Honda CRX

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Honda CRX/del Sol
Honda-CR-x1987.JPG
Honda CRX del 1987
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Honda
Tipo principale Coupé
Altre versioni Targa
Produzione dal 1983 al 1998
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3.770 mm
Larghezza 1.674 mm
Altezza 1.272 mm
Massa 990 kg
Altro
Stessa famiglia Honda Civic
Auto simili Mazda MX5 Toyota MR2
Honda CRX green vr.jpg
Honda CRX "del sol"

La CRX fu un'autovettura coupé, prodotta dalla casa giapponese Honda dal 1983 al 1991 con la semplice sigla "CRX" e dal 1992 al 1998 come Honda CRX del Sol.

Contesto[modifica | modifica sorgente]

La vettura era particolarmente innovativa, soprattutto essendo stata concepita negli anni ottanta, e derivava dal modello Honda Civic. Questa compatta ma potente vettura, nella versione più sportiva, montava un motore aspirato da 1.6 litri di cilindrata altamente sofisticato per l'epoca; equipaggiato con 16 valvole a doppio albero a camme, VTEC (fasatura variabile brevettata dalla Honda), era capace di sprigionare una potenza di 150 cavalli a 7900 giri e quindi di esprimere quasi 100 cavalli/litro, potenza che ancora oggi, a distanza di anni dalla sua nascita (l'auto ne fu equipaggiata a far data dal 1990), poche auto raggiungono in versione aspirata (e dunque non turbocompressa). Per il mercato interno venne realizzata una versione con motore potenziato a 157 cv, denominata SiR.

Possiamo considerare questo motore il padre dei nuovi Type R VTEC.

L'auto fu ed è attualmente molto apprezzata per le sue evidenti doti sportive per quanto riguarda i veicoli a trazione anteriore. La raffinata aerodinamica consentiva al motore di spingerla fino a 223 km/h, risultato dopo 20 anni raggiunto da alcuni modelli 2000 cm³. L'auto era equipaggiata nella versione più completa con chiusura centralizzata, aria condizionata, interni in pelle, vetri elettrici, specchietti elettrici, tetto apribile elettrico.

Della CRX venne creata anche una versione preparata dalla Mugen nel 1984. Questo modello era dotato di un nuovo kit aerodinamico, interni sportivi e ognui componente meccanica era stata potenziata fin nei minimi dettagli.[1]

La nuova del Sol[modifica | modifica sorgente]

Posteriore della del Sol

A partire dal 1993 la Honda introdusse sul mercato la terza serie della CRX, denominata stavolta CRX "del Sol". Cambiano le forme, il design e le proporzioni. Due posti secchi per un abitacolo convertibile da coupé a targa, grazie all'asportazione del tettuccio, manuale o elettrico a seconda del modello.

Altra caratteristica alquanto innovativa era rappresentata dal lunotto posteriore ascendente, come un normale vetro laterale, capace di conferire un look cabrio alla vettura il cui montante posteriore assumeva il ruolo di rollbar.

Molto apprezzata in California, meno diffusa in Italia (importata col nome Civic CRX), venne commercializzata nella penisola in due versioni: ESI con motore 1.6 da 125  CV e VTI col famoso 1.6 da 160  CV.

La produzione terminò nel 1998.

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Anni Modello Cilindrata Codice kW (CV) Mercato Coppia Velocità max
1983–1985 1.5i 1,5 l (1.488 cm³) AF 74 (100) Europa 130 Nm a 5500 min−1 190 km/h
1986–1987 1.6i 16V 1,6 l (1.590 cm³) AS 92 (125) Europa 140 N·m a 5500 min−1 202 km/h
1987–1992 1.6 16V 1,6 l (1.590 cm³) ED9 91 (124) Europa 140 N·m a 5700 min−1 205 km/h
96 (130) 143 N·m a 5700 min−1 212 km/h
1990–1992 1.6i-VTEC 1,6 l (1.595 cm³) EE8 110 (150) Europa 144 N·m a 7100 min−1 222 km/h
1992–1998 1.6ESi 1,6 l (1.590 cm³) EH6 92 (125) Europa 142 N·m a 5200 min−1 190 km/h
1992–1998 1.6VTi-VTEC 1,6 l (1.595 cm³) EG2 118 (160) Europa 150 N·m a 7000 min−1 210 km/h

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 2009 SEMA Show: Honda’s Vintage Mini Mites. URL consultato il 15 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili