Honda NSR 125

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Honda NSR 125
Honda NSR125.jpg
NSR 125 R ultimo modello
Costruttore Flag of Japan (bordered).svg Honda
Tipo Stradale
Produzione dal 1988 al 2001
Sostituisce la Honda NS 125
Stessa famiglia Honda NSR
Modelli simili Aprilia AF1 e RS
Cagiva Mito
Gilera SP, Crono e GFR
Yamaha TZR
Suzuki RG Gamma

L'Honda NSR 125 è una motocicletta stradale sportiva di piccola cilindrata prodotta dalla casa motociclistica giapponese Honda dal 1988 al 2001 e facente parte della serie denominata NSR.

Caratteristica comune a tutto il periodo di produzione era il motore 2 tempi capace di sviluppare, nella versione maggiormente prestazionale, una potenza di circa 30 CV all'albero motore. Il modello che ha ripreso tale segmento, pur essendo di una generazione nuova è la CBR 125R, è invece dotato di motore 4 tempi, che risulta essere ovviamente molto diverso rispetto al modello che sostituisce sotto tutti gli aspetti.

L'Honda NSR non è stata sempre la stessa per tutti gli anni di produzione, portando modifiche ad ogni nuova serie. Tuttavia i due motori (JC20 per la prima e seconda serie e JC22 per la terza) sono pressoché totalmente intercambiabili. La valvola di scarico è controllata elettronicamente da una centralina, e prevede un ciclo di auto-pulizia all'accensione del quadro.

Prima serie[modifica | modifica wikitesto]

La prima serie è stata prodotta dal 1988 al 1990 nelle varianti F (nuda), con faro rettangolare singolo e strumentazione montati sulla testa delle forcelle,

e R (carenata), con doppio faro circolare e carenatura integrale.

La NSR rispetto alla NS era una moto completamente differente, niente era rimasto uguale, telaio, ciclistica e motore, estremamente più performante, come richiedeva il mercato d'oro delle quarto di litro inizio anni '90.

Il nuovo telaio non è più in tubi quadri in acciaio, ma formato un bitrave inclinato con supporti motore a triangolo; era costituito da due semigusci in lega di alluminio (destro e sinistro) ottenuti per pressofusione poi imbullonati al centro e all'altezza del cannotto di sterzo. Questo procedimento consentiva precisioni nel montaggio superiori e costi di produzione inferiori. Il suggestivo telaio dorato è stato realizzato dalla italiana Grimeca che vanta essere stato "the first die-cast aluminium frame".

Il telaio era poi completato da un piccolo castello posteriore in tubi quadri in acciaio, imbullonato al telaio di alluminio principale, che sosteneva la sella, la batteria, il serbatoio dell'olio lubrificante e il parafango.
Le ruote ora sono sempre di misura differenziata, ma con anteriore da 17" e la posteriore da 18", inoltre sono a tre razze molto arcuate, un nuovo forcellone, il nuovo carburatore da 28 mm, l'adozione di un nuovo motore, con misure quadre e non più superquadre, così come la sospensione, le forcelle, il nuovo impianto frenante, che viene maggiorato e l'impianto di scarico completamente ridisegnato.

Seconda serie[modifica | modifica wikitesto]

Honda NSR 125 FII, seconda serie della Honda NSR nella versione scarenata

La seconda serie è molto simile alla prima, fu prodotta dal 1991 al 1993 sempre in due versioni: FII (nuda) e R (carenata).

Furono elaborate nuove carenature per la R, più avvolgenti e grintose (soprattutto il parafango anteriore), nuove combinazioni di colori e le ruote diventarono entrambe da 17'' con un innovativo disegno a 6 razze. Il freno posteriore divenne anch'esso a disco.

Piccolo particolare, nella versione nuda, la NSR 125 FII, la strumentazione ed il faro furono collocati su un piccolo telaio che non era più solidale con la testa delle forcelle ma era collegato direttamente al telaio principale.

Terza serie[modifica | modifica wikitesto]

NSR 125 terza serie

La terza serie, nella versione F Raiden (nuda) e nella versione R (carenata), si distingue per i fari a "occhio di volpe" ed è stata prodotta dal 1994 al 2003.

Questa terza serie apportò grandi modifiche sia estetiche che ciclistiche, cambia il telaio, sempre a gusci imbullonati di alluminio ma con una nuova forma, che prende il nome di Z-frame,

nuovo il forcellone e nuove le carenature e anche il serbatoio, ora in lamiera e non in plastica posizionato sotto la carenatura. Lo Z-frame era utilizzato da Honda anche su altre moto di piccola cilindrata, come la CBR250RR. Honda sosteneva che tale profilo garantiva un abbassamento di baricentro e una rigidità torsionale maggiore.

Rimane praticamente uguale invece il motore, già estremamente all'avanguardia per il momento in cui era uscito.

In Italia per i primi 5 anni vennero presentate nella versione a piena potenza (19 kW) e limitata (8 kW), poi dal 2001 al 2003 solo depotenziata a causa dell'entrata in vigore delle nuove norme relative alla patente di guida.

La produzione terminò perché le norme anti-inquinamento dell'EU diventarono sempre più pesanti e visto che il mercato era anche ricco di rivali, prime tra tutte la Cagiva con la Mito e l'Aprilia con l'RS. L'honda pagava la maggior affidabilità del motore con una potenza minore dello stesso.

La versione Raiden restò in produzione solo per due anni, sempre con parte delle carene della versione R, ma con un faro che rimane quadrato, anche se molto più arrotondato rispetto alla serie precedente. Ai lati del faro sono presenti due tubi di aspirazione. Essi non sono per un airbox in pressione, ma servono per "nascondere" i cavi elettrici della strumentzione e del faro. Tuttavia, essi riforniscono il motore di aria fresca.

A causa di un noto problema al freno anteriore (che con l'uso poteva rimanere attaccato al disco surriscaldandosi) sulla terza serie venne montato un disco semi flottante per risolvere definitivamente la questione.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Honda NSR 125 R '88
1990 Honda NSR125 01.jpg
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.010 × 680 × 1.035 mm
Altezze Sella: 780 mm - Minima da terra: 135 mm - Pedane: 345 mm
Interasse: 1.350 mm Massa a vuoto: a vuoto 121 kg, in ordine di marcia 138 kg Serbatoio: 13 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 2 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 124 cm³ (Alesaggio 54 x Corsa 54,5 mm)
Distribuzione: valvola lamellare Alimentazione: carburatore Dell'Orto PHBH da 28 mm
Potenza: 27,72 Cv a 9.900 rpm Coppia: 2,13 kg·m a 9.100 rpm Rapporto di compressione:
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica CDI
Trasmissione a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio Alcast (doppio guscio) in alluminio
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica "Marzocchi" da 35 mm / Posteriore: monoammortizzatore con regolazione del precarico
Freni Anteriore: disco singolo da 316 mm, con pinza Grimeca / Posteriore: disco singolo da 220 mm, con pinza Grimeca
Pneumatici anteriore da 17; posteriore da 18
Prestazioni dichiarate
Velocità massima dichiarata 160 km/h
Consumo c.a. 18 km/l
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Honda NSR 125 R '93
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.060 × 690 × 1.080 mm
Altezze Sella: 780 mm - Minima da terra: 135 mm - Pedane: 345 mm
Interasse: 1.350 mm Massa a vuoto: a vuoto 121 kg, in ordine di marcia 138 kg Serbatoio: 13 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 2 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 124,8 cm³ (Alesaggio 54 x Corsa 54,5 mm)
Distribuzione: valvola lamellare Alimentazione: carburatore Dell'Orto PHBH da 28 mm
Potenza: 31,16 Cv a 10.900 rpm Coppia: 2,13 kg·m a 10.100 rpm Rapporto di compressione: 7:1 (a luci chiuse)
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica CDI
Trasmissione a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio "Z frame" a doppio guscio in alluminio
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica da 35 mm "Showa" / Posteriore: monoammortizzatore con regolazione del precarico
Freni Anteriore: disco singolo da 316 mm, con pinza Grimeca / Posteriore: disco singolo da 220 mm, con pinza Grimeca
Pneumatici anteriore da 100/80 17; posteriore da 130/70 17
Prestazioni dichiarate
Velocità massima dichiarata 158 km/h
Consumo c.a. 18 km/l
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Honda NSR 125 '94
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.010 × 670 × 1.065 mm
Altezze Sella: mm - Minima da terra: 135 mm
Interasse: 1.345 mm Massa a vuoto: a vuoto 132 kg Serbatoio: 13 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 2 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 124,8 cm³ (Alesaggio 54 x Corsa 54,5 mm)
Distribuzione: valvola lamellare Alimentazione: carburatore Dell'Orto PHBH da 28 mm
Potenza: 21 kW Coppia: Rapporto di compressione: 6,8:1 (a luci chiuse)
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica CDI
Trasmissione a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio "Z frame" a doppio guscio in alluminio
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica da 35 mm "Showa" / Posteriore: monoammortizzatore con regolazione del precarico
Freni Anteriore: disco singolo da 316 mm, con pinza Grimeca / Posteriore: disco singolo da 220 mm, con pinza Grimeca
Pneumatici anteriore da 100/80 17; posteriore da 130/70 17
Prestazioni dichiarate
Velocità massima dichiarata 162 km/h
Consumo c.a. 18 km/l
Fonte dei dati: [senza fonte]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]