Grand Theft Auto: Vice City

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grand Theft Auto: Vice City
Vice-City-logo.GIF
Sviluppo Rockstar North
Pubblicazione Rockstar Games
Serie Grand Theft Auto
Data di pubblicazione PlayStation 2:
29 ottobre 2002

Microsoft Windows:
13 maggio 2003
Xbox:
4 novembre 2003
iOS-Android:
6 dicembre 2012

Genere Azione, Avventura dinamica
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma PlayStation 2, Xbox, Microsoft Windows, Mac OS X, Android
Distribuzione digitale Steam
Supporto DVD-ROM, 2 CD-ROM
Requisiti di sistema Requisiti minimi

Requisiti consigliati

Fascia di età aDeSe: +18
BBFC: 18
CERO: 18+
DJCTQ: 18
ESRB: M
IGAC: M/18
OFLC (AU): MA15+
OFLC (NZ): R18
PEGI: 18, violenza, turpiloquio
SELL: 16
USK: 16
VET: R18
Periferiche di input Tastiera, mouse, gamepad
Preceduto da Grand Theft Auto III
Seguito da Grand Theft Auto Advance

Grand Theft Auto: Vice City (abbreviato, GTA:VC) è il quarto capitolo della serie di videogiochi di Grand Theft Auto. Sviluppato da Rockstar North e pubblicato da Rockstar Games nel 2002, è entrato nel Guinness World Records come secondo gioco più venduto per PlayStation 2, con 9 milioni di copie a dicembre 2003[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti e l'arrivo a Vice City[modifica | modifica wikitesto]

Vice City, 1986: Tommy Vercetti, soldato della potente gang mafiosa dei Forelli, radicata a Liberty City, torna in libertà dopo 15 anni di prigione accusato in concorso esterno nella strage di Harwood del 17 luglio 1971. La vicenda prese una piega peggiore del previsto: il bersaglio designato dal Padrino Forelli era falso e ad attendere l'ignaro Vercetti c'erano undici sicari assunti dalla sua stessa famiglia. Forelli aveva in realtà intenzione di prevenire col piombo un'eventuale ascesa al potere di Vercetti. Provvidenzialmente, lo scontro a fuoco di Harwood vede uscire Tommy vincitore, che però viene arrestato il giorno stesso dall' FBI. Il giudice Morton, colluso con Forelli, riuscirà a far condannare Tommy a soli quindici anni di reclusione per concorso esterno. Forelli evita così di destare sospetti in Tommy che, ignaro della cruda verità, non testimonia a favore della giustizia, restando fedele alla cosca mafiosa a cui sente di appartenere.

Quindici anni dopo Tommy sarà libero, pronto a servire di nuovo la sua "famiglia", seppur disilluso e dubbioso sulla vicenda che l'ha portato all'arresto. Forelli, che progetta di "spandersi verso sud", trova in Tommy l'uomo in grado di concludere un cospicuo affare di droga, per tenerlo così lontano dalla città di Liberty City, dove ha cattivissima fama e viene oramai visto come il Macellaio di Harwood. Tommy, non avendo altra scelta, e pochi soldi in tasca, accetta l'incarico in trasferta a Vice City.

Giunto in città insieme ad altri due uomini, Tommy conosce Ken Rosenberg, un avvocato cocainomane in perenne paranoia, unico contatto di Sonny a Vice City, il quale lo condurrà sul luogo dello scambio. I fratelli Vance, proficui fornitori di cocaina, venderebbero qui la droga a Tommy, fattorino dei Forelli con cui inizierebbe un commercio fino alla scalata al potere. L'incontro, però, non ha buon fine: tre uomini, usciti allo scoperto, pesantemente armati e vestiti di nero sparano e uccidono Victor Vance davanti agli occhi del fratello Lance che riesce a fuggire con l'elicottero da cui osservava lo scambio. Tommy riesce invece a proteggersi sfruttando tempisticamente i due accompagnatori come ignari scudi umani e a saltare nell'auto dell'avvocato Rosenberg che parte seminando gli assalitori: la droga dei Vance e i soldi della famiglia Forelli si dissolvono così per mano di uno sconosciuto terzo incomodo. Tommy e Rosenberg sono soli, in balia e coscienti della furia dei Forelli che presto si avventerà su di loro.

