Red Dust

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Red Dust
Titolo originale Red Dust
Paese di produzione Sudafrica, Regno Unito
Anno 2004
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere drammatico
Regia Tom Hooper
Soggetto Gillian Slovo
Sceneggiatura Troy Kennedy-Martin
Distribuzione (Italia) DNC
Fotografia Larry Smith
Montaggio Avril Beukes
Musiche Robert Lane
Scenografia Mark Wilby
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Red Dust è un film del 2004 diretto da Tom Hooper, basato sul romanzo Polvere rossa scritto da Gillian Slovo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sudafrica. Finita l'era dell'apartheid, l'ex-ufficiale di polizia Dirk Hendricks si rivolge alla Commissione per la Verità e la Riconciliazione per ottenere l'amnistia, ma incontra l'opposizione di Alex Mpondo, un membro del parlamento sudafricano ed ex-membro della resistenza armata torturato da Hendricks. Mpondo è assistito dall'avvocato Sarah Barcant, che vuole da Hendricks la verità sulla sparizione di un compagno d'armi di Mpondo. Inizia un gioco di ricatti incrociati che coinvolge anche l'ex capo di Hendricks e rischia di mettere a repentaglio la reputazione di Mpondo, su cui pesa il sospetto di aver tradito il compagno.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema