Grand Theft Auto: Vice City Stories

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grand Theft Auto: Vice City Stories
Gtavcs logo.gif
Logo del gioco
Sviluppo Rockstar Leeds
Rockstar North
Pubblicazione Rockstar Games
Serie Grand Theft Auto
Data di pubblicazione PlayStation Portable

Stati Uniti 31 ottobre 2006
Europa 10 novembre 2006
PlayStation 2
Stati Uniti 6 marzo 2007
Europa 9 marzo 2007

Genere Avventura dinamica
Tema Contemporaneo
Modalità di gioco Singolo giocatore, Multiplayer
Piattaforma PlayStation Portable, Playstation 2
Supporto UMD, DVD-ROM
Fascia di età BBFC: 18
CERO: Z
DJCTQ: 18
ESRB: Ao
OFLC (AU): MA15+
OFLC (NZ): R18
PEGI: 18, violenza, turpiloquio
USK: 16
Periferiche di input DualShock 2
Preceduto da Grand Theft Auto: Liberty City Stories
Seguito da Grand Theft Auto IV

Grand Theft Auto: Vice City Stories è uno spin-off della serie di videogiochi Grand Theft Auto. Sviluppato da Rockstar Leeds e Rockstar North e pubblicato da Rockstar Games il 31 ottobre 2006 in USA e il 10 novembre dello stesso anno in Europa in esclusiva per PlayStation Portable. È stato commercializzato anche per PlayStation 2 il 6 marzo 2007 in USA e il 9 marzo dello stesso anno in Europa, è l'ultimo gioco pubblicato e il primo per trama nell'universo narrativo di Grand Theft Auto 3.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Vice City Stories è ambientato nel 1984.

Victor "Vic" Vance, il protagonista della storia, è un marine di ventotto anni e di origini dominicane, che è obbligato a sostenere economicamente i suoi parenti, per poter pagare le costose cure mediche al fratello malato gravemente d'asma, Pete. Vic riveste dunque il ruolo del capo-famiglia dei Vance, e deve aiutare la Zia Enid (che lo ha cresciuto) a sostenere la loro disastrata famiglia.

Vic viene trasferito nella base militare di Fort Baxter, a Vice City, dove aspetta di venir trasferito nuovamente a Cuba per una missione dei marine. Appena arrivato fa la conoscenza del suo sergente, Jerry Martinez. Jerry è un marine corrotto che ha numerosi contatti con il crimine della città e costringerà il protagonista a fare alcuni lavori sporchi per lui. Vic viene incaricato da Jerry di recuperare un pacco di marijuana, pacco che viene recuperato e nascosto dentro la camerata della caserma, sotto il letto di Vic. Purtroppo, il pacco viene trovato dai superiori di Vic e quest'ultimo viene congedato con disonore per possesso di sostanze stupefacenti. Vic allora cerca aiuto da Phil Cassidy (già comparso in altri capitoli), un sedicente reduce del Vietnam, che ha conosciuto in uno dei lavori affibbiatogli da Martinez quando era ancora marine.

Dopo aver ottenuto un appartamento da Phil come ricompensa per alcuni servigi fornitigli, Vic conoscerà il cognato di Phil: Marty Williams, capo di una gang che controlla la zona malfamata della città. Quest'ultimo insulta e maltratta spesso la sua povera moglie, sorella di Phil, Louise Cassidy, e la loro figlia appena nata, Mary-Beth. Esasperata dalle continue angherie subite, Louise decide di lasciare Marty e di trasferirsi da sua sorella, dove per qualche tempo si vedrà con Vic. Quando Marty, in uno scatto di gelosia, rapisce Louise, Vic la salva. La gang di Marty viene sgominata e Vic ne approfitta, con l'aiuto di Louise, per impadronirsi delle attività gestite da Marty. Victor fonda così un impero di attività a Vice City che col tempo gli frutteranno molto denaro.

Tempo dopo, esasperato dalle pressioni di sua zia e desideroso di guadagnare soldi come suo fratello, arriva all'aeroporto il fratello: Lance Vance (personaggio chiave di Grand Theft Auto: Vice City). Insieme riescono a derubare Martinez per vendetta, ma la tensione tra i due fratelli aumenta quando Vic inizia a sospettare che Lance e Louise lo stiano solo usando.

I due apprendono che Martinez non è a capo del traffico di droga che c'è a Vice City: infatti, è solo un alleato dei potenti fratelli Mendez, nota famiglia criminale della città. Lance e Vic sono così obbligati a lavorare per i Mendez al fine di raccogliere informazioni. Sfortunatamente i due fratelli Mendez si accorgono dell'inganno e Diego rapisce Louise e Lance. Victor giunge sul posto e, salva suo fratello ma sfortunatamente scopre che Louise è già stata uccisa proprio quando stavano per tornare insieme. Con l'aiuto di Phil Cassidy e Ricardo Diaz (anch'esso personaggio chiave di Grand Theft Auto: Vice City) Vic progetta di prendere un elicottero dell'esercito, l'Hunter, per vendicarsi. Con esso, Vic stermina gran parte dei sicari di Diego Mendez, riuscendo a espugnare il palazzo dove Diego si era arroccato. Alla fine, si arriva al confronto diretto tra Vic, Diego e Jerry Martinez, che termina con una grande battaglia sul tetto del palazzo dei Mendez, dove Vic riesce ad far fuori i due antagonisti. Arriva anche Lance per aiutare suo fratello, ma oramai tutto è già finito. A questo punto i due fratelli si rendono conto che tutto si è risolto per il verso giusto e Vic vuole mandare una parte sostanziosa dei suoi ultimi guadagni a loro fratello malato Pete, alla loro madre e alla Zia Enid.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Come per gli altri episodi della serie, Grand Theft Auto: Vice City Stories è un gioco d'azione.

A piedi, il giocatore che impersona Victor (Vic) Vance può correre, camminare, saltare e perfino nuotare. È inoltre possibile guidare diversi veicoli tra cui automobili, barche, aerei, elicotteri, motociclette e, novità assoluta, moto d'acqua, oltre a hovercraft e rhino.

Il gioco offre molta libertà al giocatore per esplorare il mondo virtuale ricostruito dai programmatori. Però, è indispensabile eseguire le cosiddette missioni, affidate dai personaggi principali del gioco, per proseguire nella storia. Inoltre, per il completamento di una missione il giocatore riceve spesso bonus in denaro, e talvolta sono sbloccati nuovi contenuti (aree di gioco, nuove missioni). Oltre alle missioni, esistono delle "sotto-missioni", o "minigiochi" alternativi, passatempi con i quali cimentarsi mentre non si è in missione e che spesso sono collegati ad altre ricompense. Le missioni secondarie inoltre sono missioni non obbligatorie per completare la trama, ma obbligatorie se si vuole ottenere il 100%.

Per finire, uno degli elementi caratteristici della serie, i "pacchi speciali". Novantanove palloncini rossi da scoppiare. La scelta non è casuale: i programmatori della Rockstar Games hanno voluto rendere omaggio la hit del 1984 di Nena 99 Luftballoons (99 palloncini), che era stata inclusa nella colonna sonora di Grand Theft Auto: Vice City.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Victor Vance Alleati: Lance Vance 'Dance', Louise Cassidy, Phil Cassidy, Umberto Robina,Reni Wassulmaier, Phil Collins, Gonzales (per breve), Ricardo Diaz Nemici: Jerry Martinez, Diego e Armando Mendez, Marty Jay Williams, Cholo, Biker e Shark

(1956-1986) Due anni prima di Grand Theft Auto: Vice City, dove sarà ucciso in un breve cameo da uomini mandati da Ricardo Diaz durante uno scambio di droga, riecco Victor Vance, stavolta protagonista del videogioco. Un irreprensibile Marine ventottenne; trasferito a Vice City in attesa del definitivo spostamento a Guantanamo Bay, Cuba. Sarà tuttavia congedato con disonore per aver violato diverse norme militari, sebbene lo abbia fatto obbedendo a un ordine del sergente Jerry Martinez. Vic Vance veste un po' il ruolo del capo famiglia dei Vance, cerca infatti di trovare i soldi per campare la sua famiglia formata da una madre tossicodipendente, un fratello sbandato, una zia troppo apprensiva e un secondo fratello gravemente malato d'asma. Proprio per sostenere la sua famiglia Vic sarà costretto a diventare un criminale e ad occuparsi di affari di droga. Victor costruirà un vero e proprio impero formato da attività illecite a Vice City, e metterà su una sua gang con l'obbiettivo di vendicarsi del suo ex capo corrotto: il sergente Martinez.

Jerry Martinez (1937-1984) Antagonista principale del gioco. Un sergente dei Marines di stanza a Fort Baxter. Alleato del duo Mendez, è immischiato nel traffico di droga come un mediatore tra il cartello dei fratelli Mendez e il mercato cittadino. Molto infido e vizioso, affiderà alcune missioni a Victor, alla fine delle quali Vic sarà espulso a tradimento e con disonore dai Marines. Sarà ucciso da Victor nella missione finale del gioco "L’ultima resistenza", insieme a Diego Mendez che cercava vendetta per l'uccisione del fratello Armando.

Phil Cassidy Alleati: Vic Vance, Martinez (all'inizio), Lance Vance, Louse Cassydy, Umberto Robina Nemici: Martinez (alla fine), Marty Jay Williams, Cholo

(1947-) 17 anni prima di Grand Theft Auto III, 2 anni prima di Grand Theft Auto: Vice City e 14 anni prima di Grand Theft Auto: Liberty City Stories, riecco "Redneck". Un sedicente reduce della guerra in Vietnam, sebbene gli archivi dell’esercito parlino chiaro: è sempre stato respinto per la sua dipendenza dall’alcool. È un fanatico delle armi da fuoco e gestisce un poligono di tiro al porto. Affiderà alcune missioni a Victor, che termineranno con un agguato degli uomini di Martinez che fallirà.

Marty Jay Williams

(1938-1984) È il tipico razzista confederato, questo tuttavia non gli nega la possibilità di essere aiutato da un afroamericano come Vic Vance, che definisce lui e i suoi uomini della Trailer Park Mafia "feccia bianca". Affiderà alcune missioni a Victor, che hanno come scopo la costruzione di un impero economico a spese dei Cholo. Sarà ucciso da Victor, che ne rileverà anche le attività, nella missione "D.I.V.O.R.Z.I.O".

Louise Cassidy Williams

(1952-1984) Moglie di Marty Jay Williams e sorella di Phil Cassidy. Suo marito la insulta e ne abusa, alla fine Louise scapperà con la piccola Mary-Beth da sua sorella Mary-Jo. Affiderà alcune missioni a Victor, che lo porteranno a rilevare la Trailer Park Mafia e a ucciderne il capo, Marty Williams. In seguito si innamorerà di Vic, e l'amore verrà corrisposto sebbene quest'ultimo sia troppo preso dagli impegni. Proprio per questo motivo Louise finirà per fare una brutta fine. Sarà infatti rapita e uccisa da Armando Mendez nella missione "Cenere alla cenere". Vic vendicherà la sua morte uccidendo i fratelli Mendez.

Umberto Robina (1937-) Due anni prima di Grand Theft Auto: Vice City riecco il leader della gang cubana "Los Cabrones". Un folle maschilista esaltato che si vanta continuamente di essere un vero uomo, sebbene non si possa definire così: infatti, nelle continue lotte con i Cholo da lui volute non si espone mai direttamente, anzi fa capire a Vic come fa a far ubbidire ai suoi ordini la sua gang senza intervenire. Affiderà alcune missioni a Vic che distruggeranno completamente i Cholo facendo esplodere l'intero loro quartiere, che verrà poi preso in possesso dagli Haitiani in GTA Vice City.

Lance Vance Alleati: Vic Vance, Lousie Cassidy, Ricardo Diaz, Phil Cassidy, Umbeto Robina, Reni Wassulmaier Nemici: Diego e Armando Mendez,Jerry Martinez

(1957-1986) Due anni prima di Grand Theft Auto: Vice City, in cui sarà ucciso da Tommy Vercetti per averlo tradito; riecco Lance. Il fratello emotivamente fragile di Victor Vance, è un esperto pilota di elicotteri, è uno spacciatore di cocaina, amante dei night club che abbondano a Vice City. Poco saggio e un po' troppo impulsivo si caccia spesso nei guai e sarà Vic a doverlo aiutare. Infatti Vic si fida poco di lui, in quanto lo considera un combinaguai. Alla fine del gioco Lance continua infatti a parlare di 20 chili di cocaina che ha da parte, e Vic gli consiglierà di tenerli da parte per almeno un bel po' di tempo poiché non si vuole più cacciare nei guai con affari di droga. Saranno proprio quei 20 chili che due anni dopo in GTA Vice City costeranno la vita proprio a Vic ed in seguito anche a Lance.

Bryan Forbes

(1940-1984) È un agente governativo membro dell’FBI o della DEA. Aiuterà i fratelli Vance a costruire un impero economico. Il suo abbigliamento è palesemente ispirato a quello di Sonny Crockett, dalla serie televisiva degli anni '80 Miami Vice. Affiderà alcune missioni a Victor che termineranno con la sua uccisione da parte di Victor nella missione "Botta di culo”.

Armando Mendez

(1937-1984) antagonista secondario del gioco. Mente del duo formato dai fratelli Mendez, è riservato, composto e meno reattivo del fratello minore, Diego. È palesemente ispirato ad Alejandro Sosa, lo spacciatore di cocaina nemico di Tony Montana in Scarface. Affiderà, assieme al fratello Diego, alcune missioni a Victor, al termine delle quali i Mendez crederanno di aver ucciso i fratelli Vance nella missione "Taglia i ponti". Sarà ucciso da Victor nella missione "Cenere alla cenere" per aver rapito e ucciso Louise.

Diego Mendez

(1938-1984) antagonista secondario del gioco. Mutanghero del duo. Il più carismatico e silenzioso tra i due. Più reattivo del fratello Armando, fa il lavoro sporco. Oltre alla residenza a Prawn Island possiede anche una vera e propria fortezza a Downtown in cui si barricherà nella missione finale. Affiderà, assieme al fratello Armando, alcune missioni a Victor, al termine delle quali i Mendez crederanno di aver ucciso i fratelli Vance nella missione "Taglia i ponti". Sarà ucciso da Victor nella missione finale del gioco "L’ultima resistenza".

Reni Wassulmaier Alleati: Frankie, Phil Collin, Barry, Vic Vance, Gonzales, Ricardo Diaz, Lance Vance Nemici: Diego Mendez

(1949-) È un regista originario della Germania, gira spot pubblicitari come se fossero coinvolgenti film d’azione. Ha avuto diversi flirt con i Vip di Vice. Quando nacque era di sesso maschile, ma poi è diventato donna per poi tornare uomo durante Grand Theft Auto: Vice City Stories, alla fine del quale tornerà donna. Affiderà alcune missioni a Victor, tra cui "Kill Phil" in cui si dovrà proteggere Phil Collins.

Phil Collins

(1951-) Il cantante e batterista dei leggendari Genesis. In Grand Theft Auto: Vice City Stories sarà richiesto scortarlo e proteggerlo prima e dopo un suo concerto a Vice City. Nella colonna sonora è compresa la sua canzone In the air tonight.

Gonzales Alleati: Reni Wassulmaier, Colonnello Juan Garcia Cortez (all'inizio), Vic Vance, Ricardo Diaz (alla fine) Nemici: Vic Vance (per breve), Ricardo Diaz (all'inizio), Colonnello Cortez (alla fine), Shark

(1932-1986) Due anni prima di Grand Theft Auto: Vice City, in cui sarà ucciso da Tommy Vercetti per aver tradito il colonnello Juan Garcia Cortez, riecco l’infedele braccio destro del colonnello. Affiderà alcune missioni a Victor nelle quali sarà evidente il doppio gioco dell’uomo, che serve Diaz e Cortez allo stesso tempo.

Ricardo Diaz Alleati: 'Quentin' Vance, Vic Vance, Reni Wassulmaier, Gonzales (alla fine) Nemici: Mendez, Gonzales, Cortez

(1930-1986) Due anni prima di Grand Theft Auto: Vice City, in cui sarà ucciso da Tommy Vercetti e Lance Vance, riecco il signore indiscusso del narcotraffico di cocaina tra Colombia e U.S.A., a Vice City. Ha corrotto l'I.N.S. per ottenere il permesso di soggiorno nel 1978 immigrando dalla Colombia. Diaz fa generose donazioni benefiche ed è un filantropo molto popolare grazie alle fondazioni ”Ricardo Diaz” sparse a Vice City e nell'America Centro-Meridionale. Molto basso, si crede che soffra della sindrome di Napoleone e di un’iperattività ghiandolare che gli causa un’eccessiva sudorazione. Ha una vasta collezione di armi e un vero esercito privato. Affiderà alcune missioni a Victor, tra cui la missione finale "L'ultima resistenza". Sarà lui a tradire i fratelli Vance nella scena di apertura di Grand Theft Auto: Vice City.

Janet Vance

(?-?) Janet Vance è la madre dei due fratelli Victor e Lance. Janet è una tossicodipendete, dal momento che non era adatta ad essere un buon genitore, i fratelli Vance vivevano con la loro Zia Enid. Durante gli eventi di Vice City Stories lei è fidanzata con un uomo di nome Javier.

Mary-Jo Cassidy

(?-?) È la sorella di Louise e Phil. Mary sembra avere una cotta per Victor, anche se questo non viene specificato. Lei è molto preoccupata quando sia Marty Jay Williams e Armando Mendez rapiscono sua sorella Louise. Dopo la morte di Louise, Mary si prenderà cura della figlia di Louise (Mary Beth Williams).

Le gang[modifica | modifica sorgente]

A Vice ci sono 11 gang: Cholo, Sharks, Cubani, Bikers, Trailer Park Mafia, Famiglia Mendez, Gang di Diaz, Famiglia Vance, Cartello di Gonzalez, Motociclisti del bar White Stallionz e i teppistelli.

  • Cholo

Sono una delle molteplici bande di strada della città. Sono ai ferri corti con Phil Cassidy nel commercio di armi, con la Triler Park Mafia guidata da Marty Williams a cui cercano di sottrarre i soldi del racket e coi Cubani. Armati di pistole e varie mitragliette. Decisamente meno pericolosi e potenti degli Sharks e dei Bikers. Auto: Sabre gialle a strisce nere, che si ispirano alla leggendaria verniciatura delle Camaro vecchio modello. Le loro vetture sono delle imitazioni della leggendaria Chevelle Coupé del 1972.

  • Bikers

Sono una banda di motociclisti, padroni di molte attività nel nord della Mainland e di alcune in Vice Beach. Assieme agli Sharks sono la banda da strada più pericolosa, di fatto inferiori solo alla gang di Diaz e alla Famiglia Mendez. Moto: Angel.

  • Shark

Sono i padroni di Vice Beach, parte della città in cui possiedono ben dieci attività (almeno all'inizio). Loro e i Bikers sono le gang da strada dominanti, tuttavia inferiori alla gang di Diaz o alla Famiglia Mendez.

  • Gang di Diaz

Sono gente pericolosa e spietata, l'esercito personale di Diaz. Non è un mistero infatti che solo la Famiglia Mendez riesce a contrastarli adeguatamente in città. Auto: varie.

  • Cubani

Operano nei pressi di Little Havana e Little Haiti, dove sono in guerra coi Cholo. Nell'aspra disputa riusciranno a vincere anche grazie all'aiuto di Victor Vance. Armati di Pistole. Auto: Hermes 1980 modificate.

  • Vance

È la gang di Vic, che inizia a formarsi dopo che questi ha ucciso Marty J. Williams. Pian piano diventa la nuova gang dominante in città, eguagliando quella di Diaz e sconfiggendo quella dei Mendez. Armati di Pistole,Uzi e Ak-47. Auto: molteplici.

  • Trailer Park Mafia

Sono gli uomini di Marty. È una gang da strada e di bassa lega in continua lotta coi Cholo. La banda si scioglie dopo la morte di Marty e del suo cugino, entrambi uccisi da Victor.

  • Famiglia Mendez

Forse la famiglia più potente della città, comandata dai fratelli Armando e Diego. Sono i padroni nello spaccio di droga e sono gli unici che possono competere con la gang di Diaz. La famiglia mafiosa si sfascerà per merito di Victor Vance, che ucciderà sia Armando che Diego. Auto: Sentinel XS.

  • White Stallionz

Sono dei motociclisti omosessuali che controllano un piccolo bar di cui prende il nome della gang (White Stallionz) a Little Haiti. Moto: Freeway, Wintergreen, Motorino.

  • Teppistelli

Sono dei teppistelli che girano per tutta la città in cerca di qualche auto o moto da rubare.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Corpo a Corpo
Mani Nude, Tirapugni, Coltello, Mazza da baseball, Ascia, Bastone, Machete, Katana, Coltello a farfalla, Bastone da golf, Manganello e Motosega.
Pistole
Glock 17 e Colt Python e revolver.
Mitragliatori
MAC-10, Skorpion, Micro SMG, SMG.
Fucili
Fucile, SPAS-12 e Fucile a Pompa.
Fucili D'Assalto
AK-47 e M16.
Fucili Di Precisione
Fucile Di Precisione, Fucile di Precisione con Mirino Laser.
Armi Da Lancio
Granate, Bomba Molotov, Granate Radiocomandate.
Artiglieria Pesante
Lanciafiamme, M249, Minigun, Lanciarazzi.
Oggetti
Binocolo, Macchina fotografica, Detonatore.
Armi rimosse
Mina terrestre,Gas lacrimogeno.

Veicoli[modifica | modifica sorgente]

Qui sotto sono presenti tutti i veicoli del gioco

Auto[modifica | modifica sorgente]

  • Admiral
  • Banshee
  • BF Injection
  • Blista Compact
  • Bobcat
  • Bovver'64
  • Cabbie
  • Caddy
  • Carrello Elevatore
  • Cheetah
  • Comet
  • Cuban Hermes
  • Deluxo
  • Esperanto
  • Gang Rancher
  • Glendale
  • Greenwood
  • Hermes
  • Idaho
  • Infernus
  • Landstalker
  • Manana
  • Mesa Grande
  • Moonbeam
  • Muletto Bagagli
  • Oceanic
  • Patriot
  • Perennial
  • Phoenix
  • Polaris V8
  • Regina
  • Sabre
  • Sabre Cholo
  • Sabre Turbo
  • Sandking
  • Sentinel
  • Sentinel XS
  • Split -6 ATV
  • Stallion
  • Stinger
  • Stretch
  • Taxi
  • Virgo
  • Voodoo
  • Washington

Furgoni e camion[modifica | modifica sorgente]

  • Robot Domestico(Domestobot)
  • Benson
  • Boxville
  • Bulldozer
  • Burrito
  • Flatbed
  • Linerunner
  • MR.Woopee
  • Mule
  • Nettezza Urbana
  • Pony
  • Pullman
  • Rumpo
  • Securicar
  • Walton
  • Yankee

Veicoli di emergenza[modifica | modifica sorgente]

  • Wintergreen Della Polizia
  • Ambulanza
  • Barracks OL numero 1
  • Barracks OL numero 2
  • Autopompa
  • Cheetah Della Polizia
  • Cruiser Della Polizia
  • Enforcer Della Polizia
  • Rancher F.B.I.
  • Rhino
  • Washintong F.B.I.
  • Aeroambulanza
  • Armadillo Della Polizia
  • Maverick Della Polizia
  • Maverick Della Polizia numero 2
  • Predator

Moto e biciclette[modifica | modifica sorgente]

  • Biker Angel
  • Faggio
  • Freeway
  • Motorino
  • PCJ 600
  • Quad
  • Sanchez
  • Streetfighter
  • Wintergreen
  • BMX Da Ragazzo
  • BMX Da Ragazza
  • MotoCROSS

Barche[modifica | modifica sorgente]

  • Coast Guard
  • Dinghy
  • Jetmax
  • Jetsky
  • Marquis
  • Reefer
  • Rio
  • Speeder
  • Squallo
  • Tropic
  • Violator
  • Yala
  • Boover'64

Aerei Ed Elicotteri[modifica | modifica sorgente]

  • Armadillo
  • Biplano
  • Little Willie
  • Maverick
  • Sea Sparrow
  • Skimmer
  • Sparrow
  • Aeroambulanza
  • Elipompa
  • Hunter
  • AirTrain (non guidabile ma entrabile seguendo una procedura)

Radio[modifica | modifica sorgente]

Emotion 98.3[modifica | modifica sorgente]

DJ: Lionel Makepeace
Genere: Power ballad
Tracklist:

Espantoso[modifica | modifica sorgente]

DJ: Hector Hernández
Genere: Latin Jazz, Salsa
Tracklist:

Flash FM[modifica | modifica sorgente]

DJs: Teri and Toni
Genere: Pop, Rock, New Wave
Tracklist:

Fresh 105 FM[modifica | modifica sorgente]

DJ: Luke
Genere: Old school hip hop, Electro
Tracklist:

Paradise FM[modifica | modifica sorgente]

Imaging Voice: Leslie "Big Lez" Segar
Genere: Post-disco
Tracklist:

VCFL[modifica | modifica sorgente]

DJ: Tina Jane
Genere: Funk, R&B, Soul
Tracklist:

V-Rock[modifica | modifica sorgente]

DJs: Couzin Ed and Lazlow
Genre: Heavy metal, Hard rock, Glam metal
Tracklist:

The Wave 103[modifica | modifica sorgente]

DJ: Trish Camden and Adam First
Genre: New Wave, Synthpop
Tracklist:

Note[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]