Conoscenze a Vice City[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver alloggiato in un Hotel, Tommy racconta l'esito dell'incontro a Sonny, il quale, infuriato per la perdita della droga e dei soldi, ne esige minaccioso la restituzione. Aiutato dall'avvocato Rosenberg, Tommy, deciso a recuperare droga e soldi, comincia ad entrare nel giro della malavita di Vice City, conoscendo, tra gli altri, Juan Garcia Cortez, un colonnello ormai in pensione che traffica in tecnologie militari d'ogni sorta. Al Club Malibu conosce Kent Paul, di origini inglesi, con diversi contatti nel campo della musica nonché manager dei Love Fist, noto gruppo hair metal scozzese. Prezioso aiuto monetario arriverà più tardi da altri personaggi di potere come Avery Carrington, proprietario terriero texano e avido di denaro.

Messo sulla pista giusta da Paul, Tommy uccide il narcotrafficante cubano Leo Teal, arricchito e in costante lavoro dal giorno dello scambio andato male. Tutti i contatti a suo nome passano quindi a Tommy che si prodigherà anche come sicario a pagamento per uno sconosciuto contatto telefonico. Proprio nello scontro con Teal, Tommy incontra Lance Vance, l'altra parte dello scambio anch'egli sopravvissuto, senza un briciolo di denaro e credibilità. Inizia così tra i due una proficua collaborazione malavitosa che li porterà a lavorare per Ricardo Diaz, ricco e potente signore della droga colombiano di Vice City, irascibile ed estremamente pericoloso.

Ascesa al potere[modifica | modifica wikitesto]

Il colonnello Cortez, grazie all'aiuto di Tommy, progetta di fuggire con il suo costoso yatch perché assediato dalla polizia federale francese, cui ha rubato una microtecnologia militare. Prima di partire rivela a Tommy che le sue ricerche circa il responsabile dello sfortunato accaduto portano tutte a Ricardo Diaz. Tommy e Lance continuano dunque a lavorare per Diaz, attendendo il momento giusto per prendersi la loro vendetta.

Lance, mentalmente provato dalla scomparsa del fratello, cerca di fare breccia da solo tra le file dell'esercito di Diaz, ma viene catturato dallo stesso e imprigionato alla discarica cittadina per essere interrogato. Ancora una volta l'utile soffiata di Paul porta Tommy a conoscenza dell'accaduto. In una corsa rocambolesca, facendosi strada a colpi di piombo tra gli uomini di Diaz, riesce a salvare il compagno Lance. Dapprima lo ammonisce, poi i due si decidono al grande passo: far crollare l'impero di Diaz. Dopo una lunga sparatoria penetrano nella villa del boss e lo uccidono ereditando di diritto tutto il suo impero monetario in crescita. L'ascesa al potere è iniziata, ma Sonny Forelli, ancora padrino di Tommy non ne resta certo ignaro. Pretende una fetta dei guadagni, nonché tutti i soldi e la droga persi nello scambio.

Aiutato da Avery Carrington, vecchio imprenditore e proprietario terriero, Tommy comincia ad acquistare proprietà e aziende: il lussuoso Malibù Club, la rimessa per taxi Kaufman Cabs, una vecchia tipografia dove stampare banconote false, un cantiere navale, una fabbrica di gelati denominata Cherry Poppers che fa da facciata per la distribuzione di droga, il concessionario Sunshine Autos, il club di lap dance Pole Position e lo studio cinematografico di Vice City, l'Interglobal Films. L'impero criminale di Vercetti, Vance e Rosenberg cresce a dismisura.

Attraverso i contatti di Teal, Tommy inizia a lavorare per Umberto Robina, boss della malavita cubana, fifone e allupato. È lui la chiave per ottenere il rispetto delle gang locali, al costo di farsi nemica la gang Haitiana, capeggiata dall'attempata "Zia Paulette", per cui lavora sotto l'effetto traditore di una potente droga. Organizzata una rapina in banca conosce Phil Cassidy, ex-marine in Vietnam, cocainomane e produttore di una "broda" particolarmente allucinogena. È lui il principale contatto a fornigli potenza di fuoco. Tra gli altri personaggi di cui fa conoscenza si notano poi Steve Scott, strambo regista hard, Candy Suxxx, pornostar siliconata, e Mercedes, figlia del Colonnello Cortez che diventerà sua intima amica.

[modifica | modifica wikitesto]

Col passare del tempo, il rapporto di amicizia tra Tommy, violento e determinato, e Lance, disilluso e lascivo si deteriora. Lance si sente, col tempo, non abbastanza apprezzato per l'aiuto dato a Tommy. I due restano in affari, ma il boss Forelli non può attendere oltre; il suo arrivo, di persona, a Vice City è imminente. L'incontro avviene nel cuore dell'impero di Vercetti: la lussuosa villa appartenuta a Ricardo Diaz. L'incontro avviene tra Tommy, Rosenberg, Vance e Sonny, che pretende di diritto la sua fetta nelle attività del suo soldato.

Cosciente dell'enorme pericolo e della forza che dispone la famiglia Forelli, Tommy vuol cercare di accomodare tutti per evitare guerre. Decide quindi di effettuare il pagamento con venti milioni di dollari falsi e pensando ad un'eventuale collaborazione esterna. L'incontro avviene come previsto, ma la crudele verità viene a galla: Lance ha ceduto a Sonny e alla famiglia Forelli tutte le attività conquistate pugnalando alle spalle il suo compagno che ora è di nuovo solo. Il piano del denaro falso, già scoperto a priori da Sonny per mezzo di Lance, viene meno e si passa al violento scontro a fuoco in cui Tommy riuscirà ad uccidere l'amico che lo ha tradito e il suo ex boss che, poco prima, gli aveva rivelato tutta la verità sui quindici anni di reclusione e sul falso omicidio commissionato.

L'epilogo si svolge sulle scale della lussuosa villa, con Tommy e Rosenberg, l'unico compagno che, effettivamente, gli è stato in ogni momento fedele. Qui Tommy sancisce l'inizio di una nuova collaborazione fra i due, affermando di aver distrutto il Nord per far spazio al Sud

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco fece indubbiamente grandi passi avanti nella profondità e nella complessità rispetto al precedente Grand Theft Auto III pur mantenendo sostanzialmente la stessa forma del suo predecessore. Inoltre, rispetto al capitolo precedente, il motore grafico risultava più scattante, leggero e stabile.

La Rockstar Games apportò diverse migliorie, alcune delle quali riguardavano il sandbox tipico della serie, ovvero ciò che il gioco mette a disposizione in larga varietà.

Già in GTA 3 era possibile rubare macchine, camion, furgoni e barche; GTA:VC rivoluziona il franchise aggiungendo alla lista le due ruote: moto da cross, moto sportive, chopper, e Scooter (Vespa), chiamato "Faggio" (evidente riferimento alla Piaggio), con cui venne introdotta la possibilità di impennare e fare altre acrobazie. Da considerare l'aggiunta poi dei velivoli quali elicotteri e idrovolanti e delle imbarcazioni, dalle più lente come barche a vela e gommoni, alle più veloci, come i motoscafi.

Nel gioco sono presenti numerosi capi d'abbigliamento oltre al classico look con jeans e camicia hawaiana. I cambi di abbigliamento sono disponibili solo in alcuni punti ben precisi del gioco, e alcuni sono sbloccabili solo superando alcune missioni.[2]

La longevità e la totale immersione di GTA:VC è, anche a dieci anni dall'uscita, ancora una delle caratteristiche più apprezzate del franchise Rockstar.[3]

Il gioco è quindi pregno di minigiochi e missioni, o lavori, secondari: tassista, autista d'ambulanza, vigilante, pompiere, fattorino per le pizzerie ed altro ancora. Tornano, come nei precedenti capitoli, i cosiddetti "collezionabili": pacchetti speciali che regalano bonus sempre disponibili nei principali luoghi di salvataggio. Viene dato spazio anche all'aspetto ludico riguardante le corse in auto con l'aggiunta delle gare clandestine e delle piste da motocross, nonché dei veri e propri "destruction derby" in uno stadio apposito.

Altra particolarità è la conquista della città, con l'acquisto di diverse proprietà che offrono opportunità, introiti giornalieri e missioni differenti.

È stata particolarmente curata la colonna sonora, composta dai maggiori successi anni ottanta, di tutti i generi. Si potrebbe qui citare "Billie Jean" di Michael Jackson, compendio nell'immaginario musicale pop degli anni '80.

Il doppiaggio è tra i più curati e d'eccezione della saga. Hanno partecipato attori famosi tra cui Ray Liotta nella parte di Tommy Vercetti, Philip Michael Thomas nella parte di Lance Vance, Burt Reynolds nella parte di Avery Carrington, Dennis Hopper nella parte di Steve Scott, Danny Trejo nella parte di Umberto Robina e Jenna Jameson nella parte di Candy Suxxx.

Interessante notare come GTA:VC si fondi sul tema portante del bisogno monetario. Impossibile completare il gioco senza un budget cospicuo: dovendo acquistare proprietà e quindi fare degli investimenti entra in gioco una naturale, nonché malvivente, "imprenditoria". Particolarità unica, che non è stata più riproposta con decisione nei titoli successivi Rockstar.[4]

Armi[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco mette a disposizione numerose armi, che vanno da semplici mazze e pistole ai potenti mitragliatori, le armi disponibili sono in tutto 32. Vice City è l'unico della serie Grand Theft Auto ad avere il maggior numero di armi corpo a corpo disponibili (ben 12).[5]

  • Mitragliatori: Mac, MP5, Uzi, M4, Ruger (Kruger nella versione PS2).
  • Oggetti: macchina fotografica (utilizzabile esclusivamente nella missione: "la foto di Martha")

Veicoli[modifica | modifica wikitesto]

All'interno di GTA:VC sono presenti circa 100 veicoli divisi tra auto, moto, camion, elicotteri ed aerei. Molti sono ispirati, naturalmente, a veicoli realmente esistenti, sebbene con nomi diversi. Naturalmente le auto sono disegnare e correlate all'immaginario comune degli anni '80. Di seguito alcuni esempi caratteristici.

  • BF a Iniezione: ricorda una Dune Buggy con un design simile alla Meyers Manx. Mezzo ampiamente utilizzato in spiaggia, infatti è proprio lì che è possibile trovarlo nel gioco.
  • Blista Compact: ricorda una Honda CRX. Autovettura ampiamente utilizzata negli anni 80. È l'auto più compatta e più sportiva del gioco.
  • Cheetah: ricorda una Ferrari Testarossa.
  • Infernus: ricorda una Lamborghini Diablo.
  • Gang Burrito: furgone molto simile a quello utilizzato dall' A-Team.
  • Faggio: ricorda, naturalmente, un motorino Piaggio.
  • Squalo II: basato su un motoscafo Chris-Craft Stinger 390x, mezzo ampiamente utilizzato nella serie TV anni 80 Miami Vice.
  • Deluxo: ricorda una DeLorean DMC-12. È un chiaro omaggio a Ritorno al Futuro, trilogia filmica testimone di quel periodo.

Missioni[modifica | modifica wikitesto]

I nomi delle missioni sono, come per GTA III, tradotti in lingua italiana. Solo in GTA V, uscito nel 2013, verrà considerata di nuovo una traduzione per i nomi delle missioni, escludendo i capitoli spin-off. Di seguito la lista cronologicamente ordinata di missioni, suddivise per personaggio che le commissiona, con una breve descrizione dell'obiettivo.

  • Ken Rosenberg:

- Un vecchio amico (An Old Friend): Tommy telefona al boss Forelli per informarlo che lo scambio è andato male e ha perso tutto.

- Il party (The Party): T., invitato al party del Colonnello Cortèz, conosce alcuni "pezzi grossi" di Vice City.

- Rissa nel vicolo (Back Alley Brawl): T., previa soffiata di Kent Paul, uccide uno spacciatore e si appropria dei suoi contatti da sicario. Conosce di persona Lance Vance.

- Furia sulla giuria (Jury Fury): T. minaccia due giudici per conto dei Forelli per evitare l'incarcerazione di uno di loro.

- Sommossa (Riot): T. conosce Avery Carrington. Deve scatenare una rivolta dei lavoratori e mandare in bancarotta un'azienda di trasporti per far aumentare il prezzo di un terreno.

  • Avery Carrington:

- Ferro Quattro (Four Iron): T. entra in un campo da golf ed uccide un rivale di Avery che si rifiuta di comprare un suo appezzamento.

- Il Demolitore (Demolition Man): usando un elicottero radiocomandato armato di bombe T. fa saltare in aria un edificio che occupa un suolo che Avery vuole prendere in appalto per la ricostruzione.

  • Juan Cortez:

- Fottuto Traditore (Treacherous Swine): Cortez scopre chi ha fatto la soffiata circa lo scambio droga/soldi di Vercetti. T. uccide il traditore Gonzales con una motosega.

- Sparatoria al Mall (Mall Shootout): T. recupera un chip militare per Cortez da una spia segreta francese.

- Angeli Custodi (Guardian Angels): T. e Lance Vance, su commissione di Cortez, difendono Ricardo Diaz ad un accordo di droga con delle Gang locali.

  • Ricardo Diaz:

- L'inseguimento (The Chase): T. insegue un ladro che ha rubato i soldi di Diaz per scoprire dov'è il suo covo.

- Phnom Penh '86: T. e Lance assaltano in elicottero il covo del ladro per recuperare i soldi di Diaz.

- La barca più veloce (The Fastest Boat): T. ruba un motoscafo per Diaz.

- Domanda e offerta (Supply & Demand): T. e Lance corrono contro altre imbarcazioni per arrivare primi allo yacht di uno spacciatore e comprare la droga per Diaz.

  • Avery Carrington:

- Due in un colpo (Two Bit Hit): T. scatena una guerra tra Cubani ed Haitiani irrompendo al funerale del capo Haitiano vestito con i colori della gang rivale, uccidendo il nuovo e creando scompiglio. I prezzi dei terreni caleranno di prezzo ed Avery potrà acquistarli.

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Colonna sonora di Grand Theft Auto#Grand Theft Auto: Vice City.

All'interno di Grand Theft Auto: Vice City è possibile ascoltare nove diverse stazioni radio, ognuna con una differente caratterizzazione (stile di musica o DJ). Tutte le canzoni sono degli anni ottanta e suddivise per generi, in base alla stazione radio. Di seguito, in ordine di frequenza:

Ispirazioni e riferimenti culturali[modifica | modifica wikitesto]

Grand Theft Auto: Vice City è il gioco del franchise Rockstar con più riferimenti culturali in assoluto. La maggior parte di essi provengono da tutto quello che ha caratterizzato e segnato gli anni 80, serie tv, film, musica ed eventi.[6][7]

Vale la pena citare la chiave di lettura di GTA: Vice City che, anche per quanto riguarda l'omonomia e la vicinanza estetica (Vice City è ispirata alla città di Miami), prende spunto dalla serie televisiva di successo Miami Vice che venne trasmessa negli Stati Uniti dal 1984 al 1989, esattamente gli anni in cui si svolge la vicenda di gioco. "Vice City" sfrutta, in termini, la chiave del successo di questa serie TV riuscendo a combinare glamour estroso, scenari pulp e musica di grande impatto.[8][9]

