Honda Accord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Honda Accord
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Honda
Tipo principale Berlina
Altre versioni Station wagon
Coupé
Produzione dal 1976
Sostituisce la Honda 1300
Serie 1ª generazione (19761981)

2ª generazione (19811985)
3ª generazione (19861989)
4ª generazione (19901993)
5ª generazione (19941997)
6ª generazione (19982002)
7ª generazione (20032007)
8ª generazione (2008-)

La Honda Accord è un'automobile di segmento D prodotta dalla Honda dal 1976.

La Honda Accord è venduta nella maggior parte dei mercati automobilistici di tutto il mondo e ha ottenuto un notevole successo commerciale, specialmente negli USA, in cui è stata l'automobile giapponese più venduta per 15 anni di fila, dal 1982 al 1997. La Accord è stata la prima auto giapponese ad essere prodotta negli Stati Uniti nel 1982, quando la produzione è iniziata a Marysville (Ohio) nel Marysville Auto Plant. Oggi è prodotta anche a Canton, in Cina dalla joint-venture Guangzhou Honda dal 1999. Nel corso degli anni, la Honda ha prodotto molte versioni e tipi di carrozzeria dell'Accord, e spesso veicoli venduti simultaneamente in diversi mercati con lo stesso nome differiscono abbastanza sostanzialmente.

La Accord, all'inizio rientrava nella categoria delle autovetture compatte a due volumi, poi con le successive serie si è evoluta ed ora rientra nella categoria delle autovetture medie. Con l'avvento nel 2008 della prossima generazione, l'ottava, Honda ha scelto di incrementare la taglia del futuro modello, così da far rientrare la vettura nella categoria vetture grandi, secondo la classificazione della U.S. EPA.

Concezione[modifica | modifica sorgente]

La Accord era originariamente programmata per essere motorizzata con V6, con un lungo passo e con pretese sportive. Honda ne scelse il nome per via del desiderio di "accordo ed armonia tra le persone, la società, e l'automobile". Il progetto iniziale fu cambiato, in favore di un basso consumo di carburante, e di basse emissioni inquinanti, a causa della crisi petrolifera degli anni settanta.

Negli USA e in Giappone è stata prodotta una versione usando la tecnologia CVCC, che permetteva di rispettare le norme sulle emissioni inquinanti degli anni settanta e dei primi anni ottanta senza un convertitore catalitico.

Come la più piccola Honda Civic, ha la trazione motrice sulle ruote anteriori e il motore montato trasversalmente.

1ª generazione (1976–1981)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord SJ
MHV Honda Accord 01.jpg
Descrizione generale
Versioni berlina 3 e 4 porte
Anni di produzione 1976-1981
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4.120 mm
Larghezza 1.620 mm
Altezza 1.360 mm
Passo 2.380 mm
Massa da 910 kg
MHV Honda Accord 02.jpg

La prima generazione della Honda Accord è stata lanciata il 7 maggio del 1976 come berlina a tre porte con 68 CV e un peso di circa 2.000 chili. Era una espansione della piattaforma della Honda Civic . L'prima generazione ha avuto successo grazie alle sue dimensioni moderate e grande risparmio di carburante. E 'stata una delle prime berline giapponesi con caratteristiche come sedili in tessuto, un contagiri, tergicristalli intermittenti, e una radio AM / FM di serie. Nel 1978 è stata aggiunta una versione LX della berlina che era venuto con l'aria condizionata, un orologio digitale, e il servosterzo. Il 14 ottobre del 1977, viene aggiunta una quattro porte berlina con 72 CV e 1.599 cc grazie al motore EL1 (in alcuni mercati sostituito dal EK-1 da 1.751 cc. Nel 1980 le due marce di trasmissione semi-automatica opzionali degli anni precedenti, furono sostituite da un cambio a tre marce. Leggermente ridisegnato il paraurti, con le nuove griglie, i gruppi ottici posteriori e gli specchi a distanza (in plastica nera) nei modelli LX 4 porte. I badge CVCC sono stati cancellati, ma il sistema di induzione CVCC rimane. Nel 1981 viene aggiunto alla gamma un modello SE con sedili in pelle e alzacristalli elettrici. Il quadro strumenti è stato rivisto con nuovi pittogrammi che hanno sostituito le luci di avvertimento. Il colore Nivorno Beige (codice # Y-39) sostituisce l'Oslo Beige (# YR-43). Viene anche tolto il marrone scuro e il bronzo metallizzato. Il cambio viene ridisegnato per avere una molla più forte per prevenire azionamenti accidentali di retromarcia, sostituendo il pomello a molla dei modelli 1976-1980. L'Accord ha gareggiato con i concorrenti giapponesi come la Toyota Corona, Datsun 510, Mazda 626 e Mitsubishi Galant, che facevano anche parte del mercato giapponese di medie dimensioni.

