Honda NX 650 Dominator

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Honda NX650 Dominator
Honda-dominator02.jpg
Costruttore Flag of Japan.svg Honda
Tipo Enduro stradale
Produzione dal 1988 al 2002
Sostituisce la Honda XL 600
Modelli simili Yamaha XT

La Honda NX 650 Dominator (più comunemente conosciuta solo come Honda Dominator) è una motocicletta enduro-stradale dotata di un motore monocilindrico da 644 cm³ di cilindrata prodotta dal costruttore giapponese Honda tra il 1988 e il 2002. Dal 1994 la produzione viene spostata in Italia, nella sede di Atessa.

Oltre alle variazioni di grafica e dettagli tra i modelli prodotti negli anni, si possono distinguere sostanzialmente tre versioni: la prima serie è dotata di un serbatoio meno capiente (13 lt) e di una sella leggermente più corta rispetto alle successive due ma, nel biennio 1988-1989, oltre al comodo avviamento elettrico presentava anche il kick start; la seconda serie vede sostanzialmente la nascita di un serbatoio da 16l e una sella più lunga (mantenuti sulla terza serie) ed è facilmente distinguibile per le frecce anteriori in carena; la terza serie, non più prodotta in Giappone, presenta nuovamente le frecce anteriori sporgenti, componentistica leggermente differente rispetto ai precedenti modelli (come ad es. l’impianto frenante Brembo in sostituzione al precedente Nissin), telaio rivisto con quote più stradali e scarichi di dimensione maggiore. Nel catalogo della casa motociclistica giapponese andava a sostituire la Honda XL 600 e si affiancava alla Honda Transalp, di cilindrata paragonabile ma dotata di motore bicilindrico raffreddato a liquido e destinata ad un uso maggiormente stradale.

Tra i principali pregi annoverati dai possessori di questa moto, risaltano senza dubbio l’affidabilità, confermata da un test effettuato su 100.000km dalla rivista Motociclismo e pubblicato nel 1998, e la semplicità generale del prodotto; tra i principali difetti le vibrazioni elevate, tipiche dei motori monocilindrici, ed una velocità di crociera piuttosto bassa, che pongono dei limiti sui lunghi trasferimenti autostradali. Con pochi accorgimenti tecnici, questa moto partecipò al “Camel Marathon Bike Peru” nel 1989 e alla “Parigi Dakar” nel 1993 ed è ancora oggi utilizzata in numerosi “viaggi-avventura”.

Della serie NX, oltre alla NX 650, c'erano anche le varianti NX 125, NX 250, NX 350, NX 400 e NX 500 in base alle varie cilindrate. La NX 350 Sahara è stata prodotta in Brasile fino al 1999, quando fu sostituito con il modello NX 400 Falcon. Questa moto è stata l'ultima della serie prodotta anche in Brasile fino al 2009.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Caratteristiche tecniche - Honda NX 650 Dominator - 1991
Honda dominator.jpg
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2190 × 890 × 1220 mm
Altezze Sella: 865 mm - Minima da terra: 245 mm
Interasse: 1435 mm Massa a vuoto: 152 kg Serbatoio: 13 l
Meccanica
Tipo motore: monocilindrico quattro tempi Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 644 cm³ (Alesaggio 100 x Corsa 82 mm)
Distribuzione: un albero a camme in testa azionato da catena, 4 valvole disposte radialmente Alimentazione: un carburatore Keihin a depressione da 40 mm
Potenza: 46 CV a 6.000 giri/min Coppia: 5,8 kgm a 5.500 giri/min Rapporto di compressione: 8,3:1
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: a 5 marce con comando a pedale, ingranaggi sempre in presa e innesti a denti frontali
Accensione elettronica Nippodenso a scarica capacitiva con anticipo automatico elettronico
Trasmissione primaria ad ingranaggi; secondaria a catena
Avviamento elettrico con decompressore automatico
Ciclistica
Telaio monotrave sdoppiato in tubi d'acciaio
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica Showa con steli da 41 mm / Posteriore: forcellone oscillante e monoammortizzatore Showa regolabile nel precarico
Freni Anteriore: a disco con pinza a doppio pistoncino, diametro 256 mm / Posteriore: a disco con pinza a singolo pistoncino, diametro 220 mm
Pneumatici tubeless, anteriore 90/90-21; posteriore 120/90-17
Prestazioni dichiarate
Velocità massima 169 km/h
Fonte dei dati: Marco Riccardi, Sintesi ideale, Motociclismo agosto 1991

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moto