Rico Tubbs, co-protagonista della serie, interpretato da Philip Michael Thomas, dà la sua voce a Lance Vance. Altro particolare riferimento sono i poliziotti in borghese, al bordo di una Cheetah, che arrivano con tre stelline di sospetto. Il loro abbigliamento è uguale a quello di Rico Tubbs e Sonny Crockett. La stessa musica della intro del gioco è composta al sintetizzatore e con netto richiamo alla sigla della serie tv. Veicoli famosi della serie tv qui vengono riproposti e ispirati ludicamente: il motoscafo Squalo è uguale alla barca superveloce di Sonny, la decappottabile Stinger ricorda l'auto di Sonny nelle prime due stagioni della serie, lo yacht Marquis uguale a quello che utilizza Sonny quando va a pesca, l'auto sportiva Infernus (una Lamborghini Diablo in effetti) e la Katana che appaiono nella parte finale dell'episodio di Miami Vice: "Bushido". Anche le armi sono ispirate: il fucile a canne mozze è l'arma preferita di Tubbs nell'ultima stagione e la Mac-10, pomo della discordia dell'episodio, sempre di Miami Vice, "Evan". Infine i pacchetti speciali, droga contenuta in statuette voodoo ricordano perfettamente il metodo che gli spacciatori utilizzavano nella puntata "Un gioco da ragazzi".

Un altro riferimento cinematografico particolare è quello a Scarface, film con Al Pacino del 1983. Molte location rimandano al film come ad esempio la villa di Diaz conquistata da Tommy è indiscutibilmente realizzata sulla base della villa edificata da Tony Montana (Al Pacino) nel film dopo la sua ascesa al potere come signore della droga di Miami. Infatti, dai monitor della videosorveglianza presenti nello studio di Tommy, perfettamente uguale a quello del film, si può curiosamente notare un'inquadratura che non riprende villa Vercetti, ma la villa di Tony Montana che, a differenza di quella di Tommy, ha una maestosa fontana al centro. Un'altra location ben nota, seppur nascosta nella grande città di Vice City è il celeberrimo Appartamento 3C in cui si può raccogliere una motosega da un bagno sporco di sangue: un netto richiamo alla scena in cui Tony Montana viene dapprima minacciato con la motosega da uno spacciatore di droga che poi si accanisce crudele sul compagno generando un'esplosione cruenta di violenza. Anche la missione finale Tieniti stretti gli amici... (riferimento alla celebra battuta di Pacino ne Il Padrino di Francis Ford Coppola) rispecchia totalmente il finale di "Scarface". Entrambi i protagonisti vengono attaccati in massa da una gang rivale, entrambi uccidono il loro collaboratore più stretto (Tommy per tradimento, Tony per gelosia), l'unica differenza è che Tommy naturalmente sopravvive allo scontro e ritorna al potere. Anche il personaggio di Tommy Vercetty è fortemente ispirato a Tony Montana: entrambi vengono "mandati in esilio", fanno il loro ingresso vestiti in camicia hawaiana, ottengono il potere a Miami attraverso un uso sconsiderato della violenza e della spregiudicatezza, sono spesso di cattivo umore e inclini alla rissa, lavorano come sicari, costruiscono un impero a partire da una lussuosa villa, uccidono i loro stretti collaboratori e si appropriano del potere detenuto dai loro ex-boss, entrambi commerciano in droga e riciclano soldi. L'unica differenza è che Vercetti non diventa assuefatto dall'eroina, anzi ha un carattere per lo più violento, ma mirabilmente lucido.

Vercetti è anche ispirato, in parte, a Mr. Blonde dal film Le Iene di Quentin Tarantino. Michael Madsen (Mr. Blonde) ha anche dato voce a Tony Cipriani in un altro gioco della serie: GTA Liberty City Stories. Entrambi vengono rilasciati di prigione per tornare a servire la loro gang mafiosa. Inoltre colui che commissiona gli omicidi a Tommy si fa chiamare, non a caso, "Mr. Black".

Tra le attività che il giocatore può acquisire e controllare c'é la compagnia di taxi Kaufman Cabs; negli anni 70-80 andò in onda la serie TV Taxi, e uno dei personaggi principali era interpretato da Andy Kaufman.

Versione Xbox[modifica | modifica wikitesto]

La versione sviluppata per la console della Microsoft presenta alcuni "arricchimenti" e livelli di dettaglio e texture superiori rispetto alle controparti PC e PlayStation 2, questo è facilmente individuabile nella resa grafica dei cerchioni e degli interni delle auto e nei riflessi delle carrozzerie. Ciò è dovuto al fatto che la versione per Xbox è stata sviluppata un anno dopo rispetto alle versioni PC e PS2.

L'automobile "Comet", in questa versione, è uguale come carrozzeria a quella presente in Grand Theft Auto: San Andreas, ciò è dovuto al fatto che la versione per Xbox è stata sviluppata quando lo sviluppo di GTA San Andreas era già in fase avanzata.

Giocando a GTA Vice City su Xbox 360 ci si rende conto di un evidente calo nel framerate aggiunti a fenomeni di freeze, questi difetti sono imputabili all'emulazione software che non riesce a eseguire il gioco in modo ottimale a causa dei driver grafici della scheda grafica Nvidia della Xbox emulati dalla scheda grafica Ati della Xbox360.

Versione iOS-Android[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 ottobre 2012, Rockstar Games ha annunciato che per celebrare il decimo anniversario del gioco, rilascerà una versione per dispositivi iOS e Android che sarà disponibile dal 6 dicembre 2012 su Google Play e Apple Store in tutto il mondo.[10]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel videoclip Where Is the Love? dei The Black Eyed Peas all'inizio della canzone per alcuni secondi si possono notare alcuni manifesti riguardanti il videogioco.
  • Il cantante dei Love Fist si chiama Percy, e questo soprannome è stato attribuito anche al cantante dei Led Zeppelin, Robert Plant.
  • Nella scena finale del gioco è presente un chiaro riferimento al finale del famoso film Scarface interpretato da Al Pacino, si riconosce distintamente infatti la stanza con gli innumerevoli monitor oltre che all'architettura della stessa e della villa.

Il prequel[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Grand Theft Auto: Vice City Stories.

Nel 2006 è uscito per PlayStation Portable e PlayStation 2, Grand Theft Auto: Vice City Stories, ambientato due anni prima degli eventi di Vice City, nel 1984. Qui il giocatore si trova nei panni di Victor "Vic" Vance, il fratello di Lance Vance.

Modding[modifica | modifica wikitesto]

Un elemento che permette di aumentare la longevità di GTA: Vice City (versione PC), è la possibilità di personalizzare il titolo tramite le mod. Così, a titolo di esempio, al posto di Tommy (attraverso l'uso di una mod), si potrà avere il personaggio Batman. Anche auto, moto, armi e paesaggi, possono essere personalizzati a questo modo. Uno dei mod generali più famosi è GTA: Vice City Deluxe, che cambia sostanzialmente i veicoli, sostituendoli con mezzi realmente esistenti. Ad esempio, la Oceanic viene cambiata con una Mini Cooper.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guinness World Records 2005 - Edizione speciale per il 50º anniversario, pagina 111
  2. ^ Vestiti in GTA Vice City
  3. ^ Corey Milne, "Prima di GTA V, 5 motivi per cui Vice City è il migliore della saga, WhatCulture.com. URL consultato il 25 settembre 2012.
  4. ^ Corey Milne, "Prima di GTA V, 5 motivi per cui Vice City è il migliore della saga, WhatCulture.com. URL consultato il 25 settembre 2012.
  5. ^ Gtawiki.com, Lista armi di GTA: VC, Gtawiki.com. URL consultato il 18 novembre 2013.
  6. ^ Corey Milne, "Prima di GTA V, 5 motivi per cui Vice City è il migliore della saga, WhatCulture.com. URL consultato il 25 settembre 2012.
  7. ^ Gta Wiki, GTA Vice City, influenze., Gtawiki.com. URL consultato il 18 novembre 2013.
  8. ^ Corey Milne, "Prima di GTA V, 5 motivi per cui Vice City è il migliore della saga, WhatCulture.com. URL consultato il 25 settembre 2012.
  9. ^ appstorm, Ritorno agli 80, con Vice City, appstorm. URL consultato il 18 novembre 2013.
  10. ^ Trailer ufficiale di GTA Vice City 10th Anniversary Edition

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]