Mary-Louise Parker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mary-Louise Parker (Fort Jackson, 2 agosto 1964) è un'attrice statunitense, vincitrice di un Tony Award per lo spettacolo teatrale Proof, di un Emmy Award e di un Golden Globe per la miniserie televisiva Angels in America. È nota soprattutto per essere stata la protagonista della serie televisiva Weeds, per cui ha vinto il suo secondo Golden Globe nel 2006.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel South Carolina, studia recitazione presso la North Carolina School of the Arts, e in seguito si trasferisce a New York, dove lavora in teatro per alcune rappresentazioni per Broadway. Nel 1990 recita nel film Che mi dici di Willy? primo film ad affrontare il tema dell'AIDS.

Negli anni novanta intraprende una frenetica attività cinematografica che la porta a prendere parte a film come: Grand Canyon - Il cuore della città, Pomodori verdi fritti alla fermata del treno, Mister Wonderful, Il cliente, Pallottole su Broadway, A proposito di donne e Ritratto di signora.

Nel 2002 lavora con Edward Norton e Ralph Fiennes in Red Dragon, nel 2005 è nel cast di Romance & Cigarettes. Lavora anche per la televisione in serie TV come Angels in America (a fianco di Al Pacino, Meryl Streep e Emma Thompson), per cui vince un Emmy e un Golden Globe, West Wing - Tutti gli uomini del Presidente e Weeds, che la vede come protagonista e per il cui ruolo vince un Golden Globe nel 2006.

Nel 2007 è al fianco di Brad Pitt nel film L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1997 al 2003 è stata legata all'attore Billy Crudup, che la lascia al settimo mese di gravidanza. Il 7 gennaio 2004 da alla luce loro figlio, William Atticus Parker. Tra il 2006 e il 2008 è stata legata all'attore Jeffrey Dean Morgan. Nel settembre 2007 adotta una bambina etiope, Caroline 'Ash' Aberash Parker.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 117975966 LCCN: no96021169