2ª generazione (1981–1985)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord
2nd Honda Accord LX sedan.jpg
Descrizione generale
Anni di produzione 1981-1985
HondaAccordTypSY-2.jpg


3ª generazione (1986-1989)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord
Honda Accord (CA5), modello USA
Honda Accord (CA5), modello USA
Descrizione generale
Anni di produzione 1986-1989
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4565 mm
Larghezza 1695 mm
Altezza 1340 mm
Massa 1220 kg

Questa Versione della Accord, sebbene basata su di una berlina nipponica, ha il motore ,il design , gli allestimenti e la configurazione delle sospensioni realizzae negli USA.

Il propulsore è un SOHC 12 valvole a 4 cilindri in linea da 2.0L. L'iniezione PGM-FI Honda Permette di erogare 120 CV di potenza con 165,6 Nm di coppia massima. Le sospensioni sono a doppio triangolo. Il corpo vettura è a 3 volumi con linee armoniose. Implementa una minigonna dinamica sotto il paraurti anteriore e una terza luce al LED nello spoiler posteriore, in stile americano. Sempre in stile americano sono i colori dei sedili in pelle e l'impianto audio BOSE.


4ª generazione (1989–1993)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord
90-91 Honda Accord sedan.jpg
Descrizione generale
Anni di produzione 1990-1993
La versione Aerodeck
La versione Aerodeck


5ª generazione (1993–1998)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord
Honda Accord 1995.jpg
Descrizione generale
Versioni Berlina
Anni di produzione 1993-1998
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4685 mm
Larghezza 1720 mm
Altezza 1380 mm
Massa 1365 kg


6ª generazione (1998–2002)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord
Honda Accord CL3 europe.jpg
Descrizione generale
Versioni Berlina, Station Wagon
Anni di produzione 1998-2002
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4635 mm
Larghezza 1695 mm
Altezza 1429 mm
Massa 1330 kg
Altro
Note Dati basati sulla versione berlina.
Honda Accord 2001 Sport Rear.jpg

La Accord sesta serie debutta nel Settembre 1997. Dato che la generazione precedente era troppo grande per l'omologazione in Giappone, viene impiegato un pianale flessibile per sdoppiare la produzione, con un corpo vettura più grande per gli USA e uno più piccolo per il mercato interno.

Le prime motorizzazioni prodotte vanno da 1.8L a 2.3L, per un totale di otto tipologie di propulsori. Il cambio, che nelle generazioni precedenti era solo automatico eccetto per la versione SiR, ora è disponibile anche manuale; la trasmissione è predisposta sia per la trazione anteriore che per l'integrale.

Inizialmente il modello più potente disponibile era la SiR-T a cambio manuale, equipaggiata con un 2.0L DOHC VTEC 4 cilindri in linea da 200 CV. A questa versione viene affiancata il modello familiare nel 1999, dotato di un motore 2.3L. Ma nel 2000 viene raggiunto l'apice della serie con il modello Euro R, dotato di un propulsore 4 cilindri in linea DOHC VTEC da 2.2L che eroga 220 CV abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti.



7ª generazione (2002–2007)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord CL/CM/CN
Honda Accord Międzyzdroje1.JPG
Descrizione generale
Anni di produzione 2002-2007
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4.670 mm
Larghezza 1.760 mm
Altezza 1.450 mm
Passo 2.670 mm
Massa da 1.351 kg
Honda Accord Międzyzdroje2.JPG

La settima generazione della Accord è stata lanciata nel 2002 (come modello anno 2003 in Nord America), ed è costituita da due modelli distinti, uno per l'Europa/Giappone e l'altro per il Nord America.

