ottobre 2018.
  3. ^ Comunicato Ufficiale n. 2/A (PDF), su figc.it, 23 ottobre 2018.
  4. ^ L’Inter sbarca nel calcio donne: acquistato il titolo della Femminile Inter Milano, su calcioefinanza.it, 23 ottobre 2018.
  5. ^ a b Femminile, Inter-Cittadella 2-0, su inter.it, 28 ottobre 2019. URL consultato il 19 settembre 2019.
  6. ^ Inter-Arezzo 6-0, missione compiuta:our girls Are Here, su inter.it, 24 marzo 2019.
  7. ^ Femminile, Football Milan Ladies-Inter 0-4, su inter.it, 31 marzo 2019.
  8. ^ Femminile, Coppa Italia: Inter-Milan 3-5, su inter.it, 9 dicembre 2018.
  9. ^ a b Serie A femminile: Inter-Hellas Verona 2-2, su inter.it, 14 settembre 2019. URL consultato il 14 settembre 2019.
  10. ^ Serie A femminile: Empoli Ladies-Inter 0-1, su inter.it, 21 settembre 2019. URL consultato il 21 settembre 2019.
  11. ^ Stop alla Serie A TIMVISION. Mantovani: “Decisione sofferta, subito al lavoro per programmare la nuova stagione”, su figc.it, 8 giugno 2020. URL consultato l'8 giugno 2020.
  12. ^ Posizione in classifica al momento della sospensione definitiva del campionato a causa della pandemia di COVID-19.
  13. ^ Matteo Perri, I 20 anni di Nike e Inter celebrati nelle maglie 2018-2019, su passionemaglie.it, 27 giugno 2018.
  14. ^ Restyling Inter, le specifiche tecniche del progetto grafico, su inter.it, 7 luglio 2014.
  15. ^ L'Inter presenta il nuovo logo, su inter.it, 30 marzo 2021.
  16. ^ In corso la conferenza stampa del nuovo inno: C'è solo l'Inter", su inter.it, 15 ottobre 2002.
  17. ^ CU 4 - CAMPI SERIE A TIMVISION.pdf (PDF), su figc.it, 11 agosto 2020. URL consultato il 18 agosto 2020.
  18. ^ L’Inter ha istituito ufficialmente la sua prima squadra femminile, su ilpost.it, 24 ottobre 2018.
  19. ^ Inter femminile, comincia la nuova stagione, su inter.it, 29 luglio 2019. URL consultato il 29 luglio 2019.
  20. ^ Infiltrata speciale: un giorno ad allenarsi con l’Inter femminile, su gazzetta.it, 27 giugno 2019.
  21. ^ Organigramma, su inter.it.
  22. ^ a b c Back sponsor.
  23. ^ a b Sleeve sponsor.
  24. ^ Qualificazioni mondiali: 24 convocate per i match con Svizzera e Romania. Domenica il raduno a Coverciano, su figc.it, 17 novembre 2021.
  25. ^ Inter Women | Stagione 2021/22, su inter.it. URL consultato l'8 ottobre 2021.
  26. ^ Rita Guarino è la nuova allenatrice dell'Inter, su inter.it, 17 giugno 2021.
  27. ^ Femminile, lo staff di coach Guarino, su inter.it, 21 luglio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio