Midnight Club: Los Angeles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Midnight Club: Los Angeles
Midnight club.png
Sviluppo Rockstar San Diego
Pubblicazione Rockstar Games
Ideazione Jay Panek (Produttore)
Serie Midnight Club
Data di pubblicazione Sony PlayStation 3:
Japan 5 febbraio 2009
North America 21 ottobre 2008
PAL 24 ottobre 2008
Australia 24 ottobre 2008

Microsoft Xbox 360:
Japan 5 febbraio 2009
North America 21 ottobre 2008
PAL 24 ottobre 2008
Australia 24 ottobre 2008

Genere Simulatore di guida
Tema Los Angeles
Modalità di gioco Giocatore singolo e Arcade
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation Portable
Motore grafico RAGE
Supporto Blu-ray Disc, DVD-ROM, UMD
Periferiche di input Sixaxis o DualShock 3 e Controller Wireless

Midnight Club: Los Angeles è il quarto capitolo della serie Midnight Club, erede e seguito di Midnight Club 3 - DUB Edition, è stato annunciato il 16 maggio 2007 da Rockstar Games, è un gioco in preparazione negli studi di Rockstar San Diego, già autori dei tre precedenti capitoli della serie, e sarà ancora una volta un racing urbano aperto, in cui potremo esplorare tutta la città di Los Angeles. Il produttore del gioco Jay Panek ha dichiarato che: "Con Midnight Club: Los Angeles vogliamo raggiungere nuovi orizzonti, creando così il miglior titolo della serie che sia accessibile sia ai fan dell'automobilismo, sia a giocatori inesperti, il tutto inoltre deve garantire una esperienza di gioco favolosa." Fino ad adesso il gioco però è rimasto nel buio totale[1]. La casa produttrice del gioco ha però annunciato che mostrerà per la prima volta il gioco la settimana prossima durante la Games Convention 2007 di Lipsia. Rockstar Games ha annunciato che questo quarto episodio della serie Midnight Club, sarà distribuito nei negozi specializzati a partire dal 21 ottobre in Nord America e dal 24 ottobre in Europa, esclusivamente su Xbox 360 e PlayStation 3. Sviluppato da Rockstar San Diego, Midnight Club: Los Angeles consentirà ai giocatori di gareggiare in una Los Angeles riprodotta nei minimi dettagli. Midnight Club: Los Angeles permetterà una personalizzazione dei veicoli sia per avere le migliori prestazioni che per quanto concerne l'estetica. I giocatori potranno rendere completamente uniche auto di lusso, da tuning, esotiche, cabrio o velocissime moto grazie a una quantità notevolissima di accessori fra cui cerchioni, spoiler, pneumatici e molti altri.

Midnight Club: Complete Edition[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 settembre, Amazon ha rivelato Midnight Club: Complete Edition per PS3 e Xbox 360. In bundle con questa versione del gioco ci sono il South Central,il South Central Vehicle Pack numero 1 e numero 2, e South Central Premium Upgrade. Tutti questi extra si trovano sul disco stesso. E 'stato rilasciato il 13 novembre.

Midnight Club: L.A. Remix[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club: LA Remix è una versione portatile di Midnight Club: Los Angeles, che è stato annunciato da Rockstar Games il 21 aprile 2008 per PlayStation Portable. Il gioco è stato pubblicato il 21 ottobre 2008 in Nord America, il 24 ottobre 2008 in Europa e in Australia, e il 5 febbraio 2009 in Giappone[2]. Il gioco presenta solo una parte di Los Angeles, utilizzando la stessa mappa di Midnight Club II. Per questo, il gioco dispone di un'altra città giocabile, Tokyo, che utilizza la stessa mappa di Midnight Club 3: DUB Edition Remix. A differenza della versione console, la polizia non insegue il giocatore nella modalità "guida libera". Inoltre a differenza della versione per console, Midnight Club: LA Remix ci sono scene tagliate e le vetture nel gioco sono state suddivise, il che significa che la metà delle vetture possono essere utilizzate a Los Angeles, mentre l'altra metà può essere utilizzata a Tokyo, le moto non sono divise e possono essere utilizzate a Los Angeles e Tokyo.

Veicoli[modifica | modifica wikitesto]

Moto

Tuner

Auto di lusso

Muscle Car

Super Car

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Take-Two Interactive
  2. ^ Take-Two Interactive

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]