Bafétimbi Gomis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bafétimbi Gomis
Bafetimbi Gomis 2015.jpg
Gomis nel 2015
Nazionalità Francia Francia
Altezza 185 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Galatasaray
Carriera
Giovanili
2001-2004Saint-Étienne
Squadre di club1
2003-2004Saint-Étienne17 (2)
2004-2005Troyes13 (6)
2005-2009Saint-Étienne125 (38)
2009-2014Olympique Lione178 (64)
2014-2016Swansea City64 (13)
2016-2017O. Marsiglia31 (20)
2017-Galatasaray33 (29)
Nazionale
2002 Francia Francia U-171 (0)
2008-2013Francia Francia12 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 maggio 2018

Bafétimbi Fredius Gomis (La Seyne sur Mer, 6 agosto 1985) è un calciatore francese di origine senegalese, attaccante del Galatasaray.

È uno dei dieci calciatori che hanno segnato almeno una quaterna in una sola partita di Champions League.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centravanti dotato di fisicità, abile nel difendere la palla grazie alla sua stazza fisica per far salire la squadra. Possiede inoltre un buon stacco aereo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Gomis di spalle con la maglia del Saint-Étienne nel 2006.

Esordisce nel 2003 col St-Étienne e nella sua prima stagione in Ligue 1 mette a segno 2 reti in 11 presenze. L'annata successiva lo vede in prestito al Troyes con 6 reti in 19 partite. La stagione 2005-2006 lo vede ritornare al Saint-Etienne, dove timbra il cartellino 2 volte in 24 gare di campionato. L'annata successiva segna 10 gol in 30 presenze sempre coi bianco-verdi. Nella stagione 2007-2008 segna 16 reti in 35 partite disputate in campionato.

Lione[modifica | modifica wikitesto]

Gomis con la maglia dell'Olympique Lione nel 2009.

Il 29 luglio 2009 passa al Lione per 13 milioni di euro, firmando un contratto quinquiennale. Inizia ad avere un buon rendimento anche in Europa dove nella stagione 2010-2011 al Gerland riesce a segnare contro il Real Madrid di José Mourinho il gol del pareggio che porterà la partita sull'1-1 finale. Nella stagione seguente, il 7 dicembre 2011 segna una quaterna nella sesta ed ultima partita del girone di Champions League che la sua squadra vince per 7-1 in trasferta contro la Dinamo Zagabria. In quest'occasione le prime tre reti rappresentano la tripletta più veloce nella storia della competizione.[1] Condivide il record delle quattro marcature con Marco van Basten, Lionel Messi, Andrij Ševčenko, Simone Inzaghi, Ruud van Nistelrooij, Dado Pršo, Mario Gomez, Robert Lewandowski e Zlatan Ibrahimovic. Alla fine della stagione 2013-2014 rimane svincolato, una volta scaduto il suo contratto col Lione.

Swansea City[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 giugno 2014 firma un contratto quadriennale con i gallesi dello Swansea City.[2] Il 16 agosto 2014 fa il suo esordio con la nuova maglia, nella vittoria per 2-1 ad Old Trafford contro il Manchester United, subentrando a Wilfried Bony al 78º minuto. Il 26 agosto seguente segna il suo primo gol con gli Swans, nella vittoria per 1-0 contro il Rotherham in League Cup. L'11 maggio 2015 segna il gol del vantaggio decisivo contro l'Arsenal.[3]

Prestito all'Olympique Marsiglia[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 luglio 2016 viene ceduto in prestito all'Olympique Marsiglia, tornando a giocare in Francia due anni.[4] Viene inoltre nominato sin da subito come nuovo capitano del club.

Nel 2017 passa ai turchi del Galatasaray, con i quali conquista conquista a fine stagione il campionato nazionale, aggiudicandosi il titolo di capocannoniere con 29 reti realizzate in 33 partite.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce il 27 maggio 2008 in un'amichevole contro l'Ecuador, entrando nella ripresa a posto di Djibril Cissé e siglando una doppietta in 26 minuti (60' e 86') che dà alla nazionale transalpina la vittoria per 2-0. Gomis è l'unico giocatore francese insieme a Zinédine Zidane ad aver segnato una doppietta al suo esordio in nazionale. Viene confermato nella definitiva lista dei convocati per Euro 2008 da parte del ct Raymond Domenech.

Il 7 ottobre 2009 durante un allenamento con la nazionale francese, viene colto da un malore improvviso e cade a terra privo di sensi; dopo poco più di un minuto si riprende, anche se visibilmente stordito, tranquillizzando compagni e staff medico, che prontamente l'hanno soccorso.[5]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 31 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Francia Saint-Étienne L1 11 2 CF+CdL 0+2 0 - - - - - - 13 2
2004-gen. 2005 L1 6 0 CF+CdL 1+0 0 - - - - - - 7 0
gen.-giu. 2005 Francia Troyes L2 13 6 CF+CL 0+0 0 - - - - - - 13 6
2005-2006 Francia Saint-Étienne L1 24 2 CF+CdL 0+1 0 - - - - - - 25 2
2006-2007 L1 30 10 CF+CdL 1+3 0+3 - - - - - - 34 13
2007-2008 L1 35 16 CF+CdL 1+1 0 - - - - - - 37 16
2008-2009 L1 36 10 CF+CdL 2+1 1+1 CU 8 4 - - - 47 16
Totale Saint'Étienne 142 40 13 5 8 4 - - 163 49
2009-2010 Francia O. Lione L1 37 10 CF+CdL 2+2 1+0 UCL 10 4 - - - 51 15
2010-2011 L1 35 10 CF+CdL 2+1 0 UCL 7 2 - - - 45 12
2011-2012 L1 36 14 CF+CdL 6+3 4+1 UCL 9 6 - - - 54 25
2012-2013 L1 37 16 CF+CdL 1+1 1+1 UEL 5 2 SF 1 1 45 21
2013-2014 L1 33 14 CF+CdL 3+4 2+3 UEL 9 3 - - - 49 22
Totale O. Lione 178 64 25 13 40 17 1 1 244 95
2014-2015 Galles Swansea City PL 31 7 FACup+CdL 2+3 2+1 - - - - - - 36 10
2015-2016 PL 33 6 FACup+CdL 1+1 0+1 - - - - - - 35 7
Totale Swansea City 64 13 7 4 - - - - 71 17
2016-2017 Francia O. Marsiglia L1 31 20 CF+CdL 1+2 0+1 - - - - - - 34 21
2017-2018 Turchia Galatasaray SL 33 29 CT 4 3 UEL 2[6] 0 - - - 39 32
Totale carriera 461 172 52 26 50 21 1 1 564 220

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-5-2008 Grenoble Francia Francia 2 – 0 Ecuador Ecuador Amichevole 2 Ingresso al 46’ 46’
31-5-2008 Tolosa Francia Francia 0 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
9-6-2008 Zurigo Romania Romania 0 – 0 Francia Francia Euro 2008 - 1º turno - Ingresso al 72’ 72’
13-6-2008 Berna Paesi Bassi Paesi Bassi 4 – 1 Francia Francia Euro 2008 - 1º turno - Ingresso al 60’ 60’
14-10-2009 Saint-Denis Francia Francia 3 – 1 Austria Austria Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 79’ 79’
7-10-2011 Saint-Denis Francia Francia 3 – 0 Albania Albania Qual. Euro 2012 - Uscita al 80’ 80’
15-8-2012 Le Havre Francia Francia 0 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
7-9-2012 Helsinki Finlandia Finlandia 0 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 89’ 89’
12-10-2012 Saint-Denis Francia Francia 0 – 1 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
14-11-2012 Parma Italia Italia 1 – 2 Francia Francia Amichevole 1 Ingresso al 64’ 64’
5-6-2013 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 0 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 59’ 59’ - Ammonizione al 63’ 63’
9-6-2013 Porto Alegre Brasile Brasile 3 – 0 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
Totale Presenze 12 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Saint-Étienne: 2003-2004
O. Lione: 2011-2012
O. Lione 2012
Galatasaray: 2017-2018

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2017-2018 (29 reti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vittoria-record e qualificazione per il Lione it.uefa.com
  2. ^ (FR) Mercato : Bafé Gomis quitte Lyon et rejoint Swansea, su tf1.fr.
  3. ^ Premier League, Arsenal ko all'Emirates Gomis gol con occhio di falco - Corriere dello Sport.it, su corrieredellosport.it. URL consultato il 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  4. ^ (FR) Bafétimbi Gomis est Olympien, in Om.net, 29 luglio 2016.
  5. ^ Francia: gran paura per Gomis it.uefa.com
  6. ^ Nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]