Personaggi di Grand Theft Auto: San Andreas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Grand Theft Auto: San Andreas.

Grand Theft Auto: San Andreas è un videogioco d’azione lanciato nel 2004 dalla Rockstar Games, sussidiaria di Take Two Interactive per Sony PlayStation 2, XBox e PC. Data la vastità del gioco, è presente un gran numero di personaggi. Qui i personaggi sono elencati dal primo che incontrerete fino all'ultimo.

Carl "CJ" Johnson[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Carl Johnson.
(EN)

« Shit! »

(IT)

« Merda! »

(Espressione tipica di CJ)

Sempre presente nel gioco.

Gang di appartenenza: famiglie di Grove Street

Alleati: Sweet, Big Smoke (all'inizio), Ryder (all'inizio), OG Loc (all'inizio), Cesar Vialpando, Kendl, Catalina (per breve), Wu Zi Mu, Guppy, Ran Fa Li, The Truth, Jethro, Dwayne, Zero, Kent Paul, Maccer, Ken Rosenberg, Mike Toreno (dopo la missione "Monster"), Madd Dogg, Big Bear (alla fine)

Nemici (principali): Ballas, Frank Tenpenny, Eddie Pulaski, B-Dup, Big Smoke (dopo la missione "The Green Sabre"), Ryder (dopo la missione "The Green Sabre"), Claude, Jizzy B., T-Bone Mendez, Mike Toreno (all'inizio), Johnny Sindacco, Salvatore Leone, OG Loc (alla fine del gioco)

CJ è il protagonista da impersonare in GTA: San Andreas; secondo di quattro fratelli. Carl è un criminale di quartiere cresciuto nel ghetto di Ganton un piccolo quartiere di Los Santos. Carl è un gangster di strada appartenente a una banda del suo rione: le Famiglie di Grove Street, di cui lui, è uno dei Leader. Questa gang, infatti, è capitanata proprio da suo fratello maggiore: Sean "Sweet" Johnson. Come tutti gli altri gangster Carl ha un suo soprannome da gangster di strada, che è "CJ", esso consite nelle iniziali del suo nome e cognome e tutti i suoi amici (soprattutto gli altri gangster) lo chiamano così. A differenza degli altri gangster suoi amici, CJ viene chiamato anche con il suo vero nome ovvero Carl. Tutti gli altri gangster invece si fanno chiamare e sono conosciuti da anni solo con i loro soprannomi come Sweet, Big Smoke, Ryder ecc. mentre i loro veri nomi non vengono mai menzionati da nessuno nel gioco, neppure da loro, ma solo dalla Rockstar Games, che li menziona nei titoli di coda del gioco. CJ, nel 1987 perde suo fratello minore Brian in un'imboscata tesa da una gang locale, i Ballas. Viene accusato di non aver prestato attenzione al fratello minore (che era solo un ragazzino, probabilmente), e perciò la morte di Brian è anche in parte colpa sua. Divorato dai sensi di colpa lascia la sua città natale, Los Santos, per andare a Liberty City a farsi una nuova vita. Tuttavia anche a Liberty City è costretto a fare la vita del criminale rubando auto per la Mafia, coadiuvato da Joey Leone. Cinque anni dopo Carl, viene contattato da Sweet, che lo informa della morte della madre uccisa anche lei dai Ballas. CJ torna a Los Santos per i funerali della madre. All'aeroporto CJ prende un taxi per arrivare al suo vecchio quartiere, Grove Street, dove, però due agenti corrotti da lui già conosciuti, Frank Tenpenny ed Eddie Pulaski, lo arrestano accusandolo dell'omicidio di un poliziotto di nome Ralph Pendelbury, in realtà commesso proprio da loro, e dopo avergli rubato gran parte dei suoi soldi, lo lasciano nel territorio dei Ballas nel tentativo di farlo eliminare da questi. Carl riesce a salvarsi e torna a casa dove incontra Big Smoke uno dei suoi migliori amici e gangster di Grove. I due vanno al cimitero, dove li attendono Sweet, Kendl (la sorella di Carl) e Ryder un altro loro amico gangster di Grove. Dopo il funerale di sua madre, CJ si rende conto che la sua famiglia sta cadendo a pezzi e i suoi amici stanno facendo una brutta fine a causa della decadenza della loro gang, le Famiglie di Grove Street. Carl decide così di tornare sulle strade di Los Santos per aiutare i suoi, tornando ad essere uno dei membri più forti e rispettati delle Famiglie di Grove, con lo scopo di riuscire un giorno ad uccidere i poliziotti corrotti che lo hanno incastrato, i suoi veri nemici insieme ai Ballas e agli spacciatori di Crack. Pur essendo estremamente fedele alla sua gang, Carl mira a riuscire un giorno a fare di più nella sua vita del semplice gangster di strada, uscendo dalla mentalità chiusa del ghetto posseduta dal fratello Sweet. A differenza dei vecchi, ma anche dei successivi protagonisti della serie, la personalità di Carl e i suoi commenti durante il gioco, variano in base a come il giocatore decide di vestirlo, e anche in base a come il giocatore farà aumentare o diminuire le sue caratteristiche fisiche quali grasso o muscoli.

Doppiato da: Young Maylay[1].

Melvin "Big Smoke" Harris[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« You pick the wrong house, fool! »

(IT)

« Hai scelto la casa sbagliata, idiota! »

(Big Smoke)
« Se riesci a restare calmo mentre tutti gli altri intorno a te la calma la stanno perdendo, sei un grande. »
(Big Smoke all'inizio

del gioco)

Prima apparizione: "Big Smoke" Ultima apparizione: "End of the line"

Auto: Perennial (prima), Glendale (dopo)

Gang di appartenenza: famiglie di Grove Street (all'inizio), Ballas (alla fine, anche se è sempre stato il vero leader dei Ballas)

Alleati: CJ (per finta), Sweet (per finta), Ryder, Frank Tenpenny, Eddie Pulaski, B-Dup, OG Loc, T-Bone Mendez, Jizzy B., Mike Toreno

Nemici: CJ, Sweet, Cesar Vialpando

Il miglior amico di CJ, all'inizio, l'antagonista secondario del gioco, alla fine. Big Smoke (vero nome Melvin Harris) è un vecchio amico di famiglia dei Johnson, oltre ad essere uno dei membri più potenti degli OGF. Appare inizialmente saggio, cosa poco normale per un gangster, perciò al giocatore appare come un personaggio positivo. Nonostante questo, Big Smoke tradisce Sweet e la sua gang, organizzando un ingente traffico di droga tra San Fierro e Los Santos con l'aiuto di Ryder ed altri. Si scopre essere in combutta con i Ballas, la gang rivale anche loro parte del traffico con gli spacciatori di San Fierro . CJ, per eliminare i suoi traffici, deve eliminare i pilastri che mantegono la sua organizzazione intatta tra cui il suo ex amico Ryder, Jizzy e T-Bone Mendez. Smoke perde la vita nella missione finale del gioco ("End Of The Line"), ucciso da CJ. Prima di morire ci svelerà che ha fatto tutto per soldi e popolarità e muore felice perché sa che verrà ricordato anche dopo la sua morte grazie al potere che aveva assunto in città con il suo commercio di droga.

Doppiato da: Clifton Powell[1].