Le versioni europee e giapponesi sono costruite sul telaio della precedente generazione, ma hanno una nuova carrozzeria. Le versioni berlina, per il mercato europeo, non sono più costruite a Swindon, sono realizzate in Giappone come già avveniva per la versione familiare.

Pur mantenendo il vecchio telaio e il passo è cresciuta in dimensioni.

Alla fine del 2005, la carrozzeria è stata ritoccata leggermente, in particolare al livello della calandra con l'integrazione al centro di un barra.

In Giappone, a differenza dell'Europa, non è commercializzata con la motorizzazione diesel, oltre alle due motorizzazioni a benzina presenti in Europa di 2,0 litri e di 2,4 litri, esiste anche la versione sportiva "Euro-R" equipaggiata dal 2,0 litri con 220 CV di potenza massima. È inoltre disponibile anche la trasmissione integrale.

La Accord europea/giapponese viene esportata nel Nord America con il marchio Acura e il nome TSX.

La versione nord americana è commercializzata con il motore 4 cilindri di 2,4 litri delle versioni europee/giapponesi e con un motore a 6 cilindri di 3 litri (questa versione è disponibile anche in versione ibrida); questa versione viene commercializzata Giappone con il nome Inspire.

8ª generazione (2008-)[modifica | modifica sorgente]

Honda Accord
Honda Accord VIII. (2008) front.jpg
Descrizione generale
Euro NCAP (2008) 5 stelle
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4.730 mm
Larghezza 1.840 mm
Altezza 1.440 mm
Passo 2.170 mm
Massa Da 1.414 a 1.540 kg
Altro
Auto simili Citroen C5
Ford Mondeo
Mazda 6
Opel Insignia
Peugeot 508
Renault Laguna
Subaru Legacy
Toyota Avensis
Volkswagen Passat
Honda Accord VIII. (2008) rear.jpg

Anche l'ottava generazione della Honda Accord,presentata nel 2008, si compone di due modelli diversi a seconda del mercato di commercializzazione. Infatti in Europa ed Africa è presente unicamente un modello (più piccolo), mentre in Giappone, Cina, America e Oceania il modello "europeo" viene commercializzato o con altri marchi (Acura TSX in USA e Canada, Accord Euro in Oceania) o con nomi diversi (Spirior in Cina), mentre in Giappone il modello chiamato Accord è simile a quello venduto nel Vecchio Continente, ed il modello "americano" è commercializzato con il nome di Inspire. In altri Paesi, come ed esempio India e Thailandia, la Accord "europea" non viene commercializzata.

Rispetto alla precedente, la nuova versione risulta più grande, confortevole e sicura. L'auto è dotata infatti anche di alcuni innovativi sistemi di sicurezza tra i quali vi sono un radar che permette di mantenere la giusta distanza dal veicolo che segue e da quello che precede (ACC Adaptive Cruise Control), un assistente alla frenata d'emergenza (CMBS Collision Mitigation Braking System) e un dispositivo che aiuta il guidatore a mantenere la vettura in corsia (sterzando leggermente e emettendo un segnale acustico) (LKAS Lane Keeping Assist System).

I motori disponibili, già conformi alla normativa Euro 5 sono due benzina (un 2.0 da 156 Cv e un 2.4 da 201 Cv) e un 2.2 diesel da 150 Cv.

Negli Stati Uniti, la vettura viene commercializzata come Acura CL. Essa è dotata di un propulsore sul V6 da 3.2L della NSX, con l'aggiunta di una testata SOHC. La versione Type-S di questa vettura propone un rapporto di compressione migliorato ed eroga 264 CV con una coppia massima di 314,5 Nm. Il cambio è automatico robotizzato a 5 rapporti con modalità sequanziale. Le sospensioni sono a doppio triangolo su tutte le ruote e vi sono implementate funzioni di sicurezza come l'ABS, il controllo di trazione e il VSA.

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia Massima
(Nm)
Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
2.0 dal 2008 Benzina 1997 115 Kw (156 Cv) 192 170 9.3 215 13.9
2.4 aut. dal 2008 Benzina 2354 148 Kw (201 Cv) 234 204 9.5 227 11.2
2.2 i-DTEC DPF dal 2008 Diesel 2199 110 Kw (150 Cv) 350 148 9.6 212 17.0

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili