Laura Lenghi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Laura Lenghi (Roma, 30 aprile 1968) è un'attrice e doppiatrice italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È nota soprattutto per aver dato voce a Renée O'Connor nel telefilm Xena, a Sonja Baum (nel ruolo di Marie Vermont) nella soap opera "Julia - La strada per la felicità", Jennifer Garner nella serie Alias, al personaggio Iriza Legan nell'anime Candy Candy, a Peline nell'anime Peline Story, ai personaggi Disney di Qui, Quo e Qua, Paperina nelle serie televisive della casa di produzione americana a Mulan nell'omonimo film e nel sequel per l'home video, LeShawna in A tutto reality: L'isola, Aisha e Lockette in Winx Club e Ann Mary in Spike Team. Ha anche doppiato Nikki Reed in Twilight tratto dall'omonimo libro della scrittrice statunitense Stephenie Meyer e Medusa nel noto anime Soul Eater.

Tra le attrici doppiate Milla Jovovich ne Il quinto elemento di Luc Besson, Neve Campbell nella quadrilogia di Scream diretta da Wes Craven, Lark Voorhies nella serie Bayside School[1], Olivia Wilde nella serie Dr. House - Medical Division, Halle Berry, Shannen Doherty, Elizabeth Hurley, Penélope Cruz e l'ex cantante dei Fugees Lauryn Hill in Sister Act 2 e Michonne in The Walking Dead.

Ha vinto l'Anello d'oro come miglior voce femminile per il cinema nel 2005 con il doppiaggio di Hilary Swank in Million Dollar Baby di Clint Eastwood.

Attrici doppiate (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio Genna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA TELEFILM: "Bayside School"
  2. ^ AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA TELEFILM: "Smallville"
  3. ^ AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA CINEMA: "The Ring"
  4. ^ AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA TELEFILM: "La nostra amica Robbie"
  5. ^ AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Buzz Lightyear da Comando Stellare"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]