Sean "Sweet" Johnson[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« Grove is King! »

(IT)

« Grove è il Re! »

(Frase preferita di Sweet)

Prima apparizione: "Sweet & Kendl" Ultima apparizione: "End of the line"

Auto: Greenwood

Gang di appartenenza: Leader delle famiglie di Grove Street

Alleati: CJ, Big Smoke (all'inizio), Ryder (all'inizio), Kendl, OG Loc (all'inizio), Cesar Vialpando (alla fine del gioco), Madd Dogg, Big Bear (alla fine)

Nemici: Ballas, Frank Tenpenny, Eddie Pulaski, Cesar Vialpando (all'inizio), B-Dup, Big Smoke (alla fine del gioco), Ryder (alla fine del gioco), OG Loc (alla fine)

Il fratello maggiore di CJ, capo degli OGF, meglio conosciuto come Sweet, pseudonimo di Sean. Quando Carl fugge a Liberty City Sweet lo ritiene responsabile della morte di Brian, in quanto secondo lui CJ non prestò attenzione al fratello minore. Nonostante possa apparire ingenuo, è in realtà molto influente e incontrollabile. Viene tradito da Big Smoke e Ryder e finsce in prigione, ma Carl lo scagiona grazie all'aiuto di Mike Toreno. Alla fine del gioco Carl ritrova la fiducia del fratello aiutandolo e dimostrandogli di sapersi assumersi le proprie responsabilità e affrontare la realtà. Per Sweet le famiglie di Grove Street non sono solo la sua gang, ma anche la sua ragione di vita. Per le famiglie di Grove, Sweet darebbe anche l'anima, continuando a restare fedele a questa gang (a differenza di Smoke e Ryder) anche quando inizia a decadere a causa della droga e delle gang rivali.

Doppiato da: Faizon Love[1].

Kendl Johnson[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Sweet & Kendl" Ultima apparizione: "End of the line"

Gang di appartenenza: -

Alleati: CJ, Cesar Vialpando, Sweet, Wu Zi Mu, Zero, Jethro, Dwayne, The Truth, Madd Dogg

Nemici: Frank Tenpenny, Eddie Pulaski, Big Smoke, Ryder

Kendl è la sorella minore di Sweet e CJ. È in contrasto con Sweet perché lei vorrebbe frequentare Cesar Vialpando, il capo della gang di strada dei Varrios Los Atzecas. Kendl ha la tendenza a voler far successo, uscendo dalla mentalità del ghetto che hanno i fratelli maggiori. Kendl è senza dubbio la persona più razionale e accorta nella famiglia di Carl. Veste sempre di verde come Sweet, Big Smoke e Ryder sebbene non è noto se anche lei faccia parte o abbia fatto parte della gang delle Famiglie.

Doppiata da: Yo-Yo[1].

Lance "Ryder" Wilson[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ryder (GTA San Andreas).
(EN)

« Can't Stop Me, Motherfucker! »

(IT)

« Non puoi fermarmi, figlio di puttana! »

(Frase tipica di Ryder, solitamente rivolto a CJ)

Prima apparizione: "Sweet & Kendl" Ultima apparizione: "Pier 69"

Auto: Picador

Gang di appartenenza: famiglie di Grove Street (all'inizio), Ballas (alla fine)

Alleati: Big Smoke, Sweet (all'inizio), CJ (all'inizio), OG Loc, B-Dup, Frank Tenpenny, Eddie Pulaski, T-Bone Mendez, Jizzy B., Mike Toreno

Nemici: CJ (alla fine), Sweet (alla fine), Cesar Vialpando

Si tratta di uno dei migliori amici, insieme a Big Smoke, della famiglia Johnson e un amico di infanzia di CJ e Sweet, infatti i quattro sono cresciuti insieme nel loro rione Grove Street. Anche Ryder fa parte della gang dei suoi amici: le famiglie di Grove, Ryder è il quarto membro anziano degli OGF. Il suo aspetto, le sue abitudini e alcuni lati del suo carattere sono ispirati al membro degli N.W.A., Eazy-E. È un tossico dipendente, fumatore accanito di sigari e soprattutto di canne. Ha un carattere menefreghista, crede di essere invincibile, è chiassoso, scatenato, non riesce mai a star calmo senza fare o dire niente, ciò è una conseguenza del fatto che Ryder assume varie droghe compresa la cocaina, che gli fanno perdere il controllo a tal punto da pensare di poter fronteggiare molti soldati dell'esercito di Los Santos da solo, con l'aiuto di CJ, durante la missione "Robbing Uncle Sam" nel quale i due amici dovranno derubare all'esercito delle armi da fuoco che servono alla loro gang. Infatti dopo averla scampata per un pelo, CJ dirà a Ryder di non voler più andare a fare furti d'armi con lui fino a quando Ryder non la smetterà di drogarsi. A Ryder non sembra importare molto e continua a drogarsi regolarmente. La continua assunzione di sostanze stupefacenti porta anche Ryder a tradire la gang di Grove Street per mettersi dalla parte del commercio di Crack e di cocaina (di cui Ryder fa uso) di Big Smoke, e quindi Ryder entra a far parte della gang dei Ballas. Anche lui, insieme a Smoke, infatti tradisce gli amici di infanzia CJ e Sweet. Ryder viene sorpreso da CJ e da Cesar Vialpando durante lo scambio di soldi/droga tra lui e i trafficanti di San Fierro. Ryder tenterà una fuga in motoscafo per non fare una brutta fine (come T-Bone Mendez, un trafficante di San Fierro). Tuttavia Ryder finirà, comunque, per venire sconfitto e presumibilmente ucciso da CJ nella missione "Pier 69", sebbene la scena della sua morte sia meno chiara rispetto a quella di Big Smoke. Infatti si può vedere il motoscafo di Ryder che esplode dopo averlo crivellato di colpi, ma effettivamente non si vede Ryder che esplode con esso e quindi niente da la certezza che Ryder si trovasse abbordo del motoscafo durante lo scoppio, potrebbe essersi salvato tuffandosi in mare. Inoltre se si controlla la barca appena fatta esplodere non vi è presente il cadavere bruciato di Ryder. Tuttavia nel gioco non compare più e viene dato per morto. Adora fumare; secondo quanto detto da Big Smoke e da altri personaggi del gioco Ryder è un ragazzo di statura bassa (sebbene nel gioco non si noti tanto). Probabilmente nel gioco viene detto che Ryder è basso, per farlo assomigliare ancora di più a Eazy-E il rapper che gli assomiglia tanto (infatti Eazy era alto solo 1,60 cm). Cesar dice che Ryder ha tentato di sedurre, ma senza successo, Kendl la sorella di CJ e Sweet dopo che i due erano stati uno allontanato da Los Santos e l'altro arrestato, ciò farà dimenticare a Carl i sensi di colpa provati per aver ucciso Ryder, che era pur sempre uno dei suoi migliori amici.

Doppiato da: MC Eiht[1].

Mark "B-Dup" Wayne[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi B-Dup.

Prima apparizione: "Cleaning the hood" Ultima apparizione: "Beat down on B-Dup"

Auto: Infernus

Gang di appartenenza: Spacciatore delle famiglie di Grove Street (all'inizio), Spacciatore dei Ballas (alla fine)

Alleati: Big Bear (all'inizio), Ballas, Big Smoke, Ryder

Nemici: CJ, Sweet, Big Bear (alla fine)

È lo spacciatore della gang di Grove Street, ed è proprio lui che fa guadagnare i soldi alla gang. Tuttavia B-Dup nel corso degli anni è riuscito a diventare talmente importante nel giro dello spaccio da avere come clienti persino membri di gang rivali come i Ballas, con cui condivide lo spaccio di crack nella zona di Glen Park. B-Dup ha schiavizzato un importante e rispettato OGF: Big Bear, facendolo diventare succube della dipendenza di Crack. B-Dup in cambio di compromessi come soldi, e droga si fa pulire casa da Big Bear, che lo deve anche proteggere da chi tenta di metterlo in pericolo. Dopo che Carl viene tradito da Big Smoke e lascia Los Santos, mentre Sweet viene arrestato, B Dup approfitta dell'assenza dei due Leader degli OGF. B-Dup infatti si schiera completamente dalla parte dei Ballas, venendo espulso dalla gang di Grove e quasi eliminato da CJ e Sweet dopo il loro ritorno. Decideranno poi di risparmiarlo dopo essere pestato da Big Bear, ritorcendosi contro anche lui. Originariamente B Dup doveva venire ucciso da CJ e da Sweet ma poi i produttori del gioco hanno cambiato idea.

Doppiato da: The Game[1].

Barry "Big Bear" Thorne[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Cleaning the Hood" Ultima apparizione: "Beat down on B-Dup"

Gang di appartenenza: famiglie di Grove Street

Alleati: CJ, Sweet, B-Dup (all'inizio)

Nemici: B-Dup (alla fine), Big Smoke

Big Bear è il membro degli OGF più anziano, è molto rispettato da tutta la gang di Grove (come dimostra la frase di CJ, che dice che chi si mette contro Bear si mette nei guai). Bear è molto fedele alla sua gang, al contrario di B-Dup. A causa sua è diventato dipendente dal crack e non è più in grado di essere un vero gangster, ma solo un drogato. B-Dup lo ha costretto ad essere il suo "domestico" e gli fa fare tutti i lavori di casa che lui non ha voglia di fare. Dup inoltre sfrutta Big Bear anche per farsi proteggere, e lo chiama se qualcuno alza la voce con lui. Insomma, Big Bear è ridotto a fare lo schiavo di uno spacciatore: B-Dup. Tuttavia alla fine riesce a decidere di disintossicarsi e pesta B Dup, che si fa mettere KO con un solo pugno. Bear abbandona B- Dup e la sua dipendenza da Crack, stanco della vita di schiavitù cui era costretto, per tornare ad essere nuovamente un gangster delle Famiglie di Grove.

Doppiato da: Kurt Alexander

Emmet[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Nines and AKs" Ultima apparizione: "Reuniting the families"

Auto: Tampa

Gang di appartenenza: famiglie di Seville Boulevard

Alleati: CJ, Sweet, Big Smoke, Ryder

Nemici: -

Un membro anziano delle famiglie di Seville Boulevard (come affermato da Big Smoke nella missione "Nines n' AKs"). Indossa il colore verde delle famiglie e, a differenza di molti altri membri di Seville, è rimasto in buoni rapporti con gli OGF delle Famiglie di Grove Street, sebbene rimanga sempre un po' diffidente. Si definisce un "fedele servitore della comunità" da oltre trent'anni. Fornisce gli OGF di armi dal suo magazzino sito nel cuore di Willowfield, benché Willowfield non sia più un quartiere delle Famiglie da almeno alcuni anni. Tuttavia le armi di Emmet non sono state mai rinnovate nel corso degli anni, e risultano abbastanza scadenti e datate. Confonde Carl con suo fratello Brian, arrivando a chiedergli: "Ma non eri morto?". Quando Big Smoke e CJ vanno a fare visita ad Emmet le armi che quest'ultimo gli fornisce sono solo alcune vecchie pistole. Emmet verrà comunque fornito meglio dopo le missioni che CJ compirà con Ryder, nelle quali i due rubano armi all'esercito e non solo. Dopo la missione "Robbing Uncle Sam" svolta per Ryder, il magazzino di Emmet viene rifornito di armi migliori, in quanto Carl e Ryder rapineranno il deposito della guardia nazionale, rubando ai soldati delle casse d'armi che lasceranno sotto casa di Emmet, in modo che tutta la gang delle famiglie possa farne uso. Nonostante ciò CJ sottolinea che comunque le armi che hanno rubato non sono niente di speciale. In una missione Ryder da a CJ un AK-47 che si inceppa impedendo a Carl di sparare, proprio perché l'AK è scadente perché è stato preso dal magazzino di Emmet.

Doppiato da: Eugene Jeter Jr

Frank Tenpenny[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« See you around, Carl! »

(IT)

« Ci si vede in giro, Carl! »

(Tenpenny quando si congeda con CJ)

Prima apparizione: "In the beginning" Ultima apparizione: "End of the line"

Auto: Polizia

Gang di appartenenza: - (Poliziotto a capo dell'unità anti-gang: C.R.A.S.H.)

Alleati: Eddie Pulaski, Jimmy Hernandez (all'inizio), Big Smoke, Ryder, The Truth (all'inizio)

Nemici: CJ, Sweet, Cesar Vialpando, Jimmy Hernandez (alla fine), The Truth (alla fine)

L'antagonista principale del gioco e boss finale del videogame con la megalomania di conquistare Los Santos, se non proprio tutta San Andreas. È un poliziotto corrotto, capo dell'unità anti-gang C.R.A.S.H. . All'arrivo di Carl, Tenpenny lo arresta accusandolo dell'omicidio del suo collega Ralph Pendelbury, in realtà ucciso da lui stesso con l'aiuto degli agenti Pulaski ed Hernandez, perché Pendelbury lo aveva minacciato di svelare i suoi loschi affari di droga. Con questo pretesto ricatta CJ sfruttandolo per i suoi sporchi fini durante tutto il gioco a periodi alterni. Tenpenny ha convinto a partecipare al commercio di droga anche Big Smoke e Ryder, oltre che al suo collega Eddie Pulaski. Tuttavia Tenpenny ha intenzione di ucciderli tutti per poter tenersi i guadagni del commercio di stupefacenti per sé stesso. Tenpenny quindi cerca di fare in modo che sia lo stesso Carl a far fuori tutti i suoi complici per spianargli la strada. Alla fine, quando CJ avrà ucciso tutti Tenpenny ha l'intenzione di eliminare lo stesso Carl e rubare i guadagni del commercio di Crack di Smoke, ma per lui le cose non andranno così. Tenpenny, infatti muore nella missione finale "End Of The Line", precipitando con un'autopompa da un ponte di Ganton, Los Santos, proprio dove si trovano le case di CJ, Sweet e Ryder. Tenpenny ha un carattere spregevole e antipatico, si diverte a deridere Carl e la sua famiglia, assume droga abitualmente e secondo quello che dice Pulaski (nella missione "High Noon"), lui e Tenpenny hanno scattato delle foto a Kendl, la sorella di CJ mentre, quest'ultima aveva rapporti con il suo fidanzato Cesar Vialpando. Ciò fa capire che Tenpenny è anche un pervertito, in quanto nonostante è sposato (come lui stesso afferma durante la missione "Catalist") gli piace avere rapporti con altre donne (ciò lo si deduce da quanto dice nella missione "High Noon") e spiare la sorella di CJ. Deride spesso e volentieri Carl ripetendo la solita frase "See you around, Carl!" ovvero "Ci Vediamo in giro, Carl" facendo capire a CJ che si incontreranno tutte le volte che i poliziotti corrotti hanno bisogno del suo aiuto. Al momento della morte di Tenpenny, Carl prende in giro il cadavere del poliziotto con la medesima frase dicendo "Ci Vediamo in giro!... Agente!".

Doppiato da: Samuel L. Jackson[1].

Eddie Pulaski[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "In the beginning" Ultima apparizione: "High noon"

Auto: Polizia/Buffalo

Gang di appartenenza: - (Poliziotto dell'unità anti-gang: C.R.A.S.H.)

Alleati: Frank Tenpenny, Jimmy Hernandez (all'inizio), Big Smoke, Ryder

Nemici: CJ, Sweet, Cesar Vialpando, Jimmy Hernandez (alla fine)

Di origini polacche, Pulaski fa parte dei C.R.A.S.H. ed è il complice principale dell'antagonista. Spietato, è stato corrotto da Tenpenny di cui è il braccio destro; insulta spesso la famiglia di Carl per distruggerne i sentimenti. Ha una forte attrazione fisica per Kendl la sorella di Carl e nella missione "High Noon" confesserà di averla spiata nuda insieme a Tenpenny e di avergli scattato delle foto mentre Kendl stava avendo rapporti intimi con il fidanzato Cesar. Ciò dimostrerà che Pulaski è anche un pervertito oltre che un corrotto. È Pulaski ad uccidere Hernandez che lo distrae, mentre Pulaski cercava di sparare a Carl. In seguito a ciò Pulaski verrà distratto e sarà costretto a scappare per non farsi uccidere da Carl. Mentre tenta di fuggire l'agente corrotto insulta Carl e la sua famiglia per distrarlo, ma sarà inutile in quanto CJ riuscirà ad ucciderlo nel deserto, facendo fallire la sua disperata fuga. Pulaski muore nella missione "High Noon", ucciso da CJ. Come ultimo desiderio dopo essere stato tramortito di colpi d'arma da fuoco, Pulaski chiede a Carl di violentare Kendl, CJ lo insulta e lo finisce con un calcio in faccia uccidendolo sul colpo.

Doppiato da: Chris Penn[1].

Jimmy Hernandez[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "In the beginning" Ultima apparizione: "High noon"

Auto: Polizia

Gang di appartenenza: - (Poliziotto dell'unità anti-gang: C.R.A.S.H.)

Alleati: Frank Tenpenny (all'inizio), Eddie Pulaski (all'inizio)

Nemici: Frank Tenpenny (alla fine), Eddie Pulaski (alla fine)

Il terzo e ultimo membro dell’unità C.R.A.S.H., non è spietato quanto i suoi due colleghi ma è una matricola facilmente manovrabile. Quando è insieme a Tenpenny e Pulaski, Hernandez esegue i loro ordini senza replicare, inoltre in tutte le missioni in cui compare Hernandez sta sempre zitto e cerca di allontanarsi dai suoi colleghi, in quanto non condivide le loro azioni e la loro corruzione. Nel gioco la voce di Hernandez si sente solo quando l'agente chiama Carl a telefono per avvisarlo di non lasciare la città, per ordine di Tenpenny. È stato proprio Hernandez a dare il colpo di grazia all'agente Pendelbury, in quanto è stato costretto a ucciderlo da Tenpenny e Pulaski, altrimenti gli avrebbero fatto fare la stessa fine. Hernandez per questo motivo è pieno di sensi di colpa, e aspetta impaziente che i suoi due colleghi corrotti vengano scoperti per poter testimoniare contro di loro. Alla fine quando capisce che servendosi di Carl, Tenpenny e Pulaski riescono sempre a farla franca, Hernandez deciderà di fare lui stesso la spia, compromettendo i due agenti. Per questo motivo Tenpenny e Pulaski vogliono uccidere anche lui. Sarà prima stordito da Tenpenny per aver spifferato le sporche manovre dei due e poi ucciso da Pulaski. Hernandez si sacrifica facendosi uccidere da Pulaski, per permettere a Carl di vendicarlo, infatti approfittando della distrazione di Pulaski che uccide Hernandez, CJ inseguirà e riuscirà ad uccidere Pulaski vendicando la morte di Hernandez. Tutto ciò nella missione "High Noon".

Doppiato da: Armando Riesco[1].

Jeffrey "OG Loc" Cross[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "OG Loc" Ultima apparizione: "Cut throat business"

Gang di appartenenza: giovane ed inesperto membro delle famiglie di Grove Street

Alleati: CJ (all'inizio), Sweet (all'inizio), Big Smoke

Nemici: Madd Dogg, CJ (alla fine), Sweet (alla fine)

Un membro degli OGF, vorrebbe diventare famoso nel mondo del gangsta rap, sebbene sia ricordato come il peggior rapper nella storia. Nella sua prima apparizione è appena uscito di galera, e vuole già uccidere un Vagos di nome Freddy, che ha conosciuto in prigione e che, a detta, di Loc gli ha mancato di rispetto rubandogli le sue rime (durante la missione "OG Loc", CJ capirà il vero motivo che spinge Loc a voler uccidere Freddy). Subito dopo lavora come inserviente al Burger Shot senza contratto. Nessuno dei gangster con più esperienza lo prende sul serio, anzi. Tutti lo deridono per la sua immatura età e per il fatto che Loc si crede già un gangster di Grove Street alla pari di CJ, Sweet, Smoke e Ryder, nonostante i quattro siano più avanti con l'età e con l'esperienza rispetto ad OG Loc. Tutti continuano a chiamare Loc con il suo vero nome: Jeffrey, per sottolineare che non è ancora in grado di crearsi un nome da gangster. Ciò manda su tutte le furie Loc. Successivamente Carl lo aiuta a spese di Madd Dogg, il più famoso rapper di San Andreas, rubandogli il quaderno delle rime e uccidendone il manager. Loc lo ripagherà tradendolo insieme a Smoke, che lo aiuterà a divenire un famoso rapper in cambio di parte dei guadagni di Loc che verranno investiti da Big Smoke nel traffico di stupefacenti dei Ballas. CJ una volta tornato a Los Santos, gli farà fare causa per aver rubato le rime di Madd Dogg grazie ad un avvocato. In questo modo CJ e Dogg riceveranno parte dei guadagni di OG Loc e alcuni diritti d'autore. Un CD con sopra la faccia di OG Loc compare anche in GTA IV , sebbene tale gioco non sia legato agli eventi di GTA San Andreas.

Doppiato da: Jonathan "Jas" Anderson[1].

Cesar Vialpando[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Cesar Vialpando" Ultima apparizione: "End of the line"

Auto: Savanna

Gang di appartenenza: Leader dei Varrios Los Aztecas

Alleati: CJ, Kendl, Catalina, Jethro, Dwayne, Zero, The Truth, Wu Zi Mu, Sunny, Gael, Hazer, Sweet

Nemici: Los Santos Vagos, San Fierro Rifas, Ballas, Frank Tenpenny, Eddie Pulaski, Big Smoke, Ryder, T-Bone Mendez, Jizzy B., Mike Toreno

Capo indiscusso dei Varrios Los Aztecas, sebbene non porti i colori della sua gang, Cesar è il fidanzato di Kendl, sorella minore di CJ e Sweet. Da principio, tra Cesar e Sweet non scorre buon sangue in quanto quest'ultimo è fermamente contrario all'idea che sua sorella frequenti un ispanico, per di più membro di una gang rivale. Si guadagnerà la fiducia, ed in seguito l'amicizia, di Carl durante il gioco. Ha un debole per le auto modificate e i tatuaggi (ne ha il corpo ricoperto) e si esprime con un forte accento messicano. Verso la fine del gioco, Cesar confesserà a Carl di voler chiedere a sua sorella Kendl di sposarlo, ma per farlo ha bisogno che CJ chieda il permesso a Sweet. L'aspetto del personaggio è vagamente ispirato alla figura di César Sánchez, un gangster ispanico interpretato da Clifton Collins Jr. (doppiatore, nel gioco, dello stesso Cesar) nel film 187 codice omicidio (1997) di Kevin Reynolds, pellicola in cui figurava, tra l'altro, anche Samuel L. Jackson, doppiatore del corrotto agente Tenpenny.

Doppiato da: Clifton Collins Jr.[1].

Denise Robinson[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Burning Desire..." Ultima apparizione:

Auto: Hustler

Gang di appartenenza: -

Alleati: famiglie di Grove Street, CJ

Nemici: Ballas, Vagos

Denise è la prima ragazza che CJ conoscerà nel gioco, dopo una missione di Tenpenny, in cui lo stesso Carl deve salvarla da una casa alla quale egli stesso ha appiccato un incendio.Denise infatti si trovava in un covo per preparere la droga dei Vagos, e quindi probabilmente anche se non lo ammette direttamente anch'ella è una consumatrice di tale droga. Dopo essersi conosciuti, Denise e CJ si iniziano a frequentare e si fidanzeranno dopo un po' di appuntamenti.

Doppiata da: Heather Alicia Simms

Kane[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Los Sepulcros" Ultima apparizione: "Los Sepulcros"

Auto: Admiral

Gang di appartenenza: Front Yard Ballas

Alleati: Ballas, Piccola Donnola, Big Smoke, Ryder

Nemici: Famiglie di Grove Street, CJ, Sweet

Kane è un noto gangster di Front Yard, il set più grande e forte dei Ballas. Kane è uno degli OG della gang, molto temuto e rispettato, e verrà preso di mira da CJ, da Sweet e dagli OGF durante il funerale di Piccola Donnola, un altro Ballas ucciso durante le guerre fra gang. Per vendicarsi dell'aggressione subita da parte dei Ballas durante il funerale della loro madre, i fratelli Johnson insieme ad alcuni ragazzi delle famiglie decideranno di andare ad uccidere Kane mentre si trovava al funerale dell'amico: Lil' Weasel ovvero "Piccola Donnola". Mentre Sweet e gli OGF fanno fuori i Ballas che lo proteggevano, CJ uccide proprio Kane nonostante quest'ultimo possedesse un giubbotto anti-proiettile per difendersi.

Catalina[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "First date" Ultima apparizione: "Farewell, my love"

Auto: Buffalo

Gang di appartenenza: -

Alleati: Cesar Vialpando, CJ (per breve), Claude

Nemici: I rapinatori suoi avversari nella contea di San Andreas, CJ

Una rapinatrice psicopatica, cugina di Cesar Vialpando, il quale dimostra di tenere molto a lei per il loro legame di sangue nonostante il suo carattere nevrotico e folle. Cesar le affiderà il compito di proteggere CJ, mentre quest'ultimo si trovava nelle campagne presso Whetstone a lui sconosciute. Catalina dopo aver conosciuto Carl, deciderà di fare una serie di rapine nelle contee insieme a lui. In seguito Catalina finirà per innamorarsi di CJ. È follemente gelosa di Carl che diventerà il suo fidanzato. Per la troppa gelosia nei confronti di Carl, Catalina finirà per lasciarlo, in seguito tenterà di farlo ingelosire fidanzandosi con uno strano tipo muto di nome Claude, protagonista di GTA 3. Catalina ha un covo a Fern Ridge (dove ci sono tre sepolture forse dei suoi precedenti fidanzati). Sta meditando di andare a Liberty City con il suo nuovo ragazzo Claude, il protagonista di Grand Theft Auto 3, che si svolge nove anni dopo gli avvenimenti di San Andreas. Catalina pagherà il debito di Claude che aveva perso una gara di macchine contro CJ, con un garage malandato a San Fierro, ingannando Carl, dicendogli che a Claude serve la macchina per andare a Liberty City. Catalina continua a chiamare CJ durante tutto il gioco per insultarlo e per farlo ingelosire di lei, ma con scarsissimo successo. Catalina è inoltre l'antagonista principale di GTA III, dove finisce per venire uccisa proprio da Claude.

Doppiata da: Cynthia Farrell[1].

The Truth[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Body harvest" Ultima apparizione: "End of the line"

Auto: Camper

Gang di appartenenza: -

Alleati: Frank Tenpenny (all'inizio), CJ, Cesar Vialpando, Kendl, Jethro, Dwayne, Zero, Maccer, Kent Paul

Nemici: Mike Toreno, Tenpenny (alla fine)

Un pacifico hippie del quale non si conosce il vero nome, poiché si fa chiamare The Truth, "La verità", essendo un fanatico di teorie complottistiche del governo e sostiene che esso stia segretamente nascondendo gli alieni. Ha un appartamento al motel "U Get Inn", ma vive a Leafy Hollow, in un’immensa piantagione di marijuana della quale è consumatore. Vende droga a prezzi buoni e a chiunque, e lui stesso fa uso di molte droghe: oltre alle canne, fa uso anche di bong, di funghi, di cocaina, di oppio, di DMT ecc.; l'unica droga di cui non fa uso è forse il Crack. Ha un camper (probabilmente un vecchio Volkswagen Kombi) decorato con disegni psichedelici, la "Nave Madre". Usa la carta stagnola per proteggersi dal controllo mentale che secondo lui impone il governo tramite dei satelliti spia. Aiuta Carl a battere il sistema, cosa che lui tenta di fare da trent'anni. Sembra essere a conoscenza di varie e sconvolgenti cospirazioni del governo ed è sicuro dell'esistenza degli alieni. Truth afferma di sapere per certo le seguenti cospirazioni: l'uomo non è mai stato sulla Luna, il presidente Kennedy è ancora vivo è vive in Scozia con Janis Joplin e si è combattuta la guerra fredda per 45 anni, perché l'industria petrolifera dell'intero pianeta è controllata da alieni con teste di serpente. The Truth fa tutte queste scioccanti rivelazioni a CJ, che naturalmente non lo crede. Truth costringe Carl a rubare per lui prima un Jetpack dalla base segreta nota come "Area 69", poi, da un treno militare, uno strano oggetto verde con il quale osserva il cielo per chissà quali motivi. Non è noto se le cose che afferma Truth siano solo l'effetto delle droghe che assume, o reali cospirazioni da lui scoperte. Una stranezza che potrebbe portare a credere nelle cose che dice Truth è che quest'ultimoconosce anche Mike Toreno, l'agente della CIA, con il quale condivide il segreto della misteriosa religione nota come Epsilon Program, e fa rubare a CJ uno strano oggetto militare.

Doppiato da: Peter Fonda[1].

Wu Zi Mu[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Wu Zi Mu" Ultima apparizione: "A home in the hills"

Auto: Feltzer

Gang di appartenenza: Triadi (Leader dei Mountain Cloud Boys)

Alleati: Guppy, Ran Fa Li, Su Xi Mu, CJ, Cesar Vialpando, Kendl

Nemici: Da Nang Boys e Da Nang Thang, Mafia, Salvatore Leone, Johnny Sindacco

Più noto come Woozie, è capo dei Mountain Cloud Boys, parte della Triade; un gentiluomo cinese cieco. Tuttavia ha rimediato al suo handicap affinando gli altri sensi, al punto di gareggiare in corse clandestine e riuscire a battere Carl ai videogiochi. È chiamato dai suoi uomini "Talpa Fortunata" per la sua incredibile fortuna. Si rivelerà un preziosissimo alleato di CJ al quale offrirà l'opportunità di diventare suo socio in affari e di gestire insieme a lui e al Ran Fa Li il Casino 4 Dragons. Insieme a Carl e ad una squadra Woozie e gli altri effettueranno anche una rapina al casinò Caligula's di proprietà delle Mafie che spaventavano la clientela del 4 Dragons.

Doppiato da: James Yaegashi[1].

Guppy[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Jizzy" Ultima apparizione: "A home in the hills"

Auto: Manana

Gang di appartenenza: Triadi (Mountain Cloud Boys)

Alleati: Wu Zi Mu, CJ, Su Xi Mu, Cesar Vialpando, Zero

Nemici: Da Nang Boys e Da Nang Thang, Mafia, Mike Toreno, Jizzy B, T-bone Mendez, Salvatore Leone, Johnny Sindacco

Veterano della gang dei Mountain Cloud Boys, Guppy è un uomo asiatico, braccio destro di Woozie. Sarà proprio Guppy a rivelare per la prima volta a Carl il segreto di Woozie, il suo capo, ovvero che è cieco. Pur essendo un personaggio secondario e di scarsa importanza, Guppy parteciperà alla rapina al Casinò Caligula's, dove sarà la prima recluta per questa missione e darà un grande aiuto a CJ e a Woozie a preparare il piano. È molto fedele alle triadi e al suo capo, Woozie, ma diventerà alleato anche di CJ, vista l'amicizia tra quest'ultimo con Wu Zi Mu.

Claude Speed[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Wu Zi Mu" Ultima apparizione: "Farewell, my love..."

Auto: ZR-350

Gang di appartenenza: -

Alleati: Catalina

Nemici: CJ

Il protagonista di GTA III dove è conosciuto come "Il Corridore Muto", oppure "Fido" o "Jack". Fa una breve comparsa in due missioni anche in GTA San Andreas. Claude è il personaggio più silenzioso della serie GTA, non parla per nessun motivo, neppure per difendersi dalle offese; per estinguere un debito con Carl lo pagherà con un garage abbandonato a San Fierro. Carl lo insulterà per avergli lasciato un garage tanto malandato chiamandolo "Lo stronzo muto". Nel gioco diventerà fidanzato di Catalina, dopo che lei avrà lasciato Carl. In seguito diventerà il protagonista di Grand Theft Auto III, ambientato a Liberty City nel 2001 (9 anni dopo gli eventi di San Andreas) in cui verrà tradito dalla stessa Catalina, riuscendo a vendicarsi

Ran Fa Li[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Ran Fa Li" Ultima apparizione: "Fish in a barrell"

Auto: Rancher

Gang di appartenenza: Capo delle Triadi (Leader del Red Gecko Tong)

Alleati: Wu Zi Mu, Su Xi Mu, Guppy, CJ

Nemici: Da Nang Boys e Da Nang Thang

Noto come "Farlie", questo robusto orientale non parla mai, ma al massimo grugnisce. Capo dei Red Gecko Tong, il secondo gruppo più importante della Triade . Socio di CJ e Woozie nell’apertura del casinò "Four Dragons", rivale giurato della gang vietnamita The Da Nang Boys.

doppiato da: Hunter Platin

Su Xi Mu[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Ran Fa Li" Ultima apparizione: "Lure"

Gang di appartenenza: Triadi (Red Gecko Tong)

Alleati: Ran Fa Li, Wu Zi Mu, CJ, Guppy

Nemici: Da Nang Boys e Da Nang Thang

Uno dei personaggi che compaiono meno nel gioco, noto come "Suzie", è il braccio destro di Ran Fa Li, di cui funge da interprete per Carl. Consigliere e fidato adulatore di Woozie.

doppiato da: Richard Chang

Jethro[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Wear flowers in your hair" Ultima apparizione: "Puncture wounds"

Auto: Tow Truck

Gang di appartenenza: -

Alleati: Dwayne, The Truth, CJ, Cesar Vialpando, Kendl, Zero

Nemici: -

Anch’esso è stato presentato in GTA Vice City dove aveva un cantiere navale, sebbene fosse più dedito alle droghe che alle navi. Lavorava saltuariamente come meccanico alla stazione di servizio all’Easter Basin. Viene poi assunto da Carl che lo impiegherà nel suo garage a Doherty.

Doppiato da: John Zurhellen

Dwayne[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Wear flowers in your hair" Ultima apparizione: "Puncture wounds"

Auto: Hot Dog

Gang di appartenenza: -

Alleati: Jethro, The Truth, CJ, Cesar Vialpando, Kendl, Zero

Nemici: -

Anch’esso è stato presentato in GTA Vice City, in cui aveva un cantiere navale con Jethro. Vende hotdog su un furgone, e a sua detta gli affari non gli vanno molto bene. Viene anch'egli assunto insieme a Jethro da Carl per lavorare nel suo garage.

Doppiato da: Navid Khensari

James "Zero"[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Wear flowers in your hair" Ultima apparizione: "Breaking the bank at Caligula's"

Auto: Alpha

Gang di appartenenza: -

Alleati: CJ, The Truth, Wu Zi Mu, Cesar Vialpando, Kendl, Dwayne, Jethro

Nemici: Berkley

Un genio dell’informatica e del modellismo. Capace di "riparare un supercomputer con una graffetta" come afferma The Truth; produce modellini RC in scala 1:10. Al momento è in guerra con il suo rivale, un altro fornitore di RC di nome Berkley. La sua ingegnosità gli permetterà di partecipare sia alla gestione del garage di CJ a San Fierro, sia alla rapina al Casinò Caligula's insieme a CJ e a Woozie. Zero infatti violerà il sistema di illuminazione di emergenza della città per permettere alla squadra di CJ e Woozie di effettuare meglio la rapina al Caligula's.

Doppiato da: David Cross[1].

Jizzy B[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Photo opportunity" Ultima apparizione: "Ice cold killa"

Auto: Broadway

Gang di appartenenza: -

Alleati: T-Bone Mendez, Mike Toreno, Ryder, Big Smoke

Nemici: CJ, FBI DEA

È il pappone più famoso di San Fierro e, presumibilmente, dell'intera costa orientale. Egli gestisce il Jizzy's Pleasure Domes sulla costa di San Fierro, uno strip club (l'unico di tutta la città) che usa come copertura per gestire in realtà un bordello, essendo le sue dipendenti non solo spogliarelliste ma anche prostitute. Jizzy B è molto influente in città ed è anche coinvolto nel traffico di droga, infatti è indagato dalla DEA, che però non può arrestarlo data la sua posizione sociale. Tipico è il suo vestito viola da pappone, con cui lo vedremo tutto il tempo: egli è molto insicuro e pericoloso perché soggetto a sbalzi d'umore improvvisi. Tenta di coprire le sue insicurezze facendosi circondare dalle sue prostitute. Jizzy ha un carattere spregevole ed egocentrico, approfitta di chiunque per mandare a buon fine i suoi scopi come di CJ al quale commissiona molte missioni ostiche. Si scopre che lui diventa molto nervoso prima della telefonata del padre (che presumibilmente è il più importante pappone di Liberty City), cosa da attribuirsi al suo carattere debole e alle sue manie di grandezza e persecuzione. Viene eliminato da CJ durante la missione "Ice cold killa". Non sembra saper gestire bene le armi da fuoco visto che se CJ riuscirà a gettarlo fuori dalla sua auto quando tenterà di ucciderlo, Jizzy, inizierà a scappare sparando in aria all'impazzata senza colpire CJ.

Doppiato da: Charlie Murphy

T-Bone Mendez[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Photo opportunity" Ultima apparizione: "Pier 69"

Gang di appartenenza: San Fierro Rifas

Alleati: Mike Toreno, Jizzy B., Ryder, Big Smoke

Nemici: CJ, Cesar Vialpando, FBI, DEA, Wu Zi Mu

Trafficante di droga e membro importante dei San Fierro Rifa, di cui porta i colori, ovvero la gang con sede a Garcia da cui gestisce la maggior parte del traffico internazionale di droga. Mendez è il secondo membro del Sindacato Loco di cui è l'esecutore. È molto violento, ed anche nervoso e sospetta di chiunque poiché è convinto che qualcuno stia indagando sul loro Sindacato Loco. Non sa che quel qualcuno è proprio il loro capo: Mike Toreno che è in realtà un agente infiltrato della CIA. Mendez viene ucciso da CJ e Cesar tramite dei colpi di mitraglietta che lo faranno cadere nel mare del porto di San Fierro, nella missione "Pier 69".

Doppiato da Kid Frost

Mike Toreno[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Photo opportunity" Ultima apparizione: "Home coming"

Auto: Washington

Gang di appartenenza: - (agente infiltrato della CIA)

Alleati: CJ, Sweet, Cesar Vialpando, Kendl, T-Bone Mendez (per finta), Jizzy B. (per finta), Ryder (per finta), Big Smoke (per finta)

Nemici: Agenti governativi Russi, T-Bone Mendez, Jizzy B., Ryder, Big Smoke

Il terzo e ultimo membro del Loco Sindacate. A detta di Guppy quando fornisce dritte a CJ sui membri del Sindacato Loco, Toreno è il capo del Sindacato. Sembra uno spacciatore da quattro soldi che veste bene credendosi un tipo importante, ma in realtà è un onnisciente e pericoloso agente della CIA, infiltrato tra gli spacciatori per sgominarli (anche se non è noto il perché perda tempo con dei semplici spacciatori, essendo Toreno è coinvolto in missioni governative molto più importanti che sgominare un traffico di droga). Carl credendolo uno spacciatore cerca di ucciderlo nella missione "Toreno Last Flight" abbattendo il suo elicottero protetto da molte guardie del corpo. Tuttavia Toreno non si trovava a bordo del veicolo e perciò sopravvive e dopo un certo periodo di tempo contatta CJ e gli svela la sua vera identità affidandogli vari lavori rischiosi, con il compromesso che alla fine farà liberare Sweet, di prigione. I lavori che Toreno affida a Carl, a detta dello stesso Toreno servono a combattere il comunismo con il quale la Russia vuole assoggettare l'America. A detta invece dell'Hippie The Truth i lavori che Carl svolge per Toreno servono ad impedire che l'intero mondo scopra l'esistenza degli alieni e della misteriosa religione dell'Epsilon Program, che i servizi segreti d'America stanno coprendo con tutte le loro forze. The Truth è quindi contrario a quello che sta facendo CJ per Toreno. Alla fine, Toreno premia Carl per i lavori che quest'ultimo ha svolto per lui, Toreno infatti fa scarcerare Sweet, e da quel momento in poi non si farà mai più vivo né con Carl, né con la sua famiglia.

Doppiato da: James Woods[1].

Millie Perkins[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Key to her Heart" Ultima apparizione: quando si lascerà o verrà uccisa da CJ

Auto: Club

Gang di appartenenza: - (cassiera del Casinò Caligula's)

Alleati: Casinò Caligula's, CJ

Nemici: -

Millie è una delle tante fidanzate di CJ, fa la cassiera la Casinò Caligula's e proprio per questo ha un ruolo fondamentale nella storia, almeno fin quando CJ si trova a Las Venturas. Sarà proprio Millie che vi dovrà fornire la scheda di accesso alle casseforti del Casinò Caligula's per poter svolgere la rapina insieme a Woozie. CJ la dovrà seguire per farsi consegnare la scheda, ma per un imprevisto i due finiranno per andare a letto insieme e per innamorarsi. Per farvi consegnare la scheda ci sono solo due modi: il primo è ottenere il 100% dei progressi con lei, il secondo è ucciderla e rubare la scheda per la rapina, da casa sua. Il secondo modo è quello più semplice e sbrigativo. Presa la scheda di Millie si sbloccherà la missione della rapina al casinò Caligula's.

Doppiata da: Orfeh

Ken Rosenberg[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Don Peyote" Ultima apparizione: "End of the line"

Gang di appartenenza: -

Alleati: Johnny Sindacco (all'inizio), Kent Paul, Maccer, CJ, Madd Dogg

Nemici: Salvatore Leone, Mafia dei Forelli e dei Leone

Meglio conosciuto come l’avvocato pazzo, Rosie torna sei anni dopo GTA Vice City. Un penalista, radiato dall’albo per la sua dipendenza da cocaina; Il suo vecchio amico Tommy Vercetti (il protagonista di GTA Vice City), infatti, stanco della dipendenza dalle droghe di Rosenberg lo ha mandato a farsi disintossicare dalla droga a San Andreas nel centro di El Quebrados. Dopo di che, però Tommy non ne ha più voluto sapere di lui non andandolo a riprendere a San Andreas. Ken è stato costretto quindi a rappresentare nuovamente la Mafia di Liberty City per guadagnarsi da vivere. In GTA San Andreas, lo ritroviamo a dirigere il Casinò Caligula's per conto di tre famiglie mafiose: i Sindacco, i Forelli e i Leone. Ogni famiglia ha intezione di ucciderlo e di incolpare un'altra famiglia per scatenare una guerra tra Mafie e rubare i 5 milioni di dollari custoditi nelle casse del Casinò Caligula's. Per questo Rosenberg è depresso più che mai, e ha bisogno di sicurezza in sé stesso. Le Famiglie mafiose stanno lottando per il controllo di Las Venturas e se una di esse vincerà la colpa sarà sua. Ha come pertanto unico amico un pappagallo di nome Tony. Insieme agli amici: Kent Paul e Maccer riuscirà a fuggire da Las Venturas grazie all'aiuto di CJ che inganna il boss Salvatore Leone , dicendo di averli uccisi. Così facendo Rosenberg si salva prima che la mafia lo faccia fuori. In seguito diverrà il contabile di Madd Dogg, il famoso rapper in quanto CJ gli chiederà di farlo poiché è diventato il manager del rapper.

Doppiato da: William Fichtner[1].

Salvatore Leone[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Freefall" Ultima apparizione: "Saint Mark's Bistro"

Gang di appartenenza: Padrino della Mafia dei Leone

Alleati: Johnny Sindacco, Mafia dei Sindacco, Maria Latore, CJ (all'inizio) Ken Rosenberg (per finta)

Nemici: Mafia dei Forelli, Ken Rosenberg, Kent Paul, Maccer, CJ (alla fine)

Nove anni prima di GTA III; ecco di nuovo Salvatore Leone con Maria Latore, dove in GTA 3 avrà un ruolo fondamentale col protagonista Claude (in questo gioco si capisce come Don Salvatore si fidanzerà con lei). Ha raggiunto un accordo con i Sindaco, e ha accettato di versare cinque milioni di dollari nelle loro casse in cambio di una quota al "Caligula's". In seguito dopo essere stato imbrogliato da CJ, questi soldi verranno derubati proprio da Carl e dalla sua squadra che gli ruberanno tutti i soldi tramite una rapina al suo Casinò. Salvatore promette vendetta, ma a sua sfortuna sarà ucciso da Claude 9 anni dopo, tuttavia questa è un'altra storia.

Doppiato da: Frank Vincent[1].

Maccer[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Don peyote" Ultima apparizione: "End of the line"

Gang di appartenenza: -

Alleati: Kent Paul, The Truth, CJ, Ken Rosenberg, Madd Dogg

Nemici: Salvatore Leone

Nato a Salford, Regno Unito, nel 1965. Un eclettico musicista, ex membro dei Gurning Chimps, ha inventato uno stile noto come "baggy estremo". Il suo stile e la sua band iniziarono ad avere un discreto successo in Inghilterra, e perciò Maccer e Kent Paul, il suo manager decisero di fare una tournée negli Stati Uniti con la loro band, per far conoscere il nuovo stile di Maccer in tutto il mondo. Maccer e Paul decisero, come prima tappa della loro tournée, di venire a San Andreas. Qui però la loro band fa una brutta fine, dopo una nottata passata nel deserto sotto gli effetti di narcotici. Tutta la band di Maccer viene data per dispersa, tranne lo stesso Maccer ed il suo manager: Kent Paul. Un alone di mistero e confusione circonda la notte in cui la loro band andò dispersa. A detta di The Truth, quella notte erano insieme a lui e si sono uniti al "re Lucertola". In seguito Maccer aiuterà Ken Rosenberg, un amico di Kent Paul a dirigere il Casinò Caligula's. In realtà lui, Rosenberg e Paul finiranno per venir continuamente umiliati dalla Mafia di Salvatore Leone che ha l'intenzione di ucciderli tutti e tre. Fortunatamente con l'aiuto di Carl, riuscirà a scappare dal Casinò Caligula's e da Las Venturas insieme a gli altri. Infine aiuterà il suo manager Kent Paul a fare il tecnico del suono a Madd Dogg, il famoso rapper di cui CJ diverrà il manager. Maccer non sembra una persona molto affidabile e per niente seria. La sua caratteristica principale è la capacità di masturbarsi in qualsiasi situazione, eccitandosi continuamente.

Doppiato da: Shaun Ryder

Kent Paul[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Don peyote"

Ultima apparizione: "End of the line"

Gang di appartenenza: -

Alleati: Maccer, The Truth, Ken Rosenberg, CJ, Madd Dogg

Nemici: Salvatore Leone

Dopo GTA Vice City compare di nuovo Kent Paul. Anche se meno spavaldo e sicuro di se a differenza di come appariva in Vice City, Paul si definisce una mente criminale, benché non si possa affatto definire tale, essendo tutto tranne che un criminale. È rimasto in buoni rapporti con Ken Rosenberg e lo aiuterà nei suoi "affari" al Casinò Caligula's. Grazie a CJ diverrà il tecnico del suono di Madd Dogg, il famoso rapper. Paul era il manager di Maccer prima che la loro band venne data per dispersa nel deserto di Las Venturas. Paul dice che si può solo sperare che il resto del gruppo sia riuscito a tornare alla civiltà dopo la loro confusa nottata. Tuttavia a detta di Kent Paul i membri della loro band non valevano un centesimo l'uno, perciò ne a lui, ne a Maccer importa della loro misteriosa scomparsa. Quando Maccer gli fa salire i nervi, Paul a gli altri dice che Maccer si comporta così poiché proviene dal nord.

Doppiato da: Danny Dyer.

Madd Dogg[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Madd Dogg" Ultima apparizione: "End of the line"

Gang di appartenenza: -

Alleati: CJ, Ken Rosenberg, Kent Paul, Maccer, Sweet, Cesar Vialpando, Kendl

Nemici: OG Loc

Uno dei rapper più famosi di Los Santos, vive in una villa favolosa a Vinewood. Nei suoi album "Huslin' Like Gangstaz", "Still Madd" e "Forty Dogg" rappa sul mondo dei gangster, sebbene ne sia quasi del tutto estraneo. Solo quando CJ diventa suo manager scopre realmente il mondo della malavita. Dopo l'omicidio del suo manager da parte di CJ, si dà all’alcol e alla droga, vendendo la sua casa da milioni di dollari ad uno spacciatore noto come Big Poppa, membro dei Vagos. Per ciò Dogg arriverà persino al suicidio. Sarà però lo stesso Carl a salvarlo, a farlo disintossicare e ad aiutarlo a riconquistare la sua casa, restituendogli il quaderno delle rime che egli stesso aveva rubato per il suo amico OG Loc. Alla fine del gioco Madd Dogg vince un Disco d'Oro. Madd dice di essere nato nel ghetto, quindi presumibilmente nei quartieri di East Los Santos, Willowfield o Ganton.

Doppiato da: Ice-T[1].

Big Poppa[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "A home in the hills" Ultima apparizione: "A home in the hills"

Auto: Phoenix

Gang di appartenenza: Spacciatore dei Vagos di Los Santos

Alleati: Vagos

Nemici: CJ

Si tratta di un famoso spacciatore di cocaina, appartenente alla gang dei Los Santos Vagos del Northside. Madd Dogg è stato costretto a cedergli la sua lussuosa villa per pagare un debito che aveva con lui, che non poteva pagare con i soldi. Dogg infatti si era dato alla droga per colpa della morte del suo manager e del successo di OG Loc, un rapper scadente. Big Poppa farà invadere casa sua dalla sua gang, i Vagos, con i quali darà varie feste. Ma l'intera casa verrà ripulita dalle Triadi e da CJ, e Big Poppa sarà costretto a darsi alla fuga, per poi venire ucciso da CJ dopo un lungo inseguimento in automobile. Così facendo la casa di Madd Dogg viene riconquistata e torna di proprietà del rapper, di Carl, della sua famiglia e dei suoi amici.

Sunny, Gael & Hazer[modifica | modifica wikitesto]

Prima apparizione: "Cesar Vialpando" Ultima apparizione: "Los Desperados"

Gang di appartenenza: Varrios Los Aztecas

Alleati: Cesar Vialpando, CJ (alla fine)

Nemici: Vagos di Los Santos, CJ (all'inizio)

Sunny, Gael ed Hazer, sono tre veterani dei Varrios Los Aztecas, la gang messicana di Cesar con il quale sono molto amici. All'inizio non vedevano di buon occhio CJ, poiché Carl è un gangster delle famiglie di Grove Street una gang rivale alla loro. Tuttavia Cesar dirà agli amici che CJ è un tipo a posto e quindi Sunny Gael ed Hazer si fideranno di lui. Compaiono solo in due missioni dove fanno brevi apparizioni. Nella prima apparizione compaiono solo Gael ed Hazer dove litigheranno con CJ venendo però calmati da Cesar durante un raduno di auto nella missione "Cesar Vialpando". Aiuteranno poi Cesar, insieme a CJ, quindi instaurando una fiducia ancor più forte tra le due gang, a resuscitare la gang degli Aztecas a scapito dei Vagos nella missione "Los Desperados". In questa missione i tre saranno armati molto bene. Hazer rimarrà però ferito, ma non in maniera grave.

Ralph Pendelbury[modifica | modifica wikitesto]

Il collega di Tenpenny, viene da lui citato all'inizio del gioco dove accusa Carl di averlo ucciso. In realtà è stato ucciso proprio dagli agenti corrotti: dopo averlo massacrato di botte, Tenpenny e Pulaski hanno lasciato che Jimmy Hernandez lo uccidesse per dimostrare la sua lealtà nei loro confronti. La sequenza della sua morte è visibile nel filmato "The Introduction", che è separato dal gioco. Pendelbury non appare fisicamente, ma viene spesso nominato, e l'intera vicenda del gioco ruota attorno al suo assassinio di cui nella missione "Riot" verrà accusato, giustamente, l'agente corrotto Tenpenny comunque, non verrà arrestato per mancanza di prove, scatenando l'ira dei cittadini e dando perciò inizio alla rivolta di Los Santos, la quale è un probabile riferimento alla Rivolta di Los Angeles avvenuta nel 1992 (anno nel quale è anche ambientato GTA San Andreas).

Brian Johnson[modifica | modifica wikitesto]

Brian era il fratello minore di CJ e Sweet, ma maggiore di Kendl. Anche Brian, come Pendelbury, non compare mai nel gioco ma viene spesso menzionato da CJ, da Sweet, da Emmet e da Tenpenny. Brian, infatti, morì 5 anni prima degli eventi di GTA San Andreas. La morte di Brian è avvenuta a causa di un'imboscata dei Ballas, nella quale i Ballas volevano uccidere CJ. Carl si salvò lasciando però in pericolo il fratello minore Brian, che allora era solo un adolescente. Fu così che i Ballas uccisero Brian. Sweet incolpò CJ di non essere stato attento al fratello minore e di averlo lasciato morire. Carl, invece, non riuscì mai ad ammettere di aver lasciato il fratello minore, Brian, nei guai, per potersi salvare. Tuttavia, divorato dai sensi di colpa CJ scappò dalla frustrante vita in Los Santos, prima dei funerali del fratello minore, per andare a Liberty City. 5 anni dopo la morte del fratello, CJ deve tornare nella sua città per un altro funerale, quello di sua madre uccisa anch'ella dai Ballas. Da quello che si può capire all'inizio del gioco CJ era molto legato a Brian, forse anche più che a Sweet. Alla fine del gioco Carl ammetterà di aver lasciato morire Brian pur di salvarsi 5 anni prima, e per questo motivo deciderà di vendicarlo andando a far fuori da solo, Big Smoke e i Ballas nella reggia del Crack. Con questa azione CJ recupererà tutta la fiducia del fratello maggiore Sweet.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s Full Grand Theft Auto: San Andreas credits in Internet Movie Database. URL consultato il December 1 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]